Come riparare gli iniettori diesel. Il dispositivo e la riparazione di un ugello su un diesel

Prima o poi, tutti devono affrontare un aumento significativo del consumo di carburante, un calo della potenza del motore. Ci sono momenti in cui l'auto si rifiuta di muoversi e potrebbe essere necessario sostituire gli spruzzatori.

Il modo più semplice è portare gli iniettori a un servizio diesel, ma poi devi pagare una certa cifra. Questo sarà il metodo più corretto, ma a volte un'auto rotta non è in grado di guidare per 200 km fino alla stazione di servizio più vicina. Pertanto, la soluzione migliore sarebbe riparare da soli gli iniettori diesel. L'articolo aiuterà a evitare errori, tiene conto delle principali sfumature e difficoltà della riparazione.

Ricorda che la solita sostituzione dell'atomizzatore nell'ugello è a un livello: svitare il dado, sostituire l'atomizzatore, stringere il dado, può essere irto di grande pericolo. Di conseguenza, anche quando si utilizzano atomizzatori affidabili, si otterrà un ugello, la cui qualità è parecchie volte peggiore di quella che era prima della sostituzione.

Soddisfare:

  • Tecnologia di riparazione
  • Dispositivo e principio di funzionamento
  • Preparazione del sito e strumenti
  • Svitando gli elementi
  • Come smontare gli iniettori
  • Controllo funzionale
  • Processo di riparazione
  • Regolazione della pressione di apertura dell'ugello

Tecnologia di riparazione degli iniettori

Non parleremo di casi con spruzzatori di bassa qualità o difettosi. La conclusione principale è che se, dopo la riparazione, non si controlla il risultato ottenuto su un supporto speciale o sul dispositivo più semplice che può sostituirlo, una sostituzione amatoriale è una cosa dubbia.

La riparazione della maggior parte degli iniettori diesel consiste nella sostituzione degli ugelli, poiché sono questi elementi che più spesso falliscono. Gli spruzzatori spesso consumano il corpo e sciolgono la punta. Inoltre, le ragioni della necessità di riparazione possono essere il diametro stretto dell'ugello dell'iniettore e l'usura unilaterale dell'ago.

Per prima cosa devi controllare gli iniettori sul banco per assicurarti che ci siano guasti. Se la riparazione viene eseguita in un garage, l'ugello deve essere accuratamente fissato in una morsa e procedere allo smantellamento dello spruzzatore.

La difficoltà sta nel fatto che gli iniettori dovranno essere smontati e rimontati più volte. Inoltre, il punto principale dell'intero processo di sostituzione dello spruzzatore è mantenere le parti e l'intera superficie di lavoro assolutamente pulite.

Gli iniettori riparati devono essere controllati presso un apposito stand. Questo è l'unico modo per assicurarsi che il prodotto non fuoriesca ma spruzzi gasolio.

Il dispositivo e il principio di funzionamento degli iniettori diesel

In (Fig. 1), è mostrata una sezione dell'ugello. Tutti (tranne quelli più nuovi) hanno una struttura simile, processi di approvvigionamento di carburante.

Immagine 1

figura 2

La pompa del carburante ad alta pressione fornisce carburante in pressione all'ugello dell'iniettore, da dove fluisce attraverso un sistema di canali nella cavità “A” dell'atomizzatore. Il carburante non può andare oltre, poiché il percorso è bloccato dallo spillo dell'ugello (1), che viene premuto dalla molla (9). La pompa del carburante ad alta pressione continua a fornire carburante, la pompa aumenta la pressione al valore al quale il carburante è in grado di vincere la forza della molla, sollevando così lo spillo dell'ugello sulla sede (Fig.1, b).

Il carburante diesel entra nel cilindro, la pressione diminuisce, a seguito della quale l'ago si trova sulla sella, bloccando il sistema. Quando la pompa di iniezione continua a fornire carburante, il processo viene ripetuto.

