Olio semisintetico: che sapore ha? Qual è la differenza e cosa si può dire (recensioni)

Olio semisintetico combina le proprietà delle versioni sintetiche e minerali. È prodotto sulla base di oli minerali aggiungendo loro additivi sintetici. Ciò si traduce in un'opzione più economica che ha caratteristiche migliori rispetto all'olio minerale e ad un prezzo inferiore rispetto ai sintetici. I semi-sintetici possono essere versati nel motore di qualsiasi auto, sia nazionale che estera.

Caratteristiche degli oli semisintetici

Oli semisintetici

Non esiste una regolamentazione rigida che controlli la composizione degli oli semisintetici. Diversi produttori hanno la propria percentuale di base e additivi sintetici, che può variare dal 20 al 50%. Pertanto, l'olio ha la peggiore viscosità, percentuale di ossidazione e anche un livello inferiore di additivi rispetto a un olio sintetico. Di conseguenza, l'avvio invernale sarà più difficile e in estate la percentuale di rifiuti è leggermente superiore a quella dei materiali sintetici. Tuttavia, il vantaggio di prezzo è innegabile.

Composizione di olio semisintetico

Tutti gli oli motore sono costituiti da tre componenti: olio base, additivi e polimeri. Ciò vale anche per i "semi-sintetici", i cui tipi differiscono notevolmente l'uno dall'altro. È importante capire che circa l'80% delle proprietà dipende dall'olio base e solo il restante 20% dipende dagli additivi utilizzati. Pertanto, non dovresti fidarti delle parole dei produttori che il loro olio ha caratteristiche eccezionali a causa solo degli additivi utilizzati.

Gli additivi sono divisi in tre tipi: modificando (modificando le proprietà dell'olio), protettivo contro il meccanismo (motore) e protettivo contro l'olio di base... Inoltre, ad alcuni oli vengono aggiunti additivi anticorrosivi, detergenti (il loro compito è pulire le pareti delle parti dai depositi di carbonio) e disperdenti (impediscono l'aggregazione delle singole particelle di olio). È possibile utilizzare fino a 30 singoli additivi nelle singole marche di olio. Il loro layout influisce direttamente viscosità, che è il punto chiave nella scelta di una marca di olio per il motore di un'auto.

Infografica composizione di oli semisintetici

Viscosità dell'olio semisintetico

Viscosità - questa è la proprietà dell'olio di rimanere sulla superficie delle parti, mantenendo la fluidità. Minore è la viscosità, minore è lo spessore dello strato di olio sulla parte. C'è un concetto indice di viscositàche caratterizza questo fenomeno.

La dipendenza della viscosità dalla temperatura dei diversi oli

L'indice di viscosità è caratterizzato da Norma SAE J300... Consideriamolo usando l'esempio degli oli multigrado. Ad esempio, 5W-40. Il primo numero nella marcatura indica a quale temperatura minima può essere utilizzato l'olio. Per scoprire la temperatura minima di esercizio, è necessario sottrarre 35 dal primo numero (nel nostro esempio, otteniamo -30 ° C). Tuttavia, questo valore è ampiamente arbitrario. Pertanto, dovresti iniziare dal manuale della tua auto, che indica l'olio con quali caratteristiche dovresti riempire.

Il secondo numero nel codice dell'olio è un simbolo della viscosità dell'olio quando viene riscaldato. Non è misurato in nessuna quantità. Allo stesso tempo, diverse marche di oli avranno viscosità diverse. Ad esempio, gli oli contrassegnati con 5W-40 e 10W-40 hanno una viscosità compresa tra 12 ... 16,3 mm2 / sa una temperatura di + 100 ° C e una viscosità minima di 2,9 mPa · sa una temperatura di + 150 ° C. Allo stesso tempo, gli oli contrassegnati 15W-40, 20W-40 e 25W-40 hanno una viscosità compresa tra 12 ... 16,3 mm2 / sa una temperatura di + 100 ° C e una viscosità minima di 3,7 mPa sa una temperatura di + 150 ° C. Tuttavia, è ovvio che in quest'ultimo caso gli oli non sono destinati all'uso con tempo gelido, quindi non sono comuni in Russia.Quando scegli questo o quell'olio, lasciati guidare dalle raccomandazioni della casa automobilistica.

Ricorda che il riempimento di un olio più viscoso (con un numero elevato di temperatura) non aumenterà, ma ridurrà solo la potenza della tua auto. Porterà anche a un'usura eccessiva del motore e dell'olio, richiedendo di eseguire costose riparazioni.

Anche non riempire mai con olio a bassa viscosità... Di norma, sono designati dallo standard ACEA come A1 / B1 e A5 / B5. Per tali oli sono realizzati motori speciali. Come risultato dell'uso di tali oli, il film lubrificante diventa molto sottile, il che riduce l'efficacia della lubrificazione. Anche il cuneo del motore può verificarsi in circostanze sfavorevoli.

