I principali malfunzionamenti della frizione dell'auto. segni, cause, eliminazione

Malfunzionamento della frizione l'auto è espressa esternamente nel suo funzionamento a scatti, a scatti, rumore o ronzio, vibrazioni all'accensione, accensione incompleta. È necessario distinguere tra i difetti della frizione stessa, così come la trasmissione della frizione o la scatola stessa. L'azionamento può essere meccanico e idraulico e ciascuno di essi ha le proprie caratteristiche e problemi di progettazione.

Soddisfare:

  • Gravi malfunzionamenti
  • Segni di una frizione difettosa
  • Cause di malfunzionamento della frizione
  • Come riparare un guasto

Malfunzionamento della frizione

La frizione stessa è composta da un cestello e da uno o più dischi condotti. La risorsa dell'intero kit dipende da diversi parametri: la qualità della produzione e la marca della frizione, le sue caratteristiche tecniche, nonché le condizioni operative della macchina e, in particolare, il gruppo frizione. Di solito su un'autovettura standard fino a un chilometraggio di 100 mila chilometri con una frizione non dovrebbero esserci problemi.

Tabella guasti frizione

SegniCause
La frizione "conduce" (i dischi non divergono)Le opzioni sono:
  • segno di deformazione del disco condotto;
  • usura delle scanalature del disco condotto;
  • usura o danneggiamento del rivestimento del disco condotto;
  • rottura o indebolimento della molla a diaframma.
La frizione slittaTestimonia su:
  • usura o danneggiamento del rivestimento del disco condotto;
  • oliatura del disco condotto;
  • rottura o indebolimento della molla a diaframma;
  • usura della superficie di lavoro del volano;
  • intasamento della trasmissione idraulica;
  • malfunzionamento del cilindro di lavoro;
  • inceppamento del cavo;
  • inceppamento della forcella di rilascio della frizione.
Scatti della macchina quando la frizione è in funzione (all'avviamento e quando si cambia marcia in moto)Possibili opzioni di guasto:
  • usura o danneggiamento del rivestimento del disco condotto;
  • oliatura del disco condotto;
  • inceppamento del mozzo del disco condotto sulle scanalature;
  • deformazione della molla a diaframma;
  • usura o rottura delle molle degli smorzatori;
  • deformazione della piastra di pressione;
  • allentamento dei supporti del motore.
Vibrazioni quando si innesta la frizionePuò essere:
  • usura delle scanalature del disco condotto;
  • deformazione del disco condotto;
  • oliatura del disco condotto;
  • deformazione della molla a diaframma;
  • allentamento dei supporti del motore.
Rumore quando si disinnesta la frizioneCuscinetto di rilascio della frizione usurato o danneggiato.
La frizione non si disinnestaAccade quando:
  • danneggiamento del cavo (trasmissione meccanica);
  • depressurizzazione del sistema o ingresso di aria nel sistema (azionamento idraulico);
  • il sensore, il controllo o l'attuatore (azionamento elettronico) è fuori servizio.
Dopo aver premuto la frizione, il pedale rimane nel pavimentoSuccede quando:
  • la molla di richiamo del pedale o la forcella di commutazione salta;
  • incunea il cuscinetto di rilascio.

Gravi malfunzionamenti della frizione

I malfunzionamenti della frizione dovrebbero essere suddivisi in due categorie: malfunzionamenti della frizione stessa e malfunzionamenti dell'attuatore della frizione. Quindi, i problemi della frizione stessa includono:

  • usura e danneggiamento del rivestimento del disco condotto;
  • deformazione del disco condotto;
  • oliatura delle guarnizioni dei dischi condotti;
  • usura delle scanalature del disco condotto;
  • usura o rottura delle molle degli smorzatori;
  • rottura o indebolimento della molla a diaframma;
  • usura o rottura del cuscinetto di rilascio della frizione;
  • usura superficiale del volano;
  • usura sulla superficie dello spingidisco;
  • inceppamento della forcella di rilascio della frizione.

Per quanto riguarda la trasmissione a frizione, la sua rottura dipende dal fatto che sia meccanica o idraulica. Quindi, i malfunzionamenti della trasmissione della frizione meccanica includono:

  • danni al sistema di collegamento della trasmissione;
  • danneggiamento, inceppamento, allungamento e persino rottura del cavo di trasmissione.

