La ventola di raffreddamento del motore funziona continuamente. 5 motivi per cui la ventola del radiatore gira sempre

La situazione in cui la ventola di raffreddamento funziona costantemente può essere causato da diversi motivi: guasto del sensore di temperatura del liquido di raffreddamento o del suo cablaggio, guasto del relè di avviamento della ventola, danni ai cavi del motore di azionamento, "anomalie" della centralina elettronica del motore (ECU) e altri.

Soddisfare:

  • Motivi per il funzionamento costante della ventola
  • Come riparare un guasto

La ventola di raffreddamento funziona continuamente

Per capire come deve funzionare correttamente la ventola di raffreddamento, è necessario sapere quale temperatura è programmata nella centralina per accenderla. Oppure guarda i dati sull'interruttore della ventola situato nel radiatore. Di solito è nell'intervallo + 87 ... + 95 ° C.

Nell'articolo considereremo in dettaglio tutti i motivi principali per cui la ventola di raffreddamento del radiatore del motore funziona non solo quando la temperatura del liquido di raffreddamento raggiunge i 100 gradi, ma sempre con l'accensione disinserita.

Motivi per accendere la ventolaCondizioni per l'inclusione
Guasto di DTOZH o danni al suo cablaggioMotore acceso in modalità di emergenza
Cortocircuito dei fili a massaIl motore è in funzione, quando il contatto appare / scompare, la ventola potrebbe spegnersi
Cortocircuito dei fili a massa con due DTOZHMotore acceso (primo sensore) o accensione inserita (secondo sensore)
Relè del ventilatore difettosoMotore acceso in modalità di emergenza
Guasti della ECUDiverse modalità, a seconda della specifica ECU
La dissipazione del calore del radiatore è disturbata (inquinamento)Con il motore acceso, durante un lungo viaggio
Sensore di pressione freon difettosoQuando il condizionatore d'aria è acceso
Bassa efficienza del sistema di raffreddamentoCon il motore acceso

Perché la ventola di raffreddamento è costantemente in funzione?

Se la ventola del motore funziona costantemente, potrebbero esserci 7 ragioni per questo.

Sensore di temperatura del liquido di raffreddamento

  • Guasto del sensore di temperatura del liquido di raffreddamento o danni al suo cablaggio... Se vengono ricevute informazioni errate dal sensore alla ECU (segnale sovrastimato o sottostimato, sua assenza, cortocircuito), vengono generati errori nella ECU, a seguito dei quali la centralina mette il motore in modalità di emergenza, in cui il la ventola "trebbia" costantemente in modo che il motore non si surriscaldi. Per capire che questa è proprio la colpa, sarà possibile dal difficile avviamento del motore quando non è ancora caldo.
  • Cortocircuito dei fili a massa... Spesso, la ventola funziona costantemente se il suo filo negativo è sfilacciato. A seconda del design del motore, questo può essere in luoghi diversi. Se il progetto del motore prevede due DTOZH, se il "meno" del primo sensore è rotto, la ventola "trebbia" quando l'accensione è inserita. In caso di danneggiamento dell'isolamento dei fili del secondo DTOZH, la ventola gira costantemente con il motore acceso.
  • Relè del ventilatore difettoso... Nella maggior parte delle auto, l'alimentazione della ventola è costituita da "più" dal relè e "meno" dall'ECU in termini di temperatura dal DTOZH. "Plus" viene erogato costantemente e "meno" quando viene raggiunta la temperatura di esercizio dell'antigelo.
  • "Glitch" della centralina elettronica... A sua volta, il funzionamento errato della ECU può essere causato da un malfunzionamento nel suo software (ad esempio, dopo un lampeggio) o se l'umidità penetra all'interno della sua custodia.L'umidità può essere un banale antigelo che è entrato nella ECU (è importante per le auto Chevrolet Cruze, quando l'antigelo entra nella ECU attraverso un tubo di riscaldamento della valvola a farfalla strappato, si trova vicino alla ECU).
  • Radiatore sporco... Questo vale sia per il radiatore principale che per il radiatore del condizionatore d'aria. In questo caso, la ventola spesso funziona costantemente quando il condizionatore d'aria è acceso.
  • Sensore di pressione Freon nel condizionatore d'aria... Se si guasta e il refrigerante perde, il sistema "vede" che il radiatore si sta surriscaldando e cerca di raffreddarlo con una ventola sempre accesa. Per alcuni automobilisti, quando il condizionatore d'aria è acceso, la ventola di raffreddamento è costantemente in funzione. In realtà, questo non dovrebbe essere così, poiché ciò indica un radiatore intasato (sporco) o problemi con il sensore di pressione del freon (perdita di freon).
  • Bassa efficienza del sistema di raffreddamento... I guasti possono essere associati a un basso livello di refrigerante, alla sua perdita, a un termostato difettoso, a un guasto della pompa, a una depressurizzazione del tappo del radiatore o del serbatoio di espansione. Con un tale problema, la ventola potrebbe non funzionare costantemente, ma per molto tempo o accendersi spesso.

