Quale detergente per catalizzatori è migliore. Classificazione TOP-5

Detergenti per catalizzatori ci sono tipi di liquido e schiuma. Il primo viene aggiunto al carburante e, durante il processo di guida dell'auto, l'interno del catalizzatore viene pulito. I detergenti in schiuma devono essere aggiunti all'interno del catalizzatore utilizzando un tubo. È importante che i detergenti aiutino solo nei casi in cui i catalizzatori sono in condizioni di lavoro più o meno normali, con solo una grande quantità di fuliggine incombusta. Sono inutili per le unità bruciate, perché se il reticolo catalitico inizia a sgretolarsi, nulla può salvarlo.

Soddisfare:

  • Segni di un catalizzatore intasato
  • Come controllare il catalizzatore
  • Rassegna di prodotti per la pulizia popolari

Detergente per catalizzatori

Al giorno d'oggi, cinque principali detergenti per catalizzatori sono popolari tra gli automobilisti, le informazioni su cui sono riassunte in una valutazione formata su recensioni e test dei proprietari di auto.

Tabella dei migliori detergenti catalizzatori

Nome del purificatoreCaratteristiche diVolume confezione, mlPrezzo a partire dall'estate 2020, rubli russi
Convertitore catalitico Hi Gear e pulitore del sistema di alimentazioneIl detergente più efficace e popolare444600
Liqui Moly Catalytic System CleanUn pacchetto di additivo è sufficiente per la maggior quantità di benzina300500
Gatto Gat pulitoPuò essere utilizzato con diversi tipi di motori3001200
LavrSciacquone universale, aggiunto regolarmente310300
Pro Tec DPF Catalyst CleanerMiglior catalizzatore di schiuma e detergente per filtri antiparticolato4002000

Sintomi che il catalizzatore è intasato

Il catalizzatore dell'auto è costantemente intasato. E la velocità e il grado del suo inquinamento dipendono dalla qualità del carburante utilizzato e dalle condizioni operative della macchina. E più sono le impurità dannose nella benzina / gasolio, ma il movimento di un'auto è limitato al traffico cittadino, più velocemente il catalizzatore si intasa. Pertanto, le case automobilistiche raccomandano l'uso regolare di un additivo per rimuovere la fuliggine nel sistema di scarico.

L'autopulizia del catalizzatore avviene solo quando la temperatura dei gas di scarico ha superato i 500 ° C.

Puoi controllare il catalizzatore per l'intasamento con le tue mani senza rimuoverlo per una serie di segni e test.

  • Diminuzione della potenza del motore... L'auto accelera male, "non tira".
  • Limitazione della velocità del motore... Premendo il pedale dell'acceleratore i giri raggiungono un certo valore (normalmente circa 2000 ... 3000 giri / min, a seconda del grado di intasamento del catalizzatore) e quindi anche il loro valore non aumenta.
  • Aumento della distanza in miglia del gas... Il valore corrispondente dipende anche dalla pressione relativa davanti al catalizzatore. In genere, il consumo di carburante aumenta del 5 ... 10%. Questo può essere verificato utilizzando il computer di bordo.
  • Aumento del consumo di olio motore... È lo stesso qui. L'olio inizia a bruciare, il suo livello diminuisce e le prestazioni diminuiscono drasticamente.
  • Bassa pressione di scarico... Ci sono due modi per verificarlo. Metti la mano sul tubo di scappamento. Con un catalizzatore pulito, i gas di scarico dovrebbero essere estratti dal tubo in pulsazioni, cioè a scatti. Se escono senza intoppi, c'è un'alta probabilità che il catalizzatore sia intasato. Secondo il secondo metodo, è necessario premere saldamente il palmo della mano guantato sul tubo e "schiacciare" i gas. Con un catalizzatore funzionante sarà possibile mantenerlo per non più di due o tre secondi. Se la mano viene tenuta senza problemi, il catalizzatore è intasato. Tieni presente che questi metodi saranno validi se il condotto di scarico è sigillato!

I sintomi sopra elencati possono spesso indicare altri guasti al motore. Pertanto, è consigliabile eseguire un ulteriore controllo del catalizzatore per la contropressione.

