Cuscinetto di supporto del montante anteriore. Tipi, malfunzionamenti, sostituzione, produttori

Il cuscinetto di supporto del montante dell'ammortizzatore anteriore dell'auto serve a fornire un collegamento mobile tra l'ammortizzatore e la carrozzeria stessa del veicolo. Cioè, si trova nella parte superiore del portapacchi, tra la coppa superiore della molla dell'ammortizzatore e il supporto.

Strutturalmente, l'unità è una sorta di cuscinetto volvente. Tuttavia, la sua particolarità è il grande spessore dell'anello esterno. In questo caso, i rulli cilindrici fungono da elementi volventi. Si trovano perpendicolari l'uno all'altro e sono anche separati l'uno dall'altro. Questo design del dispositivo offre la possibilità di ricevere carichi da entrambi i lati.

Di cosa ti parleremo

  • Scopo del cuscinetto
  • Tipi di cuscinetti
  • Segni di usura
  • Problemi sul lavoro
  • Lubrificazione dei cuscinetti
  • Sostituzione del cuscinetto
  • Selezione del cuscinetto

Cuscinetto di supporto

A cosa serve un cuscinetto di supporto?

Supportare il funzionamento dei cuscinetti

Il compito principale del cuscinetto di supporto è consentire all'ammortizzatore di ruotare liberamente nel supporto... Indipendentemente dal tipo di design del cuscinetto di supporto, si trova sempre appena sopra la molla anteriore e l'asta dell'ammortizzatore passa attraverso la sua cavità centrale. L'alloggiamento dell'ammortizzatore è fissato alla carrozzeria del veicolo esattamente dove è montato il cuscinetto reggispinta. Fornisce un collegamento flessibile tra l'ammortizzatore e la carrozzeria dell'auto... Pertanto, durante il funzionamento, il cuscinetto subisce non solo carichi radiali ma anche assiali.

Tipi di cuscinetti di supporto

Oggi esistono diversi tipi di cuscinetti di supporto, a seconda del design. Tra loro:

Cuscinetti di supporto

Tipi di cuscinetti di supporto

  • Con anello esterno o interno integrato... Viene montato utilizzando i fori di montaggio forniti sull'alloggiamento, ovvero non è necessario utilizzare flange di serraggio per questo.
  • Anello interno staccabile... Il progetto presuppone che l'anello esterno sia collegato al corpo. Tipicamente, un tale cuscinetto di supporto viene utilizzato quando la precisione di rotazione degli anelli esterni è importante.
  • Anello esterno staccabile... Cioè, l'opposto del precedente. In questo caso, l'anello esterno è separato e l'interno è collegato al corpo. Questo tipo di cuscinetto viene utilizzato quando è richiesta la precisione di rotazione dell'anello interno.
  • Divisione singola... Qui, il design prevede la divisione dell'anello esterno in un punto. Questa soluzione fornisce una maggiore rigidità. Questo tipo di cuscinetto viene utilizzato nei casi in cui è necessario garantire la rotazione dell'anello esterno con sufficiente precisione.

Indipendentemente dal suo design, lo sporco e la sabbia entreranno ancora all'interno insieme all'umidità e sono i principali fattori distruttivi insieme a forti urti alla sospensione.

La durata del cuscinetto di supporto dell'ammortizzatore è progettata per non più di 100 mila km.

Segni di un cuscinetto reggispinta guasto

I segni di usura dei cuscinetti sono due fattori principali: la presenza di colpi quando si gira il volante nella zona dei passaruota anteriori (anche in alcuni casi avvertiti sul volante), nonché un deterioramento della controllabilità della macchina. Tuttavia, in alcuni casi, il colpo dei montanti potrebbe non essere sentito. Dipende dal loro design.

Cuscinetto di supporto

Cuscinetto reggispinta usurato

Ad esempio, su un'auto VAZ-2110, la pista interna del cuscinetto di supporto funge da boccola attraverso la quale passa l'asta dell'ammortizzatore. Quando il cuscinetto è sufficientemente usurato, la sua sede consente il gioco, dal quale l'asta dell'ammortizzatore devia dall'asse. Per questo motivo, vi è una violazione degli angoli di convergenza della campanatura. È possibile identificare i guasti facendo oscillare la macchina.Troverete istruzioni dettagliate sul controllo del cuscinetto del perno nel materiale supplementare.

