Perché è brutto iniziare con un motore diesel freddo. 7 ragioni principali

Più spesso non si avvia bene con un diesel freddo se il carburante estivo viene versato nel serbatoio, quando fuori è inverno, con una bassa compressione nel motore, scarsa luminosità delle candele o addirittura la sua assenza. Inoltre, i motivi di un avvio scadente con tempo freddo spesso sorgono a causa di problemi nel sistema di alimentazione del carburante, iniettori di carburante malfunzionanti, batteria debole e altri.

Il diesel non si avvia bene a freddo

La verifica dei nodi elencati deve essere eseguita in sequenza, escludendo un nodo dopo l'altro.

Soddisfare:

  • Perché il motore non si avvia con il freddo
  • Il motore impiega molto tempo per avviarsi
  • Il motore si ferma a causa del freddo
  • Come avviare un motore diesel al freddo

Descrizione del guastoPossibile motivo Metodi di eliminazione
Il motore diesel non si avvia a freddoFiltro del carburante intasatoSostituisci il filtro o, come ultima risorsa, puliscilo
Le candelette non funzionano
  • controllare direttamente le candele;
  • controllare il funzionamento del relè candela e il valore della tensione che ne esce;
  • controllare il cablaggio delle candele.
Batteria scarica
  • caricare la batteria;
  • controllare la batteria (livello e densità dell'elettrolito, tensione dei terminali);
  • sostituire la batteria con una nuova / moderna.
Problemi all'iniettore
  • controllare lo stato degli iniettori;
  • pulire gli ugelli;
  • sostituire gli ugelli con altri nuovi.
Il motore diesel impiega molto tempo ed è difficile da avviare a freddoAria nell'impianto di alimentazione
  • revisionare l'impianto di alimentazione, verificare fasci di cavi, fascette, tubi, presenza di perdite di gasolio;
  • utilizzare gasolio invernale o aggiungere antigel al carburante.
Il carburante diesel viene nuovamente scaricato nel serbatoioControllare la valvola di non ritorno e gli ugelli. Se falliscono, sostituiscili con nuovi.
Bassa compressione
  • controllare la compressione nei cilindri;
  • identificare ed eliminare la causa della bassa compressione (sostituire anelli o valvole).
Motorino di avviamento a basso numero di giri
  • controllare il funzionamento del motorino di avviamento, le sue parti meccaniche ed elettriche.
  • verificare il valore della tensione ad esso applicata.
  • mettere una batteria più potente.
Guasto agli iniettori
  • controllare gli iniettori;
  • pulirli;
  • controllare gli stantuffi degli iniettori;
  • verificare la coppia di serraggio degli iniettori;
  • sostituire.
Problemi nel funzionamento del relè delle candelette
  • verificare il valore della tensione in uscita dal relè;
  • cambiare il relè con uno nuovo.
Il diesel si ferma a freddoL'uso di gasolio estivo o carburante di bassa qualità (con una grande quantità di impurità)
  • con l'inizio della stagione fredda, riempire solo gasolio invernale;
  • utilizzare antigel per il gasolio estivo (come opzione, aggiungere cherosene o benzina al gasolio);
  • fare rifornimento in stazioni di servizio collaudate.
Filtro del carburante intasato
  • cambia il filtro con uno nuovo (come ultima risorsa, puoi provare a pulire quello vecchio);
  • utilizzare riscaldatori del carburante esterni installati sul filtro del carburante.
Angolo di accensione impostato in modo erratoI motori diesel più vecchi possono avere tempi di erogazione del carburante errati se il rapporto di compressione è insufficiente.
Il riscaldatore del carburante non funziona
  • controllare il funzionamento del riscaldatore e il suo cablaggio, nonché il fusibile;
  • eseguire un audit dei suoi elementi riscaldanti;
  • sostituire il riscaldatore con uno nuovo o installare un riscaldatore sul filtro del carburante.
Uso di olio motore viscoso (estivo)
  • sostituire l'olio motore con un analogo meno viscoso (sintetico 5W30, 0W20).

