Pittura fai da te di dischi: acrilico, vernice polimerica, cromo

I dischi delle ruote devono resistere a molti test, inclusi non solo i pozzi sulle strade, ma anche i ciottoli che fuoriescono da sotto le ruote delle auto vicine, gli effetti delle sostanze chimiche utilizzate per trattare le strade in inverno, l'umidità frequente e molto altro ancora. Tutto ciò batte sull'aspetto dei dischi, distruggendo in primo luogo la loro vernice. Ma i graffi non sono la ragione per acquistare nuovi dischi o ordinare un costoso dipinto presso un centro di assistenza, perché puoi ripristinare un aspetto attraente da solo in un garage.

Alcuni anni fa, l'unico metodo comune era dipingere le ruote con le proprie mani con lo smalto per auto. Ma i vantaggi di un tale rivestimento finiscono nella sua accessibilità e facilità di lavoro, mentre la durata o l'aspetto decente delle ruote potevano solo essere sognati. Ora le possibilità si sono ampliate e ci sono già dozzine di modi per ripristinare la vernice su dischi delle ruote di varia complessità e complessità, e tre opzioni possono essere definite ottimali: pittura con vernice polimerica, pittura con vernice acrilica e cromatura. Va notato che per ciascuno dei metodi sono necessarie alcune attrezzature speciali, ma possono essere sostituite con elettrodomestici, in modo che questi lavori a casa siano abbastanza fattibili.

Verniciatura con vernice polimerica

Il disco è sabbiato e verniciato con vernice polimerica

La vernice in polvere fa bene a tutti: è durevole, bella e resistente all'abrasione. È con questa tecnologia che i cerchi in lega vengono verniciati in fabbrica. Se sono disponibili attrezzature professionali, tutto il lavoro viene eseguito nella seguente sequenza:

  • controllando il disco per graffi e altri difetti;
  • rimuovere la vecchia vernice e rimuovere tutti i segni di corrosione;
  • sgrassare la superficie;
  • adescare il disco con una composizione liquida;
  • applicare la vernice in polvere;
  • lavorazione del disco in forno termico, dove asciuga e acquista una lucentezza lucida.

Certo, non tutti hanno uno speciale forno termico a casa, ma questo non è un problema, perché oggi è disponibile la verniciatura con vernice a polvere di un tipo leggermente diverso, che non necessita di polimerizzazione sotto l'influenza dell'alta temperatura. Una vernice simile viene utilizzata per dipingere le moderne porte in metallo. È leggermente meno resistente, non ha una lucentezza lucida così pronunciata, ma comunque molto buona. La sequenza di azioni qui è la stessa del ciclo di fabbrica, solo la cottura viene sostituita dall'asciugatura convenzionale.

Dipingere con colori acrilici

Dipingere un disco con vernice acrilica da uno spray

L'acrilico è una vernice liquida più tradizionale, che semplifica notevolmente il lavoro. Non richiede l'uso obbligatorio di attrezzature specializzate e, cosa importante, a differenza dei polimeri in polvere, l'acrilico può essere utilizzato per dipingere solo una parte del disco se si desidera renderlo multicolore.

Un importante vantaggio dell'acrilico è la varietà di colori disponibili per la vendita.

L'intera procedura viene eseguita in più fasi:

  • pulire il disco dallo sporco e dalla vecchia vernice, che è meglio fare con carta vetrata o un trapano con un pennello;
  • riempire tutte le superfici danneggiate;
  • adescamento e asciugatura;
  • macchiatura e asciugatura finale.

È meglio applicare la vernice acrilica da un flacone spray. L'effetto ottimale si ottiene quando si dipinge in due stratie l'intervallo tra la loro applicazione dovrebbe essere almeno 20 minuti... Se lo desideri, puoi spruzzare la vernice sul disco verniciato per ottenere una lucentezza brillante.

Il rivestimento laccato non è molto resistente, soprattutto durante l'uso invernale.

Verniciatura a disco cromata

Il disco di Lada Priora è verniciato in cromo

È impossibile eseguire una vera cromatura in un ambiente domestico utilizzando mezzi improvvisati, ma è disponibile la verniciatura con una speciale composizione di vernice e vernice che imita il cromo. Si tratta di vernici per auto del cosiddetto gruppo "effetto cromo". Il processo di pittura qui è simile alla pittura con acrilico, solo la vernice stessa viene applicata in due strati:

  • rivestimento nero;
  • una composizione che imita il cromo.

La cosa più importante qui è pulire, sgrassare e lucidare perfettamente il cerchione. Inoltre, dovresti acquistare una vernice costosa che darà effettivamente il pieno effetto cromo visivo. Le opzioni economiche assomigliano più al grigio metallizzato, senza la caratteristica lucentezza ammaliante.

Autore: Ivan Matieshin