Semisintetici ZIC vs sintetici ZIC: test e confronto delle proprietà detergenti

Il tipo di olio dipende direttamente dalla viscosità. Quindi, "semisintetico" differisce da "sintetico" nel suo livello inferiore. Sulla base di questo, possiamo concludere che "sintetici":

  • meno paura delle basse e alte temperature;
  • conserva le sue caratteristiche operative più a lungo, quindi deve essere cambiato meno spesso;
  • ha una maggiore fluidità e potere penetrante;
  • aiuta a ridurre la perdita di potenza e il consumo di carburante;
  • più adatto per motori potenziati (benzina e diesel);
  • efficace quando si avvia un motore freddo.

Tuttavia, l'olio semisintetico è più economico e adatto per la maggior parte dei veicoli a basso costo e di medie dimensioni. Pertanto, è consigliabile utilizzarlo se non si desidera pagare più del dovuto per i "sintetici".

Marcatura oli semisintetici

Gli oli semisintetici sono etichettati allo stesso modo degli oli minerali o sintetici. Vale a dire, la designazione contiene SAE, API, standard ACEA e l'approvazione del produttore.

Secondo lo standard dell'olio SAE, gli oli sono generalmente suddivisi in estate, inverno e tutte le stagioni... Differiscono per viscosità e caratteristiche di temperatura. Inverno e tutte le stagioni gli oli hanno la lettera W nella loro designazione (ad esempio, 5W-40 o SAE 5W) e gli oli estivi sono designati solo da un numero che caratterizza la loro viscosità quando riscaldati (ad esempio, SAE 20), ma né l'uno né l'altro è popolare alle nostre latitudini, ma solo mezza stagione.

C'è anche un altro standard: API. In base ad esso, gli oli sono contrassegnati con due lettere: S e C.S è un tipo di benzina, C è un tipo diesel. Gli oli per motori a benzina sono contrassegnati con le seguenti lettere: A, B, C, D, E, F, G, H, JL M, N. Più alta è la lettera in ordine alfabetico, più severe possono essere le condizioni operative dell'olio Usato. Diesel - A, B, C, D, D-II, E, F, G, H, I, J). Oggi, le classi popolari di oli sono SJ, SL, SM e CF, CG, CH, CJ. L'etichettatura è praticata anche per l'olio universale. Ad esempio, SL / CH. Se l'olio è a risparmio energetico, è inoltre etichettato con le lettere CE.

Molto spesso sulla confezione dell'olio è possibile trovare lo standard ACEA - l'Associazione dei produttori di automobili europei. Secondo esso, gli oli sono divisi in tre categorie:

  • A / B - per motori a benzina e diesel di autovetture;
  • C - per auto dotate di catalizzatore;
  • E - per motori diesel di camion.

Le lettere sono seguite da un numero che indica il livello di prestazione di questo olio (da 1 a 5). L'anno di approvazione dello standard a volte è scritto con un trattino.

Può essere miscelato olio semisintetico

Secondo la maggior parte degli esperti, non è consigliabile mescolare "semi-sintetici" con olio sintetico o minerale puro. Il fatto è che contiene additivi speciali. Se miscelato con un altro tipo di olio, è possibile una reazione chimica imprevedibile, a seguito della quale il motore dell'auto avrà una miscela che non soddisfa nessuno standard. Pertanto, è possibile mescolare gli oli solo come ultima risorsa, quando non c'è altra via d'uscita!

Tuttavia, se decidi di mescolare, è meglio mescolare oli della stessa marca. I loro additivi sono prodotti utilizzando la stessa tecnologia. Pertanto, la probabilità di una reazione imprevedibile è ridotta. Tuttavia, rabboccare il motore con olio nuovo il prima possibile.In questo caso, si consiglia vivamente di lavare il motore.

Quale olio semisintetico è migliore

Confronto di oli semisintetici

Sulla base delle opinioni degli esperti della risorsa popolare tra gli automobilisti "Dietro il volante", nonché in conformità con le recensioni degli utenti sui forum su Internet, abbiamo compilato una valutazione di cinque oli motore semisintetici. Ci auguriamo che queste informazioni ti aiutino a fare la tua scelta.

Esso Ultra... È classificato come SAE 10W - 40, ACEA A3 / B3, API SJ / SL / CF. È nella fascia di prezzo medio, ma ha caratteristiche eccellenti. Tra i vantaggi dell'olio ci sono ottime proprietà antiossidanti e stabilità delle prestazioni del motore. Tra gli svantaggi c'è un alto livello di depositi a bassa e alta temperatura.

