Errore P0340. Cause e soluzioni al problema con il sensore di posizione albero a camme DTC

Errore p0340 ha una definizione: un malfunzionamento del circuito del sensore di posizione dell'albero a camme (in inglese - Circuito sensore di posizione albero a camme A). Può verificarsi per vari motivi: quando il sensore dell'albero a camme si guasta, guasti nel suo cablaggio, problemi nel funzionamento del controllo del motore (ECU). L'errore in sé non è critico e la macchina può essere utilizzata per generarlo. Tuttavia, ci sono alcuni inconvenienti: aumento del consumo di carburante, riduzione della potenza e così via. Non è difficile eliminare i motivi per cui è stato generato il codice di errore p0340 e la maggior parte dei proprietari di auto può farcela.

Soddisfare:

  • A cosa serve DPRV?
  • Segni di errore esterni
  • Condizioni di formazione
  • Cause di occorrenza
  • Come correggere l'errore

errore del sensore albero a camme

Funzionamento del sensore DPRV

Prima di tutto, è necessario determinare cos'è un sensore di posizione dell'albero motore (abbreviato in DPRV), a cosa serve e dove è installato. La funzione principale di questo dispositivo è determinare la posizione dell'albero a camme in un momento specifico. Le informazioni rilevanti vengono trasmesse alla centralina elettronica del motore (ECU) in modo che possa calcolare programmaticamente i momenti di iniezione del carburante da ciascun iniettore. Ciò garantisce la cosiddetta iniezione graduale. In caso di violazione del suo funzionamento, la centralina entra automaticamente in modalità di emergenza, in cui, anziché in fase, viene fornita un'iniezione a coppie parallele. Ciò comporta un consumo eccessivo di carburante e una perdita di potenza del motore.

Per eliminare il codice p0340, è anche importante conoscere la posizione del sensore sul motore. Ciò è rilevante dal punto di vista che in caso di tale errore, viene eseguita più spesso una diagnostica aggiuntiva del DPRV e / o del suo cablaggio. Quindi, sui motori a otto valvole, il sensore si trova solitamente all'estremità della testata, più vicino al primo cilindro. Sulle sedici valvole, analogamente, è installato anche sulla testata, in prossimità del primo cilindro. La sua vicinanza al primo cilindro è dovuta al fatto che sui motori a benzina il sensore fissa la posizione del pistone di questo cilindro al cosiddetto punto morto superiore. Sui motori diesel, la posizione di tutti i pistoni è fissa.

Sintomi di errore

Ci sono una serie di segni indiretti con cui è possibile determinare che ci sono problemi con il sensore di posizione dell'albero a camme o con il suo cablaggio. Le situazioni descritte di seguito possono indicare altri guasti, pertanto, se si verificano, è necessaria una diagnostica aggiuntiva con uno scanner degli errori (ad esempio, il popolare dispositivo ELM 327 o equivalente). Quindi, quando si verifica un errore del sensore p0340:

  • Problema di avviamento del motore... Spesso, l'errore p0340 porta al fatto che l'auto semplicemente non si avvia. Inoltre, questo può essere sia con un motore freddo che con uno caldo. Tuttavia, molto spesso ciò si esprime semplicemente nel fatto che quando il motore viene avviato, è necessario ruotare il motorino di avviamento più a lungo. Naturalmente, ciò influisce negativamente sulle condizioni della batteria dell'auto e dell'intero sistema elettrico nel suo insieme.
  • Regime minimo instabile del motore... In alcuni casi, al minimo, l'auto si ferma semplicemente, quindi il motore deve essere mantenuto con la forza premendo il pedale dell'acceleratore.
  • Motore Troit... Cioè, ci sono mancate accensioni nei cilindri. Ciò si traduce in una perdita di potenza e un cambiamento nel suono del motore.
  • Ridotte prestazioni dinamiche della macchina... Ciò si esprime nel fatto che l'auto accelera male, guadagna debolmente il regime del motore, possono verificarsi "guasti" al pedale, cioè dopo aver premuto il pedale dell'acceleratore, l'accelerazione inizia in pochi secondi. Inoltre, l'auto potrebbe non tirare bene durante la guida in salita, soprattutto se è carica.
  • Il consumo di carburante aumenta del 10 ... 20%... Questa situazione è dovuta al fatto che la centralina elettronica entra in una modalità di alimentazione di carburante di emergenza, cioè in modalità parallela a coppie. Di conseguenza, tutti i vantaggi dell'iniezione in fasi sono livellati.
  • Controllare la spia del motore sul cruscotto... Ogni volta che viene attivato, è necessario eseguire una scansione degli errori. Se i suddetti segni di guasto non vengono osservati, ma lo scanner emette ancora il codice di errore p0340, è necessario controllare l'ECU per una risposta falsa. Cioè, cancella semplicemente questa informazione dalla sua memoria e poi vedi se appare di nuovo.

