Il miglior sverniciatore per la vernice della carrozzeria delle auto. TOP 7 vecchi sverniciatori

Sverniciatore per metalli consente di eliminare la vernice con mezzi chimici, senza utilizzare materiali abrasivi e senza uno sforzo fisico significativo. Questi prodotti sono suddivisi in diversi tipi: universali, per rivestimenti ad olio, per rivestimenti a base d'acqua, solventi espressi, per vernici in polvere. Hanno le loro peculiarità d'uso, oltre a vantaggi e svantaggi, inclusi i danni al corpo umano, motivo per cui devi lavorare con dispositivi di protezione individuale.

Soddisfare:

  • Applicazione e composizione
  • Tipi di sverniciatori
  • Come scegliere quello giusto
  • Revisione dei popolari prodotti per la rimozione della vernice
  • Sverniciatori in plastica

Sverniciatore per metalli

Ci sono molti lavaggi di vecchie vernici da metallo, così come altre superfici, sul mercato della chimica automobilistica. Questi fondi sono particolarmente richiesti tra i proprietari di auto, perché spesso quando si eseguono vari lavori di verniciatura o solo lavori di riparazione, la vernice o altri prodotti chimici attivi si depositano sulla vernice o su altre superfici dell'auto. Alla fine di questo materiale, viene fornita una panoramica dei prodotti più popolari in questo segmento di mercato che ti aiuterà a rimuovere rapidamente lo strato di vernice e vernice. La valutazione in questione si basa su recensioni e test di automobilisti.

Nome dei fondiBrevi informazioni e descrizioneVolume della confezione, ml / mgPrezzo a partire dall'autunno 2019, rubli russi
Detergente universale Chemist AS-1Un prodotto domestico molto efficace ed economico per rimuovere varie pitture e vernici. Può essere utilizzato sia per la lavorazione di parti di automobili che nella vita di tutti i giorni. Ha uno stato liquido. Nocivo per il corpo umano, quindi è necessario lavorare con dispositivi di protezione individuale.500170
ABRO PR-600Alta efficienza, rimuove pitture, vernici, resine epossidiche, uretaniche, vernici. Fornito sotto forma di aerosol. Il prodotto è tossico e pericoloso per il fuoco, quindi è necessario lavorarci con attenzione.283350
Paint NoLavare via pitture e vernici senza utilizzare basi alcaline o acide. Ha un'efficienza media. Il tempo di reazione è di 8 ... 10 minuti. Prima di utilizzare il prodotto, è necessario riscaldarlo.1.2KG1000
Hi-Gear per rimuovere vernice e guarnizioni in modo rapido e sicuroRimozione rapida di vecchie pitture. Efficienza media, a volte è necessario applicare due o tre strati di prodotto. Oltre alle vernici, rimuove vecchie guarnizioni in gomma, colla, sigillante. Ha un prezzo relativamente alto.400450
Flush SP-7Preparato gelatinoso per rimuovere la vernice multistrato (in tre o quattro strati). Non porta alla corrosione del metallo. Ha un'efficienza media, è spesso utilizzato nell'industria e nella vita di tutti i giorni.1100200
CORPO 700Liquido per rimuovere vernici, pitture, vari rivestimenti superficiali, nonché per pulire strumenti e dispositivi. Può essere applicato su metallo, fibra di vetro e plastica. 500 ml; 1000 ml.200 rubli; 350 rubli.
Sverniciatore BOSNYSverniciatore inglese in gel. Rimuove varie pitture, vernici, smalti. La confezione contiene un pennello per applicare il prodotto sulla superficie. Inodore. L'efficienza è media, a seconda dell'età della vernice e del tipo di vernice utilizzata in generale.400400

Caratteristiche di utilizzo

Per rimuovere la vernice dal metallo (in particolare, dalle parti della carrozzeria), vengono utilizzati tre metodi principali: meccanico, termico e chimico.

Svantaggi del metodo meccanico la lavorazione è possibile il danneggiamento delle aree applicate che non necessitano di essere lavorate, così come la necessità di un notevole sforzo fisico. Il metodo termico presuppone la presenza di attrezzature speciali e la necessità di aderire alla tecnologia appropriata.

