Pneumotester: scopo, dispositivo, uso di un tester di tenuta (PT-1, forza)

Pneumotester oppure una prova di tenuta è un tester di tenuta del cilindro del motore. Consente di determinare il grado di usura delle parti di accoppiamento del gruppo pistone fornendo aria compressa all'interno, mostrando la caduta di pressione in percentuale sul manometro dovuta alla perdita d'aria nel cilindro del motore a combustione interna. Il vantaggio di un pneumotester rispetto a un misuratore di compressione è che, in primo luogo, è in grado di rilevare anche piccole perdite che un misuratore di compressione standard non è in grado di rilevare e, in secondo luogo, il pneumotester mostrerà direttamente il valore della perdita (in base concluso in quale nodo si è verificato il problema).

Soddisfare

  • Dispositivo pneumotester
  • Principio di funzionamento
  • Pneumotester fatto in casa
  • Pneumotester per motori diesel
  • Come usare
  • Localizzazione dei punti di perdita

Pneumotester

Dispositivo Pneumotester

Il dispositivo di un tester di liquori è semplice. Rappresenta letteralmente due manometri e attacchi rapidi. Avendo capito in modo più dettagliato come funziona, puoi capire come realizzare un pneumotester con le tue mani e scegliere un dispositivo già pronto, nonché utilizzarlo direttamente per diagnosticare il motore.

Pneumotester PT-1

PT-1 è costituito da: 1 - custodia del dispositivo; 2 - manometro per il controllo della pressione in ingresso (dal compressore); 3 - manometro per il monitoraggio delle perdite di pressione (in percentuale); 4 - regolatore di pressione dell'aria; 5 - raccordo di ingresso; 6 - innesto a sgancio rapido del canale di pressione in ingresso; 7 - innesto rapido del canale di spurgo.

Quindi, diamo un'occhiata al dispositivo usando un esempio pneumotester PT-1 (prodotto dalla compagnia domestica Magic Line), poiché, in primo luogo, è un modello molto comune tra gli automobilisti di tutto il nostro paese, e in secondo luogo, il suo schema è classico e usando il suo esempio puoi facilmente gestire altri dispositivi simili (ad esempio, il pneumotester FORCE è la sua controparte completa).

Sempre nel corpo del dispositivo 1 è presente un getto speciale, selezionato in modo tale da poter far passare una certa quantità fissa di aria attraverso se stesso, cioè una perdita. Il suo valore ammissibile crea una caduta di pressione attraverso il secondo manometro, che la registra. Sulla sua scala, fornisce un risultato sul fatto che la perdita rientri nei limiti accettabili o superi questo valore.

Ora, sulla base del dispositivo dato e, in particolare, del design, considereremo il principio di funzionamento del dispositivo.

Il principio del tester di tenuta

Funzionamento del pneumotester basato sulla misurazione del grado di tenuta dello spazio sopra il pistone... Questo viene fatto misurando la caduta di pressione dell'aria compressa fornita attraverso il foro della candela (dopo averle svitate) per i motori a benzina o il foro dell'ugello per un motore diesel.

Il tester di tenuta del cilindro pneumatico è collegato dall'ingresso alla linea pneumatica (di norma, questo ruolo è svolto da un compressore d'aria standard in grado di sviluppare pressioni fino a 5 ... 10 atmosfere, a seconda del dispositivo utilizzato, il valore esatto della pressione di esercizio è indicata nelle istruzioni per l'uso). Il corpo del pneumotester è sigillato ermeticamente ed è collegato al cilindro tramite l'adattatore e il tubo in dotazione. Inoltre, una sovrapressione di 5 ... 6 atmosfere viene fornita alla linea di ingresso dal compressore.

Nei cilindri di qualsiasi motore, anche nuovo si verificheranno sempre perdite di pressione... Ciò è causato da lacune nella struttura. Tuttavia, nei nuovi cilindri, la dimensione di questi spazi sarà trascurabile, quindi la caduta di pressione sarà all'interno del range normale. Se il cilindro è completamente o parzialmente fuori servizio, consentirà il passaggio di più aria.