Il sintomo principale di un malfunzionamento è la necessità di sterzare costantemente durante la guida su una strada diritta. A causa della violazione dell'angolo di camber-toe, l'usura del supporto dell'ammortizzatore aumenta di circa il 15 ... 20%. Anche le protezioni su pneumatici, bielle e sterzo, le loro punte sono ulteriormente usurate.

Se solo la rotazione del montante è correlata ai compiti del cuscinetto (cioè non interagisce con l'ammortizzatore), in questo caso non si verifica la violazione degli angoli di convergenza del camber, poiché l'asta dell'ammortizzatore è trattenuto dalla boccola, che viene premuta nell'ammortizzatore di gomma della struttura (ad esempio, su Lada Priora "," Kalina ", Nissan X-Trail). Tuttavia, questo influisce ancora sulla maneggevolezza dell'auto, anche se in misura minore. Un tale cuscinetto inizierà a bussare quando fallisce. Inoltre, spesso si avvertiranno colpi anche al volante. In questo caso, non funzionerà per diagnosticare un malfunzionamento del cuscinetto semplicemente facendo oscillare la macchina..

Problemi di OP e loro conseguenze

Cuscinetto di supporto

Supportare il funzionamento dei cuscinetti

Il cuscinetto di supporto del montante dell'ammortizzatore è soggetto a un uso intenso. Soprattutto quando si guida su strade sconnesse, svolta ad alta velocità, il conducente non rispetta il limite di velocità. La situazione è aggravata dal fatto che strutturalmente molti cuscinetti (ma non tutti) non forniscono protezione contro polvere, umidità e sporco. Di conseguenza, nel tempo, si forma una massa abrasiva che accelera l'usura del loro meccanismo. Se il design dei tuoi cuscinetti prevede la presenza di cappucci protettivi, ma non sono al loro posto (sono stati persi), assicurati di ordinarne di nuovi. Ciò prolungherà la durata del cuscinetto. Anche non dimenticare di mettere del grasso nel cuscinetto, ne parleremo ulteriormente.

Si consiglia di verificare lo stato dei cuscinetti di supporto ogni 20mila chilometri, salvo diversa indicazione del costruttore della macchina.

Quindi, i motivi principali del guasto dei cuscinetti di supporto sono i seguenti motivi:

Supporta gli schemi dei cuscinetti

Schema OP

  • Usura naturale del pezzo... Come accennato in precedenza, la sostituzione dei cuscinetti di supporto deve essere eseguita almeno ogni 100 mila chilometri di corsa del veicolo (di norma, più spesso, tenendo conto dello stato delle strade domestiche).
  • Stile di guida deciso e il mancato rispetto del limite di velocità. Se il conducente attraversa i fori ad alta velocità o entra in una svolta, il carico sull'intera sospensione della macchina e in particolare sul cuscinetto di supporto aumenta in modo significativo. Ciò porta a un'usura eccessiva.
  • Scarsa qualità della parte... Se decidi di risparmiare denaro e acquistare un falso di bassa qualità, c'è un'alta probabilità che il cuscinetto non vada oltre il periodo indicato sulla confezione.
  • Condizioni operative della macchina... A seconda delle condizioni per le quali la macchina è progettata e di come viene utilizzata, il cedimento del cuscinetto reggispinta può verificarsi molto prima di quanto previsto dal produttore.

Quando si eseguono lavori di riparazione sull'ammortizzatore, sul montante dell'ammortizzatore e su altre parti correlate, si consiglia di lubrificare il cuscinetto reggispinta. Ciò aumenterà la sua durata e ridurrà il carico su tutti gli elementi di cui sopra.

