Valutazione dei migliori preriscaldatori del motore

Preriscaldatore del motore permette di riscaldare la centralina non solo per garantirne un più facile avviamento, ma anche per ridurre il carico sulla batteria, sullo starter, oltre che sui vapori di sfregamento all'interno del motore stesso. Attualmente, ci sono due tipi principali di preriscaldatori del motore. Il primo è un liquido autonomo che funziona a carburante. Il secondo tipo è elettrico, alimentato da una rete elettrica domestica con una tensione di 220 V o da una rete di bordo standard da 12V.

Soddisfare:

  • Funzionamento del riscaldatore a liquido
  • Descrizione dei riscaldatori elettrici
  • Riscaldatori autonomi popolari
  • I migliori riscaldatori elettrici

Riscaldatori di preavviamento

Sia i riscaldatori autonomi che quelli fissi hanno le loro caratteristiche, vantaggi e svantaggi. Pertanto, prima di rispondere alla domanda su quale preriscaldatore del motore installare, è necessario familiarizzare ulteriormente con le loro descrizioni e caratteristiche. Di seguito è riportato un elenco di preriscaldatori popolari che aiuteranno gli automobilisti a scegliere il campione più adatto. E in base alle possibilità, stabilire il miglior riscaldatore confrontando le prestazioni di ciascuno.

Riscaldatore motore a liquido

Un apparato liquido autonomo è, secondo le statistiche, il tipo più popolare di preriscaldatori del motore. Si tratta infatti di un fornello aggiuntivo che funziona direttamente a benzina o gasolio (con lo stesso combustibile del motore stesso). Il dispositivo è un riscaldatore elettrico basato su un perno in ceramica, che, a sua volta, è collegato a una batteria standard. A causa delle sue proprietà fisiche, la ceramica non necessita di una grande corrente per raggiungere un'elevata temperatura di riscaldamento.

Un'altra unità del sistema è una pompa aggiuntiva che pompa il carburante dal serbatoio nella camera di combustione, dove viene acceso a causa del contatto con il suddetto perno luminoso. Il calore risultante viene trasferito a uno scambiatore di calore. Con l'aiuto di una pompa, invece, viene pompato l'antigelo del motore dell'auto, riscaldandosi così. Una caratteristica positiva di un riscaldatore del motore così liquido è che l'antigelo caldo viene naturalmente pompato al radiatore di una stufa standard. Ciò consente di riscaldare non solo il motore, ma anche il volume interno della macchina. Inoltre, la ventola interna non si accende immediatamente, ma solo quando la temperatura dell'antigelo raggiunge circa + 30 ° C (la temperatura esatta è diversa per modelli specifici).

Quando la temperatura dell'antigelo raggiunge circa + 70 ° C (sempre dipende dal modello specifico), il preriscaldatore motore a 12 Volt, come a volte lo chiamano gli automobilisti, entra nella cosiddetta modalità mezza, cioè riduce la alimentazione, quindi entra completamente in modalità Standby. Se la temperatura antigelo è scesa di circa 20 ° C rispetto a quella ottimale, la resistenza si riaccende e inizia un nuovo ciclo.

Gli esperti consigliano di utilizzare un riscaldatore liquido del motore dal momento in cui la temperatura ambiente scende a + 5 ° C. Ciò è dovuto al fatto che i giochi di un motore freddo sono maggiori di quelli di uno riscaldato, il che significa che l'usura tra le sue coppie di sfregamento sarà maggiore. Di conseguenza, minore è la temperatura di avviamento del motore, maggiore sarà l'usura delle sue parti. Le fughe vengono completamente livellate ad una temperatura di circa + 90 ° C. Di conseguenza, l'uso di un riscaldatore del motore può ridurre notevolmente l'usura del motore, specialmente nella stagione fredda.

Il consumo di carburante di un riscaldatore motore a liquido autonomo è di circa 600 ... 700 ml all'ora.

Il suo ulteriore vantaggio è l'autonomia di controllo (da un timer in cabina, telecomando o un modulo GPS). Si noti che l'installazione di un riscaldatore a liquido per un motore alimentato a carburante è piuttosto complessa e impegnativa. In particolare, non dovrebbe essere consentito all'aria di entrare nel sistema, il che può causare guasti al sistema e persino incendi. Pertanto, è consigliabile escludere l'installazione indipendente di questo sistema e ottenere il lavoro appropriato per i maestri nel servizio auto. Questo è tanto più rilevante da allora quando si assicura un'auto, gli agenti assicurativi tengono sempre conto della presenza di un riscaldatore nel design dell'autoe i documenti corrispondenti per la loro installazione (chi, quando e dove installati). E in caso di evento assicurato, questo può creare ulteriori problemi per il proprietario dell'auto.

Va notato che il funzionamento di un riscaldatore di liquido comporta l'uso di energia elettrica da una batteria di accumulo. Pertanto, si dovrebbero trarre le seguenti conclusioni:

  1. La batteria deve essere, se non nuova, almeno in buone condizioni tecniche, cioè è normale mantenere la carica / scarica.
  2. La batteria deve essere preventivamente caricata, perché anche dopo pochi minuti di funzionamento del riscaldatore può scaricarsi notevolmente la batteria, rendendo impossibile l'avviamento anche a motore caldo.
  3. La batteria deve avere una buona capacità di riserva, ovvero il tempo di funzionamento senza ricarica dal generatore dell'auto.