In condizioni di casa e garage, il metodo chimico per rimuovere la vernice dal metallo della carrozzeria o da un'altra superficie è il più preferito. Gli sverniciatori più diffusi funzionano in modo rapido ed efficiente e sono poco costosi. Ma quali di loro affrontano meglio il compito di rimuovere la vernice e / o la vernice, consideriamo nella valutazione seguente.

Per rimuovere la vecchia vernice dal metallo in questo modo, non è necessario uno strumento, la lavorazione viene eseguita spruzzando da una pistola a spruzzo o mediante spazzolatura (durante la lavorazione di grandi superfici, viene utilizzato un rullo). È anche un grande vantaggio che può essere utilizzato su parti di qualsiasi forma e materiale. Tuttavia, va tenuto presente che è necessario lavorare in un respiratore, guanti di gomma e in un luogo ventilato e inoltre eseguire lo sgrassaggio alla fine del lavaggio.

L'essenza dell'utilizzo di sverniciatori è applicare un agente appropriato su una superficie precedentemente pulita, dopo di che si verifica una reazione chimica, che comporta lo scioglimento della vecchia vernice. In questo caso, solo la vernice e il rivestimento di vernice vengono distrutti e il metallo stesso (o altro materiale) non viene danneggiato e, di conseguenza, è adatto per un'ulteriore verniciatura, a condizione che sia pretrattato con mezzi appropriati.

Di norma, l'efficacia dei trituratori di vernici dipende non solo dall'efficacia di una particolare composizione, ma anche dall'invecchiamento e dalla qualità della vernice stessa. Quindi, ad esempio, il popolare prodotto B-52 ha una durata di conservazione limitata. Qualsiasi lavaggio viene applicato almeno due o tre volte, quindi se si pulisce il metallo la prima volta, non è stato possibile non affrettarsi a scoprire il prodotto.

Composizione di sverniciatori

Di norma, la base di uno sverniciatore dal metallo è acida (può essere diversa, a seconda dell'area di utilizzo, dell'intensità del prodotto, nonché del produttore stesso, viene spesso utilizzato acido solforico o cloridrico) . Tuttavia, nella maggior parte dei casi, l'acido rappresenta un pericolo per la pelle umana e anche per le superfici mucose (è molto pericoloso inalare i vapori). Di conseguenza, è consigliabile lavorare con gli sverniciatori nei dispositivi di protezione individuale: guanti di gomma e, possibilmente, in un respiratore... È imperativo leggere le informazioni esatte su questo nelle istruzioni per uno strumento particolare PRIMA di utilizzarlo!

Gli sverniciatori si basano solitamente su uno dei seguenti composti chimici:

  • Solvente organico... Questi possono essere un'ampia varietà di agenti chimicamente attivi, ad esempio benzene, toluene, acetone, trementina e composti simili. Sono ottimi per rimuovere rivestimenti epossidici (resine), vernici alchidiche e ad olio.
  • Acido... Di solito viene utilizzato acido solforico o cloridrico. I prodotti di rimozione basati su di essi dissolvono le vernici acriliche, i composti epossidici, il poliuretano soprattutto e neutralizzano i focolai di corrosione. Lo svantaggio di tali composizioni chimiche è che con un'esposizione prolungata alla superficie, possono danneggiare il metallo. Di conseguenza, dopo l'applicazione e il trattamento, devono essere neutralizzati con una soluzione alcalina.
  • Alcali... In genere, si tratta di soda caustica (NaOH). Gli sverniciatori metallici a base di soda caustica sono eccellenti per rimuovere pitture a base di vernice e altri materiali decorativi. Si prega di notare che questi NON sono assolutamente adatti alla lavorazione delle superfici in alluminio, in quanto possono danneggiarli entrando in una reazione chimica.

Quando si sceglie l'uno o l'altro sverniciatore, è sempre necessario prestare attenzione alla sua base, poiché ciò non solo ti consentirà di scegliere lo strumento più efficace in un caso particolare, ma anche di non danneggiare la superficie da trattare. Pertanto, leggi sempre ciò che è scritto nelle istruzioni!

