Surriscaldamento del motore dell'auto. Perché il motore si sta riscaldando e come cercare la causa del surriscaldamento

Questo articolo è stato scritto a causa della mancanza di informazioni dettagliate sul surriscaldamento del motore su Internet.

Per risolvere la domanda sul perché il motore si è surriscaldato, prima è necessario comprendere il circuito del sistema di raffreddamento, è necessario comprendere il principio del suo funzionamento. Vale anche la pena scoprire in quali cerchi va il liquido di raffreddamento quando il termostato è aperto e chiuso.

Se devi affrontare il problema del surriscaldamento, abbiamo un video di istruzioni dettagliate su come affrontarlo, oltre a informazioni su come funziona il sistema di raffreddamento del motore.

sistema di raffreddamento

Dove cercare la causa del surriscaldamento del motore

Alcuni automobilisti scoprono che il motore è caldo ma non riescono a trovare i segni del problema. Viene subito in mente la domanda: "Cosa controllare e cambiare prima di tutto? ". Secondo me, prima di tutto, devi controllare il motore per una svolta dei gas di scarico.

Attraverso un foro o una crepa nella testata o nel blocco cilindri, la causa può anche essere una guarnizione della testata forata. Allo stesso tempo, è possibile eseguire immediatamente un test per il funzionamento del radiatore e del tappo del serbatoio di espansione. Questo test è descritto di seguito.

termostati vecchi e nuovi; Test di svolta sui gas di scarico

Se l'auto ha più di dieci anni, il termostato deve essere sostituito. Nel caso in cui il funzionamento del termostato sollevi davvero sospetti, non è necessario peccare affatto sulla pompa.

Lo cambiamo, se non aiuta, è necessario rimuovere la pompa e controllarla già. Quando il risultato è invariato, allora hai bisogno lavare l'impianto di raffreddamento... Il controllo del resto dei dettagli richiede un chiarimento più approfondito.

Se hai ancora domande, abbiamo materiale sulle cause del surriscaldamento del motore.

Controllo del sistema di raffreddamento

Avviamo il motore e ci riscaldiamo fino alla temperatura di esercizio, prestiamo attenzione a come si riscalda il tubo superiore, dovrebbe riscaldarsi gradualmente, circa cinque volte più lentamente del motore. Ciò è dovuto al fatto che nel termostato è presente un piccolo foro, dal quale il refrigerante caldo viene scaricato lentamente in un grande cerchio.

Se l'auto ha appena iniziato a riscaldarsi, ma il tubo superiore ha iniziato a riscaldarsi alla stessa velocità del motore, allora toccare il tubo del radiatore inferiore... Se il tubo inferiore si riscalda allo stesso modo, significa che il termostato è bloccato in posizione aperta.

termostato bloccato

Deve essere rimpiazzato. In questa posizione, bloccato in posizione semiaperta, il motore si riscalda per il doppio del tempo. Con il motore caldo, a circa 50-70 gradi, il tubo del radiatore inferiore dovrebbe rimanere freddo. Ora stiamo aspettando che il motore raggiunga la temperatura di esercizio. Sui veicoli con ventole di raffreddamento elettriche, dovrai attendere che la ventola inizi a funzionare. Se la ventola inizia a funzionare quando il motore è in ebollizione, allora c'è un difetto nel vaso di espansione o il tappo del radiatore, anche il sensore della ventola potrebbe non funzionare e la pompa potrebbe non funzionare bene.

Non appena il motore si scalda, la frizione in viscosa inizierà a girare a pieno carico e la ventola si accenderà, quindi dovrai sentire il tubo superiore, o meglio - il bagno di ottone del radiatore, dovrebbe essere caldo; quindi è necessario toccare il bagno del radiatore o il tubo inferiore. L'ampiezza della temperatura all'ingresso e all'uscita è di circa 20 gradi. Nel caso in cui la differenza tra l'ingresso del radiatore del liquido di raffreddamento e l'uscita sia superiore a 20 gradi, molto probabilmente la pompa non pompa, o il termostato non si apre completamente.

termostato mal funzionante

O forse il radiatore era intasato dall'interno. Se il tubo di derivazione inferiore è caldo (la sua temperatura può essere uguale alla temperatura di quello superiore), la causa è un blocco del radiatore dall'esterno.

intasamento del radiatore

Ora, poiché il motore si è completamente riscaldato, lo spegniamo e aspettiamo circa un minuto.Se il liquido di raffreddamento bolle, aspettiamo che smetta di bollire, dopo circa due minuti, apri con attenzione il tappo del radiatore. Il liquido di raffreddamento dovrebbe essere proprio sotto il coperchio.

Livello del liquido di raffreddamento

In caso contrario, molto probabilmente le valvole del tappo del radiatore non funzionano correttamente e non si può escludere che il tappo non sia danneggiato.

tappo del radiatoretappo del radiatore danneggiatotappo del radiatore danneggiato

Il motore stesso può bollire. Dopo aver rimosso il coperchio, parte del liquido di raffreddamento è fuoriuscito, deve essere riempito, ora avviamo il motore, il tappo del radiatore dovrebbe essere aperto. Il liquido di raffreddamento nel collo del tappo tremerà leggermente. Aumentiamo il numero di giri a 2000-2500 giri / min.

Il livello del liquido dovrebbe scendere: questo indica che non ci sono blocchi nel radiatore, mentre la pompa crea un vuoto, a seguito del quale l'antigelo aspira più velocemente di quanto scorre. Se c'è un blocco nel radiatore e la pompa funziona correttamente, il liquido di raffreddamento uscirà semplicemente dalla gola.

Ma bisogno di chiarire: se il motore stesso si riscalda, bolle solo quando viene avviato, quindi il motore perde gas di scarico e se il liquido di raffreddamento bolle per qualche altro minuto dopo l'arresto del motore, il motore si surriscalda. Il motivo è un termostato intasato, una pompa difettosa o un radiatore intasato. A volte fa saltare la guarnizione della testa.

Da sinistra a destra: una guarnizione della testata perforata, un termostato sporco, un guasto alla pompa.

Ciò accade a causa di una guida rapida e costante o di un'accensione "troppo" anticipata. Se la guarnizione viene eliminata, significa che il vapore uscirà dal tubo di scarico, premiamo il gas, guardiamo nello specchio, se la nebbia è dietro di te, non ci saranno dubbi. Spesso tutti i vasi di espansione sono dotati di piccoli ugelli installati per rimuovere l'aria dal sistema di raffreddamento.

Ecco perché è praticamente impossibile considerare bolle galleggianti di gas di scarico.

Per rilevare una penetrazione dei gas di scarico nel sistema di raffreddamento, sarà necessario riscaldare il motore e mettere un preservativo o un sacchetto di plastica sul collo del radiatore o del serbatoio di espansione, quindi attendere una decina di minuti, non dimenticare di aumentare la velocità di volta in volta. Quindi, dopo dieci minuti, lo togliamo e annusiamo i fumi. Se non c'è odore di benzina, il problema è in un radiatore, termostato o pompa intasati e se c'è odore di benzina, la guarnizione è rotta. Questa non è la fine della nostra ricerca della causa del surriscaldamento del motore.

Continuazione (seconda parte) continua a leggere ...