5 motivi per cui il motore si blocca a freddo

Il problema è quando su un motore freddo si spegne, può verificarsi sia nella stagione fredda che in quella calda. I motivi principali per cui un motore freddo si avvia e si blocca sono un malfunzionamento della pompa del carburante, un filtro del carburante intasato (a volte una rete sulla pompa), una valvola del minimo sporca, l'uso di carburante di bassa qualità, una valvola a farfalla sporca o iniettori di carburante, e altri.

Soddisfare:

  • Perché un motore freddo si avvia e si ferma
  • Metodi di eliminazione

Il motore si ferma a freddo

La prima cosa da fare quando l'auto si ferma a freddo è collegare uno scanner elettronico e utilizzarlo per visualizzare i parametri dei sensori elettronici, nonché leggere gli errori esistenti nella centralina elettronica. Per le vecchie auto, la diagnosi dovrebbe essere avviata con il sistema di alimentazione.

Tipo di motore dell'autoIl motivo principale del guastoNodo difettosoMetodi di eliminazione dei guasti
Iniezione di benzinaIl motore non riceve abbastanza carburante.Pompa di benzina e relativa maglia del filtro
  • controllare il funzionamento della pompa del carburante.
Carburante di bassa qualità
  • rifornire con carburante di alta qualità adatto al motore.
Iniettori difettosi
  • controllare il funzionamento degli iniettori, pulirli o sostituirli se necessario.
Relè pompa carburante
  • controllare il funzionamento del relè;
  • pulire i suoi contatti;
  • se necessario sostituire il relè o la pompa benzina.
Aumento del consumo d'aria del motoreAspirazione nella linea dell'aria
  • verificare l'aspirazione nella linea dell'aria (tubi, fascette);
  • pulire la valvola a farfalla;
  • pulire la valvola del minimo.
Funzionamento instabile del motoreProblemi con i sensoriVerificare il funzionamento dei seguenti sensori, sostituire se necessario:
  • sensore di temperatura del liquido di raffreddamento;
  • sensore posizione farfalla;
  • debimetro;
  • sensore minimo.
Regolatore del regime minimoControllare l'IAC, se fallisce, sostituire l'unità con una nuova.
Olio motore denso
  • attivare il riscaldamento automatico, se disponibile;
  • mettere l'auto in un garage caldo;
  • sostituire l'olio ad alta viscosità con uno più diluito adatto alle basse temperature.
CandelaControllare le condizioni e il funzionamento delle candele. In caso di guasto, sostituire con nuovi.
Problemi al sistema di scaricoCatalizzatore
  • controllare il funzionamento del catalizzatore, sostituirlo o escluderlo dall'impianto;
  • controllare il funzionamento della sonda lambda, se necessario sostituirla.
Umidità nella marmitta
  • “soffiare” accuratamente in modo che l'umidità evapori.
Circolazione dei gas di scarico
  • malfunzionamento del turbocompressore, se presente, e / o del suo tubo di derivazione è difettoso;
  • l'intercooler è sporco;
  • intasamento significativo delle valvole di aspirazione / scarico, loro incuneamento;
  • perdita nel collettore di scarico.
Motore dieselBassa pressione del carburante nel sistemaRegolatore di pressione del carburante e flusso di ritorno
  • controllare il funzionamento dell'RTD, eseguirne la revisione, la riparazione o la sostituzione;
  • la valvola di ritorno è difettosa.
Filtro del carburante intasato
  • pulire o sostituire il filtro del carburante;
  • utilizzare gasolio invernale o utilizzare antigel.
Pompa carburante ad alta pressione
  • incuneamento del rail della pompa di iniezione;
  • distruzione del regolatore di pressione della pompa di iniezione.
Perdite d'aria nel tubo del carburanteElementi del sistema di alimentazione
  • tubi del carburante, le loro articolazioni (ad esempio, vicino al filtro del carburante);
  • guarnizioni (guarnizioni) di tubi flessibili del carburante;
  • tubi di ritorno del carburante al serbatoio del carburante;
  • fascette e punti di collegamento di diramazioni e tubi flessibili.
Il rapporto di compressione è cambiatoPistoni
  • le fasi di temporizzazione sono impostate in modo errato, la valvola di ingresso si chiude successivamente;
  • usura degli anelli di compressione.
Motore a carburatoreL'impostazione del regime minimo viene abbassataMeccanismo di regolazioneControllare il meccanismo di controllo del minimo, di solito un bullone di regolazione.
CarburatoreRegolare il carburatore, rivedere le sue camere
Vuoto del sistema di alimentazioneSistema di alimentazione carburanteVerificare la presenza di vuoto nel carburatore, nel collettore di aspirazione, nei tubi del vuoto.

