Verifica quale filtro dell'aria è il migliore. TOP 7 aziende

Quale filtro dell'aria è migliore? Questa domanda viene posta da molti automobilisti, indipendentemente dalle marche di auto che possiedono. Quando si sceglie un filtro, è necessario tenere conto di due fattori principali: le sue dimensioni geometriche (ovvero, in modo che si adatti perfettamente alla sua sede), nonché il marchio. Da quale azienda il filtro dell'aria viene scelto dal proprietario dell'auto, dipendono anche le sue caratteristiche. In particolare, i principali sono la resistenza di un filtro pulito (misurata in kPa), il coefficiente di trasmissione della polvere e la durata di funzionamento ad un valore critico.

Soddisfare:

  • A cosa serve un filtro dell'aria?
  • Quali sono i criteri da scegliere
  • Tipi di filtri
  • Filtri aria popolari
  • Sulla questione della contraffazione

Per facilitare la scelta da parte degli editori della nostra risorsa, è stata compilata una valutazione non commerciale di società di filtri popolari. La recensione indica le loro caratteristiche tecniche, nonché le caratteristiche di utilizzo ei risultati di alcuni test. Ma per arrivare alla fase di scelta di un'azienda di filtri aria, per cominciare è importante comprenderne le caratteristiche ei criteri in base ai quali è meglio selezionare.

Funzioni del filtro dell'aria

Un motore a combustione interna utilizza circa 15 volte più volume d'aria del carburante. Il motore ha bisogno di aria per formare una normale miscela aria-carburante. La funzione diretta del filtro è quella di filtrare la polvere e altre piccole particelle di detriti nella massa d'aria. Il cui contenuto è solitamente compreso tra 0,2 e 50 mg / m³ del suo volume. Così, con una corsa di 15mila chilometri, entrano nel motore circa 20mila metri cubi d'aria. E la quantità di polvere in essa contenuta può variare da 4 grammi a 1 chilogrammo. Per i motori diesel di grande cilindrata, questa cifra sarà ancora più alta. Il diametro delle particelle di polvere è compreso tra 0,01 e 2000 µm. Tuttavia, circa il 75% di loro ha un diametro di 5 ... 100 micron. Di conseguenza, il filtro deve essere in grado di catturare tali elementi.

Qual è la minaccia di una filtrazione insufficiente

Per capire perché è necessario installare un buon filtro aria, è opportuno descrivere le problematiche che possono portare alla scelta sbagliata e / o all'utilizzo di un filtro intasato. Pertanto, se la massa d'aria non è sufficientemente filtrata, una grande quantità di aria entra nel motore, compreso l'olio motore. Spesso, le particelle di polvere con l'olio penetrano in punti così critici per il motore come lo spazio tra le pareti del cilindro e i pistoni, nelle scanalature delle fasce elastiche e nei cuscinetti dell'albero motore. Le particelle con olio sono un abrasivo che consuma in modo significativo le superfici delle unità elencate, portando a una diminuzione della loro risorsa totale.

Tuttavia, oltre alla significativa usura delle parti del motore, la polvere si accumula anche sul sensore di flusso d'aria di massa, il che porta al suo funzionamento errato. In particolare, di conseguenza, vengono fornite false informazioni alla centralina elettronica, che porta alla formazione di una miscela aria-carburante con parametri non ottimali. E questo, a sua volta, porta a un consumo eccessivo di carburante, una perdita di potenza del motore e un'eccessiva emissione di sostanze nocive nell'atmosfera.

Pertanto, è necessario sostituire il filtro dell'aria secondo le normative. E se l'auto viene regolarmente utilizzata per la guida su strade polverose, ha senso controllare periodicamente le condizioni del filtro.

Alcuni automobilisti lo scuotono invece di sostituire il filtro. Infatti l'efficacia di questa procedura è estremamente bassa per i filtri in carta e completamente nulla per i filtri in tessuto non tessuto.