Dopo la fine dell'iniezione, il sistema deve essere chiuso. Se non si chiude, nel ciclo successivo il carburante verrà fornito non quando la pressione nel sistema sale a quella impostata, ma in qualsiasi momento (o, per essere più precisi, quando la pompa inizia a fornire carburante).

Di conseguenza, il funzionamento del motore è difficile con gli urti, il motore potrebbe rifiutarsi di accettare il carico.Inoltre, è possibile l'ingresso di prodotti della combustione in un sistema sbloccato. Ciò potrebbe danneggiare la pistola a spruzzo.

Spintore intermedio: il guasto dell'iniettore più comune

Quando si verifica una forza laterale che preme l'ago contro il corpo dell'ugello, lo spingitore intermedio (10) combatte contro di essa. Allevia l'ago dal potenziale impatto della molla piegata. Lo spintore intermedio si trova nell'alloggiamento del distanziatore (3). Ma succede che la causa della forza laterale è lo sviluppo dello spintore stesso.

Quando si sostituiscono gli ugelli, è sempre necessario essere preparati al fatto che il nuovo prodotto "colerà". Se ciò accade, saranno necessarie paratie ripetute, con la molla invertita o sostituita. Oppure dovrai sostituire lo spintore, e in rari casi anche il corpo dell'ugello.

Tutto il resto dell'iniettore è piuttosto semplice. Poiché l'ago nell'atomizzatore non è sigillato, parte del carburante penetra nello spazio tra il corpo dell'atomizzatore e l'ago ed entra nella cavità “B”, dove si trova la molla (9). Se il carburante non viene rimosso da lì, allora non appena la cavità è piena, l'ago dell'ugello non sarà più in grado di muoversi, per cui l'ugello viene "inibito".

Per rimuovere il carburante fuoriuscito è presente un canale di “ritorno” (7). Le rondelle di regolazione (8) sono responsabili della regolazione della pressione di apertura dell'ago dell'ugello. L'intera struttura è serrata con un dado (4). Non ci sono guarnizioni all'interno dell'ugello, quindi la tenuta dei giunti può essere assicurata solo dalla pulizia della lavorazione e dalla precisione delle superfici di accoppiamento.

Sostituzione degli ugelli

Quindi, qui arriviamo al processo stesso di sostituzione degli ugelli. Per tutta la presentazione ho aderito all'idea che tu abbia un cavalletto o un apparato che possa sostituirlo, sul quale, dopo il lavoro svolto, puoi testare gli iniettori.

Con qualsiasi lavoro relativo alle attrezzature per il carburante, è imperativo osservare la regola principale: questa è la pulizia. Si prega di notare che la pulizia dovrebbe essere non solo durante lo smontaggio diretto dell'iniettore, ma in tutte le fasi, a partire dallo smontaggio degli iniettori dal motore.

Preparazione per la riparazione

Accade spesso che i proprietari mettano dei detriti nelle filettature e installino l'ugello in posizione. Quindi, dopo un anno o più, quando è necessario svitare l'ugello, con forti tentativi di strapparlo, un pezzo della testa del blocco potrebbe staccarsi.

Prima di tutto, è necessario coprire accuratamente il campo chirurgico imminente, in particolare la testa nell'area dei canali e il corpo dell'ugello. Questo è molto importante, poiché sabbia e sporco possono entrare nel canale durante la rimozione dell'ugello, dopodiché possono danneggiare le filettature e danneggiare la guarnizione dell'ugello.

Il secondo punto è estremamente importante per ottenere un buon risultato e consiste nel fatto che subito dopo aver svitato il tubo alta pressione dall'ugello, coprire l'ugello dell'ugello con un tappo pulito ea tenuta. Allo stesso tempo, non è necessario consolarsi con il pensiero che gli atomizzatori verranno comunque sostituiti, quindi non devi preoccuparti della pulizia. I detriti più piccoli, che sono comparsi nel raccordo dell'ugello, durante il test allo stand, il carburante entrerà all'interno, di conseguenza, l'ago dello spruzzo può incepparsi.

