Quanta acqua distillata dovrebbe essere nella batteria. La giusta quantità di acqua ed elettrolita nella batteria

Se non si monitora il livello dell'elettrolito, inizia la distruzione prematura delle piastre della batteria. Allo stesso tempo, è anche impossibile versare acqua - quindi la capacità della batteria diminuisce e in inverno c'è un rischio generale di congelamento dell'elettrolito.

È necessario aggiungere acqua distillata a un livello di 1,5-2 centimetri sopra il bordo delle piastre o 0,5 cm sopra l'indicatore speciale ("Lingue"). L'obiettivo è raggiungere la densità dell'elettrolito della batteria a livello di 1,27 g / cm³.

Come riempire correttamente l'acqua

Conosci il livello corretto dell'elettrolito nella batteria, come determinarlo, come mantenerlo al livello richiesto, cosa rabboccare e come farlo? No, allora leggi l'articolo.

Soddisfare

  • Perché supportarlo
  • Come determinare il livello dell'elettrolito in una batteria
  • Quanta acqua riempire la batteria e come farlo correttamente
  • Cosa fare se si versa acqua nella batteria

Perché mantenere i livelli dell'elettrolito della batteria?

Mantenere la norma del livello dell'elettrolito nella batteria e, di conseguenza, la quantità di acqua distillata, è necessaria in tutte le batterie ad acido sottoposte a manutenzione. Lo fanno per due ragioni.

Composizione di acqua e acido solforico nelle batterie al piombo

L'elettrolito delle batterie al piombo è costituito per il 65% da acqua e per il 35% da acido solforico. Durante il funzionamento a batteria, durante la ricarica, l'elettrolito potrebbe bollire. Questo processo si intensifica quando la temperatura è troppo alta per strada o sotto il cofano. L'acido non è volatile e praticamente non evapora. Ma l'acqua, con una forte elettrolisi, evapora in modo particolarmente attivo. Di conseguenza, il livello dell'elettrolita diminuisce, la proporzione di acqua e acido viene disturbata, a causa della quale la sua densità aumenta.

C'è anche un altro fattore. Nel corso del funzionamento (durante la scarica) la batteria, durante le reazioni chimiche, l'acido cede il suo radicale SO4 al piombo con formazione di PbSO4 (solfato di piombo), che si deposita parzialmente sulle piastre della batteria. E se l'ebollizione non era particolarmente forte (ad esempio, in inverno), il livello dell'elettrolito è ancora normale, ma la densità diminuisce, perché c'è più acqua che acido. Il problema viene risolto caricando la batteria: durante questo processo, le particelle di acido "cadono" dalle piastre e ritornano all'elettrolito.

La densità normale dell'elettrolita è di 1,27-1,28 g / cm³ (nelle regioni settentrionali è consentito 1,29 g / cm3 e in quelle meridionali 1,25 g / cm3). Questo indicatore corrisponde alla formula "da 65 a 35". Quando l'acqua bolle, la densità e la proporzione di acido aumentano. Cosa succede se non lo risolve?

Innanzitutto, un eccesso di acido nell'elettrolito porta a un'usura accelerata delle piastre della batteria. In secondo luogo, se non si aggiunge affatto acqua, rimane solo un acido nell'elettrolito, il che non è sufficiente nemmeno per coprire completamente le piastre della batteria. Di conseguenza, inizieranno semplicemente a sgretolarsi e collassare.

Pertanto, è molto importante mantenere il corretto livello di acqua distillata nella batteria: in questo modo si riporta l'elettrolito al suo stato normale e si garantisce il funzionamento efficiente della batteria. Dai un'occhiata questo parametro dovrebbe essere fatto approssimativamente ogni 10-15 mila chilometri.

A volte le batterie che il produttore dichiara come esenti da manutenzione non lo sono. È solo che i cappucci delle lattine sono nascosti sotto un adesivo con l'etichetta della batteria. Basta rimuoverlo, aprire le lattine, aggiungere acqua alla norma e prolungare la durata della batteria. Se si dispone di una batteria veramente esente da manutenzione che non dispone di spine, si sconsiglia di praticare fori o altre manipolazioni per aggiungere acqua e prolungarne la durata.Le batterie esenti da manutenzione sono realizzate secondo una tecnologia leggermente diversa, che non prevede una forte evaporazione dell'acqua e tale procedura non è prevista nel programma di manutenzione.

Hai bisogno di rabboccare acqua o elettrolito?

La batteria viene sempre e solo ricaricata acqua distillata , ad eccezione dei casi con la sostituzione dell'elettrolita o un aumento della sua densità, se il suo rapporto è stato violato.

Per la manutenzione periodica della batteria, rabboccare sempre e solo con acqua distillata. Perché durante il normale funzionamento della batteria, solo l'acqua fuoriesce dall'elettrolito e la sua densità aumenta. Il problema viene eliminato abbassando la densità aggiungendo acqua.