Per quanto riguarda l'azionamento idraulico, sono possibili i seguenti guasti:

  • intasamento della trasmissione idraulica, dei suoi tubi e condutture;
  • violazione della tenuta del sistema (espressa nel fatto che il fluido di lavoro inizia a fuoriuscire, così come l'aerazione del sistema);
  • malfunzionamento del cilindro di lavoro (solitamente dovuto a danni al bracciale di lavoro).

I possibili malfunzionamenti della frizione elencati sono tipici, ma non gli unici. Le ragioni del loro verificarsi sono descritte di seguito.

Sintomi di guasto della frizione

I sintomi di una frizione difettosa dipendono dal tipo di malfunzionamenti da cui sono stati causati.

  • Rilascio della frizione incompleto... In poche parole, la frizione "guida". In una tale situazione, dopo aver premuto il pedale della trasmissione, i dischi di trasmissione e condotti non si aprono completamente e sono leggermente a contatto l'uno con l'altro. In questo caso, quando si tenta di cambiare marcia, si sente uno scricchiolio dei carrelli del sincronizzatore. Questo è un guasto molto spiacevole che può portare a un rapido guasto del cambio.
  • Dischi scivolosi... Cioè, la sua inclusione incompleta. Un tale possibile guasto della frizione porta al fatto che le superfici dei dischi condotti e di trasmissione non si adattano strettamente l'una all'altra, motivo per cui scivolano tra di loro. Un segno di slittamento della frizione è l'odore delle guarnizioni del disco della frizione bruciate. L'odore ricorda la gomma bruciata. Molto spesso, questo effetto si manifesta quando si sale su una collina ripida o quando si inizia bruscamente. Un altro segno di slittamento della frizione si verifica se, quando il regime del motore aumenta, solo l'albero motore accelera, mentre l'auto non accelera. Cioè, solo una piccola parte della potenza del motore viene trasmessa al cambio.
  • Vibrazioni e / o suoni estranei quando si innesta o disinnesta la frizione.
  • Scatti durante il funzionamento della frizione... Possono comparire sia quando l'auto parte da ferma, sia durante la guida quando si cambia marcia verso il basso o verso l'alto.

Vibrazioni e scatti della frizione sono essi stessi segni di malfunzionamento. Pertanto, se si verificano, è necessario diagnosticare e risolvere il problema il prima possibile, quindi la sua soluzione sarà più economica.

Come controllare la frizione

Se durante il funzionamento della macchina si verifica almeno uno dei suddetti segni di malfunzionamento della frizione, è necessario controllare ulteriormente i singoli elementi di questa unità. È possibile controllare la frizione su un'auto con cambio manuale senza rimuoverla per 3 guasti principali.

"Lead" o "Non conduce"

Per controllare se la frizione "conduce", è necessario avviare il motore al minimo, premere la frizione e inserire la prima o la retromarcia. Se allo stesso tempo è necessario esercitare uno sforzo fisico considerevole o nel processo si sono uditi suoni scricchiolanti o semplicemente "malsani", significa che il disco condotto non si allontana completamente dal volano. Puoi esserne sicuro solo smontando la frizione per ulteriori diagnosi.

Un altro modo per verificare se la frizione è buona è sentire l'odore di gomma bruciata durante la guida con un carico (carico o in salita). Questo brucia le frizioni sulla frizione. È necessario eseguire il suo smantellamento e ispezione.

La frizione slitta

È possibile utilizzare il freno a mano per controllare lo slittamento della frizione. In particolare, mettere l'auto sul “freno a mano” su una superficie piana, premere la frizione e inserire la terza o quarta marcia. Quindi prova a partire senza problemi con la prima marcia.

Se il motore non affronta il compito e si blocca, la frizione è in ordine. Se allo stesso tempo il motore non si spegne e l'auto si ferma, la frizione slitta. E naturalmente, durante il controllo, è necessario assicurarsi che durante il funzionamento della frizione non emetta suoni e vibrazioni rumorosi estranei.

Controllo dell'usura della frizione

Molto semplicemente, puoi controllare il grado di usura del disco condotto e capire che la frizione deve essere cambiata. In particolare, hai bisogno di:

  1. Avviare il motore e inserire la prima marcia.
  2. Senza podgazovyvaya, cercando di mettersi in moto per controllare le condizioni del disco della frizione.
  • se la frizione è "sufficiente" all'inizio, significa che il disco e la frizione nel suo insieme sono in ottime condizioni;
  • se il "grippaggio" si verifica da qualche parte nel mezzo - il disco è usurato del 40 ... 50% o la frizione richiede una regolazione aggiuntiva;
  • se la frizione è sufficiente solo alla fine della pedalata, il disco è gravemente usurato e deve essere sostituito. In alternativa è sufficiente regolare la frizione utilizzando gli appositi dadi di regolazione.