Quindi ci sono solo due opzioni per lo sviluppo degli eventi:

  • Se non hai ancora cambiato il tuo spruzzatore, hai perso l'opportunità di vedere cosa c'era che non andava con i tuoi vecchi spruzzatori.
  • In secondo luogo, sarà necessario pulire nuovi spruzzatori (questa procedura non sempre ha successo).

Conclusione: la cavità dell'ugello deve essere sempre protetta da polvere e detriti (e persino dal tabacco dalla tasca).

Parti allentate

È meglio rimuovere i tubi ad alta pressione in un pacchetto insieme alle fascette (se il design del motore lo consente). Quindi durante il processo di assemblaggio non confonderai come tutto era originariamente. Se non è possibile rimuovere i tubi in una confezione, contrassegnare l'unione del primo cilindro sulla pompa. Quindi contrassegnare i tubi stessi nell'ordine in cui si trovavano.Come mostra la vita, questo può far risparmiare un'enorme quantità di tempo e nervi.

Posizione dei cappucci protettivi

Rimuovere il "ritorno" delle difficoltà non sarà difficile. È vero, sulle auto dei produttori giapponesi, prima di iniziare ad allentare i dadi di ritorno, è necessario indossare cappucci protettivi sui raccordi. Per rimuovere la rampa stessa, i tappi dovranno essere rimossi, ma non dimenticare di indossarli immediatamente.

Ma il più delle volte, gli iniettori sono avvitati nel corpo della testa del blocco. Per svitarli, non provare a utilizzare una chiave fissa. Anche se sei riuscito a farlo senza danneggiare l'ugello, allora non tutti riescono a riavvitarlo al momento giusto senza danni.

Presa per allentamento iniettori diesel

Quasi tutti gli ugelli hanno un esagono "22", "24" o "27". Per svitarli, le prese allungate sono abbastanza adatte. È molto più conveniente eseguire questo lavoro con teste a dodici lati. Se non è possibile acquistare teste allungate, puoi uscire dalla situazione, in questo modo: tagliamo la sua parte esagonale dalla solita testa e la saldiamo a un pezzo di tubo da un'estremità, e dall'altra estremità noi saldare una controparte per la chiave.

Non è necessario svitare immediatamente gli ugelli; in primo luogo, deve essere leggermente oscillato nel filo dopo essere stato strappato. Questo viene fatto per non rovinare istantaneamente il filo nella testa o la testa stessa, poiché durante le precedenti intrusioni, lo sporco potrebbe essere entrato nel canale.

Smontaggio iniettori

Quindi, gli iniettori vengono rimossi. Ora iniziamo subito a rimuovere le rondelle di tenuta dai canali degli ugelli, o meglio i loro resti e detriti in generale. La rimozione delle rondelle richiede spesso tempo.

Ugello e candeletta

Di norma, le rondelle normali dovrebbero essere semplicemente rimosse con un gancio, ma a volte devi inventare dispositivi fatti in casa per questo (ad esempio, avvitare un rubinetto e tirarlo).

In nessun caso dovresti provare a tagliare la rondella nel canale con uno scalpello. Danneggerai sicuramente la parte terminale del canale e la correzione di tali tacche richiederà la rimozione della testa del blocco. Non cercare di risolvere il problema di un'estremità danneggiata installando rondelle intelligenti.

Il motore si pulirà da solo. Ciò consente di verificare lo stato delle candelette e del loro sistema di controllo. Con gli ugelli rimossi, il lavoro delle candele è perfettamente visibile.

Non dimenticare di tappare i canali degli ugelli con stracci oliati e il motore sopra con polietilene in modo che l'acqua non penetri nei canali.

Dopo aver pulito i canali per rimuovere completamente i detriti da essi, è imperativo avviare il motore con un motorino di avviamento per 10-20 secondi.