Come verificare se il catalizzatore è intasato

L'intasamento del catalizzatore e, di conseguenza, l'opportunità di utilizzare un additivo che lo pulisca, possono essere eseguiti in modo indipendente senza smontaggio utilizzando un manometro. È necessario misurare la contropressione all'ingresso del catalizzatore. Questo viene fatto in diversi modi.

Il manometro stesso, tramite un adattatore, può essere avvitato sia in un apposito foro (su alcuni catalizzatori che si trovano sotto il fondo dell'auto, spesso è presente un apposito foro chiuso con un tappo) o nel foro di atterraggio dell'ossigeno sensore (quando il catalizzatore si trova nel vano motore).

Per creare un dispositivo per controllare il catalizzatore con le tue mani, hai bisogno di:

  • un manometro con un campo di misura massimo di 0,3 ... 0,5 kgf / cm² (è importante che abbia una divisione della scala appropriata);
  • collegarlo ermeticamente con un raccordo con un diametro interno di mezzo pollice e un tubo da 10 mm (il modo più semplice è con un nastro FUM);
  • si unirà al tubo (in questo caso le caratteristiche del tubo non sono importanti, l'importante è che il diametro non differisca molto dal diametro del raccordo);
  • all'altra estremità del tubo, collegare il raccordo M18 tramite la fascetta.

Quindi, svitata la sonda lambda (sonda lambda) davanti al catalizzatore, avvitare il dispositivo ivi ricavato e osservare l'indicatore dopo aver avviato il motore e tenuto il gas alla massima velocità.

Se il catalizzatore è pulito e non necessita di pulizia, allora la pressione non deve superare 0,2-0,3 kgf / cm² a 5000 giri / min (al minimo 0,1 kgf / cm²)... Quando è leggermente superiore (circa 0,5 kgf / cm²), ha senso pulire il catalizzatore, anche utilizzando un detergente speciale. Oltre 150 kPa, è cambiato o messo fuori combattimento, è già inutilizzabile e danneggia solo il motore!

È anche possibile valutare visivamente le condizioni del neutralizzatore, ma per questo dovrai smontarlo o far passare l'endoscopio (nel foro del sensore). Tale controllo è necessario se è iniziata la distruzione dell'elemento interno. Nelle stazioni di servizio specializzate, lo stato del catalizzatore viene controllato utilizzando un oscilloscopio, analizzando non solo la pressione, ma anche la tensione sui sensori di ossigeno.

Con indicazioni positive per la pulizia forzata, utilizzando uno strumento speciale, è possibile utilizzare due dei suoi tipi: un additivo per carburante, che semplicemente aumenta la temperatura all'interno del catalizzatore, contribuendo così alla combustione naturale della fuliggine. Oppure utilizzare un detergente per catalizzatore di schiuma, che viene introdotto con un tubo attraverso i fori del sensore di ossigeno e dissolve la fuliggine.

Si consiglia di eseguire questa procedura ogni 15 ... 20 mila chilometri... E se l'auto utilizza un cattivo carburante, più spesso.

Se le sue condizioni sono critiche e sta quasi cadendo a pezzi, qualsiasi purificatore sarà impotente qui. Un ragionamento simile è vero anche se la struttura del catalizzatore ceramico è fusa, in particolare, con vapori di benzina con piombo. In questi casi è necessaria solo la sostituzione del catalizzatore. Pertanto, non dovresti aspettarti un miracolo di recupero dal purificatore!

Valutazione dei migliori detergenti catalizzatori

La scelta del miglior detergente per catalizzatori è spesso difficile, perché la prima domanda che sorge è quale agente sia migliore: una schiuma o un additivo liquido. Di seguito è riportata una valutazione dei comuni detergenti utilizzati dai proprietari di auto domestiche. L'elenco includeva solo quelli veramente efficaci e su cui sono state trovate recensioni positive su Internet, oltre a test reali. Se hai usato anche l'uno o l'altro detergente - condividi la tua esperienza nei commenti sotto il materiale.

Convertitore catalitico Hi Gear e pulitore del sistema di alimentazione

Hi Gear Catalytic Converter & Fuel System Cleaner è considerato uno dei migliori nel suo segmento di mercato. È inteso non solo per la pulizia diretta del catalizzatore, ma anche per la pulizia del sistema di alimentazione (camere di combustione) dei motori a iniezione.È posizionato come uno strumento professionale, ovvero può essere utilizzato anche presso servizi di auto professionale.