Cosa cercare quando si sceglie

I moderni filtri dell'aria per automobili sono in grado di pulire fino al 99,8% della polvere dalle autovetture e fino al 99,95% dai camion. Sono in grado di funzionare in tutte le condizioni atmosferiche e, allo stesso tempo, la struttura piegata del filtro (la forma dell'ondulazione) non può essere modificata quando l'acqua entra nel filtro (ad esempio, quando si guida un'auto con tempo piovoso) . Inoltre, il filtro non deve modificare le sue prestazioni quando olio motore, vapori di carburante e gas del basamento entrano in esso dall'aria o come risultato della miscelazione con il motore spento. Requisito necessario è anche la sua resistenza alle alte temperature, in particolare deve resistere a temperature fino a + 90 ° C.

Per rispondere alla domanda su quale sia il migliore per installare un filtro aria, è necessario conoscere concetti come la capacità di assorbimento specifica (o il valore inverso chiamato coefficiente di trasmissione della polvere), la resistenza di un filtro pulito, la durata di funzionamento in uno stato critico e l'altezza del caso. Ordiniamoli in ordine:

  1. Resistenza di un filtro pulito. Questo indicatore è misurato in kPa e il valore critico è 2,5 kPa (è tratto dal documento RD 37.001.622-95 "Depuratori d'aria per motori a combustione interna. Requisiti tecnici generali", che specifica i requisiti per i filtri delle auto VAZ). I filtri più moderni (anche i più economici) rientrano nei limiti accettabili.
  2. Coefficiente di trasmissione della polvere (o capacità di assorbimento specifica). Questo è un valore relativo e viene misurato come percentuale. Il suo limite critico è dell'1% (o per la capacità di assorbimento - 99%). Indica la quantità volumetrica di polvere e sporco catturata dal filtro.
  3. Durata del lavoro. Indica il tempo dopo il quale le caratteristiche del filtro aria si riducono a valori critici (il filtro è intasato). Il vuoto critico del collettore di aspirazione è di 4,9 kPa.
  4. Dimensioni. In questo contesto, la più importante è l'altezza del filtro, in quanto consente di installare saldamente il filtro nella sua sede, impedendo il passaggio della polvere dall'elemento filtrante. Ad esempio, per i filtri dell'aria delle popolari auto domestiche VAZ, il valore indicato dovrebbe essere compreso tra 60 e 65 mm. Per altre marche di auto, è necessario cercare informazioni simili nel manuale.

Tipi di filtri dell'aria

Tutti i filtri dell'aria per auto si differenziano per forma, tipi di materiali filtranti e dimensioni geometriche. Tutto questo deve essere preso in considerazione quando si sceglie. Analizziamo questi fattori separatamente l'uno dall'altro.

Materiali (modifica)

Molto spesso, i seguenti vengono utilizzati come materiali filtranti per i filtri dell'aria:

  • Strutture in fibra naturale (carta). Lo svantaggio dei filtri in carta è il fatto che le particelle da filtrare vengono trattenute principalmente solo sulla superficie del filtro. Ciò riduce la capacità di assorbimento specifica e abbrevia la durata del filtro (deve essere cambiato frequentemente).
  • Strutture in fibra artificiale (poliestere). Il suo altro nome è materiale non tessuto. A differenza dei filtri di carta, tali elementi trattengono le particelle filtrate per tutto il loro intero spessore (volume). Grazie a ciò, i filtri realizzati con materiali non tessuti superano più volte le loro controparti in carta in termini di prestazioni (a seconda di produttori, forme e modelli specifici).
  • Materiali compositi multistrato. Hanno caratteristiche migliori dei filtri di carta, ma in questo indicatore sono inferiori ai filtri realizzati con materiali non tessuti.

Caratteristiche del materiale:

Materiale filtranteCapacità di assorbimento specifica, g / mgPeso unità di superficie, g / m2
Carta190…220100…120
Materiali compositi multistrato230…250100…120
Tessuto non tessuto900…1100230…250

Efficacia di nuovi filtri basati su diversi materiali:

Materiale filtranteUn'autovettura con motore a benzina,%Un'autovettura con motore diesel,%Camion con motore diesel,%
Cartapiù di 99,5più di 99,8più di 99,9
Materiale composito multistratopiù di 99,5più di 99,8più di 99,9
Tessuto non tessutopiù di 99,8più di 99,8più di 99,9

Un ulteriore vantaggio dei filtri in tessuto non tessuto è che quando sono bagnati (ad esempio, quando si guida un'auto in caso di pioggia), forniscono una resistenza significativamente inferiore all'aria che li attraversa. Pertanto, in base alle caratteristiche elencate, si può affermare che i filtri realizzati con materiali non tessuti sono la soluzione migliore per qualsiasi auto. Tra le carenze, hanno solo un prezzo più alto rispetto alle controparti cartacee.