Come controllare le prestazioni di un iniettore diesel

Dopo aver rimosso gli iniettori, prima di tutto, è necessario verificarne le prestazioni e assicurarsi che la frase precedente non fosse errata. I criteri principali per valutare il lavoro degli atomizzatori:

  • all'erogazione del carburante l'iniettore deve aprirsi solo ad una determinata pressione;
  • prima che l'ugello si apra, la perdita dallo spray è inaccettabile;
  • i getti e le cadute sono inaccettabili durante l'iniezione di carburante;
  • la torcia spray deve essere uniforme, non devono esserci deviazioni (Fig. 2);
  • dopo aver interrotto l'iniezione del carburante, l'iniettore deve mantenere la pressione per un po 'di tempo.

Torcia a spruzzo per iniettori diesel

Si parla anche del suono caratteristico del funzionamento dell'iniettore, ma il suono non deve essere considerato un parametro oggettivo per la valutazione dell'iniettore. Questo è un indicatore secondario. Se si scopre che la sostituzione degli ugelli è davvero necessaria, mettiamo i cappucci protettivi sugli ugelli e iniziamo a preparare il posto di lavoro.

Riparazione di iniettori diesel

Strumenti e accessori necessari:

  • due bagni con gasolio puro;
  • chiavi richieste (solitamente due);
  • coltello;
  • dispositivo per fissaggio iniettori (in caso contrario, una morsa).

Qualsiasi cosa superflua interferirà con il lavoro. Se nel garage non è presente un dispositivo speciale per il fissaggio degli iniettori durante le riparazioni, dovrai smontarlo in una morsa.

Gli iniettori delle auto giapponesi, in cui il "ritorno" passa attraverso la rampa, non dovrebbero mai essere bloccati in una morsa. Durante il serraggio, i bordi della superficie di tenuta per il "ritorno" sono sgualciti (Fig. 3). Tali ugelli possono essere smontati inserendoli in una chiave inglese, che viene fissata in una morsa (Fig.4).

Figura 4

Figura 5

Ma gli ugelli dei produttori tedeschi, fatta salva la salute, devono essere smontati in una morsa. Ci sono 2 ragioni per cui le chiavi aperte non dovrebbero essere utilizzate per smontare e riparare un ugello:

  1. Questo è piuttosto imbarazzante.
  2. I dadi di raccordo dell'alloggiamento degli iniettori di alcuni motori (ad esempio: Mercedes OM601,602,603) si incrinano quasi sempre. Quando si cerca di montarli o smontarli, i dadi vengono danneggiati dalla chiave fissa. E queste parti sono piuttosto costose e inoltre non è così facile acquistarle.

Pertanto, per lo smontaggio degli iniettori, si consiglia di utilizzare la stessa testata estesa come per lo smontaggio dal motore.

Allentiamo il serraggio del dado di raccordo, quindi lo avvitiamo con le mani. Spesso può raggomitolarsi con lo spray che si è attaccato ad esso. Lo spruzzatore, dopo aver rimosso il dado, può essere estratto con un'asta adatta e la cavità del dado può essere pulita con una spazzola per pulire i terminali della batteria.

Per eseguire questo lavoro, è necessario allontanarsi dall'area pulita per un paio di metri. Il dado deve essere risciacquato nel primo bagno - sarà per il risciacquo iniziale. Dopo il dado, mettere da parte lo scolo su un pezzo di carta. Ora togliamo il carter intermedio, sciacquiamolo in un bagno pulito, svuotiamo il corpo dell'ugello, che è bloccato in una morsa, con carburante e mettiamo in posizione il carter intermedio, senza toccare nient'altro.

Prendiamo un nuovo spruzzatore senza smontarlo, sciacquarlo con carburante pulito. Dopo il risciacquo, è necessario estrarre il mantello intermedio o lo spruzzatore (nonché tutte le parti dell'attrezzatura del carburante) dal serbatoio dopo il risciacquo in modo che il carburante che scorre porti via con sé tutte le particelle di polvere dalle superfici di accoppiamento (Fig. . 5 e 6).