Tipi di sverniciatori per metalli

Sugli scaffali dei negozi, gli sverniciatori di un'auto possono essere trovati in tre stati di aggregazione:

  • Liquido... Questo tipo di sverniciatore è il migliore se intendi applicarlo su un'area relativamente ampia e piatta. Un'altra opzione è con l'immersione. Di solito venduto in piccoli barattoli o lattine. Per lavorare con i liquidi, è necessario un pennello o un flacone con un grilletto spray.
  • Aerosol... Con le bombolette aerosol, puoi spruzzare il solvente praticamente su qualsiasi superficie o in aree difficili da raggiungere. È facile e conveniente lavorare con loro.
  • Gel... Può essere applicato su superfici lavorate inclinate e anche verticali. I gel hanno un'elevata adesione, penetrano perfettamente nella vernice, dissolvendola. Lo svantaggio di questo stato di aggregazione è l'inconveniente quando viene applicato sulla superficie, poiché per la lavorazione di grandi superfici è necessario un pennello o un rullo.

La scelta dello stato di aggregazione dipende dagli obiettivi prefissati, dalla disponibilità della superficie da trattare, dalla disponibilità di fondi nei punti vendita, nonché dal rapporto tra prezzo e qualità dell'azione.

Cosa cercare quando si sceglie

Scegliere il miglior sverniciatore per superfici metalliche è sempre un compromesso. Quindi, prima di acquistare, assicurati di analizzare i seguenti parametri di composizione:

  • Specializzazione... Quindi, gli sverniciatori sono: universali, per vernici a olio e vernici a base d'acqua, solventi rapidi, per vernici in polvere. Per un'auto, una mescola universale è la più adatta.
  • Odore... Spesso, gli sverniciatori economici hanno un odore "chimico" sgradevole, che non è solo sgradevole per l'olfatto di una persona, ma anche dannoso per il suo corpo. Di conseguenza, è consigliabile scegliere formulazioni, le cui istruzioni indicano chiaramente che sono inodori. Ciò è particolarmente vero se si suppone che il lavoro venga eseguito all'interno senza ventilazione forzata.
  • Consumo di sverniciatore... Qui è tutto semplice: maggiore è la superficie che può essere trattata con una certa quantità di prodotto, meglio è.
  • Metodo di applicazione... Piccole parti metalliche possono essere immerse in un contenitore che è stato riempito con sverniciatore liquido. Se parliamo di una parte consistente (come nella maggior parte dei casi), l'applicazione manuale avviene tramite pennello, rullo o pistola a spruzzo.
  • Adesione e tissotropia (proprietà da mantenere su una superficie inclinata). Queste proprietà sono rilevanti se si suppone di elaborare, rispettivamente, superfici inclinate o verticali. Non importa per le superfici orizzontali.
  • Attività corrosiva... Se l'antiruggine è altamente corrosivo, c'è sempre il rischio che l'agente possa danneggiare il prodotto a parete sottile. Di conseguenza, è preferibile scegliere un solvente con un basso indice di corrosività e controllare rigorosamente il tempo di permanenza della sostanza sulla superficie trattata (non più di mezz'ora).
  • Sicurezza... In questo caso, si intende sicurezza contro incendi ed esplosioni. Questo fattore è importante per i contenitori di grandi volumi, ad esempio, immagazzinati in un servizio di auto. Per loro, è necessario prevedere le corrette condizioni di conservazione, in particolare, lontano da fonti di fuoco aperte e apparecchi di riscaldamento.
  • Temperatura di applicazione... Questo indicatore è importante se la rimozione della vernice è pianificata in inverno in una stanza non riscaldata. In particolare, è necessario prestare attenzione alle informazioni sulla confezione circa l'intervallo di temperatura di funzionamento e conservazione (l'uso è consentito solo con uno positivo).
Si prega di notare che sono in vendita prodotti speciali per la rimozione dei cosiddetti graffiti (iscrizioni sulla carrozzeria dell'auto o sulle porte del garage). Con il loro aiuto, puoi solo sbarazzarti del motivo direttamente e non danneggiare la vernice sulla superficie principale.

Valutazione degli sverniciatori

I negozi di chimica per auto offrono una vasta gamma di sverniciatori per metalli di vari produttori, con caratteristiche diverse ea prezzi diversi. Tuttavia, secondo una valutazione popolare basata su recensioni e test forniti su Internet, 7 di loro sono più popolari tra gli automobilisti.