Perché il diesel non si avvia a freddo

I motivi principali per cui un motore diesel non si avvia affatto "a freddo", cioè al mattino o dopo un lungo periodo di inattività a temperature gelide, sono:

Perché il diesel non si avvia a freddo

  • Filtro del carburante intasato... A temperature gelide, la paraffina e altri elementi intasano il filtro anche più di quanto farebbero in un ambiente caldo. Per i motori diesel convenzionali, i filtri vengono solitamente utilizzati con un passo di 20 ... 25 micron e per quelli moderni installati su sistemi Common Rail - fino a 2 micron. Ciò è particolarmente vero quando si utilizza il gasolio invernale.
  • Le candelette non funzionano... Entrambe le candele stesse (candela) e la loro unità di controllo potrebbero guastarsi. Di solito viene eseguita una due diligence.
  • Batteria scarica... A temperature ambiente fredde, la capacità di qualsiasi batteria diminuirà. Ciò è particolarmente vero per le batterie con una lunga durata. Cioè, il motorino di avviamento potrebbe semplicemente non avere abbastanza energia per avviare il motore a freddo. Ciò è particolarmente aggravato se l'olio motore denso viene versato nel carter.
  • Problemi all'iniettore... Nei moderni sistemi con controllo elettronico del Common Rail, a volte si verifica una situazione in cui l'iniettore fa passare il carburante nella linea di ritorno. Di conseguenza, la pompa non può pompare una pressione sufficiente, motivo per cui il motore, di conseguenza, non si avvia.

Diesel impiega molto tempo per iniziare con il raffreddore

Se il motorino di avviamento accende un motore diesel freddo per un lungo periodo, il motivo potrebbe essere una delle seguenti situazioni:

  • Aerazione del sistema di alimentazione... A causa del fatto che l'aria entra nei canali del carburante, si verifica un cattivo avvio del motore diesel a freddo. Cioè, il motorino di avviamento gira per diversi secondi, durante i quali l'aria viene espulsa e il gasolio viene fornito al motore, assicurandone l'avviamento. L'aria entra nel sistema a causa della depressurizzazione. Questo può essere nei punti in cui sono collegati i tubi, se gli O-ring sui raccordi della pompa del carburante sono danneggiati e così via. L'aerazione può anche essere causata dal fatto che il gasolio denso è difficile da aspirare dalla pompa e nei punti "deboli" l'aria può essere aspirata nell'impianto di alimentazione.
  • Il carburante viene scaricato nuovamente nel serbatoio del carburante.... Una situazione simile può verificarsi per vari motivi, a seconda del design del motore. Di solito si trova nelle vecchie auto.
  • Bassa compressione... In una situazione del genere, viene acceso prima un cilindro, poi il secondo e così via. Allo stesso tempo, spesso dal tubo di scarico esce spesso fumo bianco o grigio nella fase di avviamento del motore. E il buon funzionamento del motore inizia dopo che si è sufficientemente riscaldato. La bassa compressione contribuisce al fatto che l'alta temperatura viene trasferita non per accendere il gasolio, ma per riscaldare gli elementi del motore, quindi il motore non si avvia bene a freddo.
  • Motorino di avviamento a basso numero di giri... Maggiore è il valore del numero di giri del motore di avviamento, maggiore sarà il valore di compressione e, di conseguenza, maggiore sarà la temperatura nella camera di combustione. Ciò significa che il gasolio si accenderà più velocemente e il motore si avvierà normalmente. Ciò può essere causato sia da malfunzionamenti dello stesso motorino di avviamento (sue parti elettriche e meccaniche), sia da bassa tensione proveniente dalla batteria.
  • Problemi all'iniettore... Uno o più ugelli potrebbero essere ostruiti da sporcizia (o paraffina), l'ugello potrebbe essere danneggiato, il cuneo dello stantuffo e l'usura naturale. In alternativa, l'ugello non viene raggiunto nel punto di attacco, quindi i gas lo attraversano e si formano depositi di carbonio nel punto di attacco. Di solito, quando diagnosticato, è visibile ad occhio nudo.
  • Relè candelette... Se una bassa tensione va dal relè alle candele, questo porterà al fatto che il carburante non sarà sufficientemente riscaldato e, di conseguenza, sarà difficile da avviare, anche "a freddo".