È assolutamente sicuro per i sensori di ossigeno. Gli agenti detergenti inclusi non solo lavano via la fuliggine dal catalizzatore, ma rimuovono anche i detriti dal serbatoio del gas, le superfici degli elementi del tratto di aspirazione, la valvola a farfalla, le valvole di aspirazione e le pareti delle camere di combustione.

Grazie all'utilizzo del pulitore catalizzatore “High Gear” si riduce la resistenza idrodinamica del sistema di aspirazione, si ripristina la potenza del motore, si stabilizza la sua velocità e si riduce la tossicità dei gas di scarico.

Hi Gear è un classico detergente liquido che deve essere aggiunto al serbatoio del gas prima del rifornimento. Una tanica è sufficiente per 65… 75 litri di benzina. Se il serbatoio del gas è più piccolo o non è riempito completamente, riempire il volume del pulitore secondo la proporzione calcolata. Si consiglia di applicare il detergente ogni 5000… 7000 chilometri.

Recensioni e test trovati su Internet mostrano che High Gear Catalyst Cleaner è davvero bravo a pulire i favi dei catalizzatori. L'auto accelera in modo più vivace, il consumo di benzina diminuisce, il regime del motore si stabilizza. Tra le carenze, si può notare che il produttore, molto probabilmente, ha chiaramente sottovalutato la frequenza di utilizzo nei suoi interessi commerciali. In pratica, il pulitore può essere utilizzato per la prevenzione anche dopo 10mila chilometri.

Hi Gear Catalyst Cleaner è venduto in una lattina di metallo da 444 ml. Il suo numero di parte per l'acquisto è HG3270. Il prezzo di un barattolo a partire dall'estate del 2020 è di circa 600 rubli russi.

1

Liqui Moly Catalytic System Clean

Il detergente per catalizzatori additivi Liqui Moly Catalytic System Clean è il secondo prodotto più popolare in questo segmento. È progettato non solo per rimuovere la fuliggine dal catalizzatore, ma anche per evitare che si ripresenti. Pulisce anche il sistema di co-elaborazione, le valvole e la camera di combustione. Può essere utilizzato per tutti i motori a benzina con catalizzatore, compresi quelli dotati di turbocompressore.

Si prega di notare che il produttore dichiara esplicitamente che è impossibile rimuovere i depositi a base di ossido di manganese nel catalizzatore con l'aiuto di un additivo! Gli automobilisti, nelle loro recensioni sui test del detergente per catalizzatori Liquid Molly, notano che l'additivo restituisce davvero potenza al motore, riduce il consumo di benzina e il motore inizia a funzionare in modo più fluido. Tra gli svantaggi, si può notare che l'additivo non può più pulire catalizzatori fortemente contaminati, ma questa è una proprietà della maggior parte di tali agenti.

Il depuratore catalitico "Liquid Moli" viene venduto in commercio in vasetto da 300 ml. Il produttore indica che è sufficiente per 70 litri di benzina. Puoi riempirlo non solo prima del rifornimento, ma anche in qualsiasi momento, l'importante è osservare la proporzione in volume. Numero articolo - 7110. Il prezzo di una lattina per il periodo di cui sopra è di circa 500 rubli.

2

Gatto Gat pulito

Gat Cat Clean è commercializzato come detergente per catalizzatori e sensori di ossigeno (sonda lambda). Può essere utilizzato su motori a benzina e diesel con DPF e può essere utilizzato anche su veicoli ibridi. Inoltre, pulisce gli elementi del sistema di alimentazione. Grazie all'uso del purificatore Jet Cat Wedge, i depositi resinosi e di coke vengono rimossi dal catalizzatore, i depositi carboniosi vengono rimossi, la probabilità di corrosione sul metallo (anche elettrochimica) viene ridotta e la tossicità dei gas di scarico viene ridotta.

Il principio di base del funzionamento è l'uso di composti chimici che riducono la temperatura di combustione degli elementi di fuliggine a + 450 ° C, a causa dei quali si bruciano molto prima rispetto alle condizioni standard. Può essere utilizzato con qualsiasi tipo di carburante. 300 millilitri di detergente sono sufficienti per dissolversi in 60 litri di carburante. L'effetto dura fino a 3000 km, dopodiché è necessario ripetere la profilassi.

