Malfunzionamento della pompa - segni e cause (4 principali). Come capire in base ai sintomi

Malfunzionamenti della pompa si manifestano in un significativo gioco del suo albero, una violazione della tenuta della guarnizione, usura (corrosione o frattura) della girante. Tutti questi difetti portano al fatto che la pompa dell'acqua dell'auto non funziona correttamente, a causa della quale la pressione necessaria nel sistema di raffreddamento del motore non viene mantenuta, il che, a sua volta, porta ad un aumento della temperatura del liquido di raffreddamento finché non bolle. Devi acquistare una nuova pompa e installarla al posto di quella vecchia.

Soddisfare:

  • Segni di malfunzionamento della pompa
  • Cause di guasto della pompa dell'acqua
  • Metodi diagnostici

Malfunzionamenti della pompa

Segni di malfunzionamento della pompa

Ci sono solo sei segni principali di una pompa "morente", da cui si può giudicare che la pompa è parzialmente (e anche completamente) fuori servizio e deve essere sostituita. Quindi, questi sintomi includono:

  • Rumore estraneo... Spesso, una pompa dell'acqua parzialmente difettosa nel sistema di raffreddamento emette rumori "malsani" o "ululati" durante il funzionamento. Possono essere causati da un'usura significativa dei cuscinetti e / o dal fatto che la girante della pompa tocca il suo alloggiamento durante la rotazione. Ciò si verifica anche a causa di un guasto parziale del cuscinetto.
  • Gioco della puleggia della pompa... Si verifica a causa di danni o usura naturale del suo cuscinetto rotante. In questo caso, la diagnosi può essere eseguita in modo abbastanza semplice, è sufficiente scuotere l'albero della pompa da un lato all'altro con le dita. Se c'è un contraccolpo, si sentirà bene al tatto. Si noti che la formazione di gioco porta il momento in cui il paraolio della pompa perde e consente il passaggio del refrigerante.
  • La comparsa di una perdita... Quindi, l'antigelo può fuoriuscire sia dalla guarnizione che da altri punti, ad esempio l'alloggiamento e la girante. L'antigelo o l'antigelo in questo caso possono essere visti sul corpo della pompa, il punto del suo attacco, alcuni elementi del vano motore sotto la pompa (a seconda del design di una particolare auto) o semplicemente sul terreno sotto l'auto.
  • Odore di antigelo... In particolare, può essere sentito non solo nel vano motore (quando il cofano è aperto), ma anche nell'abitacolo, poiché i suoi vapori entreranno nell'abitacolo attraverso il sistema di ventilazione. L'antigelo ha un odore dolciastro, a volte con un sapore di alcol.
  • Disallineamento di montaggio... In particolare, in relazione agli ingranaggi della distribuzione, nonché ai rulli tenditori. Questo può essere visto visivamente o attaccando un oggetto uniforme (ad esempio, un righello) sullo stesso piano con i rulli e la pompa. In questo caso, si verifica spesso una situazione in cui la cintura si consuma.
  • Notevole aumento della temperatura del motore... E non solo il motore, ma anche il liquido di raffreddamento, che sarà indicato dalla spia sul cruscotto. In casi critici, si verifica una banale ebollizione di antigelo e il vapore uscirà dal radiatore. Tuttavia, questo è fondamentale e quando si verifica, è vietato utilizzare un'auto!

Se compare almeno uno dei suddetti segni di malfunzionamento della pompa dell'acqua dell'auto, è necessario eseguire ulteriori diagnosi, sia della pompa che dei malfunzionamenti del sistema di raffreddamento. Quando sono comparsi i primi segni di una pompa morente, puoi ancora andare, ma per quanto tempo non è noto, ed è meglio non sfidare il destino. In alcuni casi, l'auto può allungare 500 ... 1000 chilometri, mentre in altri non percorrerà nemmeno centinaia. In ogni caso, le battute sono cattive con il sistema di raffreddamento e devi eseguire la diagnostica e le riparazioni in tempo e per intero.