Potrebbe essere necessario aggiungere l'elettrolita solo se la sua densità è notevolmente ridotta. Ciò significa che ci sono problemi con la batteria. Ad esempio, il fluido è fuoriuscito attraverso le fessure. Quindi è necessario saldare la custodia e aggiungere l'elettrolita pronto della densità corretta. Inoltre, una diminuzione della densità può essere un segno di forte solfatazione delle piastre, ma in questo caso, l'aggiunta di elettrolita semplicemente non sarà un modo molto efficace per prolungarne la durata.

Non durerà comunque a lungo, perché il processo di solfatazione è praticamente irreversibile. L'ultimo caso in cui è necessario aggiungere elettrolita è ricaricare attivamente la batteria. Ciò richiede anche l'eliminazione della causa stessa e non solo dell'effetto.

Come controllare il livello dell'elettrolito nella batteria?

Un esempio di una batteria ad acido con un indicatore incorporato che mostra il livello dell'elettrolito

Puoi scoprire quale livello di elettrolito nella batteria in tre modi. In due casi non è necessario rimuovere la batteria dal veicolo. Dopotutto, prima di misurare, dovresti dare un'occhiata più da vicino alla batteria stessa.

Innanzitutto, alcune batterie all'acido per auto riparabili hanno un indicatore dedicato. Mostra molti dei suoi stati: normale, basso livello di elettroliti (è necessario aggiungere acqua), bassa densità di elettroliti (è necessario caricare). In secondo luogo, alcune batterie bianche o di colore chiaro hanno i segni MIN e MAX. Tali batterie consentono di valutare ad occhio il livello dell'elettrolito, grazie alla relativa trasparenza della cassa.

Ma il più delle volte viene determinato il livello dell'elettrolito mediante ispezione visiva... Per fare questo, rimuovere la batteria dall'auto, svitare i coperchi delle "lattine" e guardare all'interno. I livelli normali o ridotti possono essere determinati in due modi.

Qual è il livello normale dell'elettrolito nella batteria?

Come rabboccare l'acqua distillata quando manca il segno di livello

Alcune batterie hanno indicatori speciali - "schede". Dovrebbero essere ricoperti di elettrolita di 0,5 centimetri, ma non di più. Se non ce ne sono, lasciati guidare dall'immersione delle piastre nel liquido. Il livello normale dell'elettrolito dovrebbe essere 15-20 millimetri sopra il bordo delle piastre... Se le piastre non sono coperte, è molto brutto, il livello dell'elettrolito estremamente basso deve essere ripristinato immediatamente. Ma per capire cosa versare, acqua o acido, e quanto aggiungere, è necessario misurare il livello e la densità esatti dell'elettrolita!

Come e cosa misurare

Per determinare la quantità di liquido nella batteria, utilizzare speciali tubi di misurazione in vetro dei "kit di batterie" ancora sovietici. Oppure puoi prendere il corpo di una normale maniglia di plastica trasparente. Fai un segno su un bordo a circa 2 centimetri dal bordo (con una tacca o un pennarello). Inserisci il tubo / la maniglia nel barattolo, pizzica il bordo superiore per bloccare l'aria e solleva. Ora valuti visivamente il livello del liquido: quanto è inferiore a 2 centimetri.

Lingua che misura il livello dell'elettrolito

Controllo del livello dell'elettrolito con un righello

Un esempio illustrativo di come misurare l'elettrolito con una penna

All'esame è possibile allo stesso tempo valutare lo stato dell'elettrolito. Deve essere trasparente. Se il liquido è torbido o scuro, nella batteria sono iniziati processi distruttivi e ulteriori manipolazioni non hanno senso. La batteria deve essere sostituita.

La densità dell'elettrolita può essere misurata sia con un idrometro (utilizzato più spesso) che con un rifrattometro. Puoi acquistarlo nella maggior parte dei negozi di auto e sarà utile per valutare la qualità non solo di questo, ma anche di altri liquidi per auto.

Affinché le misurazioni siano accurate, il livello e la densità dell'elettrolito devono essere controllati solo dopo che la batteria è completamente carica dal caricatore!

Quanta acqua aggiungere alla batteria

La quantità di acqua distillata da versare nella batteria dipenderà dalla sua capacità. Poiché più grande è la batteria, più elettrolita contiene. Di conseguenza, la risposta alla domanda "quanta acqua distillata c'è nella batteria" potrebbe essere diversa. Inoltre, il volume dipende dal design della batteria e può variare da produttore a produttore. La tabella mostra i valori medi per batterie di diverse capacità.