Cause di guasto della frizione

Molto spesso, gli automobilisti devono affrontare un malfunzionamento quando la frizione slitta o non viene rilasciata. Le ragioni dello slittamento possono essere i seguenti fattori:

  • Normale usura della trasmissione e / o dei dischi condotti. Questa situazione si verifica quando il veicolo ha funzionato a lungo, anche nelle normali condizioni di funzionamento del gruppo frizione. In particolare, vi è una forte usura delle guarnizioni di attrito del disco condotto, nonché un'usura delle superfici di lavoro del cestello e del volano.
  • "Brucia" la frizione. Si può "bruciare" la frizione, ad esempio, con frequenti partenze improvvise con il "pedale a terra". Allo stesso modo, questo può accadere con sovraccarichi prolungati della macchina e del motore. Ad esempio, quando si guida a lungo con un carico elevato e / o in salita. Altra situazione è la guida frequente "in swing" su fuoristrada o su cumuli di neve: si può "dare fuoco" alla frizione anche se durante la corsa non si preme a fondo il pedale, cercando di evitare sobbalzi e sobbalzi improvvisi. In effetti, non puoi farlo.
  • Problemi ai cuscinetti di rilascio. In questo caso, consumerà in modo significativo ("rosiccherà") i petali di pressione del cestello.
  • Le vibrazioni della macchina durante l'avviamento (occasionalmente e durante i cambi di marcia tra di loro) si verificano a causa delle molle di smorzamento indebolite del disco della frizione. Un'altra opzione è la delaminazione (deformazione) delle guarnizioni di attrito. A loro volta, le ragioni del guasto di questi elementi possono essere un trattamento approssimativo della frizione. Ad esempio, frequenti partenze con slittamento, guida con un rimorchio sovraccarico e / o in salita, guida prolungata in condizioni di fuoristrada.

I motivi sopra elencati sono tipici e più comuni. Tuttavia, ci sono anche ragioni cosiddette "esotiche", che non sono comuni, ma possono causare molti problemi ai proprietari di auto in termini di localizzazione.

  • Nella maggior parte dei casi, il disco della frizione si consuma, motivo per cui viene cambiato più spesso. Tuttavia, se la frizione slitta, è necessario diagnosticare anche le condizioni del cestello della frizione e del volano. Nel tempo, anche loro falliscono.
  • Con frequenti surriscaldamenti, il cestello della frizione perde le sue proprietà di attrito. Esternamente, un tale cestino sembra leggermente blu (sulla superficie di lavoro del disco). Pertanto, questo è un segno indiretto che la frizione non funziona più al 100% o che presto si guasterà parzialmente.
  • La frizione potrebbe guastarsi parzialmente a causa del fatto che l'olio motore è entrato sul disco, che è fuoriuscito da sotto il paraolio dell'albero motore posteriore. Pertanto, se il motore ha una perdita di olio motore, il guasto deve essere diagnosticato e riparato il prima possibile, poiché ciò può anche influire sul funzionamento della frizione. Salendo sul suo disco, in primo luogo, contribuisce allo slittamento della frizione e, in secondo luogo, può bruciare lì.
  • Rottura meccanica del disco della frizione. Può manifestarsi quando si cerca di rilasciare la frizione durante la guida, anche a velocità neutra. I suoni molto spiacevoli provengono dal cambio e la marcia non è scollegata. Il problema è che a volte il disco si sbriciola nella sua parte centrale (dove si trovano le scanalature).Naturalmente, in questo caso, il cambio di marcia è impossibile. Una situazione simile può verificarsi quando sulla frizione è presente un carico significativo ea lungo termine (ad esempio, traino di un rimorchio molto pesante, guida lunga con slittamenti e carichi pesanti frequenti simili).

Risoluzione dei problemi della frizione

I malfunzionamenti della frizione e i modi per eliminarli dipendono dalla loro natura e posizione. Soffermiamoci su questo in dettaglio.

Malfunzionamento del cestello della frizione

Il guasto degli elementi del cestello della frizione può essere espresso come segue:

  • Rumore quando si preme il pedale della frizione. Tuttavia, questo sintomo può anche indicare un problema con il cuscinetto di rilascio, nonché con il disco condotto. Ma è necessario controllare l'usura delle piastre elastiche (i cosiddetti "petali") del cestello della frizione. Con la loro significativa usura, la riparazione è impossibile, ma solo la sostituzione dell'intera unità.
  • Deformazione o rottura della molla a diaframma dello spingidisco. È necessario revisionarlo e, se necessario, sostituirlo.
  • Deformazione della piastra di pressione. Spesso, solo la pulizia aiuta. In caso contrario, molto probabilmente dovrai cambiare l'intero carrello.

