Perché l'antigelo sta bollendo e perché è pericoloso riempire di liquido falso

Cattivo antigelo bolle e si congela prima del previsto e può danneggiare in modo significativo gli elementi del sistema di raffreddamento dell'auto. In particolare, portano alla corrosione delle superfici interne del radiatore, dei tubi, della girante della pompa dell'acqua, del blocco cilindri, dei danni alle connessioni in gomma dell'impianto. Per questo motivo, il funzionamento dei nodi elencati si deteriora e la loro risorsa viene significativamente ridotta, fino a un completo fallimento. Un altro fastidio a cui può portare l'uso di antigelo finto è che il liquido di raffreddamento cristallizza rapidamente con tempo gelido (ad esempio, a -5 ° C invece dei -40 ° C ... -30 ° C prescritti) o, al contrario , bolle rapidamente (ad esempio, a una temperatura di + 80 ° ... + 90 ° C). Pertanto, l'acquisto di antigelo di alta qualità proteggerà il proprietario dell'auto dal verificarsi dei problemi sopra elencati.

Imparerai:

  • Quale antigelo è considerato di alta qualità
  • Segni che è stato iniettato un cattivo antigelo
  • Tutte le conseguenze dell'utilizzo di un falso
  • Come determinare o meno l'antigelo di qualità
  • Come acquistare refrigerante di qualità
  • Ricetta su come preparare il liquido di raffreddamento

Cattivo antigelo

Quale dovrebbe essere l'antigelo

Per prima cosa devi capire quale dovrebbe essere il liquido di raffreddamento, il punto di ebollizione dell'antigelo e le sue altre caratteristiche. Ciò consentirà al proprietario dell'auto di confrontare il falso antigelo con l'originale. Esiste uno standard statale GOST 28084-89, sviluppato nel 1989, ma ancora rilevante oggi, in cui le caratteristiche tecniche dell'antigelo sono chiaramente enunciate.

Antigelo o antigelo?

Molte persone credono che TOSOL o Antifreeze non possano essere utilizzati nella stessa macchina, che sia necessario riempire di antigelo come raffreddamento. Quindi cosa è meglio scegliere e qual è la differenza?

Più dettagli

I dati dello standard statale sono mostrati nella tabella.

Nome dell'indicatoreNorma secondo GOST 28084-89
AspettoLiquido colorato omogeneo trasparente senza impurità meccaniche
Densità, g / cm³, a + 20 ° С, entro1,065-1,085
Temperatura di inizio cristallizzazione, ° С, non superioremeno 40
Dati frazionari: - temperatura di inizio distillazione, ° С, non inferiore; - frazione di massa del liquido distillato per raggiungere una temperatura di 150 ° С,%, non di più100
50
Effetto corrosione sui metalli, g / m2 giorno, non più: - rame, ottone, acciaio, ghisa, alluminio - saldatura0,1
0,2
Capacità schiumogena: - volume schiuma, cm³, non di più - stabilità della schiuma, s, non di più30
3
Rigonfiamento delle gomme,%, non di più5
Esponente di idrogeno (pH), entro7,5-11,0
Alcalinità, cm³, non inferiore10

Una caratteristica interessante dell'antigelo è il fatto che è possibile ridurre il suo punto di congelamento... In particolare, questo è vero per le regioni artiche, dove la temperatura può scendere fino a -60 ° C e anche inferiore. Si tratta del rapporto tra glicole etilenico e acqua nel liquido di raffreddamento. A proposito, in questo modo puoi verificare l'originalità dell'antigelo, ma questo sarà discusso di seguito.

Dipendenza della concentrazione di glicole etilenico dalla temperatura di cristallizzazione dell'antigelo
Concentrazione di glicole etilenico,%Densità antigelo, g / cm³Temperatura di cristallizzazione, ° С
97,81,112-20
93,01,110-30
85,41,104-40
78,41,098-50
72,11,092-60
65,31,086-65
63,11,083-60
58,01,078-50
52,61,071-40
45,61,063-30
36,41,051-20
26,41,034-10

Prestare sempre attenzione alla data di produzione dell'antigelo. La durata della conservazione in garanzia non supera i cinque anni (anche se fino al 1992 lo stesso periodo era di soli 3 anni, quindi si consiglia comunque di acquistare un prodotto "più fresco").

punto di ebollizione dell'antigelo

In precedenza, c'erano due marchi tipici di antigelo A-40 (blu) e A-65 (rosso). La loro temperatura di cristallizzazione è rispettivamente di -40 ° C e -65 ° C. Naturalmente, l'A-40 era più diffuso.Ora la scelta è molto più ampia e la gamma di colori è più ampia, ma questo non influisce in alcun modo sul punto di congelamento o di ebollizione.