I test con Gat Cat Clean hanno mostrato una buona efficacia. Le prestazioni abbastanza buone sono compensate dalla sua versatilità, poiché può essere utilizzato per qualsiasi motore. Uno svantaggio significativo è chiaramente troppo caro rispetto alle controparti della concorrenza.

Il volume di un barattolo venduto in vendita è di 300 ml. L'articolo per il suo acquisto è 62073. Il prezzo di un pacchetto è di 1200 rubli.

3

Lavr

L'additivo multifunzionale Lavr si posiziona come agente professionale per migliorare le prestazioni del carburante. Infatti, è un agente profilattico che previene l'intasamento degli elementi del sistema di alimentazione, compreso il catalizzatore. L'additivo contiene un catalizzatore di combustione, grazie al quale la miscela di carburante brucia completamente e lascia depositi minimi. L'additivo Lavr può essere utilizzato per motori a iniezione di benzina e carburatori. Aumenta i detergenti della benzina, previene la formazione di ghiaccio, riduce la formazione di fuliggine, riduce la tossicità dei gas di scarico.

L'uso pratico dell'additivo Lavr mostra che i suoi detergenti sono molto mediocri, anche per la pulizia del catalizzatore. Cioè, se lo usi su base continuativa, puoi davvero ottenere un aumento della potenza del motore e mantenerne la pulizia. Tuttavia, difficilmente può essere utilizzato per pulire i catalizzatori intasati, solo per la profilassi. Fortunatamente, il suo prezzo contenuto gli consente di essere versato nel serbatoio in modo continuativo.

Il volume di una lattina è di 310 ml. Questa quantità è progettata per la miscelazione con 40 ... 60 litri di benzina. Il prezzo di un pacchetto è di circa 300 rubli.

4

Pro Tec DPF Catalyst Cleaner

Pro Tec DPF Catalyst Cleaner è posizionato dal produttore come filtro antiparticolato e detergente per catalizzatori. Una caratteristica del prodotto è che il detergente è schiumoso, cioè viene soffiato attraverso un tubo direttamente nel catalizzatore. Per questo, viene utilizzato un foro di atterraggio di un sensore di ossigeno o temperatura, che deve essere smontato prima della procedura. Il detergente Protek può essere utilizzato anche per pulire gli elementi del sistema EGR.

Il suo principio di funzionamento è che decarbonizza i depositi nel favo del catalizzatore e favorisce la rigenerazione del filtro antiparticolato. Non è necessario smontare e smontare il catalizzatore e il filtro antiparticolato. La schiuma evapora senza lasciare residui. Dopo che la schiuma è stata soffiata nel catalizzatore, è necessario avviare il motore e attendere che tutta (o quasi) la schiuma con lo sporco fuoriesca dal tubo di scarico. Soffiare la schiuma a motore spento!

I test del detergente per catalizzatori in schiuma e del filtro antiparticolato Protek mostrano la sua elevata efficienza. Lo strumento può essere utilizzato per quasi tutti i motori. Una bombola è intesa per un utilizzo, non è possibile lasciare il prodotto per il riutilizzo. Tra gli svantaggi, si nota solo un prezzo chiaramente elevato rispetto ai detergenti liquidi, ma ne vale la pena.

Il volume di una bottiglia è 400 ml. Il kit include una bomboletta aerosol con una sonda spray e un tubo flessibile. Può essere utilizzato per motori di qualsiasi dimensione. Se l'ultima schiuma che fuoriesce dal tubo di scarico è ancora sporca, si consiglia di riutilizzare il pulitore. Il prezzo di un pacchetto è di circa 2.000 rubli.

La tecnologia Pro Tec DPF Catalyst Cleaner utilizza Pro Tec OXICAT come misura preventiva. È un detergente liquido per catalizzatori e sensori di ossigeno. Può essere utilizzato immediatamente, ma ha un'efficienza inferiore rispetto a Pro Tec DPF Catalyst Cleaner, quindi è consigliato solo come misura preventiva.

5

Conclusione

I moderni detergenti ti consentono di pulire facilmente e in modo indipendente, senza andare a un servizio di auto, un catalizzatore di auto. La cosa principale è che le sue condizioni non sono critiche e che letteralmente non cade a pezzi o si esaurisce.Si consiglia inoltre di utilizzare detergenti ogni 15 ... 20mila chilometri se il movimento dell'auto è predominante in città.