    Quello che segue è un rating non commerciale, che riassume tutti questi fondi, indicando le loro caratteristiche, caratteristiche, volume del pacchetto e prezzo a partire dall'autunno 2019. Se hai utilizzato questi o mezzi simili, condividi la tua esperienza nei commenti al materiale.

Detergente universale Chemist AS-1

Questo strumento è un dispositivo di rimozione universale. Si distingue per l'elevata efficienza e il prezzo basso, quindi ha guadagnato una meritata popolarità non solo tra i proprietari di auto e gli autoriparatori, ma anche tra gli specialisti impegnati in varie riparazioni. In conformità con le istruzioni, rimuove efficacemente i vecchi rivestimenti di vernice a base di leganti nitrocellulosici (NC), pentaphthalic (PF), gliftalici (GF), uretanici (UR), vinilici (IV) ed epossidici (EP), cioè può essere utilizzato per rimuovere pitture alchidiche, oleose e epossidiche, nonché smalti, vernici e primer di qualsiasi tipo.

È un liquido che deve essere applicato sulla superficie da trattare con un pennello o spruzzando da un grilletto. Si prega di notare che lo sverniciatore universale Chemist è dannoso per il corpo umano, quindi è necessario lavorarci con dispositivi di protezione individuale: un respiratore, guanti di gomma e preferibilmente occhiali. Inoltre, è meglio farlo all'aperto o in un'area ben ventilata. Non lavorare con esso vicino a fonti di fiamme libere! È possibile conservare un contenitore con un lavaggio a una temperatura non superiore a + 30 ° C.

Test e recensioni trovati su Internet suggeriscono che questo dispositivo di rimozione universale è molto efficace. Rimuove perfettamente anche le vecchie pitture. Di conseguenza, è perfetto per la lavorazione della vernice di parti di automobili. Può essere utilizzato anche a casa. La vernice sul metallo inizia a bolle e si stacca dopo pochi minuti di reazione chimica. La rimozione viene eseguita con una spatola o uno strumento simile.

Venduto in bottiglie di vetro da 500 ml. In questo caso, la massa del liquido è di 600 grammi. Il prezzo di un pacchetto a partire dall'autunno 2019 è di circa 170 rubli.

1

ABRO PR-600

Lo sverniciatore ABRO PR-600 è uno dei leader nel suo segmento grazie alla sua elevata efficienza, facilità d'uso (bomboletta aerosol), distribuzione capillare nei negozi di prodotti chimici per auto. Le istruzioni per lo strumento indicano direttamente che può essere utilizzato per rimuovere vernice, olio essiccante, resina epossidica, uretano, vernice.

Nella composizione dello sverniciatore "Abro" non ci sono alcali e il prodotto stesso viene facilmente lavato via con acqua. Rimuove la vernice da metallo, cemento, legno. Non utilizzare il prodotto su superfici in plastica. In casi estremi, è consentito controllare la reazione della plastica alla composizione su una piccola area della superficie. Può essere utilizzato sia per le attrezzature automobilistiche che nella vita di tutti i giorni.

È necessario applicare lo sverniciatore Abro da una distanza di circa 25 ... 30 cm, quindi attendere 10 ... 20 minuti affinché avvenga la reazione chimica appropriata e la vernice si sia ammorbidita. Successivamente, può essere rimosso meccanicamente con un pennello, uno straccio, una spatola o strumenti simili. Devi lavorare solo in un'area ventilata. Il prodotto può irritare la pelle e le mucose dell'occhio, quindi non permettere il contatto con queste superfici.

I test di vita reale mostrano buone prestazioni di rimozione della vernice su superfici metalliche. Dopo aver applicato il solvente, la vernice si dissolve in circa 15 ... 20 minuti, dopodiché è sufficiente pulirla semplicemente dalla superficie.Lo sverniciatore ABRO PR-600 è venduto in una bomboletta spray da 283 ml. Il prezzo a partire dall'autunno del 2019 è di circa 350 rubli.

2

Paint No

Significa che "Paints Net" è posizionato dal produttore come un dispositivo di rimozione per pitture e vernici. È una sostanza liquida che dovrebbe essere applicata sulla superficie da trattare con un pennello o una pistola a spruzzo. Si applica senza preparazione preliminare della superficie. Il tempo necessario per eseguire la reazione chimica corrispondente è di circa 8 ... 10 minuti.