Spesso, la pompa viene cambiata insieme alla sostituzione del bagno turco (seconda) della cinghia di distribuzione secondo le normative dell'auto.In questo caso, è utile sostituire l'antigelo con uno nuovo.

A seconda della marca e della qualità della pompa dell'acqua dell'impianto di raffreddamento, le normative prescrivono la sua sostituzione dopo circa 60mila chilometri (dipende in ogni caso, ed è prescritto dalla casa automobilistica, le informazioni corrispondenti si trovano nel manuale).

Cause di malfunzionamento della pompa

Quali sono le possibili cause di un malfunzionamento della pompa? Questa domanda interessa non solo i principianti, ma anche gli automobilisti abbastanza esperti. Di seguito i motivi principali, dai più comuni e comuni a quelli “esotici”. Tra loro:

  • Cuscinetto difettoso... Questo nodo si consuma naturalmente man mano che viene utilizzato. Tuttavia, è possibile un'usura accelerata a causa di ulteriori fattori negativi. Questa, ad esempio, è una tensione della cinghia errata (più forte), che provoca una forza maggiore sul cuscinetto. Un altro motivo di usura significativa è l'ingresso di antigelo sui vapori di sfregamento a causa della depressurizzazione della guarnizione e delle perdite di refrigerante.
  • Sigillatura fallita... La pompa ha due guarnizioni: un paraolio e un bracciale in gomma. Ed è il paraolio (guarnizione) che più spesso si guasta. Ciò accade per due motivi: usura naturale (concia in gomma) e uso di antigelo economico di bassa qualità senza additivi risparmiatori appropriati, o addirittura acqua. A lungo termine, questi fluidi "divorano" la guarnizione, inizia a perdere, il che porta, in primo luogo, a una diminuzione del livello del refrigerante nel sistema e, in secondo luogo, all'ingresso di antigelo o acqua nel cuscinetto, lavaggio del lubrificante e dei problemi sopra descritti.
  • Disallineamento di montaggio... Ciò è possibile per due motivi: installazione errata e difetti di fabbrica. Tuttavia, l'installazione errata è un fenomeno piuttosto raro, poiché sul case sono già presenti fori di montaggio già pronti, che sono molto difficili da perdere. Un altro motivo è l'adesione irregolare al blocco motore (a causa di superfici di accoppiamento sporche, arrugginite o attorcigliate). Ma, sfortunatamente, un difetto di fabbrica, specialmente con le pompe economiche, non è un fenomeno così raro. Il disallineamento porta al fatto che la puleggia ruota obliquamente, il che, a sua volta, porta all'usura accelerata della parte caricata della cinghia, nonché all'usura del cuscinetto. Nei casi più critici, una cinghia può rompersi e può verificarsi una collisione di valvole e pistoni. A volte si verifica un disallineamento a seguito di un incidente di un'auto, a seguito del quale si è verificato uno spostamento di singoli elementi del corpo e / o del motore.

Spesso si osserva una diminuzione delle prestazioni della pompa e, di conseguenza, una diminuzione della pressione nel sistema di raffreddamento dopo aver applicato il sigillanteutilizzato per riparare una perdita dal radiatore. Quindi, la sua composizione si mescola con il liquido di raffreddamento e intasa le celle (canali) del radiatore e si attacca anche alla girante della pompa. Se si verifica una situazione del genere, è necessario scaricare l'antigelo, smontare la pompa e quindi lavare il sistema di raffreddamento utilizzando mezzi speciali o improvvisati.

Come identificare un malfunzionamento della pompa

È abbastanza facile controllare la pompa dell'acqua del motore di un'auto per un malfunzionamento. Il metodo più semplice è provare al tatto se c'è del gioco sull'albero della pompa o meno. Per fare ciò, è sufficiente afferrare l'albero della pompa con le dita e tirarlo da un lato all'altro in una direzione perpendicolare all'albero stesso (cioè trasversalmente). Se il cuscinetto è in ordine, non dovrebbe esserci gioco. Se si verifica anche un piccolo gioco, è necessario sostituire la pompa.