In altre parole, se tutta l'aria che entra nel cilindro esce per intero (depressurizzazione completa, valore del 100% sul secondo manometro), significa che il sistema è completamente guasto... Di conseguenza, meno aria uscirà all'esterno, più è efficiente. La scala del secondo manometro non solo è calibrata di conseguenza e mostra la percentuale di perdita, ma vengono applicate anche aree colorate, che mostrano visivamente lo stato di un particolare cilindro. Torneremo sulla questione dell'utilizzo di un pneumotester per un motore un po 'più tardi, nella sezione corrispondente.

Pneumotester fai da te

Alcuni automobilisti domestici sono interessati alla domanda se sia possibile realizzare un pneumotester con le proprie mani. Rispondiamo immediatamente - puoi realizzare questo dispositivo da solo, tuttavia, ciò richiederà determinati materiali, strumenti, conoscenze e abilità. Su Internet, ci sono molti progetti originali sviluppati da artigiani popolari. Tuttavia, in primo luogo, non sarebbe corretto prendere in prestito idee da loro e, in secondo luogo, ce ne sono molte e una descrizione completa di tali dispositivi non ha senso. Pertanto, notiamo solo note importanti che dovrebbero essere prese in considerazione quando si sviluppa un pneumotester fai-da-te. Così:

Pneumotester fatto in casa

Pneumotester fatto in casa

  • un pneumotester può essere assemblato sulla base di due manometri identici con una pressione di 6 ... 10 atmosfere (ed è auspicabile che siano progettati per la stessa pressione massima);
  • il compressore a cui sarà collegato il pneumotester dovrà essere dotato di riduttore di pressione e ricevitore regolabili;
  • si possono utilizzare vari getti, compresi quelli di un impianto di alimentazione di un'automobile o anche una fiamma ossidrica, ma le loro prestazioni devono essere calcolate separatamente (è necessario un getto da 0,6 mm tra i manometri);
  • i diametri degli innesti rapidi devono combaciare tra loro;
  • IMPORTANTE! il foro nell'acceleratore non deve essere superiore al gioco massimo consentito quando il CPG è usurato (altrimenti, la compressione nel cilindro sarà zero e il dispositivo mostrerà che tutto è in ordine);
  • ricorda che il tubo principale, che è avvitato nei fori delle candele, non dovrebbe essere molto lungo (idealmente, non dovrebbe essere più lungo di un metro, altrimenti ci saranno perdite di pressione e ciò influenzerà negativamente le prestazioni del dispositivo );
  • alcuni artigiani usano una candela come raccordo, dopo averla smontata e tirata fuori l'interno.

Un'idea interessante che diversi maestri implementano a modo loro è creare pneumotester con un manometro e anche senza regolatore... In questo caso, è necessario utilizzare un compressore moderno, che dispone delle due unità menzionate (manometro e regolatore di pressione). Pertanto, la pressione in ingresso al sistema è controllata dal compressore (senza la necessità di aggiungere un regolatore direttamente al corpo del dispositivo).

Come fare un pneumotester con le tue mani

Pneumotester fatto in casa

Pneumotester per motori diesel

Pneumotester diesel

Pneumotester diesel

Qualche parola sui pneumotest per motori diesel. Il loro principio di funzionamento è simile a un dispositivo simile per i motori a benzina. Le differenze sono solo nel valore delle pressioni di lavoro, delle deviazioni relative, nonché nella necessità di utilizzare adattatori per le filettature delle candelette. Di norma, i pneumotest diesel non sono realizzati artigianalmente, ma vengono prodotti solo in fabbrica. Anche per questo motivo, di solito sono prodotti universali, cioè con il loro aiuto puoi controllare motori diesel di diversi tipi e marche... Per questo, un gran numero di adattatori, raccordi e persino spade per tagliare le filettature interne dopo che l'adattatore è stato avvitato sono inclusi con il dispositivo stesso.Inoltre, i tester universali sono in grado di testare motori sia vecchi che nuovi (in particolare, con ugelli della pompa e iniezione diesel - HDI, TD Common Rail).