Capacità della batteria, AhQuanto dovrebbe essere l'elettrolito (volume totale), lQuanta acqua dovrebbe esserci nella batteria, l
55 Ah2,5 l1,63 l
60 Ah2,7 - 3 l1,76 - 1,95 L
62 Ah≈ 3 l1,95 L
65 Ah≈ 3,5 l2,28 l
75 Ah3,7 - 4 l2.41 - 2.60 L
90 Ah4,4 - 4,8 L2,86 - 3,12 L

La difficoltà è che questi numeri non sono applicabili nella pratica. Sarebbero utili solo se scarichi completamente tutto l'elettrolito, aggiungi acqua e riempi nuovamente. Ma questo è altamente sconsigliato! Inoltre, tali dati possono essere utili se il livello non era solo basso, ma anche estremamente basso, ovvero quasi un acido.

Consideriamo un caso del genere usando l'esempio di una popolare batteria da 65 Ah, che dovrebbe contenere 3,5 litri di elettrolita. Se il controllo della densità ha mostrato 1,4 g / cm³, il che significa la completa assenza di acqua nella composizione, è necessario versare acqua nella quantità del 65% di questo volume. 3,5 litri * 0,65 = 2,28 litri (circa 460 ml. In ogni lattina). Se c'è una densità di 1,3 g / cm³ e non c'è abbastanza liquido 1 ... 1,5 cm sopra le piastre, aggiungiamo semplicemente acqua a questo livello. Questa sarà la risposta "quanta acqua deve essere versata nella batteria da 65 Ah".

Come aggiungere correttamente l'acqua distillata alla batteria?

Versare l'acqua distillata con una siringa per non traboccare

L'algoritmo delle azioni è simile a questo:

  1. Lasciar riposare la batteria per 6-8 ore a temperatura ambiente.
  2. Pulire il coperchio della batteria e strofinarlo con una soluzione di soda in modo che lo sporco non penetri all'interno quando si svitano i tappi.
  3. Svitare i tappi e controllare il livello dell'elettrolito come descritto sopra. Il controllo deve essere effettuato su una superficie piana per misurazioni accurate.
  4. Inizia ad aggiungere acqua distillata poco a poco al livello corretto. È molto comodo aggiungere e rimuovere l'eccesso con un idrometro. Puoi anche usare una siringa.
  5. Stringere le spine e lasciare riposare la batteria per 6-8 ore: il processo di miscelazione di acqua ed elettrolito richiede tempo.
  6. Caricare la batteria. La carica deve essere interrotta all'inizio di una violenta elettrolisi (dopo che l'elettrolito bolle).
  7. Misurare la densità dell'elettrolita con un idrometro. Dovrebbe essere a un livello normale di 1,27-1,28 g / cm3. Una tale batteria può essere installata su un'auto.
Eseguire tutte le operazioni con guanti e assistenza ben ventilata!

Perché devo solo rabboccare con acqua distillata?

Nella batteria può essere utilizzata solo acqua distillata. Perché qualsiasi altra acqua contiene inevitabilmente impurità: cloro, calcio, magnesio, sali e altre sostanze. Tutte le impurità che entrano nella batteria entreranno in reazioni chimiche e accelereranno la distruzione delle piastre! Pertanto, è necessario utilizzare esclusivamente acqua distillata, che consiste solo di idrogeno e ossigeno e non ha impurità in eccesso.

In rete puoi trovare molti consigli su quale acqua può essere utilizzata al posto dell'acqua distillata (fusione, pioggia, condensa di un condizionatore, ecc.) O fare il tuo distillato. Ma non è consigliabile usare tale acqua. È ancora impossibile ottenere la qualità della distillazione industriale. Il suo prezzo non è così significativo da risparmiare denaro su di esso. Una quantità insufficiente di acqua pulita può rovinare la batteria.Pertanto, basta acquistare acqua distillata da un punto vendita di cui ti puoi fidare.

Ho versato dell'acqua nella batteria, cosa devo fare?

Con l'aiuto di un idrometro, l'acqua in eccesso viene rimossa

Se c'è più acqua nella batteria del necessario, ciò influirà negativamente sulle sue prestazioni. Innanzitutto, la densità dell'elettrolita sarà ridotta, il che significa che la sua potenza diminuirà e avrà prestazioni peggiori. In secondo luogo, ciò riduce la sua resistenza al congelamento. Una batteria con un eccesso di acqua nell'elettrolito può semplicemente congelare a una temperatura di meno 15-20 gradi!

Se hai versato dell'acqua, il rimedio è molto semplice. Usa un idrometro, una lampadina o una siringa di qualità per aspirare parte dell'acqua senza inclinare la batteria. Prendi l'acqua in modo che raggiunga il livello richiesto. Non diminuirai la densità se lo fai subito, perché la miscelazione di acqua ed elettrolita è molto lenta.