Va notato che questi cambiamenti nel comportamento dell'auto non sono così rilevanti per i motori funzionanti a benzina. La perdita di potenza e l'aumento del consumo di carburante non sono così grandi. Tra gli inconvenienti, possiamo solo notare che l'auto si avvia peggio, devi girare il motorino di avviamento per molto tempo.

Ma come per le auto dotate di equipaggiamento a gas, qui i problemi sopra descritti possono manifestarsi "in pieno". La perdita di potenza e l'aumento dei consumi saranno significativi. Un altro problema attenderà i proprietari di auto che hanno installato la moderna HBO, in particolare la quarta generazione. Quindi, questa apparecchiatura ha una propria unità di controllo elettronica. E quando si verifica un errore 0340 nel sensore di fase (poiché a volte viene anche chiamato DPRV), ci sarà un costante abbattimento dei parametri operativi. Per questo motivo, le apparecchiature a gas, in primo luogo, dovranno essere costantemente riconfigurate e, in secondo luogo, nonostante tutte le ristrutturazioni, funzioneranno ancora in una modalità non ottimale, consumeranno più carburante e causeranno problemi al conducente con la perdita di potenza della macchina, fermandosi costantemente e così via

Condizioni per la generazione dell'errore p0340

Va notato subito che queste condizioni possono differire per diverse unità di controllo elettronico su macchine diverse. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, per generare il segnale di errore p0340 devono essere soddisfatti i seguenti fattori:

  • nessun segnale viene ricevuto dal sensore albero a camme per più di 5 secondi di rotazione del motorino di avviamento;
  • nessun segnale viene ricevuto dal sensore albero a camme alla centralina elettronica a un regime motore di 600 giri / min o più.

Per alcune auto, questo errore non viene generato in un viaggio, ma in tre. Tuttavia, in questo caso, la diagnosi sarà difficile.

Motivi dell'errore

Ci sono solo tre ragioni principali per l'errore del motore p0340:

  • Cablaggio sensore albero a camme danneggiato... In particolare, stiamo parlando della sua rottura. Di norma, DPRV ha tre fili: alimentazione, massa e segnale. A causa di alcuni danni meccanici, possono essere sfilacciati e il segnale smetterà di percorrerli. Molto spesso ciò avviene sui terminali o sui contatti (i cosiddetti "chip", collegati al sensore o ai connettori della centralina elettronica). Un'altra opzione è il danneggiamento dell'isolamento, a causa del quale sono cortocircuitati sul case o tra loro. Il risultato di tale guasto invierà dati errati all'ECU.
  • Danneggiamento del sensore albero a camme... DPRV è un dispositivo abbastanza semplice e affidabile e non riesce abbastanza raramente. Tuttavia, quando viene generato il segnale del codice di errore p0340, ha senso controllare il sensore albero a camme.
  • Funzionamento errato della ECU... Questo è un caso piuttosto raro, poiché in caso di guasto parziale della centralina elettronica, si osserveranno non solo gli errori p0340, ma anche molti altri.Tuttavia, una tale situazione è possibile, ad esempio, se, prima che l'errore fosse generato, il software dell'unità di controllo fosse lampeggiato (ad esempio, durante la messa a punto del motore, l'installazione di apparecchiature a gas, ecc.). Di conseguenza, se ci sono stati "difetti" nella procedura del firmware o il software stesso ha provocato malfunzionamenti, è possibile anche un funzionamento errato della ECU. In casi ancora più rari, potrebbe esserci un disallineamento dell'installazione del sensore, danni meccanici all'unità (ad esempio, dopo un incidente).