Supportare la lubrificazione dei cuscinetti

Fondamentalmente, un cuscinetto reggispinta è un cuscinetto volvente. Per ridurre il carico su di esso durante il funzionamento e prolungarne la durata, vengono utilizzati vari lubrificanti. Per la lubrificazione dei cuscinetti reggispinta, vengono spesso utilizzati tipi di plastica. I grassi sono progettati per migliorare le prestazioni dei cuscinetti. In particolare:

  • aumentare la durata del cuscinetto e prolungarne la durata;
  • ridurre il carico sulle unità di sospensione (non solo direttamente sul cuscinetto, ma anche altri elementi: sterzo, assale, sterzo e bielle, punte e così via);
  • aumentare la manovrabilità del veicolo (non lasciarla diminuire durante il funzionamento).

Ogni tipo di grasso ha le sue caratteristiche, vantaggi e svantaggi. Pertanto, è necessario scegliere l'uno o l'altro lubrificante, tenendo conto dei seguenti fattori:

Supportare la lubrificazione dei cuscinetti
  • carichi specifici che agiscono sul cuscinetto reggispinta (peso del veicolo, condizioni di esercizio);
  • probabilità di ingresso di umidità nel / nel nodo;
  • temperature di esercizio normali e massime per le quali il cuscinetto è progettato;
  • il materiale di cui sono fatte le superfici di lavoro di accoppiamento (metallo-metallo, metallo-plastica, plastica-plastica, metallo-gomma);
  • la natura della forza di attrito.

Nel nostro paese, i seguenti sono lubrificanti popolari per cuscinetti portanti:

  • LITOL 24. Questo grasso semplice, collaudato ed economico è perfetto per l'inserimento in un cuscinetto reggispinta come uno dei tanti tipi di cuscinetti a cui è destinato il suddetto grasso.
  • Vari lubrificanti per giunti omocinetici. Troverai informazioni dettagliate sui marchi popolari, i loro vantaggi e svantaggi nel materiale supplementare.
  • Grassi al litio con aggiunta di bisolfuro di molibdeno. Ci sono molte di queste composizioni. Uno dei marchi popolari è Liqui Moly LM47. Tuttavia, ricorda che tale i grassi temono l'umidità, quindi possono essere utilizzati solo in cuscinetti di supporto con cappucci protettivi.
  • Inoltre, molti appassionati di auto utilizzano uno dei seguenti lubrificanti: Chevron Multi-purpose Black Pearl Grease EP 2, Chevron Multi-purpose Delo Heavy Duty EP 2, Chevron Multi-purpose Delo Grease EP NLGI 2.
Si consiglia vivamente ai proprietari di automobili Ford Focus di tutte le generazioni di verificare la presenza di grasso nei cuscinetti reggispinta nuovi e usati. Pertanto, se appare il minimo scricchiolio, assicurarsi di controllare le condizioni del cuscinetto e riempirlo di grasso.

Comunque, in ogni caso, anche con l'uso di grasso, ogni cuscinetto ha una sua risorsa limitata. Di norma, la sostituzione del cuscinetto di supporto viene eseguita insieme alla sostituzione dell'ammortizzatore, se necessario.

Sostituzione del cuscinetto di supporto

Cuscinetto di supporto

Sostituzione OP

In caso di guasto completo o parziale del cuscinetto, nessuno è coinvolto nella riparazione, poiché semplicemente non c'è nulla da riparare lì. Tuttavia, puoi sbarazzarti dei colpi che così spesso preoccupano i proprietari di auto. In particolare, durante il funzionamento l'elastico dell'ammortizzatore “si assesta” e si forma un gioco. Di conseguenza, si verifica un colpo. Puoi vedere come sbarazzarti di questo problema usando l'esempio del VAZ 2110 nel seguente video.

Il cuscinetto di supporto è installato sui veicoli con sospensione anteriore MacPherson. Di conseguenza, il processo di sostituzione nella maggior parte delle azioni è identico, ad eccezione di piccole differenze nell'implementazione di alcune unità di singoli modelli di auto. Esistono due metodi di sostituzione: rimozione completa del gruppo rack o rimozione parziale della parte superiore del gruppo rack. Di regola, usano la prima opzione, che descriveremo in modo più dettagliato.