Per quanto riguarda il punto di ebollizione dell'antigelo, dipende da due fattori: il contenuto del concentrato nell'antigelo (in percentuale) e la densità dell'antigelo a una temperatura di + 20 ° C (sebbene si tratti di due quantità interdipendenti). Puoi vedere le informazioni esatte sui punti di congelamento e ebollizione dell'antigelo nel grafico sottostante. Vale la pena notare che molti produttori di refrigeranti popolari e non così popolari aderiscono attualmente densità 1,071 g / cm³... Questo valore corrisponde a un punto di congelamento di -35 ° C e il punto di ebollizione dell'antigelo è di circa + 106 ° C.

Presta attenzione a un fatto interessante noto dal corso scolastico di termodinamica. Quindi, a aumento della pressione nel sistema, il punto di ebollizione del liquido aumenta e la cristallizzazione diminuisce... Di conseguenza, affinché l'antigelo rimanga sotto forma di liquido e sottragga completamente calore alla centralina, è necessario mantenere il sistema di raffreddamento in uno stato sigillato. Se ciò non accade, ad esempio, la valvola del il coperchio passa, quindi bolle anche l'antigelo di alta qualità, per non parlare di quello falso!

Segni di falso antigelo

Se hai il sospetto di aver acquistato un antigelo di bassa qualità, possono essere supportati dai seguenti segni:

  1. Con un leggero gelo (circa -15 ° C ... 10 ° C), si forma una massa gelatinosa all'interno del collo del vaso di espansione del sistema di raffreddamento. In alcuni casi, ciò causerà precipitazioni e potrebbe persino accendere la ventola di raffreddamento. I segni elencati indicano o antigelo di scarsa qualità, che ha perso rapidamente le sue proprietà, o che è giunto il momento di cambiarlo.
  2. L'antigelo ha cambiato rapidamente il suo colore in scuro (marrone, marrone, "arrugginito"). Un ragionamento simile è valido qui. Il liquido ha perso le sue proprietà a causa della composizione di scarsa qualità o già dalla vecchiaia.
  3. L'antigelo bolle nel vaso di espansione. Questa è una conseguenza diretta del fatto che il suo punto di ebollizione è molto inferiore a quello stabilito in GOST.
  4. L'aspetto della schiuma nel sistema di raffreddamento. La formazione di schiuma è causata da un fenomeno fisico chiamato cavitazione (la formazione di bolle in un liquido prossimo all'ebollizione). La cavitazione è pericolosa perché nel tempo è molto dannosa per il metallo, distruggendolo letteralmente pezzo per pezzo (la cosiddetta cavitazione scheggiatura del metallo).
  5. Surriscaldamento regolare del motore anche con carichi leggeri. Ciò sarà segnalato da una spia corrispondente sul cruscotto. In questo caso, è possibile una perdita di potenza del motore e un aumento del consumo di carburante.
  6. Se c'è molta acqua in un cattivo antigelo di bassa qualità, il vapore acqueo verrà avvelenato da sotto il tappo del serbatoio di espansione. In questo caso, non ci sarà odore di prodotti petroliferi.
  7. L'antigelo con una grande quantità di acqua è inodore e ha una consistenza acquosa (la sua composizione qualitativa è un po 'come il sapone ed emana un sapore dolce). Puoi provarlo al tatto o esaminando attentamente le sue macchie.

Ricorda che i segni di antigelo di scarsa qualità elencati qui possono anche essere il risultato di guasti di altri meccanismi e componenti dell'auto. Quindi dai un'occhiata anche a loro.

Le conseguenze dell'uso di un cattivo antigelo

È fortemente sconsigliato l'uso di antigelo di bassa qualità e / o semplicemente falso. Questo può portare a conseguenze così tristi:

Le conseguenze di versare un cattivo antigelo

  1. La comparsa di crepe negli elementi del sistema di raffreddamento (tubi, tubi, radiatore) dovuta al fatto che il liquido di raffreddamento si congela a una temperatura quando non dovrebbe ancora congelare.
  2. Gli acidi, che vengono utilizzati negli antigelo contraffatti al posto del glicole etilenico, corrodono la superficie interna non solo degli elementi del sistema di raffreddamento, ma anche del motore stesso.E questo porta naturalmente a una diminuzione della loro vita di servizio.
  3. Con una presenza a lungo termine di antigelo di bassa qualità nel sistema di raffreddamento, sono possibili situazioni in cui il liquido ha mangiato attraverso fessure o un foro nella gomma e persino elementi metallici del sistema. Naturalmente, ciò comporterà la fuoriuscita di antigelo e l'inoperabilità del sistema di raffreddamento. A sua volta, c'è il rischio di guasto dell'intero motore con successive costose riparazioni.
  4. Alcuni falsi antigelo contengono metanolo. Non è solo dannoso per la superficie interna degli elementi del sistema di raffreddamento, ma anche semplicemente fuoco pericoloso! Di conseguenza, c'è il rischio di incendio se la temperatura aumenta in modo significativo, soprattutto in estate.
  5. Contaminazione della superficie interna del radiatore, che porta a una diminuzione della sua efficienza, nonché a una diminuzione della vita lavorativa.
  6. A causa del fatto che il sistema di raffreddamento è intasato dall'interno, la pompa dell'acqua, la pompa che distilla il liquido di raffreddamento, funziona con maggiore efficienza. Questo è anche un male per lei, che può causare il guasto prematuro della pompa.
  7. Anche in caso di gelate leggere, quando l'antigelo non si congela completamente, nel tempo viene rilasciata acqua che corrode gradualmente le superfici interne dei tubi del radiatore e dell'impianto di raffreddamento. Questo, tra le altre cose, può portare al guasto del termostato e della stufa del salone.

Pertanto, le conseguenze dell'utilizzo di un prodotto contraffatto possono essere disastrose e le successive riparazioni costose. Pertanto, quando si identifica il fatto che un liquido di raffreddamento di bassa qualità è già stato versato nel sistema, non è necessario provare ad aggiungere un nuovo antigelo a quello esistente. Invece, è necessario lavare il sistema di raffreddamento e riempirlo con fluido di qualità.

Come determinare la qualità dell'antigelo

Molti automobilisti sono interessati alla domanda su come determinare che l'antigelo è cattivo? Per verificare la qualità del liquido di raffreddamento, è possibile utilizzare i seguenti metodi:

Controllo della densità dell'antigelo con un idrometro

  • controllare la densità;
  • scopri l'acidità con la cartina di tornasole;
  • fare un congelamento di prova;
  • scoprire la temperatura di ebollizione;
  • l'odore;
  • controllare inizialmente la tenuta della confezione.

Uno dei modi più popolari per controllare l'antigelo è rivelando la sua densità... Questo viene fatto utilizzando un dispositivo speciale: un idrometro. Tuttavia, va notato che il metodo non fornisce una garanzia al 100% del risultato corretto. Il fatto è che anche i produttori di prodotti contraffatti senza scrupoli conoscono questo metodo di verifica e adattano artificialmente il valore di densità ai parametri richiesti. Questo viene fatto con acidi, zuccheri o sali. Vengono utilizzati al posto del sopra menzionato glicole etilenico o glicole propilenico.

È interessante che in questi casi i parametri tecnici del liquido corrisponderanno inizialmente a quelli originali. Tuttavia, dopo una o due settimane (e forse anche prima) queste proprietà andranno perse e il liquido di raffreddamento si congela a temperature negative, bolle presto nella modalità di funzionamento del motore e semplicemente "uccide" il sistema di raffreddamento e il motore.

Come misurare la densità dell'antigelo con un idrometro

Non è una cattiva opzione di controllo usando una cartina di tornasole... È noto per cambiare il suo colore dal rosa (pH basso) al blu (pH alto). L'opzione migliore sarebbe macchiare di verde la cartina di tornasole. Questo segnala che l'equilibrio acido-base dell'antigelo rientra nel range normale, ovvero da 7 a 9. In caso contrario (se il colore è rosa o blu) è meglio astenersi dall'acquisto.

Un altro interessante esperimento può essere fatto con bicarbonato di sodio... Alcuni antigelo economici aggiungono acido, incluso l'acido solforico.Di conseguenza, se una certa quantità di soda viene gettata in un piccolo volume di prova, si verificherà una violenta reazione breve con il rilascio di gas (bolle sulla superficie del liquido) e sedimenti. Se hai assistito a un tale fenomeno, significa che c'è acido nell'antigelo ed è meglio rifiutare un tale refrigerante.

Un metodo diagnostico così semplice consente di identificare falsi antigelo basati su acidi economici, di cui la stragrande maggioranza dei falsi.