Il modulo

Il criterio successivo in base al quale i filtri dell'aria differiscono è la forma del loro alloggiamento. Quindi sono:

  • Round (chiamato anche circolare). Questi sono filtri vecchio stile installati sui motori a benzina con carburatore. Presentano i seguenti svantaggi: bassa efficienza di filtrazione dovuta alla piccola area di filtrazione, nonché molto spazio sotto la cappa. Il loro grande corpo è dovuto alla presenza di un telaio in rete di alluminio, poiché i filtri subiscono una forte pressione esterna.
  • Pannello (diviso in cornice e senza cornice). Attualmente sono il tipo più comune di filtro dell'aria per auto. Sono comunemente usati nell'iniezione di benzina e nei motori diesel. Combinano i seguenti vantaggi: robustezza, compattezza, ampia area filtrante, facilità d'uso. In alcuni modelli, il design dell'alloggiamento utilizza una rete metallica o plastica per ridurre le vibrazioni e / o la deformazione dell'elemento filtrante o una sfera aggiuntiva in schiuma che migliora l'efficienza di filtrazione.
  • Cilindrico. Questi filtri dell'aria sono utilizzati nei veicoli commerciali, nonché in alcuni modelli di autovetture dotate di motori diesel.

In questo contesto, è necessario scegliere il tipo di alloggiamento del filtro dell'aria fornito dal motore di una determinata auto.

Numero di stadi di filtrazione

I filtri dell'aria sono classificati in base al numero di gradi di filtrazione. In particolare:

  • Uno. Nel caso più comune, come elemento filtrante viene utilizzato un unico strato di carta, che trasporta l'intero carico. Questi filtri sono i più semplici, tuttavia, e i più.
  • Due. Questo design del filtro prevede l'uso di un cosiddetto pre-filtro, un materiale sintetico che si trova davanti alla carta da filtro. Il suo compito è intrappolare le particelle di sporco di grandi dimensioni. Tipicamente, tali filtri sono installati su veicoli utilizzati in condizioni difficili fuoristrada o polverose.
  • Tre. In tali filtri, davanti agli elementi filtranti, l'aria viene depurata mediante rotazione ciclonica. Tuttavia, tali sistemi complessi non sono praticamente utilizzati su auto ordinarie progettate per la guida in città o al di fuori di essa.

Filtri nulli

A volte in vendita si possono trovare i cosiddetti "null" o filtri con resistenza zero all'aria in ingresso. Sono spesso utilizzati nelle auto sportive per garantire che la massima quantità di aria fluisca in un potente motore. Ciò fornisce un aumento della sua potenza di 3 ... 5 cavalli. Per lo sport, questo può essere significativo, ma per un'auto normale non è praticamente evidente.

In effetti, il grado di filtrazione di tali elementi è piuttosto basso. Ma se per i motori sportivi questo non è così spaventoso (dato che vengono spesso sottoposti a manutenzione e / o riparati dopo ogni gara), allora per i motori delle autovetture standard questo è un fatto critico.I filtri Zero si basano su uno speciale panno multistrato imbevuto di olio. Un'altra opzione è il poliuretano poroso. I filtri zero richiedono una manutenzione aggiuntiva. In particolare, la loro superficie filtrante deve essere impregnata con un liquido speciale. Questo viene fatto per le auto sportive prima della gara.

Pertanto, i filtri zero possono essere utilizzati solo per le auto sportive. I proprietari di auto ordinarie che guidano su strade polverose saranno di scarso interesse per loro, ma inconsapevolmente sono installati come elemento di messa a punto. Pertanto, danneggiano il motore

Valutazione dei produttori di filtri dell'aria

Per rispondere alla domanda su quale filtro dell'aria è meglio mettere sulla tua auto, la seguente è una valutazione non pubblicizzata dei filtri dell'aria. È compilato esclusivamente su recensioni e test trovati su Internet, nonché sull'esperienza personale.