Come risultato di una reazione chimica, la vernice si trasforma in trucioli secchi, che vengono rimossi meccanicamente. Dopo aver utilizzato lo sverniciatore "KraskiNet" la superficie trattata deve essere sgrassata. L'agente è sicuro per il metallo e non porta alla formazione di focolai di corrosione sulla sua superficie. Può essere utilizzato per la lavorazione di parti di automobili, nonché nella vita di tutti i giorni.

Con l'aiuto del dispositivo di rimozione KraskiNet, puoi rimuovere vernici alchidiche, poliuretaniche, epossidiche e rivestimenti complessi applicati ai tipi di vernici sopra elencati. Le istruzioni indicano che in un ciclo di applicazione il prodotto può rimuovere fino a 3 ... 4 strati di vernice. Tuttavia, test pratici hanno dimostrato che è in grado di gestire efficacemente uno o due strati. Pertanto, invece dei 100 ... 150 ml ipotizzati per metro quadrato della superficie trattata, il consumo aumenterà se lo strato di vernice rimosso è più spesso.

Si prega di notare che prima dell'uso, il vecchio sverniciatore "KraskiNet" deve essere riscaldato ad una temperatura di + 25 ° C. In particolare, tienilo a temperatura ambiente per due o tre ore, oppure tieni la confezione chiusa in acqua tiepida per 15 ... 20 minuti. Il prodotto è dannoso per l'uomo, quindi è necessario utilizzare dispositivi di protezione per il corpo e le vie respiratorie. Se il prodotto viene a contatto con la pelle o gli occhi, sciacquarli con abbondante acqua corrente pulita.

Puoi acquistarlo in lattine di plastica del peso di 1,2 kg. Il prezzo di un pacchetto a partire dal periodo sopra indicato è di circa 1000 rubli.

3

Hi-Gear per rimuovere vernice e guarnizioni in modo rapido e sicuro

Hi-Gear Quick & Safe Paint & Gasket Remover è commercializzato come un dispositivo di rimozione rapida della vecchia vernice. Allo stesso tempo, le istruzioni sulla confezione indicano che può essere utilizzato per rimuovere vecchie guarnizioni, colla e sigillanti essiccati. È realizzato sotto forma di aerosol, quindi è conveniente usarlo. Tuttavia, si nota che spesso una sola applicazione per sciogliere la vernice non è sufficiente, rispettivamente, dopo 5 ... 10 minuti è necessario applicare un altro strato di sverniciatore "Hi-Gear". Considerando il suo prezzo relativamente alto, questo porta a una spesa eccessiva.

Tuttavia, in generale, l'efficacia dello strumento è a un livello abbastanza elevato. I test dimostrano che la vernice bolle in modo uniforme sulla superficie trattata ed è facile da pulire. Pertanto, è del tutto possibile consigliare un rapido lavaggio del vecchio Hi-Gear Quick & Safe Paint & Gasket Remover per l'uso non solo nelle apparecchiature automobilistiche, ma anche nella vita di tutti i giorni quando si eseguono varie riparazioni di vernice.

Venduto da Hi-Gear Quick & Safe Paint & Gasket Remover in una bomboletta spray da 400 ml. Il prezzo dell'imballaggio è di circa 450 rubli.

4

Flush SP-7

Uno strumento per rimuovere la vecchia vernice chiamato "SP-7" è prodotto nella Federazione Russa e in Ucraina. È un preparato gelatinoso a base di solventi organici, tensioattivi, ritardanti di evaporazione, cloruro di metilene, addensanti, attivatori e soluzione di ammoniaca. Lo sverniciatore è progettato per rimuovere tracce di vernice multistrato (applicato in tre o quattro strati). Può essere utilizzato per rimuovere i seguenti tipi di vernici: alchidiche, acriliche, a olio, melaminiche, epossidiche, acetato di polivinile. Non danneggia la base metallica, in particolare, non porta alla formazione di focolai di corrosione.

Si applica sulla superficie da trattare con pennello o rullo. Successivamente, è necessario attendere alcuni minuti in modo che la vernice inizi a gorgogliare, dopodiché deve essere rimossa con una spatola o altri mezzi meccanici. Di solito, la procedura viene ripetuta da tre a quattro volte (a seconda dell'età della vernice, del materiale della superficie, delle condizioni d'uso).