Controllo antigelo con cartina tornasole

Un'altra opzione per controllare il liquido di raffreddamento è prova di congelamento una piccola quantità (versare in un barattolo o una bottiglia). Tuttavia, per questo è necessario avere a disposizione un potente congelatore, in grado di abbassare la temperatura dell'aria a -40 ° C ... -35 ° C. È possibile utilizzare anche congelatori tradizionali dei frigoriferi domestici (forniscono circa -20 ° C ... -15 ° C), ma è necessario diluire leggermente l'antigelo secondo la tabella e il programma sopra. Ma nel caso più semplice, puoi semplicemente mettere l'antigelo nel congelatore a una temperatura di -20 ° C e inferiore (avvolgere la temperatura minima consentita per diverse ore, ad esempio, a -24 ° C, tuttavia non dimenticare di riportarlo nella sua posizione originale in seguito!). Se l'antigelo è un vero e proprio falso, in poche ore si cristallizza.

Un simile la procedura può essere eseguita con riscaldamento... Tuttavia, per questo è necessario disporre di un termometro professionale che mostri la temperatura del liquido oltre i cento gradi Celsius. La procedura è molto semplice, una piccola quantità di antigelo viene versata in una ciotola di metallo, lì viene installato un termometro e posizionato sul bruciatore di una stufa a gas o elettrica. Di conseguenza, è necessario fissare la temperatura alla quale inizieranno il processo di cavitazione e la fase attiva di ebollizione (ebollizione) nell'antigelo. Ricorda che a pressione atmosferica, il punto di ebollizione dell'antigelo dovrebbe essere di almeno 106-108 gradi.

Inoltre, una volta riscaldato, è possibile utilizzare un test di combustione per verificare la presenza di metanolo nell'antigelo. Tuttavia, questo deve essere fatto con attenzione, nel rispetto delle norme di sicurezza antincendio e preferibilmente in un ambiente di laboratorio o per strada (non in casa o al chiuso)! Quando riscaldato, verranno generati vapori di metanolo, che possono essere accesi direttamente sopra il recipiente di prova. Se lo sono, ci sarà un'accensione brillante. Il metanolo è sostituito dal glicole etilenico, poiché è più economico, ma è pericoloso per gli incendi e ha un punto di ebollizione basso - +64,7 gradi (in contrasto con il glicole etilenico, il cui punto di ebollizione è +197,6 gradi). Cioè, il campione di antigelo adeguatamente testato bollirà già a 70-80 gradi.

Avere antigelo o antigelo di alta qualità non dovrebbe esserci odore caratteristico dei prodotti petroliferi (benzina, lubrificanti, oli). Ha senso controllare la reazione dell'antigelo con l'acqua dura. Per fare questo, versare una piccola quantità di prodotto e mescolarlo con acqua di rubinetto. Se, a seguito di una reazione chimica, si è formata torbidità o sedimento, questo è un prodotto falso o di bassa qualità.

Al momento dell'acquisto, non sarà superfluo e controllare la tenuta della bombola con refrigerante. Per fare ciò, è sufficiente strizzarlo un po 'e ascoltare. Se l'aria esce da sotto il coperchio o dalla parte superiore, allora è falso al 100%. Allo stesso tempo, il liquido probabilmente ha perso le sue proprietà, poiché è stato a lungo a diretto contatto con l'aria esterna.

Controllo qualità antigelo

Ricordare che è possibile eseguire solo un controllo completo della composizione chimica di un particolare antigelo in condizioni di laboratorio utilizzando l'attrezzatura appropriata. Pertanto, non riempire immediatamente l'antigelo acquistato, ma aprire il contenitore ed eseguire gli esperimenti sopra descritti. Quindi lasciarlo riposare in un recipiente chiuso (contenitore) per circa due settimane e ripetere il test.Se l'antigelo è inizialmente cattivo, questa volta sarà sufficiente per deteriorare le caratteristiche tecniche dell'antigelo. Se stanno bene, puoi metterlo in macchina.

Come acquistare un vero antigelo

Le raccomandazioni per l'acquisto di antigelo originale di alta qualità, indipendentemente dal produttore, si riducono a considerazioni simili per l'acquisto di un altro prodotto. Prima di tutto, devi decidere il marchio. È meglio scegliere un liquido di raffreddamento dalla fascia di prezzo medio-alta. Gli antigelo economici di solito non differiscono in termini di qualità. Secondo le recensioni su Internet e altri materiali, puoi scoprire la qualità di questo o quell'antigelo.

Quale antigelo scegliere

Sai cosa influenza la scelta dell'antigelo, il suo colore (rosso, verde, ecc.) E l'azienda del produttore? Ma la sua durata e il sistema di raffreddamento dipendono da questo. Scegli quello consigliato dal produttore

Più dettagli

Inoltre, ha senso decidere un negozio o una piattaforma di trading in cui la probabilità di acquistare prodotti contraffatti è ridotta al minimo. Scegli negozi rinomati specializzati in ricambi moderni di marca, materiali di consumo, prodotti chimici per auto. Devono avere tutti i permessi per il diritto al commercio. La confezione dell'antigelo dovrebbe avere un coperchio ben sigillato. Alcuni produttori lo sigillano con un sigillo speciale. Sul corpo del contenitore è spesso possibile trovare un ologramma o un altro segno protettivo (ogni produttore lo implementa in modo diverso, quindi è meglio chiarire questa sfumatura prima dell'acquisto).