Mann-Filter

I filtri dell'aria del marchio Mann-Filter sono prodotti in Germania. Sono prodotti di altissima qualità e comuni tra i proprietari di auto straniere. Una caratteristica distintiva degli alloggiamenti di tali filtri è una sezione trasversale più ampia dello strato del filtro rispetto all'originale. Tuttavia, ha spesso bordi arrotondati. Tuttavia, ciò non influisce in alcun modo negativamente sulla qualità del lavoro svolto dal filtro. I test hanno dimostrato che l'elemento filtrante è realizzato con alta qualità e l'incollaggio è stretto e non presenta spazi vuoti. A seguito delle prove effettuate si è riscontrato che il nuovo filtro lascia passare lo 0,93% della polvere che lo attraversa.

Il filtro di questa azienda è molto spesso installato dalle case automobilistiche dalla fabbrica, quindi quando acquisti un filtro aria Mann, considera che stai scegliendo l'originale, non l'analogico. Tra le carenze del filtro per auto Mann, è possibile notare solo un prezzo troppo caro rispetto ai concorrenti. Tuttavia, questo è completamente compensato dal suo buon lavoro. Quindi, il prezzo di questi filtri parte da circa 500 rubli e oltre.

BOSCH

I filtri aria per auto BOSCH sono di alta qualità. In questo caso, è necessario tenere conto del territorio di cui sono fatti i prodotti. Pertanto, i filtri prodotti nella Federazione Russa avranno caratteristiche di prestazione peggiori di quelli prodotti nell'Unione Europea (ad esempio, in uno stabilimento nella Repubblica Ceca). Pertanto, è preferibile acquistare BOSCH "stranieri".

Il filtro dell'aria di questo marchio ha una delle migliori caratteristiche prestazionali. In particolare, la più grande area di carta da filtro, il numero di ondulazioni e il tempo di funzionamento. La quantità di polvere passata è dello 0,89%. Il prezzo, relativo alla qualità del materiale, è abbastanza conveniente, a partire da 300 rubli.

Fram

I filtri per auto del marchio Fram sono prodotti in Spagna. I prodotti si distinguono per una grande quantità di carta da filtro. Ad esempio, il modello CA660PL ha un'area totale di 0,35 metri quadrati. Grazie a ciò, il filtro ha caratteristiche di elevate prestazioni. In particolare, lascia passare solo lo 0,76% della polvere e ha una notevole durata di utilizzo su un'auto. È stato più volte notato dai conducenti che il filtro di questa azienda serve più di 30 mila km, il che è più che sufficiente per la vita utile secondo le norme di manutenzione.

I filtri aria Fram più economici costano da 200 rubli.

"Filtro Nevsky"

Filtri domestici sufficientemente di alta qualità ed economici che combinano caratteristiche ottimali. I test hanno dimostrato che il filtro trattiene il 99,03% della polvere che lo attraversa. Per quanto riguarda il lasso di tempo, ci si adatta perfettamente. Tuttavia, dato il suo basso costo, il filtro Nevsky può essere altamente raccomandato per le auto di classe media che vengono utilizzate su strade con una piccola quantità di polvere (inclusa la guida in una megalopoli). Un ulteriore vantaggio dell'impianto Nevsky Filter è una vasta gamma di filtri fabbricati.Quindi, sul sito ufficiale del produttore in catalogo, è possibile trovare modelli e codici di filtri specifici per auto nazionali ed estere, comprese auto, camion e veicoli speciali.

Filtron

I filtri dell'aria Filtron sono prodotti economici e di qualità per un'ampia varietà di veicoli. In alcuni casi, si nota che la qualità del case è scarsa. Ciò si esprime, in particolare, in presenza di una grande quantità di plastica in eccesso sul corpo, sebbene i bordi stessi siano realizzati in modo ordinato. Vale a dire, svolgono un ruolo importante nel funzionamento del filtro. Nell'alloggiamento sono presenti nervature di irrigidimento, ovvero il filtro non scuote durante la guida. La carta da filtro stessa è costituita da una grande quantità di carta. Di per sé, è scuro, il che indica il suo trattamento termico.