A partire dall'autunno 2017, il costo medio di un pneumotester diesel LICOTA è di circa 26 mila rubli. Lui o il suo analogo è perfetto per una stazione di servizio o un servizio di auto privata. Un simile popolare pneumotester diesel FORCE 938G1 costa circa 19 mila rubli.

Come usare un pneumotester

Molti, soprattutto i principianti, gli automobilisti sono interessati alla domanda su come, in effetti, utilizzare un pneumotester per un motore. Portiamo alla vostra attenzione istruzioni dettagliate per lavorare con il popolare pneumotester PT-1 domestico. L'algoritmo per utilizzarlo consisterà nei seguenti passaggi:

Utilizzando un pneumotester

Pneumotester e Compressometro

  1. Riscaldare il motore alla temperatura di esercizio. Tuttavia, non si dovrebbe essere molto zelanti per non scottarsi durante il lavoro.!
  2. Scollegare i cavi dell'alta tensione dalle candele e svitarli con un'apposita chiave.
  3. Regolare il pistone del cilindro da controllare in posizione dead-top nella stessa compressione, dopodiché aggiustalo lì... Questo può essere fatto facilmente appendendo le ruote motrici a un martinetto e impostando l'ultima marcia del cambio e ruotandole. La macchina può quindi essere abbassata per fissare la posizione del pistone.
  4. Se la macchina è dotata di cambio manuale, innestare la marcia e il freno a mano. Se è presente un "automatico", oltre al freno a mano, è necessario anche tenere l'albero motore del motore con un tappo o una chiave speciali.
  5. Avvitare l'adattatore e il tubo del pneumotester nel foro della candela del cilindro in prova (in alcuni casi, è possibile fare a meno dell'adattatore).
  6. Assicurarsi che il regolatore di pressione sul pneumotester sia nella posizione più a sinistra, cioè chiusa e non faccia passare aria.
  7. Collegare il tubo flessibile all'attacco a sgancio rapido del canale di misurazione e collegare il compressore alla connessione di ingresso.
  8. Utilizzando il regolatore, impostare la pressione a circa 5 ... 6 atmosfere.

Quando la lancetta del primo manometro devia per indicare la pressione di ingresso, anche la lancetta del secondo manometro si sposterà per indicare una perdita. È necessario aggiungere pressione utilizzando il regolatore. fino a quando la freccia sul secondo manometro si trova in una posizione... Di regola, questa pressione è di 5 ... 6 atmosfere.

Un passo importante è la valutazione dei risultati ottenuti. Come accennato, anche un nuovo motore avrà piccole perdite nei cilindri. Pertanto, la domanda successiva è come valutare correttamente i risultati ottenuti. È stato menzionato sopra che il secondo indicatore ha un'indicazione percentuale di perdita e una scala di colori, che rende più facile capire lo stato del cilindro. Duplicheremo le informazioni qui sotto forma di tabella.

Tasso di perdita,%Scala il colore della zonaConclusione sulla tenuta della camera di combustione
10...40%verdeBuone condizioni della bombola, minima perdita di gas. Queste cifre corrispondono a motori nuovi o motori dopo una recente ristrutturazione.
40...70%GialloCondizioni soddisfacenti del cilindro, c'è una significativa perdita di gas di lavoro. Durante il funzionamento della macchina, il motore "sobbalza" e si verifica una perdita di potenza e prestazioni dinamiche. Non è consigliabile guidare un'auto con un tale motore, ma al contrario, è necessario eseguire i lavori di riparazione il prima possibile.
70...100%RossoPerdita critica. Il cilindro è praticamente morto. Con un alto grado di probabilità, il motore deve essere revisionato.
Alla fine della diagnosi, non è possibile scollegare semplicemente il tubo del compressore sotto pressione! Invece, è necessario disattivare l'alimentazione dell'aria con l'aiuto del regolatore, attendere che la pressione scenda e solo allora smantellare il sistema. Invece di un regolatore, puoi spegnere il compressore o usarlo per creare pressione nel ricevitore (se disponibile).E solo dopo aver impostato il regolatore nella posizione estrema sinistra.