Se la sostituzione dell'OP è possibile senza smontare il rack, il lavoro viene eseguito facilmente. Hai solo bisogno di rimuovere la tazza insieme al vecchio cuscinetto e sostituirlo con uno nuovo. Quando il design e la posizione del cuscinetto di supporto non lo consentono, per eseguire il lavoro avrai bisogno di attrezzi da fabbro, oltre a un martinetto, chiavi e fascette elastiche.

Assicurati di avere le fascette elastiche poiché senza di esse non sarai in grado di rimuovere il vecchio cuscinetto del perno.

L'algoritmo per la sostituzione del cuscinetto di supporto durante la rimozione del montante e lo smontaggio dell'ammortizzatore è il seguente:

  1. Allentare i dadi di montaggio del supporto (di solito ce ne sono tre, situati sotto il cofano).
  2. Sollevare la macchina dal lato in cui si intende sostituire il cuscinetto e rimuovere la ruota.
  3. Svitare il dado del mozzo (di solito è fustellato, quindi è necessario utilizzare anche uno strumento di impatto).
  4. Allentare le coppiglie sul supporto del montante inferiore e allentare leggermente il dado di montaggio inferiore.
  5. Scollegare la pinza freno, quindi spostarla di lato; non è necessario scollegare il tubo del freno.
  6. Utilizzando un piede di porco o una barra di leva, rimuovere il supporto inferiore del rack dal sedile.
  7. Rimuovere il gruppo del supporto dalla carrozzeria del veicolo.
  8. Utilizzando le fascette esistenti, legare le molle, dopodiché è necessario smontare l'ammortizzatore.
  9. Successivamente, viene eseguita la procedura diretta per la sostituzione del cuscinetto.
  10. L'assemblaggio del sistema viene eseguito nell'ordine inverso.

Sostituzione di OP senza camber su VAZ 2108-21099, 2113-2115.

Sostituzione dell'OP con un VAZ 2110

Quale cuscinetto di supporto scegliere

Infine, qualche parola su quali cuscinetti è meglio usare. Prima di tutto, devi capire che tutto dipende dal modello della tua auto. Pertanto, è impossibile fornire raccomandazioni inequivocabili. Di conseguenza, devi basarti sulle informazioni fornite dal produttore della tua auto.

Di regola, non sono i cuscinetti di supporto stessi ad essere attualmente venduti, ma un kit di montaggio composto da un supporto e dal cuscinetto stesso.

Produttori di cuscinetti popolari:

  • SM è un marchio cinese fondato nel 2005. Si riferisce al segmento di prezzo medio. Oltre ai cuscinetti, vengono prodotti anche altri pezzi di ricambio per diverse macchine.
  • RYTSON è un marchio simile al precedente. I prodotti sono fabbricati in Cina.
  • SNR è un'azienda francese di fama mondiale che produce vari cuscinetti.
  • La SKF è il più grande produttore mondiale di cuscinetti per automobili e altre apparecchiature.
  • FAG è una società con sede in Germania. I prodotti sono di alta qualità e affidabilità.
  • NSK, NTN, Kouo - tre produttori simili dal Giappone. Forniscono un'ampia varietà e qualità di cuscinetti prodotti.

Quando si sceglie, è necessario capire che non ha senso pagare più del dovuto per una parte costosa. Soprattutto se possiedi un'auto economica. Tuttavia, anche il risparmio non vale la pena. È meglio scegliere cuscinetti della categoria di prezzo medio. Puoi trovare recensioni e consigli per la scelta di un OP alla fine dell'articolo sul controllo dei cuscinetti di supporto, il collegamento a cui abbiamo fornito sopra.

Conclusione

Il cuscinetto reggispinta è una parte piccola ma importante della sospensione. Il suo guasto può portare a spiacevoli conseguenze sotto forma di deterioramento della manovrabilità del veicolo e aumento del carico su altri componenti più costosi. Pertanto, ricorda che è più facile ed economico sostituire questa parte poco costosa piuttosto che aspettare che le parti più costose delle sospensioni dell'auto si guastino. Non trascurare questo ed eseguire tempestivamente la diagnostica e la sostituzione dell'OP.