Disco frizione difettoso

I problemi con il disco della frizione sono espressi nel fatto che la frizione "porta" o "slitta". Nel primo caso, per la riparazione, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Verificare la deformazione del disco guidato. Se il valore della deformazione finale è uguale o maggiore di 0,5 mm, il tampone sul disco si aggrapperà costantemente al cestello, il che porterà a una situazione in cui sarà costantemente "piombo". In questo caso, puoi eliminare meccanicamente la deformazione, in modo che non ci sia un runout finale, oppure puoi cambiare il disco condotto con uno nuovo.
  • Verificare la presenza di inceppamenti del mozzo del disco condotto (ovvero, disallineamento) sulle scanalature dell'albero di ingresso del cambio. È possibile eliminare il problema con la pulizia meccanica della superficie. Successivamente, è consentito applicare grasso LSC15 sulla superficie pulita. Se la pulizia non aiuta, sarà necessario sostituire il disco condotto, nel peggiore dei casi, l'albero di ingresso.
  • L'olio che penetra nel disco condotto provoca lo slittamento della frizione. Questo di solito accadeva con le vecchie auto, che hanno paraolio deboli e l'olio motore può filtrare dal motore sul disco. Per eliminarlo è necessario rivedere i paraoli ed eliminare la causa della perdita.
  • Pattino di attrito usurato. Sui vecchi dischi, potrebbe essere sostituito con uno nuovo. Tuttavia, al giorno d'oggi, i proprietari di auto di solito cambiano completamente il disco condotto.
  • Rumore quando si preme il pedale della frizione. Con un'usura significativa delle molle dell'ammortizzatore del disco condotto, è possibile un rumore stridente, un tintinnio proveniente dal gruppo frizione.

Malfunzionamento del cuscinetto di rilascio

Cuscinetto reggispinta frizione: principio di funzionamento, sintomi di malfunzionamento

Il cuscinetto di rilascio della frizione nel cambio si attiva quando il disco condotto viene scollegato dalla trasmissione. Avendo appreso il principio di funzionamento, puoi capire i sintomi e le cause del malfunzionamento e anche controllarlo tu stesso

Più dettagli

La diagnosi di un cuscinetto di rilascio della frizione difettoso è semplice. Hai solo bisogno di ascoltare il suo lavoro al minimo del motore. Se, in folle, si preme a fondo il pedale della frizione e allo stesso tempo si sente uno sgradevole tintinnio dal cambio, il cuscinetto di rilascio è fuori servizio.

Si prega di notare che è consigliabile non ritardarne la sostituzione. In caso contrario, l'intero cestello della frizione potrebbe guastarsi e dovrà essere sostituito interamente con uno nuovo, che è molto più costoso.

Difetti nella pompa della frizione

Una delle conseguenze di un malfunzionamento della pompa della frizione (sulle macchine che utilizzano un sistema idraulico) è lo slittamento della frizione. In particolare, ciò accade perché il foro di espansione è notevolmente ostruito. Per ripristinare l'operatività, è necessario rivedere il cilindro, smontarlo e lavarlo e il foro.Si consiglia inoltre di assicurarsi che il cilindro funzioni in generale. Guidiamo l'auto fino al pozzetto di ispezione, chiediamo all'assistente di premere il pedale della frizione. Premuto con il sistema di lavoro dal basso, sarà visibile come l'asta della pompa freno spinge la forcella della frizione.

Inoltre, se lo stelo della pompa frizione non funziona bene, il pedale, dopo averlo premuto, potrebbe tornare molto lentamente o per niente nella posizione originale. Ciò può essere causato da tempi di inattività prolungati della macchina all'aria aperta, olio addensato, danni allo specchio della superficie del cilindro. È vero, la ragione di ciò potrebbe essere un cuscinetto di rilascio guasto. Di conseguenza, per eliminare il problema, è necessario smontare e revisionare la pompa freno. Se necessario, deve essere pulito, lubrificato e preferibilmente cambiato l'olio.