I filtri aria "Filtron" appartengono alla fascia di prezzo medio e possono essere consigliati per l'uso su auto di fascia di prezzo medio e economica. Il prezzo del filtro dell'aria Filtron parte da 150 rubli.

Mahle

I filtri aria per auto Mahle sono prodotti in Germania. Sono considerati di altissima qualità, motivo per cui sono molto popolari. In effetti, si nota spesso un design sciatto dell'alloggiamento del filtro. In particolare, ci sono campioni con una grande quantità di flash (materiale in eccesso). Allo stesso tempo, non ci sono rinforzi sul telaio. Per questo motivo, durante il funzionamento del filtro, si verifica spesso un ronzio sgradevole per l'udito umano.

Allo stesso tempo, la piastra del filtro è di qualità sufficiente, realizzata in poliammide, non in polipropilene. Cioè, la tenda è più costosa e filtra bene la polvere. È anche incollato di alta qualità. A giudicare dalle recensioni trovate su Internet, si possono giudicare le ottime caratteristiche prestazionali dei filtri di questo marchio. L'unico inconveniente è il prezzo elevato. Quindi, inizia a 300 rubli.

GRANDE filtro

I filtri dell'aria del marchio Big Filter sono prodotti nella Federazione Russa, a San Pietroburgo. A giudicare dalle recensioni e dai test, è uno dei migliori filtri dell'aria per VAZ domestici. Compreso il rapporto tra prezzo e qualità della purificazione dell'aria. Quindi, l'alloggiamento del filtro è di alta qualità, la guarnizione è in poliuretano di alta qualità. Inoltre, in alcuni casi è lanciato in modo non uniforme, ma questo è consentito dal produttore. Incollaggio di alta qualità, la carta da filtro è densa, ha un'impregnazione fenolica. Tra le carenze, si può notare solo il taglio sciatto della carta stessa, che rovina in modo significativo l'impressione e solleva dubbi tra i proprietari di auto sull'efficienza.

Test reali hanno dimostrato che il nuovo filtro lascia passare solo l'1% circa della polvere che lo attraversa. Allo stesso tempo, il tempo di funzionamento del filtro è molto elevato. L'assortimento di filtri aria Big Filter è piuttosto ampio e il prezzo di un set a partire dall'inizio del 2019 parte da 130 rubli (per motori a carburatore) e oltre.

Sakura

Tuttavia, filtri costosi di alta qualità sono venduti con il marchio Sakura. Nella confezione, il filtro è solitamente avvolto ulteriormente in cellophane per evitare danni. Non ci sono rinforzi sulla custodia in plastica. La carta sottile viene utilizzata come elemento filtrante. Tuttavia, la quantità è abbastanza grande da fornire buone prestazioni di filtrazione. Il corpo è ben fatto, con uno scoppio minimo. Anche l'incollaggio della custodia è di alta qualità.

In generale, i filtri aria Sakura sono di qualità sufficiente, ma è meglio installarli su auto di classe business appartenenti alla fascia di prezzo medio e superiore. Quindi, il prezzo di un filtro dell'aria Sakura parte da 300 rubli.

"Avtoagregat"

Un altro filtri dell'aria domestici e di alta qualità. I test hanno dimostrato che lascia passare solo lo 0,9% (!) Di polvere. Questo è uno dei migliori indicatori tra i filtri russi. Ottimi anche gli orari di apertura.Si noti che nel filtro è stata inserita una grande quantità di carta da filtro. Quindi, in un filtro progettato per l'uso nei VAZ domestici, ci sono fino a 209 pieghe nella tenda. Il prezzo del filtro per un'autovettura del marchio Avtoagregat varia da 300 rubli e oltre.

In effetti, il mercato dei filtri aria per auto è attualmente piuttosto esteso e sugli scaffali è possibile trovare diversi marchi. Dipende, tra l'altro, dalla regione del paese (dalla logistica).