Valutazione delle migliori batterie per auto

Ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie una buona batteria per auto. In particolare, tipo, valore della capacità, corrente di avviamento a freddo, marca, prezzo. 2020 le migliori batterie sono

Più dettagli

Se il riscaldamento è avvenuto in modalità normale e il motore è stato avviato, non dovresti spostarti immediatamente da un luogo. Ricorda che l'olio nel cambio e nei vari sistemi (ad esempio giunti omocinetici, cuscinetti) è freddo e denso. Pertanto, è necessario rimanere in posizione per un po 'per consentire a questi fluidi di processo di diventare più fluidi. Bene, i primi chilometri del percorso in tempo gelido, è consigliabile guidare in modo piacevole e a bassi regimi del motore.

Riassumendo le informazioni, va notato che i riscaldatori autonomi del motore a liquido presentano i seguenti vantaggi:

Unità separate di riscaldatori autonomi ed elettrici

  1. Autonomia, cioè non dipendono da alcuna fonte di alimentazione esterna, possono essere utilizzati in qualsiasi parcheggio.
  2. Elevata efficienza di funzionamento, mentre il funzionamento ciclico è consentito per mantenere la temperatura di antigelo in un determinato intervallo.
  3. Facilità di utilizzo, presenza di diverse modalità di controllo (a seconda della configurazione di un particolare modello).

Tuttavia, queste unità presentano anche degli svantaggi:

  1. Il funzionamento del riscaldatore presuppone una batteria buona e carica. Se è vecchio e non mantiene la carica, è necessario abbandonare l'uso del dispositivo o sostituire la batteria.
  2. Complessità di installazione. In questo caso, è imperativo osservare non solo le norme di sicurezza, ma anche la corretta installazione. Si consiglia di effettuare l'installazione in un apposito servizio auto.
  3. L'alto costo dell'attrezzatura.
Si prega di notare che in conformità con l'Accordo europeo sul trasporto internazionale, i preriscaldatori motore indipendenti non possono essere installati sui veicoli destinati al trasporto di merci pericolose.

Preriscaldatore elettrico del motore

In questo caso, il design del riscaldatore elettrico implica che verrà semplicemente tagliato nel sistema di raffreddamento e, durante il riscaldamento, riscalderà il liquido di raffreddamento. Inoltre, il dispositivo funziona da una rete domestica con una tensione di 220 volt. La spina del riscaldatore è solitamente nascosta in una nicchia speciale nell'area del paraurti dell'auto.Di conseguenza, per il suo funzionamento, è richiesto l'accesso a una presa domestica. Il primo inconveniente è evidente. Il secondo inconveniente è che in questo caso solo il motore stesso si riscalda e l'interno rimane freddo.

Tuttavia, ci sono set di preriscaldatori del motore 220 V, che includono "panini" aggiuntivi. In particolare, molti produttori offrono anche un modulo termico di riscaldamento con ventilatore per il riscaldamento dell'abitacolo. Di solito funziona prima dell'inizio di un normale fornello per auto. Un altro elemento utile è la ricarica della batteria. Il processo di ricarica proviene da una fonte esterna, e questo contribuisce solo al successivo facile avvio del motore, e questo non danneggerà alcuna batteria. Nelle versioni più "sofisticate" è presente nel kit un telecomando con timer. Tuttavia, in questo caso, è necessario capire che il telecomando non collega in modo indipendente i fili alla presa, quindi devono essere collegati prima da soli e solo il sistema è controllato a distanza.

Esistono diversi modelli di riscaldatori che funzionano in condizioni diverse. Pertanto, il tempo di riscaldamento del liquido di raffreddamento sarà diverso per loro. In media, in mezz'ora, un dispositivo di riscaldamento è in grado di riscaldare un liquido freddo a una temperatura di + 50 ° C ... + 90 ° C.

Dal punto di vista della sicurezza, un riscaldatore elettrico è molto più sicuro di uno autonomo. Tuttavia, le avvertenze di cui sopra sono valide anche per lui. È auspicabile che il sistema abbia un timer di controllo e un feedback della temperatura (spegne l'elemento riscaldante quando viene raggiunta la temperatura massima impostata e lo riaccende quando viene raggiunta la temperatura minima impostata). Se non ci sono dispositivi di monitoraggio, è imperativo monitorare periodicamente la procedura di riscaldamento, poiché c'è sempre il rischio di surriscaldamento del motore e anche il suo incendio di conseguenza!

Come nel caso precedente, dopo l'avviamento del motore, il movimento dovrebbe essere moderato in modo che i fluidi di processo nei vari sistemi dell'auto diventino più fluidi e non usurano gli attuatori corrispondenti.

I vantaggi di un preriscaldatore del motore a 220 V includono:

  1. La batteria standard dell'auto non è scarica.
  2. Il carburante non viene consumato dal serbatoio.
  3. Prezzo basso rispetto a un riscaldatore autonomo, la configurazione di base è disponibile per quasi tutti i proprietari di auto.
  4. Un'installazione semplice che puoi gestire con le tue mani.