Il diesel si ferma a freddo

I motivi per cui un motore diesel non si avvia bene a freddo, compreso il motore che si arresta rapidamente dopo l'avvio, sono:

  • L'uso del gasolio estivo... Il gasolio utilizzato nella stagione calda contiene una maggiore quantità di paraffina, che si addensa al freddo e intasa il sistema di alimentazione, compreso il filtro del carburante.Di conseguenza, il carburante non può attraversarlo, il che causa carenza di carburante nel motore e si blocca semplicemente pochi secondi dopo l'avvio.
  • Accensione esposta in modo errato... In aria fredda, l'angolo di accensione è fondamentale perché è meglio far entrare carburante nel motore quando è già presente un rapporto di compressione elevato. Nel caso di un sistema di controllo elettronico, questo problema è irrilevante, poiché tutto è controllato dall'elettronica. Qui, potrebbe esserci anche un'opzione quando l'iniezione non è sincronizzata con il funzionamento della pompa ad alta pressione a causa del fatto che la cinghia di distribuzione ha saltato un dente. Di conseguenza, la cintura deve essere controllata.
  • Il riscaldatore del carburante non funziona... Questo dispositivo non è installato su tutte le auto, ma principalmente su quelle nuove o che funzionano in regioni fredde. Il preriscaldamento funziona sulla base del calore e dei riscaldatori elettrici (elementi riscaldanti) e si accende a una temperatura di + 5 ° C ... + 10 ° C (per ogni casa automobilistica, il valore corrispondente può variare). Quando il gasolio si riscalda a sufficienza, il riscaldatore si spegne di conseguenza. Quando il riscaldatore non funziona, il motore potrebbe funzionare in modo instabile e arrestarsi a freddo. Inoltre, la ragione di ciò potrebbe non essere il riscaldatore stesso, ma un sensore termico, che fornisce informazioni sulla temperatura del carburante e, di conseguenza, il momento in cui il riscaldatore viene acceso / spento. Pertanto, durante la diagnosi, è necessario controllare il sistema di controllo del riscaldatore, lo stato dei suoi riscaldatori elettrici e anche il sensore di temperatura.
  • Uso di olio motore estivo... Gli oli a bassa viscosità si addensano rapidamente al freddo e, di conseguenza, è difficile per il motorino di avviamento, il motore (pompa) pomparlo attraverso l'autostrada. Pertanto, nel processo di riscaldamento (anche se l'auto viene avviata), l'auto può semplicemente bloccarsi al minimo.

Come avviare un motore diesel al gelo

Per avviare un motore diesel a una temperatura negativa, è necessario affrontare questa procedura in modo completo ed eseguire le seguenti azioni:

  • Non appena fuori fa molto più freddo, è necessario riempire il serbatoio del carburante diesel invernale... Se le stazioni di servizio più vicine non sono ancora passate, puoi aggiungere antigel o cherosene (preferibile) o benzina (95 ° o 98 °) al gasolio estivo. La quantità di antigel è indicata sulla confezione. Per quanto riguarda il cherosene o la benzina, viene aggiunto del 10% del volume del serbatoio del carburante con una diminuzione ogni 10 gradi Celsius. Si prega di notare che non è possibile aggiungere cherosene al gasolio se l'auto è dotata di un moderno sistema di controllo Common Rail.
  • Uso di un filtro del carburante pulito. Preferibilmente prima dell'inizio dell'inverno sostituire il filtro del carburante con uno nuovo... Ciò è particolarmente vero per i motori con sistema Common Rail, poiché hanno un grado di filtrazione più elevato e sono progettati per favi più piccoli nel filtro.
  • Usa olio motore per l'inverno. Quando si sceglie, prima di tutto, è necessario tenere conto della viscosità a bassa temperatura in modo che la composizione dell'olio sia più liquida e non si addensi al gelo. La viscosità ad alta temperatura deve essere presa in considerazione in conformità con le raccomandazioni del produttore dell'auto. Di solito, le istruzioni indicano che è possibile versare oli di diverse viscosità nel motore, quindi è necessario sceglierne uno più liquido dall'elenco. Allo stesso tempo, è consigliabile scegliere composizioni sintetiche o semisintetiche (il minerale può essere utilizzato in estate), poiché hanno caratteristiche prestazionali più stabili e mantengono più a lungo le loro proprietà lubrificanti e protettive.
  • Prima dell'inizio del freddo, è auspicabile eseguire un controllo del sistema di alimentazione per tenuta. In particolare, controlla le fascette, i tubi, se il gasolio perde da qualche parte. Si consiglia di installare un tubo trasparente da qualche parte in un punto per vedere se le bolle d'aria lo percorrono.
  • È consigliabile che il gasolio non ritorni nel serbatoio del carburante installare una valvola di ritegno, o una piccola pompa che crea una pressione fino a 0,5 atmosfere. Con il suo aiuto, il gasolio viene immesso nel motore senza problemi, il che facilita l'avvio in qualsiasi condizione. A volte, al posto di un'elettropompa, viene installato un bulbo di gomma manuale. I moderni sistemi Common Rail non hanno questo problema, poiché hanno una pompa nel serbatoio del carburante.
  • Verificare il funzionamento delle candelette... Questo può essere fatto in diversi modi: senza rimuoverli dal motore, utilizzando una spia di controllo, una batteria o un multimetro. Se una candela inizia a funzionare male, è meglio sostituirla con una nuova e preferibilmente all'inizio dell'inverno. In generale, si consiglia di sostituire le candelette circa una volta ogni due stagioni, anche se sono ancora più o meno efficienti. L'unica eccezione può essere il periodo di garanzia o il chilometraggio di nuove candele.
  • Guasto del relè candelette... In alcuni casi, la tensione di uscita al relè delle candelette è inferiore a quella richiesta. Ciò porta al fatto che queste candele non funzionano a piena capacità e, di conseguenza, non riscaldano bene il gasolio. Inoltre, i moderni motori diesel hanno un'elettronica "intelligente", che consente al motore di avviarsi solo quando il gasolio raggiunge una certa temperatura. Non è difficile controllare il funzionamento del relè. Per fare ciò, è sufficiente applicare la tensione direttamente dalla batteria alle candele con un filo di grande sezione (4 o 6 millimetri quadrati). Se allo stesso tempo il motore si avvia senza problemi, è necessario sostituire il relè con uno nuovo o creare una sorta di "pistola semovente" con un filo simile e un pulsante nell'abitacolo (ma con un relè è ancora meglio, poiché è sia automazione che protezione).
  • Bassa compressione... Vale anche la pena controllare la compressione prima della stagione fredda. Viene eseguito utilizzando un compressometro in un garage o utilizzando un compressore o un tester per motori nelle stazioni di servizio. Le ragioni della bassa compressione possono essere i seguenti elementi del motore: usura delle parti del gruppo pistone (pistone, anelli, cilindro), impostazione errata degli elementi del meccanismo di distribuzione del gas (fasatura), esaurimento delle valvole e / o dei pistoni.
  • Controllare il funzionamento del motorino di avviamento... Dovrebbe produrre un numero di giri normale (alto). Si consiglia di effettuare un controllo approfondito sia delle parti meccaniche che elettriche (avvolgimenti statore / rotore, cuscinetti, spazzole).
  • Caricare la batteria... Nella stagione fredda, è necessario monitorare sempre il livello di carica della batteria, soprattutto se è stata utilizzata per molto tempo. Quando la batteria è vecchia, è meglio scegliere la migliore batteria per l'auto prima dell'inverno. Quando si sceglie, tenere presente che un motore diesel richiede una batteria con una corrente di avviamento a freddo più elevata rispetto a un motore a benzina. Per prevenzione, si consiglia di rimuovere la batteria di notte e ricaricarla da un caricabatterie in garage oa casa una volta al mese.
  • Verificare il funzionamento del generatore... Anche se sulla macchina è installata una nuova batteria, è importante che venga caricata alla normale tensione fornita dall'alternatore. Cioè, è necessario controllare sia il funzionamento del generatore stesso che il valore di tensione fornito alla batteria. Di solito è di circa 14,2 ... 14,5 volt. Più bassa è la temperatura ambiente, maggiore dovrebbe essere la tensione.
  • Verificare le impostazioni di accensione... Il fatto è che alcune macchine funzionano meglio quando l'angolo è ancora piccolo, cioè il rapporto di compressione è piccolo. Altri, invece, iniziano meglio quando il carburante viene fornito già con un livello di compressione significativo. Informazioni su questo possono essere trovate nella documentazione dell'auto o contattare un servizio di auto per chiedere aiuto.
  • Verificare il funzionamento degli iniettori... Fai da te in garage oa casa.Se gli ugelli sono ostruiti da depositi, possono essere puliti anche in un garage. Come ultima risorsa, sostituire gli ugelli con altri nuovi. In quest'ultimo caso è meglio sostituirli con un set in modo che i vecchi ugelli non creino problemi rispetto a quelli nuovi. Se l'iniettore Common Rail passa, è necessario controllare la multivalvola di controllo ed è meglio sostituirla immediatamente con una nuova.
  • Controllare il riscaldatore del carburante (se disponibile). Funzionano sulla base di elementi riscaldanti elettrici, quindi è necessario verificare se l'elettricità dal generatore è adatta a loro, se sono intatti, e controllare anche il funzionamento del sensore di temperatura, che fornisce informazioni alla centralina elettronica su la temperatura del gasolio e, di conseguenza, viene generato un comando per l'accensione / spegnimento del riscaldatore.