Cosa fare se la ventola di raffreddamento è costantemente in funzione

Quando la ventola di raffreddamento del motore funziona costantemente, vale la pena cercare un malfunzionamento eseguendo alcuni semplici passaggi diagnostici. Il controllo deve essere eseguito in sequenza in base ai motivi più probabili.

Pulizia del radiatore

  • Verificare la presenza di errori nella memoria della ECU... Ad esempio, il codice di errore p2185 indica che non è presente alcun "meno" sul DTOZH e un numero di altri (da p0115 a p0119) indica altri errori nel suo circuito elettrico.
  • Verificare l'integrità dei fili... A seconda del design del motore, i singoli fili collegati all'azionamento del ventilatore possono essere danneggiati (di solito l'isolamento è sfilacciato), provocando un cortocircuito. Pertanto, devi solo trovare il punto in cui il filo è danneggiato. Questo può essere fatto visivamente o con un multimetro. In alternativa, inserire due aghi nei contatti delle patatine e chiuderli insieme. Se i fili sono intatti, l'ECU darà un errore di surriscaldamento del motore.
  • Controlla DTOZH... Quando tutto è in ordine con il cablaggio e l'alimentazione del sensore, vale la pena controllare il sensore di temperatura del liquido di raffreddamento. Oltre a controllare il sensore stesso, è necessario controllare anche i contatti sul suo chip e la qualità del fissaggio del chip (se l'occhiello / fermo è rotto). Se necessario, pulire i contatti sul chip dagli ossidi.
  • Test relè e fusibili... Controllare se l'alimentazione arriva dal relè alla ventola utilizzando un multimetro (il numero del pin può essere trovato nel diagramma). Ci sono volte che "si attacca", quindi è necessario cambiarlo. Se non c'è alimentazione, è necessario controllare il fusibile.
  • Pulizia di radiatori e sistemi di raffreddamento... Se il radiatore principale o il radiatore del condizionatore d'aria è coperto di detriti, è necessario pulirli. Al suo interno può formarsi anche un intasamento del radiatore motore, quindi è necessario pulire l'intero sistema di raffreddamento con mezzi speciali. Oppure smontare il radiatore e lavarlo separatamente.
  • Verificare il funzionamento del sistema di raffreddamento... La ventola può funzionare continuamente se l'efficienza del sistema di raffreddamento e dei suoi singoli elementi è bassa. Pertanto, si consiglia di controllare il sistema di raffreddamento e, se vengono rilevati guasti, riparare o sostituire le sue parti.
  • Controllo del livello di freon e del funzionamento del sensore di pressione del refrigerante... Per eseguire queste procedure ed eliminare la causa, è meglio visitare il servizio.
  • Controllo ECU - questa è l'ultima risorsa quando tutti gli altri nodi sono già stati controllati. In generale, la centralina deve essere smontata e il suo corpo smontato. Successivamente, controllare le condizioni del pannello interno e dei suoi elementi, se necessario pulirlo con alcool da antigelo e detriti.
In estate, non è desiderabile guidare con una ventola costantemente accesa, ma è accettabile.Tuttavia, se la ventola gira costantemente in inverno, si consiglia di diagnosticare e riparare il guasto il prima possibile.

Conclusione

Molto spesso, la ventola di raffreddamento del radiatore gira costantemente a causa di un cortocircuito nel relè di avviamento o nel suo cablaggio. Gli altri problemi sono meno frequenti. Di conseguenza, la diagnosi deve iniziare con il controllo del relè, del cablaggio e della presenza di errori nella memoria della ECU.