A volte l'errore p0340 è causato da un'installazione impropria del sensore. Tuttavia, questo è un caso piuttosto raro, poiché ha un posto. Forse, il fissaggio non è abbastanza forte (una piccola coppia di serraggio, che può far vibrare il sensore durante la guida) o un grande spazio tra la parte di lavoro (sensibile) del sensore e il cosiddetto rapper - un dente sull'indicatore ruota situata sull'albero a camme.

Come sbarazzarsi dell'errore p0340

I metodi per eliminare i guasti che hanno causato la formazione dell'errore p0340 (un guasto nel circuito del sensore di posizione dell'albero a camme) dipendono dalle cause del loro verificarsi, nonché dal modello specifico di auto, ad esempio Nissan, Ford, Chevrolet , Opel, Toyota, VAZ (in particolare, VAZ 2114). Tuttavia, l'algoritmo di verifica generale sarà il seguente:

  1. Utilizzando lo scanner degli errori, controllare la memoria della ECU per correggere direttamente l'errore p0340 e altri possibili. Se viene rilevato un solo errore (o adiacente, ad esempio, p0342, p0343), provare a resettare, come indicato sopra. Ovvero, rimuoverli utilizzando il software o scollegando il terminale negativo della batteria per 10 ... 20 secondi. Se l'errore è scomparso dopo aver avviato il motore, si trattava di un'operazione errata del sensore o dell'ECU. Se l'errore si verifica di nuovo (il numero di errore deve essere letto di nuovo dallo scanner), è necessario continuare ulteriori diagnosi e riparazioni.
  2. Controllare il fermo, che fornisce un contatto rigido dell'attacco del chip al corpo del sensore. In alcune situazioni, può essere interrotto e questo porta alla perdita di contatto tra tutti o alcuni dei fili e dei contatti sul sensore.
  3. Verificare la qualità dell'installazione del sensore nella sua sede. In particolare verificare la coppia di serraggio del dado (solitamente il sensore viene fissato con un bullone con un dado di diametro 10 mm o simile, a seconda del motore specifico). Assicurarsi che il motore sia dotato di un sensore adatto per questo particolare motore. In particolare, non solo per quanto riguarda la montatura, ma anche nel modello, poiché i sensori possono differire sia per forma geometrica che per dimensioni, e per questo l'elemento sensibile del sensore non registrerà il passaggio del rapper vicino ad esso, che porterà all'assenza di segnali corrispondenti sulla ECU. Se il sensore non è adatto, è necessario acquistare un nuovo sensore albero a camme e sostituirlo.
  4. Controllare visivamente le condizioni dei contatti e dei terminali nello schema elettrico del sensore albero a camme. In alcuni casi, sui terminali critici si verifica ossidazione (ruggine), che porta ad una diminuzione della qualità del contatto. Ciò è dovuto all'esposizione all'umidità e / o semplicemente alla vecchiaia. Se vengono rilevati ossidi, è necessario eliminarli strofinando accuratamente i contatti. Per pulire contaminanti difficili, è possibile utilizzare detergenti speciali per contatti elettrici.
  5. Utilizzando un multimetro, incluso nella modalità continuità o misurando la resistenza di isolamento, è necessario garantire l'integrità dei fili provenienti dalla ECU al sensore albero a camme. Di solito si tratta di tre fili. Oltre a verificare l'integrità dei fili, è necessario verificare anche il valore della resistenza di isolamento a coppie tra loro, nonché tra ciascuno dei fili e il corpo macchina ("massa"). Tuttavia, in quest'ultimo caso, il filo di terra "squillerà" con il corpo.Inoltre, nel processo del controllo descritto, le sonde del multimetro devono essere posizionate sui contatti dei connettori corrispondenti.