Quando tutte le parti sono più o meno funzionanti, ma sorgono difficoltà quando si avvia il motore diesel "a freddo", seguire alcuni semplici consigli:

  • Durante l'avviamento, assicurarsi di premere il pedale dell'acceleratore per fornire più carburante al motore. Ciò è particolarmente importante nella stagione fredda.
  • L'avviamento di un motore diesel in inverno è facilitato dall'utilizzo di un riscaldatore del carburante esterno. Se il design standard dell'auto non prevede l'installazione del riscaldatore specificato, può essere installato indipendentemente. Tre tipi di questi riscaldatori sono attualmente disponibili in commercio: per il filtro del carburante, per l'olio e per il liquido di raffreddamento.
  • Come ultima risorsa, quando il motore non si avvia, ma hai ancora bisogno di guidare, puoi utilizzare lo strumento "avvio rapido". L'aerosol viene spruzzato nel collettore di aspirazione, dopodiché la probabilità di avviare un motore diesel aumenta in modo significativo (secondo le assicurazioni dei loro produttori, la probabilità di avviamento è di circa il 90%). Tuttavia, è necessario comprendere che lo strumento "avvio rapido" non può essere utilizzato in modo permanente e non è una panacea. Cioè, è ancora necessario trovare un guasto nel motore, se presente, e risolverlo.

Conclusione

In caso di problemi con l'avviamento o il funzionamento del motore "a freddo", prima di tutto è necessario prestare attenzione al carburante utilizzato, alle condizioni del filtro carburante, al livello di carica della batteria, alla viscosità dell'olio motore utilizzato. Inoltre, ha senso controllare la tenuta del sistema di alimentazione (assenza di aria), il funzionamento delle candelette e degli iniettori. In generale, il normale funzionamento di un motore diesel è ampiamente garantito da misure preventive e dall'uso di gasolio invernale.