Tra i difetti di un riscaldatore elettrico, va notato solo che è necessaria una presa elettrica domestica nelle immediate vicinanze dell'auto (di solito attraverso una prolunga, ma questo "lega" l'auto a un luogo specifico). È questo inconveniente che lascia un'impronta sulle caratteristiche dell'utilizzo di un preriscaldatore elettrico per il motore di un'auto. È più spesso utilizzato in condizioni di garage. Ovviamente puoi rilassare il corriere nel parcheggio o dalla finestra dell'appartamento, ma questo causa evidenti inconvenienti.

I migliori riscaldatori motore autonomi

Gli editori del nostro sito web hanno esaminato i preriscaldatori del motore, che sono più popolari tra gli automobilisti domestici. Comprendeva riscaldatori sia autonomi che elettrici. La classificazione non è di natura commerciale e non avalla alcun dispositivo presentato in essa. Lo scopo di questo elenco è aiutare i proprietari di auto a rispondere alla domanda: qual è il miglior preriscaldatore del motore. Cominciamo la nostra recensione con i riscaldatori autonomi, come i più comuni.

WEBASTO Thermo TOP E / Thermo TOP C

I riscaldatori dell'azienda tedesca WEBASTO sono leader in questo segmento di mercato. Tra i suoi prodotti ci sono riscaldatori in varie configurazioni con diversi software. Alcuni dei modelli più popolari sono Thermo TOP E e Thermo TOP C.Guardando al futuro, vale la pena notare che queste opzioni differiscono solo per la potenza di uscita. Per TOP E, è di 4,2 kW e per TOP C - 5,2 kW. Di conseguenza, si consiglia di installare TOP E su auto di piccole e medie dimensioni (cilindrata) e TOP C può essere installato su motori di grandi dimensioni, ad esempio su SUV.

WEBASTO Thermo TOP E

Il riscaldatore di preavviamento "Webasto" funziona secondo lo schema classico sopra descritto. La pompa del liquido di raffreddamento pompa forzatamente l'antigelo riscaldato attraverso il sistema. La parte elettronica del riscaldatore è altamente automatizzata. In particolare, accende automaticamente la ventola del riscaldatore interno quando viene raggiunta una temperatura del liquido di raffreddamento sufficiente. Inoltre, il software è configurato in modo tale da garantire la massima sicurezza del sistema. In particolare, diagnostica le condizioni generali del sistema e non si avvia in caso di interruzione di cavi, tubi flessibili, guasto della pompa e così via. Cioè, in termini di livello di sicurezza, questo è uno dei migliori sistemi.

La dotazione standard comprende un riscaldatore diretto, una pompa di circolazione, un mini-timer e un telecomando. Il consumo energetico del sistema TOP E è di 22 W e del sistema TOP C di 32 W, che prendono dalla batteria dell'auto. Questo è paragonabile al funzionamento di una singola lampada anabbagliante. La portata volumetrica della pompa di circolazione è di 500 litri l'ora (valore di contropressione 0,14 bar). Può essere utilizzato per motori a benzina e diesel (in fase di acquisto prestare attenzione al design). Il consumo di carburante in modalità pieno carico è: per la benzina - 0,57 / 0,67 litri all'ora (TOP E / TOP C), per il gasolio - 0,47 / 0,59 litri all'ora. Peso del riscaldatore - 3,2 kg. Il periodo di lavoro stabilito è di 10 ... 60 minuti. Nella configurazione base, il riscaldatore si avvia automaticamente in base alle informazioni ricevute dal timer disponibile.

Si prega di notare che esiste un'ulteriore opzione (commutazione inverno / estate) che ne consente l'utilizzo nella stagione calda per ridurre la temperatura nell'abitacolo (al posto del condizionatore). Questo può essere fatto accendendo il ventilatore e ventilando l'abitacolo. Nelle versioni più "avanzate", il riscaldatore è dotato di un telecomando funzionante fino a una distanza di 500 ... 600 metri. Una delle modifiche del telecomando - Telestart, informa il proprietario dell'auto se il segnale è arrivato o meno agli organi esecutivi.

I riscaldatori "Webasto" soddisfano i requisiti di sicurezza europei, ma è meglio affidare la loro installazione ai lavoratori del servizio auto. E devi usarli all'aperto o in una stanza con una buona ventilazione forzata. Il prodotto è garantito per due anni dalla data di installazione sul veicolo. L'unico inconveniente di questo dispositivo è il suo prezzo elevato.

Attualmente, una versione più moderna del riscaldatore dell'azienda Webasto - WEBASTO THERMO TOP EVO START - è più comune sul mercato. Sono disponibili per motori a benzina e diesel. Il numero di articolo del riscaldatore per il motore a benzina è 1325916A. Il numero di parte del riscaldatore per il motore diesel è 1325915A. Il prezzo medio di un riscaldatore a benzina a partire dall'estate del 2020 è di circa 39 mila rubli e uno diesel è di circa 33 mila rubli.