Si precisa che lo sverniciatore SP-7 può essere applicato a temperature da + 5 ° C a + 50 ° C, ma in pratica è meglio restringere questo intervallo a valori da + 20 ° C a + 50 ° C . Il consumo approssimativo del prodotto è di circa 350 grammi per metro quadrato. Può essere utilizzato su superfici inclinate e anche verticali in quanto ha una consistenza spessa.

A seconda del produttore, anche il volume della confezione varierà. Il prezzo approssimativo di una lattina di metallo del peso di 1,1 chilogrammi è di 200 rubli.

5

CORPO 700

Il nome completo del prodotto è BODY 700 REMOVER. È posizionato dal produttore come liquido per la rimozione di vernici, pitture, vari rivestimenti superficiali, nonché per la pulizia di strumenti e dispositivi. La composizione è a base di paraffina e solventi organici. Può essere utilizzato su acciaio inossidabile, cromato, alluminio, acciaio zincato, fibra di vetro e plastica. Applicare sulla superficie da trattare con un pennello. Ha una consistenza spessa, quindi non scorre verso il basso da superfici inclinate.

Le istruzioni indicano che l'agente "Body 700" dissolve la vernice in circa tre minuti, ma quelle reali mostrano che il tempo di lavorazione è di circa 20 ... 30 minuti. Quando si applica lo sverniciatore, la temperatura ambiente deve essere compresa tra + 5 ° C e + 35 ° C e la sua umidità relativa non deve superare l'80%. Non lasciare l'agente sulla superficie trattata per più di 30 minuti. La superficie asciutta non deve essere lasciata alla luce solare diretta.

Test e revisioni reali del BODY 700 REMOVER indicano buone, ma non le migliori, prestazioni di rimozione della vernice. Ad esempio, sarà possibile pulire il cofano di un'auto solo dopo la terza applicazione. Viene venduto in lattine di metallo di due volumi: 500 ml e 1 litro. Il prezzo di una lattina più piccola è di circa 200 rubli e di una più grande è di 350 rubli.

6

Sverniciatore BOSNY

BOSNY Paint Remover ha una consistenza gel, quindi può essere applicato su superfici inclinate e verticali. Può essere utilizzato per rimuovere i seguenti tipi di vernici: smalti sintetici, colori ad olio, colori acrilici, pitture alchidiche e altri rivestimenti durevoli, comprese le vernici. Può essere utilizzato anche nella vita di tutti i giorni, ad esempio durante i lavori di costruzione o demolizione. Si applica con un pennello fornito con la confezione o con una pistola aerosol. Non ha praticamente odore, è conveniente lavorarci.

Per quanto riguarda l'efficacia, può essere stimata nella media, tuttavia, se la vernice non è vecchia, lo strumento può essere abbastanza utilizzato per rimuovere pitture e vernici. I test mostrano buoni risultati. Viene venduto in una lattina da 400 ml, il cui prezzo è di circa 400 rubli.

7

Come rimuovere la vernice dalla plastica

Ci sono molte parti in plastica sulla carrozzeria dell'auto che devono essere verniciate o per rimuovere la vernice che si è accidentalmente depositata su di esse. La differenza tra plastica e metallo in questo contesto è il fatto che i metodi meccanici e termici non sono adatti qui. Di conseguenza, la vernice può essere rimossa solo utilizzando prodotti chimici o riscaldando la parte a una certa temperatura. Inoltre, la scelta di questo o quel rimedio dipende, tra le altre cose, dal tipo di vernice da rimuovere.

Vernice a base d'acqua

Per rimuovere l'emulsione acquosa dalla superficie di plastica, la parte deve essere riscaldata a una temperatura di - + 60 ... + 70 ° ะก. Questo può essere fatto usando un asciugacapelli da costruzione (preferibilmente) o domestico.È necessario lavorare con attenzione per non surriscaldare la superficie, altrimenti la plastica può deformarsi. Alla temperatura sopra, la vernice inizierà a bollire e gonfiarsi. In questo stato, può essere facilmente rimosso meccanicamente dalla superficie, semplicemente utilizzando uno straccio, una spatola di gomma o un altro strumento simile che sarà meccanicamente sicuro per la superficie in plastica.