Figura 6

Figura 7

Mettiamo lo spruzzatore in posizione, stringiamo il dado a risvolto. Ora devi controllare allo stand cosa è successo. Molto spesso accade che quando, prima di sostituire un ugello, è stato installato un produttore decente sull'ugello, lo abbiamo sostituito con uno altrettanto degno. Se allo stesso tempo le altre parti dell'ugello non sono molto consumate, potrebbe risultare che dopo aver sostituito l'ugello, l'ugello funzionerà immediatamente come dovrebbe, quindi non sono necessarie ulteriori regolazioni. Se questo miracolo è accaduto, è possibile chiudere immediatamente il raccordo dell'ugello con un tappo e infine verificare la tenuta del dado di raccordo.

Il fatto è che se ti impegni in una tale procedura più volte al giorno, involontariamente non tiri molto forte il dado a risvolto, perché devi smontarlo di nuovo per un minuto. Sfortunatamente, non sempre funziona la prima volta: il più delle volte, la pressione non corrisponde e lo spruzzatore si riversa. Non sperare che si riversi perché non l'abbiamo smontato e lavato dalla conservazione per la prima volta. Queste speranze hanno terreno solo nel caso di conservazione degli atomizzatori per immersione in una massa gelatinosa, ma questo è raro.

Di solito, tutti gli spruzzatori moderni vengono conservati dal produttore stesso, inoltre, in un olio speciale o in un ambiente inerte. E sono sicuro che non possiamo fare niente di più pulito di Bosch o Delphi che puliscono le loro parti prima di imballarle. Quindi, il motivo della scarsa spruzzatura è molto spesso l'usura dello spintore intermedio (elemento 2, vedere Fig.1, a) o una molla deformata. A volte capovolgere la molla nell'alloggiamento può aiutare, ma di solito è necessaria la sostituzione delle parti usurate.

Riparazione iniettore Delphi fai-da-te

Il più grande svantaggio degli iniettori Delphi è che hanno paura dello sporco o dei detriti. In caso di grave inquinamento, iniziano a gettare il carburante nella linea di ritorno. La via d'uscita è riparare, ovvero smontare, pulire o cambiare la valvola.

Più dettagli

Pertanto, la procedura per la sostituzione dell'atomizzatore si trasformerà in una serie di assiemi-smontaggio-controlli.Dovrai ripetere le stesse operazioni fino a ottenere il risultato desiderato. Finalmente abbiamo ottenuto il risultato desiderato, il funzionamento degli iniettori ci si addice e possono essere installati sul motore.

Non c'è bisogno di sbrigarsi! Ricordiamo che gli ugelli sono sigillati con speciali rondelle usa e getta, il cui compito non è solo quello di sigillare il canale degli ugelli, ma anche di rimuovere il calore dagli ugelli, impedendo loro di surriscaldarsi e coke. Se non si inseriscono nuove rondelle, possiamo facilmente abbandonare le nuove irroratrici nella prima mezz'ora di funzionamento del motore.

Sugli iniettori di produttori giapponesi, le rondelle che sigillano il binario di ritorno sono usa e getta. Sui motori di vari modelli, le rondelle di tenuta di "ritorno" sono molto simili. Sono quasi indistinguibili l'una dall'altra, ma l'installazione di una lavatrice di qualcun altro o di una lavatrice di uno strano produttore porta sempre a perdite del ritorno. Pertanto, quando si selezionano le rondelle di tenuta del flusso di ritorno, è necessario scoprire la possibilità di uno spostamento laterale della rondella sull'iniettore durante il serraggio e assicurarsi anche che i canali del carburante siano bloccati o, al contrario, non sigillati.