EBERSPACHER HYDRONIC S3

Il gruppo di società Eberspächer produce varie apparecchiature di riscaldamento per veicoli di diverse dimensioni e capacità, compresi i riscaldatori del motore. In particolare per le autovetture c'è la serie Hydronic S3. Comprende quattro riscaldatori: B4E e B5E per i motori a benzina e D4E e D5E per i motori diesel. Tutti sono alimentati da una batteria da 12 volt. Regolazione della potenza in uscita - continua. Il loro peso è lo stesso ed è di 2 chilogrammi. Anche le dimensioni complessive sono le stesse: 215 mm × 91 mm × 124 mm. La loro capacità della pompa del liquido è di 600 litri all'ora.

Altre specifiche per modello:

EBERSPACHER HYDRONIC S3

  • B4E... Capacità di riscaldamento - 1,8 ... 4,3 kW. Il consumo di energia senza pompa è di 24 W, con una pompa di 42 W. Consumo di carburante - 0,57 litri all'ora.
  • B5E... Capacità di riscaldamento - 1,8 ... 5,0 kW. Il consumo energetico senza pompa è di 32 W, con una pompa da 50 W. Consumo di carburante - 0,67 litri all'ora.
  • D4E... Capacità di riscaldamento - 1,3… 4,3 kW. Il consumo di energia senza pompa è di 24 W, con una pompa di 42 W. Consumo di carburante - 0,53 litri all'ora.
  • D5E... Capacità di riscaldamento - 1,3 ... 5,0 kW. Il consumo energetico senza pompa è di 32 W, con una pompa da 50 W. Consumo di carburante - 0,59 litri all'ora.

I riscaldatori di preavviamento del motore Hydronic si distinguono per l'elevata efficienza e la facilità d'uso. Il dispositivo funziona secondo il metodo classico sopra descritto. Con esso, puoi riscaldare il liquido di raffreddamento e l'interno dell'auto. Compreso l'eliminazione dell'accumulo di ghiaccio sul vetro. All'avvio, il riscaldatore preleva 135 W di potenza dalla batteria.

Il riscaldatore è controllato tramite un'unità elettronica. Oltre al controllo diretto, è progettato per monitorare le situazioni di emergenza e spegnere il dispositivo. Pertanto, la gamma di tensione operativa consentita dalla batteria è 10,5 ... 16 Volt, quando la tensione supera i limiti specificati, il riscaldatore si spegne. Come per la pressione, quando la pressione supera i 2,5 bar, il dispositivo si spegne in modalità di emergenza. La temperatura ambiente consentita per un riscaldatore acceso deve essere compresa tra –40 ° C e + 60 ° C per i riscaldatori a benzina e tra –40 ° C e + 80 ° C per i riscaldatori destinati all'installazione su motori diesel.

Si prega di notare che i preriscaldatori Hydronic sono sensibili alla qualità del carburante utilizzato. In particolare, l'etanolo E85 non deve essere utilizzato nei riscaldatori a benzina. Per quanto riguarda i riscaldatori a gasolio, è imperativo utilizzare il cosiddetto gasolio invernale quando la temperatura ambiente scende a –20 ° C e al di sotto. Inoltre, non è possibile utilizzare il biodiesel con i riscaldatori diesel.

I riscaldatori di preavviamento "Hydronic" si distinguono per la loro semplicità e facilità di controllo. Oltre al pannello di controllo stesso, è possibile utilizzare anche il sistema di controllo remoto telefonico EasyStart Text + opzionale. Con il suo aiuto, il riscaldatore può essere controllato utilizzando la composizione a toni, i messaggi SMS o utilizzando una speciale applicazione mobile. Tuttavia, il sistema di controllo telefonico non è compreso nella confezione base e deve essere acquistato separatamente.

Ciascuno dei riscaldatori elencati ha il proprio articolo. In particolare, B4E --201963050000, B5E - 201952050000, D4E - 252694050000, D5E - 252652050000. C'è anche un kit di installazione aggiuntivo in vendita, che può essere acquistato con il numero di articolo - 252652800000. Il riscaldatore a benzina medio nella configurazione di base è 25 mila rubli e quello diesel è di circa 34 mila rubli a partire dall'estate del 2020.

Teplostar 14TS

I preriscaldatori domestici "Teplostar" sono prodotti nella città di Samara e sono concorrenti di modelli stranieri simili. Attualmente sono in produzione molti di questi dispositivi. Il primo - Teplostar 04TS - è progettato per l'installazione su motori a benzina. Il secondo è Teplostar 14TS-Mini-GP (è una versione più moderna, migliorata e ridotta del popolare riscaldatore Teplostar 14TS-10). È previsto per l'installazione e il funzionamento con motori diesel.

Il riscaldatore a benzina Teplostar 04TC funziona secondo il principio classico sopra descritto. Cioè, può essere utilizzato per riscaldare il liquido di raffreddamento del motore e l'aria nell'auto. La potenza termica massima dell'apparecchio è di 4 kW. Il consumo energetico è di circa 65 W dalla batteria.La tensione di funzionamento del riscaldatore è 16 V / 12 V / 10 V (modalità massima / nominale / minima). Si noti che quando si opera in modalità massima, il dispositivo necessita di molta tensione. Pertanto, per garantire il suo normale funzionamento, è necessario installare una batteria di alta qualità nell'auto e mantenerla costantemente in uno stato completamente carico. Oppure, azionare il riscaldatore solo in modalità nominale o minima (il valore nominale sarà abbastanza). Il rendimento dell'elettropompa è di 680 litri l'ora. Consumo di benzina - 600 ml all'ora. Il peso del riscaldatore con tutti i componenti è di circa 8 chilogrammi.