Composti acrilici, oleosi e di gomma liquida

Se, ad esempio, la vernice acrilica si deposita sul paraurti, il riscaldamento non aiuta in questo caso. Invece, è necessario utilizzare sostanze chimiche aggiuntive. I rimedi di fabbrica più popolari sono:

  • Hi-Gear "Sverniciatore rapido"... Lo strumento è adatto non solo per rimuovere pitture e rivestimenti di vernice, ma anche per smontare guarnizioni, adesivi, sigillanti. Il dispositivo di rimozione ha mostrato un'elevata efficienza ed è completamente consigliato per l'uso con superfici in plastica. Viene venduto sotto forma di aerosol in una lattina da 425 ml. Puoi acquistarlo con il numero di parte HG5782. Il prezzo di un cilindro per il periodo sopra indicato è di circa 600 rubli.
  • Sverniciatore KUDO Arte vecchio universale... Adatto anche per rimuovere la vernice dalle superfici in plastica. Si noti che l'efficacia di questo rimedio è peggiore di quella di "Hi-Gear", ma costa anche meno. Venduto in una simile bomboletta aerosol da 520 ml. Il prezzo di un pacchetto è di circa 200 rubli.

È preferibile l'uso di prodotti fabbricati in fabbrica, tuttavia esistono numerosi metodi "popolari" per rimuovere la vernice dalla plastica. Quindi, il modo più semplice è rimuovere la vernice dal polistirolo. Per fare ciò, è necessario preparare una soluzione al 20% di potassio caustico o una soluzione al 50% di soda caustica (soda caustica). Se la parte da cui si desidera rimuovere la vernice è piccola, è meglio posizionarla interamente nella soluzione preparata.

Se ciò non è possibile, la soluzione specificata deve essere applicata alla vernice da rimuovere con uno straccio. Quindi lasciarlo per 4 ... 5 ore. Quando la soluzione si asciuga, può essere riapplicata. Dopo un determinato periodo di tempo, quasi tutte le vernici acriliche, a olio o in gomma inizieranno a formare bolle e rimarranno indietro rispetto alla superficie. Inoltre, resta solo da rimuovere delicatamente meccanicamente la vernice dalla superficie. Al termine del lavoro, per consolidare il risultato, ha senso pulire la superficie con un vecchio spazzolino da denti o attrezzo simile.

Alcuni altri strumenti che possono essere utilizzati per rimuovere queste vernici da una superficie di plastica:

  • Solvente. Tali prodotti aggressivi sono adatti per rimuovere la vernice su una piccola superficie. In questo caso, il tipo di solvente non è importante, può essere "acquaragia", nefras, solvente e altri solventi. Soprattutto questi prodotti sono più efficaci per la lavorazione della cosiddetta plastica ABS.
  • Liquido dei freni. Non ha una così grande efficienza, tuttavia, se la vernice non ha ancora mangiato molto, è del tutto possibile usarla. Inoltre, rimuove la vernice a strati, quindi funziona a lungo, anche se con attenzione.
  • Mezzi per pulire la fogna "Mole" o suoi analoghi. Questo è un prodotto abbastanza aggressivo, quindi è necessario utilizzarlo con attenzione.
  • Metanolo (alcool industriale). Lava bene la vernice, ma bisogna fare attenzione quando si lavora con essa, poiché questo agente è piuttosto tossico. Dopo aver trattato la superficie con metanolo, è opportuno risciacquarla con acqua corrente.

Inoltre, un sottile strato di vernice può essere rimosso con sigillante siliconico o bicchiere d'acqua. Quindi, è sufficiente applicare questi fondi sulla zona trattata e lasciare indurire per 12 ... 24 ore (a seconda delle istruzioni per un particolare prodotto). Come risultato di una reazione chimica e dell'essiccazione, questi composti allentano i rivestimenti e rimuovono il suo strato esterno.Inoltre, è sufficiente rimuovere il sigillante essiccato dalla superficie di plastica con l'aiuto di un coltello clericale affilato insieme alla vernice che aderisce ad esso. Tuttavia, è necessario lavorare con attenzione per non danneggiare direttamente la plastica!