Perché il motore si avvia e si ferma a causa del freddo

Ci sono solo tre ragioni globali per cui un motore freddo si avvia e si arresta immediatamente:

  • il motore non riceve abbastanza carburante;
  • funzionamento errato nel sistema di creazione e alimentazione dell'aria;
  • problemi nel sistema di scarico.

Ragione principale

A loro volta, le cause dei guasti di cui sopra possono essere diverse parti del motore, inclusi i sistemi di alimentazione e di scarico.

  • Perdite d'aria... Per questo motivo, può formarsi una miscela magra aria-carburante, che porta naturalmente a una diminuzione della potenza, incluso il fatto che l'auto si ferma quando si avvia a motore freddo. Le perdite d'aria possono essere in punti diversi: su tubi dell'aria (linee), punti di attacco (fascette), attraverso una valvola a farfalla sporca (montaggio libero) e anche per altri motivi.

    Inoltre, sono possibili perdite d'aria valvola del minimo... Sulla maggior parte delle auto, è azionato da un motore passo-passo. In caso di malfunzionamento del motore o in caso di contaminazione della valvola, l'aria fluirà attraverso di essa e, di conseguenza, si formerà una miscela magra aria-carburante. E se l'auto funziona durante il rifornimento di gas, solo al minimo può bloccarsi alcuni secondi dopo aver avviato il motore.

  • Gli iniettori non trattengono il carburante... In alcuni casi, dopo aver spento il motore, l'iniettore / gli iniettori non trattengono il carburante e scorre semplicemente fuori da essi. Inoltre, al successivo avvio del motore, c'è una mancanza di carburante e il motore si blocca a freddo.
  • Controllo della pressione del carburante... Nei motori diesel, quando la temperatura scende, questa unità potrebbe funzionare male, anche a causa del fatto che viene utilizzato carburante diesel denso (estivo). Di conseguenza, man mano che il carburante si riscalda, migliora anche il lavoro del regolatore. Per quanto riguarda i motori a benzina, semplicemente abbassano la pressione del carburante nel sistema.
  • Uso di carburante di bassa qualità... Se il carburante contiene molte impurità nocive, durante la combustione della miscela aria-carburante non viene generato così tanto calore e, di conseguenza, il motore non sviluppa la potenza richiesta. Ciò accade anche quando si avvia il motore a freddo, quando il motore non si è riscaldato e ha bisogno di più calore per il normale funzionamento in futuro.
  • Sensore di posizione dell'acceleratore (TPS)... Quando informazioni errate sulla posizione della serranda vengono trasmesse alla centralina, la ECU può dare comandi per creare una miscela di carburante magra, il che porterà naturalmente al fatto che pochi secondi dopo aver avviato un motore freddo, si fermerà semplicemente in il freddo.
  • Sensore di flusso d'aria di massa (DMRV)... Qui, allo stesso modo, con dati errati dal sensore, può formarsi una miscela aria-carburante magra, che a freddo porterà ad un rapido arresto del motore dopo l'avviamento.
  • Sensore di temperatura del liquido di raffreddamento difettoso... Se non funziona correttamente, trasmette alla centralina elettronica l'informazione che il motore è abbastanza caldo e, di conseguenza, per il suo funzionamento è necessaria una miscela magra. Infatti, quando il motore si scalda, è necessaria una ricca miscela aria-carburante. Per questo motivo, dopo l'avvio, è possibile una situazione in cui un motore freddo si blocca e si ferma.
  • Controllo del minimo difettoso... Con un motore freddo, questo dispositivo fornisce al controller l'informazione che è necessario aumentare la velocità a una fredda per riscaldare il motore più velocemente. Se il regolatore del minimo (IAC, chiamato anche sensore del minimo) è difettoso, ciò potrebbe non causare l'aumento della velocità e il motore freddo si "strozzerà" quasi immediatamente dopo l'avvio.