Prima di iniziare ad avvitare gli iniettori, è necessario assicurarsi, ruotando l'albero motore con lo starter, che non sia entrata acqua o altri detriti nei cilindri, e si può anche guardare l'astina di livello dell'olio.

Se tutto è in ordine, è possibile avvitare gli ugelli, prima i filetti sul corpo devono essere lubrificati con grasso di grafite o rame e serrati con una coppia (6-7 kg.m.).

Tuttavia, c'è un dettaglio: devi sempre avvitare l'ugello nel canale solo con lo sforzo delle dita, se l'ugello non va, allora devi pulire il filo, su alcune macchine è molto facile rovinare il pre-camera avvitando l'ugello non lungo il filo, a proposito, se l'ugello è avvolto saldamente, molto probabilmente è andato non è filettato.

Assemblaggio e ispezione degli iniettori

Il rimontaggio non dovrebbe essere una seccatura, ma questo è nel caso in cui non ti sei emozionato e, durante la rimozione, hai segnato tutti i tubi e i raccordi. Solo alcuni suggerimenti. Prima di installare il tubo ad alta pressione, lavare la parte esterna e versare il carburante dall'interno. E sì, non trascurare di sostituire i morsetti che raccolgono i tubi nella borsa. Queste clip non sono per l'estetica. Impediscono il verificarsi di vibrazioni. I tubi senza morsetti si rompono molto rapidamente (come se li tagliassero con un coltello).

Bene, tutto sembra essere, puoi espellere l'aria dall'attrezzatura e provare ad avviare il motore.

Come controllare gli iniettori dopo la riparazione

Qual è il modo migliore per controllare le prestazioni degli iniettori? Indubbiamente, è meglio usare un banco prova ugelli. Questo supporto può essere il più complicato elettronico per diverse migliaia di dollari e molto semplice, si potrebbe anche dire primitivo nello spirito degli anni Cinquanta (Fig.7) o autocostruito (Fig.8).

Figura 8. Supporto per testare gli iniettori diesel

Figura 9. Banco di prova fatto in casa

Ognuno di loro può essere utilizzato con un grado di convenienza minore o maggiore. Penso che anche la tua città più piccola abbia garage diesel con tribune. Dobbiamo trovarlo, perché sappiamo come negoziare.

Ma capita che il tuo diesel sia l'unico della zona. Quindi proviamo a prendere posizione noi stessi. Puoi realizzare un supporto fatto in casa da una pompa trattore-KAMAZ o da una marina, in casi estremi, puoi adattare la pompa di iniezione della tua auto per i test.

Per fare ciò, è necessario creare un tubo: un raccordo a T, un'estremità del quale si collegherà a uno dei raccordi ad alta pressione della pompa di iniezione, l'altra estremità collegheremo l'ugello e sulla terza collegheremo un manometro di 200-300 atmosfere, puoi ovviamente di più, ma questo si adatterà al bordo.

Per prima cosa, accendiamo il motore con lo starter fino a quando l'ugello non inizia a sparare, quindi, senza lasciare l'accensione inserita, lo giriamo manualmente. Ovviamente questo è doloroso, ma se non c'è altra via d'uscita, lo farà.

Informazioni sulla pressione di apertura dell'iniettore

Durante la corsa di compressione, una carica d'aria fluisce dal cilindro nella camera di combustione a una velocità incredibile. Nella camera di combustione, a causa della sua forma, in questo momento appare un vortice diretto e il carburante viene iniettato in questo vortice.

Esistono diversi ugelli e diverse pressioni di iniezione del carburante, a seconda del rapporto di compressione e del design della camera di combustione, la forma e la velocità del vortice sono diverse. I progettisti stabiliscono i valori di pressione di iniezione raccomandati e consentiti per ciascun motore.

Di norma, i valori impostati devono essere rispettati con una precisione di 5-10 kg.cm2 all'interno del set di ugelli. Durante la paratia dell'ugello, la pressione di iniezione deve essere impostata di 10-15 kg.cm2 in più rispetto a quella richiesta, poiché nei primissimi minuti di funzionamento dell'ugello si verificherà una sorta di restringimento delle parti in movimento e, di conseguenza, il la pressione impostata diminuirà.