Il riscaldatore si avvia in modalità manuale o automatica, l'elettronica prevede l'utilizzo di una delle tre modalità di avviamento programmate. Il tempo di funzionamento di un ciclo è di 40 minuti. Intervallo di temperatura di funzionamento: da -45 ° С a + 80 ° С. Nella stagione calda, può essere utilizzato per ventilare l'interno. E a scopo preventivo a temperature elevate, si consiglia di accendere il dispositivo per 10 minuti ogni mese.

La pompa e altri elementi "ruvidi" del riscaldatore sono montati nel vano motore. E il pannello di controllo può essere montato sia sul cruscotto (versione "desktop"), o nel rivestimento del tetto nella zona del parabrezza (versione "overhead"). Il dispositivo può essere controllato da un pannello di controllo fisso o da un telecomando (opzionale). Il telecomando funziona a una distanza massima di 150 metri e non ha feedback (cioè non si sa se il segnale ha raggiunto il preriscaldatore e se si è acceso).

Il design prevede quattro posizioni operative consentite durante l'installazione del riscaldatore. Tuttavia, il produttore consiglia direttamente di delegare l'installazione del dispositivo agli addetti all'assistenza dell'auto. Il riscaldatore è controllato da un'unità elettronica con display. Visualizza informazioni sulle impostazioni, nonché informazioni su possibili guasti. Sono visualizzati sotto forma di codici specifici, le cui informazioni possono essere trovate nella documentazione di accompagnamento. Inoltre, l'unità elettronica monitora il funzionamento sicuro del riscaldatore e ne arresta il funzionamento (o non lo consente) in situazioni di emergenza.

Il riscaldatore Teplostar 14TC-Mini-GP è un analogo diesel del dispositivo sopra descritto. Fornisce il riscaldamento del motore diesel e il riscaldamento dell'abitacolo del veicolo. Utilizzando l'unità elettronica, è possibile impostare non solo l'ora di inizio del preriscaldatore, ma anche la durata del suo funzionamento nell'intervallo da 40 minuti a 2 ore. Il controllo si effettua sia da fermo che tramite telecomando. È anche possibile controllare il riscaldatore utilizzando un telefono cellulare, ma per questo è necessario acquistare in aggiunta un modem speciale.

Esistono riscaldatori con una tensione di esercizio di 12 V e 24 V. Ecco le caratteristiche tecniche di un dispositivo a 12 volt, come le più comuni. Potenza in uscita: massima / nominale / minima - 14/9/4 kW. Consumo di carburante: massimo / nominale / minimo - 1,3 / 1,1 / 0,2 litri all'ora. Consumo energetico del riscaldatore: massimo / nominale / minimo - 110/95/74 W. Peso dell'installazione: 16 chilogrammi.

Il prezzo di un riscaldatore per motori a benzina e diesel è approssimativamente lo stesso e dall'estate del 2020 è di circa 26 mila rubli. Un riscaldatore diesel può essere acquistato in qualsiasi negozio online con il numero di articolo - SB2630.

Riscaldatore motore autonomo "Binar-5S"

Il riscaldatore autonomo del motore "Binar-5S" è prodotto dalla stessa società domestica "Teplostar" di Samara. Può essere utilizzato su motori a benzina e diesel con un volume di lavoro fino a 5 litri. La temperatura minima di esercizio è -45 ° C. Quando la temperatura del liquido di raffreddamento raggiunge + 85 ° C, il riscaldatore passa alla modalità a bassa potenza.Dopo 20 ... 60 minuti di funzionamento (a seconda della temperatura del liquido di raffreddamento nel motore) o dopo aver ricevuto un comando forzato dal proprietario dell'auto, il riscaldatore si spegne.

Esistono varie versioni, in particolare, per il funzionamento con una tensione di 12 V e 24 V. Nel primo caso, il consumo di carburante è di 0,7 litri all'ora, nel secondo di 0,62 litri all'ora. In questo caso la potenza produttiva in uscita è di 5 ± 0,5 kW. E la potenza consumata dalla batteria dell'auto è di 42 watt. Il peso dell'intero set attrezzato è di 4,8 kg. La confezione include tutti i dispositivi di fissaggio e altri articoli necessari per un'installazione facile e veloce sulla sua sede nel motore. Il riscaldatore può essere installato su qualsiasi auto nazionale e importata con la cilindrata appropriata, ha tutti i permessi e le licenze per questo.

Il vantaggio di utilizzare il riscaldatore del motore "Binar" è la comodità del suo controllo. Quindi, può essere controllato con:

Riscaldatore "Binar"

  • timer del telecomando (tradizionalmente incluso nel set di consegna);
  • chiusura centralizzata / pannello di controllo allarme (se esiste un canale libero corrispondente);
  • chiamate vocali tramite dispositivi mobili e relative applicazioni installate su sistemi operativi iOS, Android;
  • Messaggi SMS da un telefono cellulare;
  • Modem GSM (deve essere acquistato separatamente), in questo caso il riscaldatore può essere controllato teoricamente da qualsiasi parte del mondo dove ci sia una copertura adeguata.