Tuttavia, un controllo più approfondito senza rimuovere la pompa viene eseguito secondo il seguente algoritmo:

  • Riscaldare il motore alla temperatura di esercizio. Cioè, la temperatura del liquido di raffreddamento dovrebbe essere di circa + 90 ° C.
  • Con il motore acceso, pizzica con la mano lo spesso tubo del liquido di raffreddamento dal radiatore.
  • Se la pompa funziona, si dovrebbe sentire la pressione al suo interno. Se non c'è pressione o pulsa, significa che la pompa è parzialmente o completamente fuori servizio. Molto probabilmente la girante della pompa ha girato.
Si noti che la temperatura del liquido di raffreddamento, e quindi del tubo, è piuttosto alta, quindi è necessario lavorare con attenzione, è possibile utilizzare guanti o uno straccio.

Inoltre, per controllare la pompa, è necessario ispezionare visivamente la sua sede. Per fare ciò, è necessario smontare l'involucro protettivo del meccanismo di distribuzione del gas per accedere direttamente alla pompa (il design è diverso per le diverse auto, quindi, l'involucro potrebbe non essere lì o non deve essere smontato ). Quindi, ispezionare attentamente il corpo della pompa, la sua tenuta e la sede.

Assicurati di prestare attenzione alla presenza di macchie di antigelo da sotto la guarnizione. E, non necessariamente, deve essere bagnato al momento dell'ispezione. Se la sede e la guarnizione sono asciutte, ma sono presenti tracce asciutte (e fresche) di perdite nell'area di montaggio, ciò significa che ad alta pressione la guarnizione consentirà comunque il passaggio del refrigerante. Le tracce di sbavature hanno un colore rossastro o bruno-bruno, in alcuni casi grigio (questo dipende dal colore dell'antigelo versato nel sistema di raffreddamento).

Prima di smontare la pompa per ulteriori diagnosi (controllando la girante e il cuscinetto), è necessario assicurarsi che il termostato del sistema di raffreddamento funzioni correttamente e che non vi sia alcuna sacca d'aria nel sistema stesso. In caso contrario, è necessario risolvere il problema.

Se la pompa viene smontata, è imperativo ispezionare le condizioni della girante. In particolare, l'integrità delle lame così come la loro forma.

È inoltre necessario ispezionare il punto in cui la pompa aderisce al blocco motore. Idealmente, non dovrebbero esserci perdite di refrigerante dal foro di scarico. Tuttavia, se ci sono perdite minori (solo insignificanti !!!), la pompa non può essere cambiata, ma prova temporaneamente a eliminarle sostituendo il sigillo e usando un sigillante.

Per verificare se è il cuscinetto della pompa a emettere il rumore e il fischio corrispondente, è sufficiente rimuovere la cinghia dalla puleggia della pompa e svitarla a mano, preferibilmente il più rapidamente possibile.

Se il cuscinetto è difettoso, emetterà un ronzio e rotolerà con un rombo evidente e irregolare. Tuttavia, questo metodo è adatto per quelle pompe la cui puleggia ruota con una cinghia di trasmissione. Se ruota con una cinghia di distribuzione, per la diagnostica sarà necessario indebolirne la forza e verificarne il funzionamento in tali condizioni.

Come fa una pompa difettosa a fare rumore?

Molti automobilisti sono interessati alla questione se riparare la vecchia pompa o cambiare, acquistare e installare una nuova pompa. Non ci può essere una risposta specifica in questo caso e dipende dalle condizioni della pompa, dalla sua usura, qualità, marca, prezzo. Tuttavia, come dimostra la pratica, le riparazioni sono possibili solo sostituendo la guarnizione in gomma. In altri casi è meglio sostituire la pompa con una nuova, soprattutto se utilizzata da molto tempo. Quando si sostituisce la pompa, cambia anche l'antigelo.