Va notato la proprietà delle pompe del carburante di tipo rotativo dell'azienda LUCAS: su queste pompe ci sono requisiti rigorosi per l'accuratezza della regolazione della pressione di iniezione all'interno del set di iniettori. Nei motori con tali pompe del carburante, non è possibile trovare un iniettore difettoso utilizzando il metodo di spegnimento. Poiché il motore si fermerà immediatamente a causa del fatto che l'alimentazione di carburante agli iniettori rimanenti si interrompe.

Come regolare la pressione di apertura di un ugello a casa

Nella maggior parte dei casi, la pressione di apertura dei moderni iniettori può essere regolata regolando lo spessore del distanziale tra il corpo e la molla. Le buone officine hanno una serie di rondelle in grado di risolvere i problemi di regolazione.

Ma i dilettanti dovrebbero sapere che ci sono rondelle di vari diametri, sono progettate per diversi corpi ugelli e sono disponibili con o senza foro. Le rondelle senza foro possono essere sostituite con rondelle con foro, ma non devono essere sostituite. È inoltre inaccettabile utilizzare rondelle di diametro "non nativo".

Regolazione della pressione degli ugelli a casa

Regolazione della pressione di apertura dell'ugello

Di norma, gli iniettori sono progettati in modo tale che con un aumento dello spessore della rondella di 0,1 mm, la pressione di iniezione aumenta di 10 kg.cm2. Molto spesso, durante la riparazione degli iniettori, è necessario vedere che durante i precedenti interventi la pressione di iniezione era regolata tramite lamette tagliate in piccoli pezzi, che venivano poste sotto la molla. Questo metodo di regolazione non è consentito. In primo luogo, così facendo si ottiene un rivestimento incontrollabile, si crea l'incertezza del supporto della molla, si verifica uno sviluppo non uniforme e si provoca la forza laterale. In secondo luogo, un pezzo scheggiato della lama può fare molte cose all'interno dell'ugello.

Pertanto, l'unica soluzione qualitativa al problema è la produzione di nuove rondelle dello spessore calcolato. E solo in quei casi, se lo fai su un tornio, la molatura e il trattamento termico sono assolutamente inaccessibili, puoi regolare la pressione con rondelle in lamina di acciaio, devono essere posizionate tra la rondella standard e il corpo. Se la tua molla poggia su un rivestimento non indurito, dopo poco tempo non ne rimarrà nulla.

Un tipico problema con gli iniettori giapponesi

Una caratteristica distintiva degli iniettori dei produttori di motori giapponesi è la deviazione di "ritorno" in una rampa speciale attraverso la faccia terminale dell'iniettore. Se smontato con noncuranza, si verificherà la deformazione dell'estremità di tenuta dell'ugello. A causa della deformazione non è possibile ottenere una chiusura ermetica del "ritorno". Alcuni iniziano a "sperimentare" il serraggio dei dadi della rampa e il posizionamento delle rondelle di tenuta sotto i dadi.

L'unico modo per risolvere questo problema è tagliare la superficie di tenuta dell'ugello su un tornio. Ma tieni presente che solo una faccia dell'ugello può essere corretta con il rivestimento, quindi la forma della scanalatura sulla faccia può essere deformata così tanto che la rondella di tenuta non può più coprirla.Cambia solo un ugello del genere.

I tentativi sciocchi di stringere le linee di ritorno che scorre o sudano portano quasi sempre alla deformazione delle flange della rampa di ritorno. Le guarnizioni non possono essere ottenute con queste flange; dovranno essere ripristinate. È abbastanza semplice, puoi farlo a mano con piastrelle levigate posizionando la carta vetrata sopra di esse.

Fonte: //diesel.dcp.kiev.ua/RemInjector.html