Recensioni positiveRecensioni negative
Lo verso nella mia macchina VAZ 21074i dall'acquisto stesso dell'auto. Funzionamento regolare del motore, i compensatori idraulici non bussano. Quando fa freddo, l'auto rimane in strada e nonostante ciò, il motorino di avviamento può far girare perfettamente l'olio addensatoOlio motore semisintetico Esso ultra 10W-40 - Utilizzare questo olio solo per lubrificare la catena di una bicicletta per bambini. mancanza di qualità, inoltre, per un tale costo.
Guido un'auto da 5 anni usando questo olio. L'olio è molto buono. Il motore gira pulito e bene con esso Per tutto il tempo di utilizzo di questo olio, non ho avuto alcun guasto al motore. anche se il motore è già abbastanza vecchio. L'olio è ideale per le nostre condizioni russe. Buon avviamento del motore anche a basse temperature. La mia macchina è per strada in inverno e con il gelo tra i 30 ei 35 anni accendo facilmente la macchina.Il motore gira senza rumore e senza stress ... Ma chissà perché, ogni volta ho prestato attenzione al colore! Una tale sensazione - che brucia rapidamente ... senza aver percorso nemmeno mille km. - c'è una tale oscurità sulla sonda - come se avessi già guidato tutti i quindicimila !!! E l'odore di bruciato ... Gli esperti spiegano questo dicendo che l'olio "espelle" tutto lo sporco e la fuliggine dal motore ... Non so se sia vero o no, ma ho deciso di non rischiare e passare all'uso di un olio diverso.

ZIC A +... È SAE 10W - 40, ACEA A3 / B3 / B4 / C3, API SM / CF. Uno dei migliori oli oggi sul mercato. Ha ottime caratteristiche per prevenire l'usura del motore, proprietà detergenti, protettive e di risparmio energetico, mentre a un prezzo contenuto (una bottiglia da un litro di 133393 di questo olio ti costerà circa $ 7). Tra le carenze, si può notare solo un opaco, che non consente di erogare visivamente il volume versato.

Recensioni positiveRecensioni negative
Mi sono comprato un'auto usata, non sapendo che tipo di olio ci stava versando il precedente proprietario, quindi ho deciso di cambiare l'olio immediatamente. Su consiglio di un meccanico di automobili, ho acquistato l'olio semisintetico ZIC. Mi è subito piaciuto il fatto che fosse in un contenitore di latta. Credo che non ci possano essere falsi in un tale contenitore, o ce ne sono pochissimi. Posso dire che non ci sono state lamentele per tutto il tempo di utilizzo dell'olio. Uso questo olio già dal quinto anno e non ho intenzione di cambiare l'olio con un'altra azienda.Dopo una profonda revisione del motore su un'auto VAZ 2112, questo olio è stato versato. Era qualcosa con qualcosa. I sollevatori idraulici iniziarono a bussare terribilmente sia a freddo che a caldo. Il motore non funzionava bene. Ho percorso 700 km con questo olio, dopo di che è stato versato un altro olio e tutto è subito andato bene.
Ho sempre versato olio motore semisintetico per motori a benzina ZIC 10W40 nella mia auto. L'auto si è avviata con il gelo sempre la prima volta. Il motore del mio VAZ ha superato più di 400.000 km con questo olio senza aprirlo. Pertanto, posso tranquillamente affermare che questo è un olio motore di altissima qualità a un prezzo accessibile.Durante il periodo di funzionamento, personalmente ho avuto un brutto momento, l'olio ha schiumato durante la stagione fredda, non so quale fosse il motivo, ma dopo ho lavato il motore e usato LUKOIL, non è stato più così. Forse mi sono imbattuto in un falso, ma in generale l'auto ha guidato bene, il motore non ha incuneato.

Castrol Magnatec SAE 10W - 40, ACEA A3 / B3, API SL / CF.Tra i vantaggi, va notato buone proprietà detergenti e protettive. Tra gli svantaggi vi sono il prezzo elevato (una bottiglia da un litro di MAGNATEC10W401L costa circa $ 8), un alto tasso di diminuzione del numero di base, ovvero una rapida perdita delle proprietà prestazionali.

Recensioni positiveRecensioni negative
Incidente o no, non lo so per certo. Ma dopo aver versato Castrol Magnatec, il motore ha iniziato a funzionare più silenziosamente e anche la precedente vibrazione è scomparsa. Noto anche le voglie, che sono migliorate. Prima di questo, l'auto ha avuto problemi a 4 velocità durante la salita in salita. Il cambio dell'olio ha cambiato l'auto in meglio. Sono stato soddisfatto.Ho letto le recensioni positive e sono rimasto stupito da come tutti hanno apprezzato questo prodotto. L'olio semisintetico non mi ha impressionato affatto. Superati 5.000 chilometri dopo la sostituzione e il liquido si è semplicemente esaurito! È possibile che non sia stato acquistato l'originale, ma i soldi non erano piccoli. Non lo consiglio.
Il feedback di amici e colleghi al lavoro è diventato fondamentale nella scelta di un olio motore. Significativa differenza tra "prima" e "dopo". La macchina iniziò a funzionare come un orologio. Recentemente ho deciso di controllare il coperchio della valvola e sono rimasto sorpreso dalla pulizia che ho visto. Sembra che il motore non prenda olio. Esprimo la mia gratitudine ai produttori.Oltre al costo elevato e alla delusione, non ho visto nulla. Il petrolio non è diverso dagli altri. Dopo il golfo, l'auto sembrava funzionare meglio, ma non il fatto che provenisse dal petrolio. Secondo me, farei meglio a guardare le opzioni.