Filtri falsi

Molte parti originali dell'auto sono contraffatte. I filtri dell'aria non fanno eccezione. Pertanto, per non acquistare un falso, quando si sceglie un filtro particolare, è necessario prestare attenzione ai seguenti fattori:

  • Prezzo... Se è significativamente inferiore rispetto a prodotti simili di altre marche, questo è un motivo per pensare. Molto probabilmente, tale filtro sarà di bassa qualità e / o contraffatto.
  • Qualità dell'imballaggio... Tutti i produttori moderni che si rispettano non lesinano mai sulla qualità del packaging. Questo vale sia per il materiale che per la stampa. I disegni sulla sua superficie dovrebbero essere di alta qualità e il carattere dovrebbe essere chiaro. La presenza di errori grammaticali nelle iscrizioni (o l'aggiunta di lettere straniere in parole, ad esempio geroglifici) non è consentita.
  • La presenza di elementi in rilievo... Molti filtri dell'aria originali sono etichettati dai produttori. Se lo sono, questo è un argomento pesante a favore dell'originalità del prodotto.
  • Simboli sull'alloggiamento del filtro... Come per la confezione, i simboli sull'alloggiamento del filtro devono essere chiari e comprensibili. Non sono consentite stampe di scarsa qualità ed errori grammaticali. Se l'iscrizione sulla carta filtrata non è uniforme, il filtro è falso.
  • Qualità della tenuta... La gomma attorno al perimetro dell'alloggiamento del filtro deve essere morbida, aderire perfettamente alla superficie ed essere realizzata senza strisce e difetti.
  • Messa in piega... Nel filtro originale di alta qualità, la carta è sempre ben imballata. In particolare, ci sono pieghe perfettamente uniformi, la stessa distanza tra le nervature e le singole pieghe hanno la stessa dimensione. Se il filtro è molto teso, la carta non è disposta in modo uniforme, il numero di pieghe è piccolo, quindi molto probabilmente si tratta di un falso.
  • Carta sigillante... Uno speciale adesivo sigillante viene sempre applicato sui bordi delle pieghe della carta. La sua applicazione viene eseguita su una speciale linea automatizzata, che garantisce prestazioni di alta qualità. Pertanto, se la colla viene applicata in modo non uniforme, gocciola e la carta non aderisce saldamente al corpo: è meglio rifiutarsi di usare un tale filtro.
  • Burro... Alcuni elementi filtranti vengono spruzzati con olio su tutta la loro area. Dovrebbe essere applicato in modo uniforme, senza cedimenti e spazi vuoti.
  • Qualità della carta... Con questo fattore, è abbastanza difficile determinare l'originalità del filtro, poiché è necessario sapere quale carta dovrebbe essere nel caso ideale. Tuttavia, se l'elemento filtrante in carta ha una condizione francamente cattiva, è meglio rifiutare un tale filtro.
  • Dimensioni (modifica)... Al momento dell'acquisto, ha senso misurare manualmente le dimensioni geometriche dell'alloggiamento del filtro. Il produttore dei prodotti originali garantisce la conformità di questi indicatori con quelli dichiarati, ma gli addetti ai lavori no.

A differenza degli stessi dischi o pastiglie dei freni, il filtro dell'aria non è un elemento critico dell'auto. Tuttavia, quando si acquista un filtro di bassa qualità, c'è sempre il rischio di un'usura significativa del motore della macchina e di frequenti sostituzioni dell'elemento filtrante. Pertanto, è comunque consigliabile acquistare pezzi di ricambio originali.

Conclusione

Quando si sceglie l'uno o l'altro filtro dell'aria, prima di tutto è necessario prestare attenzione alla sua forma e alle sue dimensioni geometriche. Cioè, in modo che sia particolarmente adatto per un'auto particolare. Si consiglia di acquistare non carta, ma filtri in tessuto non tessuto.Nonostante il loro costo elevato, durano più a lungo e filtrano meglio l'aria. Per quanto riguarda i marchi specifici, si consiglia di scegliere marchi noti, a patto di acquistare un ricambio originale. È meglio rifiutare falsi economici, poiché l'uso di un filtro dell'aria di bassa qualità minaccia di creare problemi nel funzionamento del motore a lungo termine. Che tipo di aria usi? Scrivilo nei commenti.