Cause più rare di stallo del motore durante l'avviamento a freddo

I malfunzionamenti di cui sopra sono le cause più comuni di un motore freddo che si spegne al minimo. Tuttavia, ci sono una serie di ragioni aggiuntive, comprese quelle caratteristiche dei carburatori e dei motori diesel.

  • Olio motore denso... In inverno, l'olio motore si addensa con l'abbassamento della temperatura, quindi è più difficile per il motore ruotare l'albero in condizioni di lubrificazione densa. Pertanto, in alcuni casi, accade che dopo aver avviato il motore, se il conducente non aggiunge gas, fino a quando l'olio diventa più liquido, è probabile che il motore si spenga.
  • Problemi con le candele... Con un'usura significativa delle candele su una fredda, potrebbero non dare una buona scintilla e, di conseguenza, potrebbero verificarsi mancate accensioni, seguite da uno spegnimento del motore.
  • Relè pompa carburante... Alcuni proprietari di auto notano che nelle auto con motori a benzina a iniezione, il relè della pompa del carburante nel serbatoio del carburante può "guastarsi" al freddo. Ciò è solitamente dovuto a danni ai suoi contatti o ad altri elementi interni.
  • Turbocompressore difettoso... Ciò può causare problemi con il ricircolo dei gas di scarico.
  • Il catalizzatore non funziona normalmente... Puoi controllare il catalizzatore da solo in un garage. A volte l'umidità vi penetra e al freddo si cristallizza e non gli consente di funzionare normalmente, il che fa soffrire il sistema di scarico, e quando si avvia a motore freddo, si ferma letteralmente pochi secondi dopo l'avvio. Tuttavia, questa è una causa molto improbabile, poiché è necessaria molta acqua per paralizzare il catalizzatore in questo modo.
  • Acqua del silenziatore... Inoltre, può essere presente sia allo stato liquido che allo stato solido (ghiaccio). In ogni caso, questo causerà lo stallo dell'auto quando si avvia un motore freddo. A sua volta, l'umidità può entrare nel silenziatore per tre motivi: il processo di condensa durante i cambiamenti di temperatura, l'ingresso di antigelo o antigelo nei cilindri (ad esempio, con una guarnizione della testata perforata) o dovuto all'uso di bassa qualità benzina (con un alto contenuto di umidità).
  • Mancanza di vuoto... Potrebbe non esserci vuoto direttamente nel carburatore, nel collettore di aspirazione o nei tubi del vuoto. Quando si avvia il motore "a freddo", ciò è particolarmente importante, poiché la pressione nel sistema è bilanciata e, di conseguenza, non è possibile formare la miscela aria-carburante con parametri ottimali, il che porta al fatto che il motore si arresta rapidamente dopo di partenza.

Cosa fare se si blocca con un motore freddo al minimo

In generale, in una situazione in cui l'auto si ferma pochi secondi dopo aver avviato il motore, è necessario eseguire una o più delle seguenti misure di riparazione:

  • Effettuare la revisione della linea dell'aria... In particolare serrare tutte le fascette di fissaggio, sostituire i tubi vecchi con tubi nuovi se danneggiati, si consiglia inoltre di sostituire il filtro aria. Si consiglia inoltre di verificare lo stato della valvola a farfalla. Se è molto sporco, l'aria verrà aspirata nel sistema attraverso di essa. Di conseguenza, deve essere pulito con un carbcliner o un detergente simile. Per alcuni proprietari di auto, il problema viene risolto sostituendo gli O-ring sul collettore di aspirazione. Ha senso controllare i tubi attraverso i quali viene fornito il carburante e va nella linea di ritorno.
  • Pulire la valvola di ritegno del minimo... Questa unità funziona in modo diverso per macchine diverse. Molto spesso è azionato da un motore passo-passo. Se la valvola si sporca, deve essere pulita con un detergente, e allo stesso tempo è consigliabile revisionare il motore di azionamento.
  • Utilizzare carburante adatto e di qualità... Accade così che il problema venga risolto letteralmente cambiando la stazione di servizio. Se parliamo di gasolio, in inverno è necessario utilizzare gasolio invernale e non diesel estivo, poiché il diesel estivo si cristallizza più velocemente con il gelo e questo può portare a una situazione in cui il motore si avvia e si ferma a freddo motore. Ed è meglio fare rifornimento nelle stazioni di servizio che vendono carburante di alta qualità.
  • Verificare i sensori... DTOZH (sensore di temperatura del liquido di raffreddamento) può avere problemi con danni alla custodia, ossidazione dei contatti, danni al "chip", violazione dell'isolamento del filo. Il sensore di temperatura può essere controllato autonomamente in garage rimuovendolo o direttamente sul sedile. Per fare questo, avrai bisogno di un termometro e un multimetro. I malfunzionamenti del TPS (sensore posizione farfalla) consistono in perdita di contatto sul cursore, usura dei contatti, usura degli ingranaggi, danneggiamento dei cavi, loro rottura o il verificarsi di un cortocircuito nel suo circuito. E per determinare i malfunzionamenti del sensore di flusso d'aria di massa (MAF), è possibile determinare con uno dei tre metodi: ispezione visiva, spegnendo l'alimentazione al sensore, utilizzando un tester.
  • Verificare il funzionamento del regolatore del minimo... Il controllo IAC viene effettuato mediante ispezione visiva, multimetro elettronico o apposito "controllo". Quello difettoso viene sostituito con uno nuovo.
  • Controlla le condizioni del governatore (se disponibile). In particolare, la sua purezza. Se è notevolmente contaminato, deve essere pulito con un carbcliner o un altro detergente.
  • Verificare il funzionamento degli iniettori... Si consiglia di eseguire la loro diagnostica completa insieme alla pulizia. Tuttavia, in questo contesto, è importante capire se gli iniettori tengono spento il carburante. Se non lo tengono, è necessario eseguire ulteriori diagnostiche fino a sostituire gli iniettori con nuovi.
  • Controllare il funzionamento della candela... In particolare, le loro condizioni generali, le condizioni dell'isolante, degli elettrodi, dei fili di fissaggio. In caso di usura significativa o danneggiamento delle candele / candele, è necessario sostituirle con nuove, soprattutto se il chilometraggio dell'auto è vicino alla loro sostituzione ordinaria.
  • Relè pompa carburante... Controllare il relè e il funzionamento della pompa del carburante nel suo complesso.
  • Controllo della pressione del carburante... In caso di guasto risolvono il problema sostituendolo con uno nuovo, viene diagnosticato misurando la pressione in linea.

Sui veicoli equipaggiati con motori a carburatore, è necessario verificare la presenza di depressione nel carburatore, nel collettore di aspirazione e nei tubi del vuoto. È inoltre necessario controllare l'impostazione del carburatore, l'impostazione del minimo (di solito regolata con il bullone di regolazione), regolare le valvole.

Conclusione

Come dimostra la pratica, trovare il motivo per cui si blocca con un raffreddore è un compito piuttosto difficile e che richiede tempo. Soprattutto per i veicoli a iniezione con un numero elevato di sensori. Pertanto, prima di tutto, è necessario collegare uno scanner elettronico degli errori della ECU per determinare quale lato scavare e quale nodo diagnosticare per primo. Ma, molto spesso, il motore si blocca a freddo a causa di perdite d'aria o problemi con l'alimentazione di carburante alla camera di combustione.