L'unità di controllo elettronica dispone di un ampio elenco di comandi e interblocchi aggiuntivi che garantiscono il funzionamento sicuro del dispositivo. In particolare, effettua periodicamente autodiagnostica, monitora lo stato degli impianti elettrici e dei fluidi a cui è collegato. In caso di emergenza si spegne e segnala l'incidente al proprietario dell'auto. La garanzia di fabbrica per il riscaldatore è di 18 mesi. Il prezzo medio per un preriscaldatore è di 24 mila rubli.

Riscaldatori elettrici popolari

Di seguito è riportato un valore nominale dei preriscaldatori del motore alimentati da una presa domestica da 220 V / 50 Hz. L'elenco è anche non promozionale.

Riscaldatore di preavviamento DEFA Warm Up

Il preriscaldatore DEFA Warm Up è popolare non solo nella Federazione Russa, ma anche all'estero. Prodotto in Norvegia dall'omonima azienda DEFA. L'azienda è specializzata nella produzione di tali dispositivi e il suo catalogo prodotti contiene centinaia di riscaldatori per macchine specifiche. Per scegliere un riscaldatore per la tua auto, vai sul sito Web ufficiale dell'azienda o del suo rappresentante nel tuo paese.

Riscaldatore di preavviamento DEFA Warm Up

Nonostante le differenze di dimensioni, il design è lo stesso. Il design si basa su resistenze cilindriche e tubolari: le prime sono integrate nel blocco motore al posto dei tappi tecnologici, le seconde sono montate nei tubi di gomma di un piccolo circuito di raffreddamento. Tuttavia, i modelli cilindrici sono ancora più popolari. Consentono di aumentare la temperatura del liquido di raffreddamento di 40 ... 50 ° C. Un ulteriore vantaggio dei riscaldatori "Defa" è la possibilità di acquistare un caricabatteria nel kit. Cioè, durante il processo di riscaldamento, non solo il motore si riscalda, ma anche la batteria viene ricaricata. Ciò è particolarmente comodo se la tua auto ha una batteria "debole". Inoltre, il caricabatterie si accende immediatamente dopo aver collegato il dispositivo alla rete elettrica, indipendentemente dal fatto che il riscaldatore del motore sia acceso o meno.

Il riscaldatore del motore DEFA Warm UP può essere controllato in tre modi. Il primo è diretto o manuale. In questo caso, è imperativo controllare il processo di riscaldamento, in particolare la temperatura del liquido di raffreddamento. Il secondo è programmabile, con feedback.In particolare, l'impianto di riscaldamento si attiva quando la temperatura ambiente raggiunge il valore impostato (uno dei cinque valori forniti). In questo caso, il motore viene riscaldato, la batteria viene caricata e l'aria nell'abitacolo viene riscaldata. Il terzo è remoto, utilizzando l'apposito telecomando.

L'installazione di un riscaldatore nella configurazione di base non causerà problemi nemmeno a un appassionato di auto alle prime armi. Il problema può sorgere solo nel caso di installazione di apparecchiature aggiuntive sotto forma di caricabatterie. In questo caso, è consigliabile chiedere aiuto a un servizio di auto. Il riscaldatore è garantito per 12 mesi.

Le istruzioni per il dispositivo indicano che il design del riscaldatore implica l'uso di dispositivi di protezione propri, in particolare interblocchi e fusibili. Si può quindi lasciare acceso il sistema per tutto il tempo che si vuole, mentre il motore non si surriscalda e questo non minaccia spiacevoli conseguenze. Tuttavia, per prudenza, è opportuno non lasciare a lungo incustodito il riscaldatore e non utilizzarlo per molto tempo e per "prevenzione".

Sulla base delle recensioni trovate su Internet, possiamo concludere che il riscaldatore DEFA Warm UP è un'ottima soluzione per preriscaldare il motore in un garage. L'unico inconveniente del sistema è il suo prezzo elevato rispetto alle controparti domestiche. Ma la facilità d'uso, la lavorazione e l'affidabilità sono al top. Ad esempio, daremo un riscaldatore popolare per VAZ 2110. Il suo numero articolo è 411365. E il prezzo del periodo sopra indicato è di circa 4200 rubli.

Riscaldatore di preavviamento "Severs"

Riscaldatore di preavviamento "Severs"

Il modello più popolare del riscaldatore Severs-M ha il numero 103.3741. Il dispositivo è prodotto dalla società Leader sul territorio della Federazione Russa, nella città di Tyumen. Oltre al riscaldatore stesso, il set di consegna include un cavo di collegamento e un kit di installazione (a seconda del modello di auto). Potenza del riscaldatore - 1,5 kW, destinato all'installazione in un motore con un volume di lavoro fino a 3 litri. La lunghezza del cavo di collegamento è di 2,2 m, il tempo per riscaldare il liquido di raffreddamento ad una temperatura di + 60 ° C è di 1,5 ... 2 ore (a seconda della temperatura ambiente), la temperatura di spegnimento del termostato è di + 85 ° C, la temperatura di accensione del termostato è di + 50 ° C, il peso della stufa inclusa è di 0,8 chilogrammi. La circolazione dell'antigelo è controllata da una valvola incorporata. Nella linea di modelli di tali riscaldatori, ci sono anche modelli con altre potenze, in particolare 1 e 2 kW.