Un altro guasto associato al cilindro principale nel sistema della frizione idraulica è che la frizione viene disinnestata quando il pedale della trasmissione viene premuto con forza. Ragioni di ciò e metodi di eliminazione:

  • Basso livello del liquido della frizione. L'uscita è aggiungere del fluido o sostituirlo con uno nuovo (se si sporca o secondo le normative).
  • Depressurizzazione del sistema. In questo caso, la pressione nel sistema diminuisce, il che porta a un funzionamento anormale.
  • Danni agli elementi. Molto spesso: il bracciale funzionante, ma forse gli specchietti della pompa della frizione. Devono essere revisionati, riparati o sostituiti.

Malfunzionamento del pedale della frizione

I motivi per cui il pedale della frizione non funziona correttamente dipendono dalla frizione utilizzata: meccanica, idraulica o elettronica.

Se la macchina ha una frizione idraulica e allo stesso tempo ha un pedale "morbido", allora è possibile la possibilità di arieggiare il sistema (la tenuta del sistema è scomparsa). In questo caso, è necessario spurgare la frizione (espellere l'aria) sostituendo il liquido dei freni.

Su una frizione meccanica, accade spesso che il pedale cada "a terra" perché la forcella della frizione è sfilacciata, dopodiché viene solitamente messa sul cardine. Tale guasto viene solitamente riparato saldando una parte o semplicemente regolandola.

Malfunzionamenti del sensore

Il sensore è installato su un pedale elettronico nel corrispondente sistema di frizione. Informa la centralina sulla posizione del pedale indicato. Il sistema elettronico ha il vantaggio che la centralina regola il regime del motore e regola la fasatura dell'accensione in base alla posizione del pedale. Ciò garantisce che il passaggio avvenga in condizioni ottimali. Questo aiuta anche a ridurre il consumo di carburante.

Di conseguenza, in caso di guasto parziale del sensore, si verificano scatti quando si cambia marcia, quando l'auto si avvia, il consumo di carburante aumenta e la velocità del motore inizia a "fluttuare". In genere, quando il sensore di posizione del pedale della frizione esce, la spia di controllo del motore sul cruscotto si attiva. Per decifrare l'errore, è inoltre necessario collegare un dispositivo diagnostico. Le ragioni del guasto del sensore possono essere:

  • guasto del sensore stesso;
  • cortocircuito o circuito aperto del segnale e / o circuito di alimentazione del sensore;
  • disallineamento del pedale della frizione.

Di norma, sorgono problemi con il sensore stesso, quindi molto spesso viene sostituito con uno nuovo. Meno spesso: ci sono problemi con il cablaggio o con l'ECU.

Malfunzionamento del cavo della frizione

Il cavo del pedale è il lotto dei vecchi sistemi di frizione che possono essere regolati meccanicamente. In particolare, regolando il cavo, è possibile controllare anche la corsa del pedale di guida. Le informazioni sulla dimensione della corsa sono disponibili nella scheda tecnica specifica del veicolo.

Inoltre, a causa di una regolazione impropria del cavo, è possibile lo slittamento della frizione.Ciò accadrà se il cavo è troppo teso e per questo motivo il disco condotto non si adatta perfettamente al disco conduttore.

I problemi principali con il cavo sono la sua rottura o allungamento, meno spesso - mordere. Nel primo caso il cavo deve essere sostituito con uno nuovo, nel secondo la sua tensione deve essere regolata in base alla corsa a vuoto del pedale e alle esigenze tecniche di una determinata macchina. La regolazione viene effettuata tramite un apposito dado di regolazione disponibile sulla "camicia".

Malfunzionamenti dell'azionamento elettronico

I guasti dell'azionamento elettronico includono:

  • malfunzionamento del sensore di posizione del pedale della frizione o altri sensori coinvolti nel funzionamento del sistema corrispondente (dipende dal design del singolo veicolo);
  • guasto del motore elettrico di azionamento (attuatore);
  • cortocircuito o circuito aperto del sensore / sensori, del motore elettrico e di altri elementi del sistema;
  • usura e / o disallineamento del pedale della frizione.

Prima di eseguire lavori di riparazione, è necessario eseguire una diagnostica aggiuntiva. Secondo le statistiche, molto spesso ci sono problemi con il sensore di posizione e il disallineamento del pedale. Ciò è dovuto a problemi con i contatti interni in questi meccanismi.

Raccomandazioni in conclusione

Il corretto funzionamento del veicolo è sufficiente per evitare tutti i principali malfunzionamenti della frizione. Ovviamente, occasionalmente gli elementi della frizione si guastano in modo banale a causa dell'usura (dopotutto, niente dura per sempre) o dei difetti di fabbrica. Tuttavia, secondo le statistiche, è la gestione impropria della trasmissione manuale che molto spesso diventa la causa del guasto.