Etichetta del contenitore deve essere di alta qualità, il codice a barre e le iscrizioni su di esso sono uniformi. Le informazioni devono essere di natura tecnica. Va bene se il contenitore è traslucido. Se un sedimento è visibile nel liquido, dovresti astenersi dall'acquistare! Se agiti la bombola del refrigerante pronta per il riempimento, la schiuma dovrebbe depositarsi in 2 ... 3 secondi... Se è un concentrato, allora in cinque ... sei. Un buon segno è la presenza di membrane sotto il tappo della bombola.

Molti proprietari di auto e artigiani sconsigliano l'acquisto di antigelo diluito, già pronto per il versamento diretto nel sistema di raffreddamento. Invece, suggeriscono di acquistare un concentrato antigelo e diluirlo da soli con acqua nelle proporzioni appropriate. Ciò è dovuto al fatto che ci sono molti falsi nelle soluzioni già pronte di antigelo tecnico.

Come preparare l'antigelo

Se hai acquistato un falso antigelo e al momento non hai l'opportunità di sostituirlo con un buon liquido di raffreddamento di fabbrica, ma ci sono tutti gli ingredienti secondo la ricetta (la composizione include 4 ingredienti principali), allora puoi farlo te stesso. Tuttavia, ricorda che prima di versare nuovo antigelo, il sistema di raffreddamento deve essere lavato dal vecchio composto falso.

Come lavare il sistema di raffreddamento del motore?

Elenco dei mezzi per pulire il sistema di raffreddamento del motore. Meglio risciacquare, e cosa non vale la pena pulire il radiatore e tutta la CO

Più dettagli

Per preparare da solo l'antigelo, avrai bisogno di:

  1. Alcool isopropilico.
  2. Detersivo in polvere.
  3. Acqua normale o distillata.
  4. Glicole etilenico.
  5. Un agente aromatizzante come l'olio essenziale (facoltativo).
Si noti che il glicole etilenico è piuttosto tossico, quindi lavorare in aria o in un'area ben ventilata e indossare dispositivi di protezione individuale. È possibile sostituire il glicole etilenico con glicole propilenico. È più sicuro.

La ricetta per preparare l'antigelo in questo caso sarà la seguente:

  1. Per ottenere una soluzione che non congeli alla temperatura di -30 ° C, è necessario assumere due volumi d'acqua identici e un volume di alcol (ad esempio due litri di acqua e un litro di alcol). Si prega di notare che altre quantità di alcol possono essere utilizzate in base alla tabella sopra.
  2. Aggiungi glicole etilenico.Si ritiene che siano necessari 15 cm³ di questo prodotto per ogni grado inferiore a zero. Di conseguenza, per una temperatura di -30 ° C, saranno necessari 450 ml di glicole etilenico.
  3. Aggiungere un po 'di detersivo (circa un cucchiaio) e profumo alla soluzione in modo che rimuova l'odore di alcol.

Un'altra opzione per preparare un antigelo fatto in casa è usare la glicerina. In particolare, avrai bisogno di:

  1. 30% del volume d'acqua.
  2. 70% del volume di glicerina.

Questi due componenti vengono miscelati tra loro, il risultato è un liquido di raffreddamento con una temperatura di cristallizzazione di -40 ° C. Tuttavia, tenere presente che la composizione risultante è molto viscosa, quindi il suo movimento nel sistema è associato a una maggiore usura della pompa. Di conseguenza, una tale composizione può essere utilizzato solo come ultima risorsa o per niente! È secondo ricette simili che viene prodotto un falso antigelo cattivo, che non soddisfa requisiti e caratteristiche tecniche.

Alcuni automobilisti, disillusi dall'antigelo tecnico acquistato, utilizzano costantemente formulazioni fatte in casa. Tuttavia, devi essere consapevole che la loro composizione non è ancora ideale e può danneggiare il sistema di raffreddamento dell'auto. E se l'auto è abbastanza vecchia e "non la sorprenderai" con questi trucchi (ad esempio, un classico VAZ), questa opzione è più o meno accettabile. Ma se l'auto è nuova, e ancora di più piuttosto costosa, è meglio usare gli antigelo consigliati dal produttore dell'auto.