Quando si sceglie, è conveniente che il produttore indichi direttamente per quali macchine viene utilizzato questo o quel riscaldatore. A tale scopo, il catalogo specifica il numero di kit per una macchina specifica (o gruppo di macchine). Pertanto, prima di acquistare, è imperativo familiarizzare con le informazioni pertinenti sul sito Web del produttore o nel negozio online. L'elenco del catalogo contiene anche un kit di montaggio universale per auto importate che non sono incluse nel catalogo.

La modalità di funzionamento è manuale e automatica. La modalità automatica viene eseguita sulla base di un'unità elettronica programmabile. È possibile impostare l'ora della sua inclusione, nonché la durata dell'operazione, da mezz'ora a quattro ore. Allo stesso tempo, l'unità fornisce il controllo sui parametri interni del riscaldatore, quindi il dispositivo può essere ignorato, in caso di emergenza si spegnerà automaticamente. Tuttavia, le istruzioni affermano chiaramente che prima di installare il riscaldatore e durante il suo funzionamento, è imperativo monitorare non solo il normale livello di antigelo nel sistema di raffreddamento, ma anche controllare l'integrità dei morsetti e dei collegamenti al fine di evitare perdite di refrigerante .

Un ulteriore vantaggio del preriscaldatore motore Severs è la sua facilità di installazione.Le istruzioni forniscono un algoritmo passo-passo, in seguito al quale anche un appassionato di auto alle prime armi farà fronte all'installazione. La garanzia di fabbrica per il dispositivo è di 2 anni. A giudicare dalle recensioni degli automobilisti domestici, questo riscaldatore è un dispositivo semplice, affidabile ed economico, quindi è decisamente consigliato per l'acquisto.

Il prezzo del riscaldatore Severs-M per il periodo di cui sopra è di circa 3000 rubli.

Stufa elettrica "Homeless"

Un altro riscaldatore elettrico fisso prodotto dalla stessa compagnia domestica "Leader" di Tyumen. Questo dispositivo è destinato esclusivamente ai motori di VAZ domestici. In particolare, il modello PEZH-MV-220-051 (tensione - 220 V, potenza - 0,5 kW) è destinato all'installazione su auto VAZ-2108-09 con motore a carburatore, nonché su VAZ 2110/12 con 16 -valvola iniezione o carburatore motore.

Riscaldamento "Homeless"

Viene installato al posto del tappo del blocco cilindri, che ha un diametro di atterraggio di 35,8 mm. L'installazione prevede l'uso di una barra distanziatrice, le cui gambe poggiano contro l'interno dell'unità. L'anello di tenuta tondo fornisce una tenuta tra la flangia dell'elemento riscaldante del riscaldatore e le pareti del blocco cilindri. Ciò consente di installare il riscaldatore su motori in ghisa o alluminio.

La spina ha un terzo filo di terra, quindi si consiglia di utilizzare una cosiddetta "presa Euro" con tre contatti per il funzionamento del riscaldatore. Il vantaggio del preriscaldatore motore "Homeless" è che riscalda direttamente la camicia del motore del blocco raffreddato, aumentando l'efficienza del suo funzionamento.

Test reali hanno dimostrato che il riscaldatore "Homeless" mostra un'efficienza media, che è in gran parte dovuta alla sua bassa potenza. Tuttavia, è del tutto possibile utilizzarlo con gelate leggere (ad esempio, fino a -10 ° С) oa basse temperature positive. Ciò consentirà all'aria calda di entrare più velocemente nella cabina dalla stufa, il che aumenterà il comfort del conducente e dei passeggeri in cabina.

C'è una sottigliezza nell'installazione di questo riscaldatore. Il fatto è che quando installato su motori VAZ, la maggior parte degli automobilisti ha un problema con lo smantellamento della spina. E la cosa più triste è quando cade dentro. E qui non puoi fare a meno di dispositivi speciali per estrarlo. Pertanto, ha senso installare in modo indipendente il riscaldatore solo se si è sicuri delle proprie capacità e abilità. Tuttavia, molti appassionati di auto cedono le loro auto a un servizio di auto per questi scopi.

Il prezzo della stufa elettrica "Homeless" a partire dall'estate del 2020 è di circa 1.400 rubli. L'articolo con cui puoi acquistarlo è peg-mb-220-051.

Riscaldatore elettrico Longfei

I riscaldatori Longfei sono prodotti in Cina (in inglese, il nome del produttore è scritto come LONGFEI). La linea di riscaldatori comprende dispositivi di varie capacità: 1,5 kW, 1,8 kW, 2 kW, 3 kW. Tuttavia, è stato il riscaldatore da 3 kilowatt, che ha il suo nome "Prince", trovato il più diffuso tra gli automobilisti. Tuttavia, la scelta deve essere fatta sulla base delle informazioni sulla cilindrata di un particolare motore. Il dispositivo può essere utilizzato in auto e camion. Esiste una certificazione ufficiale che consente agli automobilisti domestici di utilizzare legalmente il riscaldatore.