Mobil Super 2000... Ha le caratteristiche di SAE 10W - 40, ACEA A3 / B3, API SJ / SL / CF. Un ottimo olio dalle ottime prestazioni. In particolare, un alto livello di proprietà antiossidanti e protettive, un basso livello di depositi. L'unico inconveniente è il prezzo elevato.

Recensioni positiveRecensioni negative
Il mezzo, può essere utilizzato sia in inverno che in estate, inoltre, Mobil produce un olio di qualità piuttosto elevata e 10W-40 non fa eccezione, si possono percorrere 10.000 e 20.000 km, si tratta di additivi detergenti, che sono in Mobil super 2000 olio motore in eccesso, ma non danneggia il motore.Sono il proprietario di un'auto Mitsubishi. Sono giunto alla conclusione che, per la maggior parte, è semplicemente impossibile trovare l'olio originale con noi e ho deciso, su consiglio dei maestri del servizio auto, di riempire l'olio originale di un altro produttore. E ora ho guidato 8500 dalla sostituzione, tiro fuori l'astina di livello dell'olio com'era tra i segni e rimane. L'unica cosa si è un po 'oscurata. Quindi personalmente non consiglio l'olio Mobil per esperienza personale.
L'olio, ovviamente, è costoso da 1 litro a 1000 rubli. Ma il prezzo è probabilmente l'unico inconveniente. L'olio funziona in tutte le condizioni atmosferiche, anche nei giorni gelidi. L'avviamento a freddo del motore a temperature negative è notevolmente migliorato. Anche le vibrazioni del motore sono diminuite. , è diventato più morbido.Il motore gli ha esaurito ottomila, l'ho svuotato, era normale in apparenza, in apparenza come olio usato, ma ho deciso di non riempirlo più, dato che è ancora un po 'caro e non c'è garanzia che ci sia un vero cellulare dalla formula 1))) (confezione senza pretese, protezione debole)
Lo sto versando nella mia macchina da più di 4 anni (motore 1.6 iniettore), quando lo sostituisco dopo 10mila, l'impressione di aver guidato non più di 5, con un chilometraggio dell'auto di 180mila. Con il motore durante tutto questo tempo non ci sono stati problemi. Adatto a diverse condizioni climatiche, proprio quello di cui abbiamo bisogno per la nostra posizione.Mi è piaciuto molto l'olio stesso. Si comporta perfettamente in funzione, richiede pochi rabbocchi. Tuttavia, è più adatto per un clima medio, o se l'auto è in una scatola riscaldata in inverno, e non lasciare a lungo in caso di gelate estreme. Abbiamo anche avuto l'opportunità di lasciare l'auto al lavoro in un garage caldo, solo grazie a questo abbiamo guidato con questo olio tutto l'inverno.

Ravenol TSI SAE 10W - 40, ACEA A3 / B3 / B4, API SM / CF. I semisintetici tedeschi hanno buone prestazioni in termini di detergenza, conservazione della propria vita lavorativa (basso tasso di ossidazione), prezzo basso. L'unico inconveniente dell'olio sono le sue funzioni a basso risparmio energetico (elevato consumo di carburante). Pertanto, sui motori più vecchi, il livello dell'olio dovrebbe essere controllato più spesso del solito.

Recensioni positiveRecensioni negative
Quello che mi piace di Ravenol è la sicurezza delle lattine, in particolare delle lattine da 4 e 5 litri.Una volta ho versato Ravenol nel mio TAZ (nel motore). Proprietà detergenti così forti che ha lavato via la vernice dal pallet e ha intasato il ricevitore dell'olio con scaglie. Ha capitalizzato il motore e da allora non ho più versato
Buon olio. Sfortunatamente, non abbiamo un marchio ben promosso. L'ho versato nel mio VAZ e ho guidato per circa 5mila km. Mentre il volo è normale.La formulazione dichiarata degli oli Ravenol spesso non concorda con il dosaggio dei componenti effettivamente presenti nel contenitore. Cioè, la producibilità della produzione è scarsa, ogni lotto non è catastrofico, ma si differenzia stabilmente dal precedente nella composizione, una sorta di "fatto a mano".