Ricorda quando controlli ogni singolo cilindro impostarlo al punto morto superiore della corsa di compressionee anche riparare il motore e immobilizzare la macchina.

Localizzazione dei punti di perdita

Un ulteriore vantaggio del pneumotester è la capacità non solo di indicare la presenza di guasti, ma anche di aiutare a trovare il luogo del guasto. Per fare ciò, dopo aver scoperto che c'è una perdita, è necessario scollegare il pneumotester tenendo conto delle raccomandazioni di cui sopra.

Dopodiché hai bisogno di:

  • aprire il tappo del radiatore o vaso di espansione del sistema di raffreddamento (se presente);
  • aprire il bocchettone di riempimento olio ed estrarre l'astina di livello olio;
  • rimuovere il coperchio del filtro dell'aria (per motori a carburatore);
  • scollegare il tubo del collettore di aspirazione.

Quindi è necessario assemblare il sistema sopra descritto, collegare il tubo dal compressore al pneumotester e collegarlo anche al cilindro. Quindi, allo stesso modo, caricare la pressione di 5 ... 6 atmosfere (in questo caso, la pressione non è più così importante). Se c'è una perdita significativa, puoi trovarla a orecchio dall'aria che esce dal foro.

  • Se l'aria esce dal bocchettone di riempimento dell'olio, è necessario ricercare il guasto nella coppia di lavoro cilindro / pistone.
  • Se l'aria fuoriesce dall'ingresso del collettore di aspirazione (aspirazione del carburatore), ciò indica una perdita nella valvola di aspirazione / sede della valvola di aspirazione.
  • Se l'aria esce dal tubo di scarico, è necessario cercare un malfunzionamento (esaurimento o perdita) nella coppia valvola di scarico / sede della valvola di scarico.
  • Se l'aria esce dai fori adiacenti delle candele, allora c'è una perdita, esaurimento completo o parziale della guarnizione della testata (fino a una crepa nel corpo della testata). La presenza di aria nel vaso di espansione del sistema di raffreddamento o nel radiatore porterà alla diagnosi di problemi simili.

Spesso si verifica una situazione in cui possono essere presenti contemporaneamente più dei segni di cui sopra. In questo caso, è necessario eseguire lo smantellamento e la diagnostica aggiuntiva del motore.

Conclusione

Il pneumotester consente di rilevare tali malfunzionamenti nel motore dell'auto che un misuratore di compressione classico non è in grado di rilevare. Inoltre, utilizzando il dispositivo, è possibile identificare il livello di depressurizzazione del sistema, ovvero il grado di malfunzionamento. Un ulteriore vantaggio del pneumotester è possibilità di localizzazione del guasto, ovvero trovare il punto in cui si verifica la perdita. Ciò consente di monitorare facilmente l'usura del CPG e le condizioni delle valvole. Pertanto, il tester per liquori è un dispositivo insostituibile per i lavoratori delle stazioni di servizio e i proprietari di auto private. Se si desidera acquistare un pneumotester, dall'autunno del 2017 il modello PT-1 costa circa $ 130 (7000 ... 8000 rubli). E se per i servizi di auto questo importo è piccolo rispetto ai vantaggi che questo dispositivo porterà, allora per i commercianti privati ​​è meglio fare un pneumotester con le proprie mani secondo le raccomandazioni di cui sopra. Inoltre, durante il lavoro, non dimenticare di seguire le regole di sicurezza specificate!