Il vantaggio del preriscaldatore Longfei Knyaz è che il riscaldamento è controllato da un'unità elettronica. In particolare, include elementi di protezione basati su relè piuttosto che su fusibili (come nelle versioni precedenti). Inoltre, la centralina include un timer e un relè termico, con il quale è possibile, in primo luogo, impostare l'ora in cui il dispositivo si accende e inizia a riscaldare il liquido di raffreddamento nel motore e, in secondo luogo,programmaticamente, è possibile impostare il regime di temperatura e le temperature limite alle quali il dispositivo riscalderà l'antigelo. Il kit comprende anche un'elettropompa, che assicura un pompaggio uniforme del liquido di raffreddamento attraverso l'impianto, assicurandone così un riscaldamento uniforme. Capacità della pompa - 8 litri al minuto. Pertanto, il tempo medio necessario per riscaldare il motore è di 30 ... 60 minuti.

Il riscaldatore elettrico "Longfei" può essere installato sul motore da solo, senza chiedere aiuto a un servizio di auto. Il set di consegna include tutte le attrezzature e gli elementi di fissaggio necessari per questo, in particolare i morsetti, con cui è fissato. La sezione dei tubi di montaggio è di 1,7 cm La durata minima dichiarata del riscaldatore è di 2mila ore di riscaldamento. Peso - 780 grammi, dimensioni - 80 mm × 77 mm × 118 mm. La garanzia di fabbrica per il prodotto è di 12 mesi. Pertanto, il riscaldatore Longfei è sicuramente consigliato per l'uso da parte di proprietari di auto le cui auto sono conservate in garage, o in luoghi in cui è possibile collegare il dispositivo a una rete domestica 220 V / 50 Hz.

Il riscaldatore di preavviamento "Longfei" con una capacità di 3 kilowatt può essere acquistato in qualsiasi negozio online con il numero di articolo 53000W. Il suo prezzo medio a partire dall'estate del 2020 è di circa 2800 rubli. Allo stesso modo, un riscaldatore da 1,5 kW può essere acquistato con il numero di articolo 91500W. Il suo prezzo è di 2500 rubli. Riscaldatore 1,8 kW - 91800W. Il suo prezzo medio è allo stesso modo 2500 rubli. Per quanto riguarda il riscaldatore da 2 kW, è possibile acquistarlo con il numero di articolo 72000W. Il suo prezzo è di 2800 rubli.

Si noti che quando si acquista un particolare riscaldatore del motore (indipendentemente dal fatto che sia autonomo o elettrico), si dovrebbe sempre essere interessati alla disponibilità di un certificato per esso. Il fatto è che di tanto in tanto i dispositivi fatti in casa vengono venduti nei mercati automobilistici, posizionati come know-how. È meglio astenersi da tali mestieri, poiché non sono solo inefficaci, ma anche semplicemente pericolosi, poiché possono portare a conseguenze negative su larga scala, come guasti ai singoli sistemi automobilistici, cortocircuiti e persino incendi. Pertanto, acquista solo prodotti testati e certificati. Se hai avuto esperienza con qualsiasi riscaldatore del motore, condividi le informazioni a riguardo nei commenti. Questo ti aiuterà a scegliere il miglior preriscaldatore del motore in base alla versione dei nostri lettori.

Conclusione

L'utilizzo di un riscaldatore autonomo o elettrico consente non solo di garantire un facile avviamento del motore nella stagione fredda, ma anche di ridurne notevolmente l'usura. E questo ha un effetto benefico sulla durata di vita delle singole parti del motore, compreso l'olio motore, che insieme porta a risparmi monetari. Inoltre, un riscaldatore autonomo (e uno elettrico se è disponibile un'attrezzatura aggiuntiva) aumenta il comfort, poiché l'interno dell'auto viene preriscaldato prima che il conducente ei passeggeri vi entrino.

Non esiste una risposta specifica alla domanda su quale preriscaldatore del motore scegliere. Dipende dalle condizioni di conservazione dell'auto e dalle capacità finanziarie del suo proprietario. Un riscaldatore elettrico è più adatto se l'auto è riposta in un garage. In tutti gli altri casi, è meglio acquistare un riscaldatore motore autonomo.

Per l'estate del 2020 (rispetto all'inizio del 2019), tra tutti i preriscaldatori autonomi, EBERSPACHER HYDRONIC S3 è aumentato di più, in media di 6 mila rubli. Per il resto dei modelli dalla valutazione, il prezzo è cresciuto relativamente non molto, in media di 1000 rubli.

La marca più popolare di riscaldatori autonomi è tradizionalmente Webasto. Ma il migliore, secondo le recensioni dei clienti, è EBERSPACHER. La ragione principale di ciò è un funzionamento eccellente e affidabile per un lungo periodo (5 o più anni).

I prezzi dei preriscaldatori elettrici per l'estate del 2020 non sono praticamente cambiati affatto e il modello "Homeless" è diventato ancora più economico di una media di 100 rubli. Tra questa classe di riscaldatori, il più popolare e di alta qualità (secondo l'opinione degli acquirenti) è DEFA.