    Circuito di controllo sensore PRV

  6. Quando si controlla il valore della resistenza di isolamento, è necessario sapere chiaramente quale connettore sul "chip" è responsabile di cosa. Ad esempio, sul già citato VAZ-2114 (e su altri VAZ a trazione anteriore), vengono utilizzati due tipi di sensori albero a camme: 21110-3706040 e 21120-3706040. Differiscono nei contatti. Il primo sensore ha il contatto "A" - "massa", "B" - filo di segnale, "C" - alimentazione (più). Il secondo sensore ha il contatto "A" - "massa", "B" - alimentazione, "C" - filo di segnale. Di solito l'altra estremità del cavo di alimentazione (più) proviene dal relè di controllo. Per quanto riguarda sensori simili su altre macchine, è necessario esaminare ulteriormente la loro documentazione (schemi di collegamento dei sensori).
  7. Se il controllo dei fili ha mostrato che hanno difetti (rottura, danni all'isolamento), è necessario eseguire un controllo visivo per determinare il luogo del loro danno. Prima di tutto, è necessario prestare attenzione ai punti di curve e fratture, dove i fili cambiano forma e possono semplicemente sfilacciarsi a causa delle vibrazioni. È inoltre necessario controllare se i fili non passano attraverso punti in cui si accumulano umidità o fluidi di processo (ad esempio grasso). Nel tempo, in questi luoghi, l'isolamento può rompersi. Se non è stato possibile trovare il luogo del danno, è necessario sostituire completamente il cablaggio del sensore di posizione dell'albero a camme. In questo caso, è necessario utilizzare cavi speciali flessibili per automobili con una sezione trasversale del conduttore appropriata.
  8. Se tutto è normale con i fili e il chip, è necessario controllare le condizioni del sensore stesso. Puoi leggere come farlo al link sopra. Se la situazione lo consente, è possibile sostituire il sensore con uno funzionante noto. Si noti che oggi sul mercato sono presenti molti sensori di scarsa qualità. Di conseguenza, è meglio scegliere i sensori originali in conformità con la documentazione per l'auto e ordinarli dai rappresentanti ufficiali della casa automobilistica. È costoso, ma può ripagare, poiché i sensori di bassa qualità dovranno essere riacquistati e sarà necessario sprecare tempo e fatica per installarli.
  9. Se non ci sono problemi con il sensore albero a camme, è necessario verificare il normale funzionamento della centralina elettronica. Tuttavia, non è consigliabile farlo da soli, poiché questa è una parte complessa e responsabile dell'auto. Pertanto, è necessario contattare un servizio di auto per chiedere aiuto, dove sono presenti specialisti e apparecchiature diagnostiche aggiuntive.

Infine, vale la pena notare che quando si rilevano malfunzionamenti del sensore albero a camme, ha senso controllare il funzionamento del sensore albero motore, poiché questi alberi funzionano in modo sincrono e se non c'è segnale dal sensore albero a camme, l'ECU utilizza segnali da il sensore albero motore. È necessario verificare se nella memoria della centralina elettronica del motore sono presenti errori relativi al DPKV e, se possibile, ispezionarne lo stato meccanico e il cablaggio (simile al DPRV).

Conclusione

L'errore p0340 non è un errore critico e quando viene generato nella memoria del sistema di controllo elettronico del motore, è possibile utilizzare la macchina. Tuttavia, questo porta a una perdita di potenza del motore, regime minimo "fluttuante", aumento del consumo di carburante. Ciò è particolarmente vero per i veicoli dotati di GPL e che utilizzano il gas come carburante. Pertanto, è meglio non guidare con un tale errore per molto tempo, poiché ciò causerà molti disagi al conducente. Di conseguenza, è consigliabile diagnosticare ed eseguire i lavori di riparazione il prima possibile, soprattutto perché sono semplici e la maggior parte degli automobilisti li affronterà.