Debolezze di Hyundai Creta. I primi malfunzionamenti e malattie più possibili a Creta

La produzione del crossover Hyundai Creta è iniziata nel 2016 in uno stabilimento vicino a San Pietroburgo. L'auto era equipaggiata con due motori a benzina da 1,6 e 2,0 litri e un cambio manuale o automatico a sei velocità. Il prezzo interessante (circa 1 milione di rubli) e il prestigioso marchio sudcoreano del produttore hanno assicurato una buona domanda per questa vettura. La statistica dei guasti di Hyundai Creta ha un andamento positivo, perché è piuttosto piccola ei commenti più comuni sono: la predisposizione della plastica ai graffi, caratteristiche negative nel funzionamento dell'elettronica, problemi con la carrozzeria (appare rapidamente la ruggine).

Le auto sulle strade nazionali sono in funzione da non più di due anni e durante questo periodo le statistiche si sono accumulate da recensioni positive e negative, informazioni sulle carenze e le debolezze di Creta, sulla base delle quali è possibile trarre alcune conclusioni sul fatto che vale la pena acquistare questa macchina.

Punti deboli Hyundai Creta

Motore. In generale, il funzionamento del motore non solleva obiezioni. Nonostante il fatto che il motore costi lo stesso della Kia Rio, il consumo di carburante qui è leggermente inferiore: circa 7-8 litri per 100 km in autostrada. Tuttavia, in inverno, il consumo di carburante aumenta notevolmente da 11 a 18 litri per cento. Inoltre, molti allevatori di creta sono preoccupati per il fatto che dopo aver percorso 10.000 km, il consumo eccessivo di benzina non diminuisce in alcun modo, come dovrebbe essere in teoria. E questo accade indipendentemente dallo stile di guida. La stragrande maggioranza dei proprietari di Hyundai Creta nota che le letture dei consumi sul computer di bordo sono molto diverse dalle ricevute.

Per evitare che ciò accada, si consiglia di azzerare le letture dei consumi dopo ogni viaggio.

Inoltre, i proprietari della meccanica Creta 1.6 hanno notato uno svantaggio a causa della scarsa dinamica. Il motore tira male ai medi regimi, è in grado di erogare appieno tutta la potenza solo nell'intervallo da 4000 a 5500 giri / min. Di conseguenza, il sorpasso diventa più difficile.

I cilindri in alluminio si consumano rapidamente e, come sapete, è quasi impossibile annoiarli. Per quanto riguarda il motore da 1,6 litri, nonostante l'isolamento acustico nel vano motore, a una velocità di 80 km / h, il motore inizia a ronzare. Eppure, come un aspetto negativo, la mancanza di protezione del motore. Quindi dovrai acquistarlo in aggiunta, altrimenti c'è il rischio di forare il basamento.

Termosifone. Non c'è rete sulla griglia del radiatore; senza una rete, il funzionamento sicuro del radiatore è difficile. Questo è un difetto significativo ma non critico.

Salone. Poiché il produttore ha cercato di risparmiare denaro, per la decorazione è stata utilizzata plastica dura poco costosa. Sebbene la finitura sia attraente, la plastica è molto soggetta a graffi. Inoltre, una comune "malattia del salone" di Creta è la comparsa dei "grilli", soprattutto nella stagione fredda. L'autista deve aggiustarli da solo. Il luogo più frequente in cui il cricket "si deposita" è all'incrocio del tunnel centrale con il cruscotto. Spesso, mettono un pezzo di carta lì (una soluzione temporanea) o semplicemente incollano l'antiscivolo.

Anche nella configurazione top di gamma non c'è il cruise control, ma è nel "cervello" dell'auto, quindi l'installazione di pulsanti sul volante risolve questo problema con l'affaticamento su strada durante un lungo viaggio.

I proprietari del primo Cret uscito dalla catena di montaggio furono notati stranezze nel lavoro di controllo del clima... Il problema con il clima era che il sistema raffredda automaticamente la cabina lentamente quando fa caldo e si riscalda lentamente in inverno.E in generale, anche l'impressione di gestire una varietà di funzioni non è delle migliori. Chi si è trasferito da Rio o Tussana non riesce a capire come controllare e regolare adeguatamente il flusso d'aria. La maggior parte delle difficoltà sorgono con la domanda su come disattivare la funzione automatica di soffiare il parabrezza con aria fredda. Ecco perché sorgono domande sul riscaldamento della cabina. In modo che non ci siano domande su come riscaldare rapidamente l'interno al freddo, è sufficiente utilizzare non l'impostazione automatica, ma quella manuale, perché l'auto prima di tutto cerca di eliminare l'appannamento dei finestrini, quindi soffia freddo loro.

La guarnizione della porta è dubbia in caso di forte gelo, che ha un cattivo effetto sulla chiusura della porta, perché anche senza di essa, Creta ha una tenuta della porta insufficiente nella parte inferiore.

Separatamente, vale la pena menzionare la mancanza di isolamento acustico, quindi se vuoi una guida tranquilla, dopo 3000-3500 mila giri, dovrai sicuramente realizzare almeno porte e passaruota Shumkov.

Corpo. Le saldature sono storte in alcuni punti, ma fortunatamente questo non influisce sulla resistenza del corpo. Nelle recensioni, dove si discute delle carenze della Hyundai Creta, viene menzionato il frequente guasto della serratura del bagagliaio, tuttavia, così come lo sportello del bagagliaio stesso, che smette di chiudersi la prima volta dopo 3-4 settimane di funzionamento dell'auto. Un tale problema comporta un errore pop-up su una porta aperta. Molti proprietari di auto, cercando di risolvere questo problema da soli, cercano di regolare i fermi del bagagliaio. Dopodiché, il problema è parzialmente risolto.

Notevoli focolai di corrosione del metallo iniziano a formarsi nei primi 3-4 mesi di funzionamento del veicolo. Contribuisce a un tale "stipite" irregolare, e in alcuni punti troppo sottile lo spessore dello strato di vernice. Questo difetto ha letteralmente sollevato una tempesta di indignazione tra i proprietari di auto. Il costruttore ha prontamente risposto al problema istruendo i concessionari a riverniciare o cambiare l'elemento danneggiato sulle vetture prodotte da luglio a dicembre 2016. Speriamo che questo sia il risultato di un'interruzione nella catena tecnologica durante il periodo designato, che il difetto sia stato eliminato e non diventi un fenomeno di massa.

La porta sul retro (portellone) si è rivelata una speciale "mosca nell'unguento": marcisce rapidamente. Fortunatamente, la malattia non è diffusa e il produttore è a conoscenza di un problema del genere, quindi ha incaricato i rivenditori di rimuovere i focolai di corrosione e riverniciare le parti in garanzia.

Gli svantaggi includono: l'area di riscaldamento del parabrezza, è inferiore all'area di pulizia per i tergicristalli (l'ergonomia è mal concepita). Inoltre, i pilastri anteriori si sono rivelati grandi, spesso dietro di loro non è possibile vedere un pedone, il che può portare a tristi conseguenze. Non c'è piegatura automatica degli specchietti laterali, che è anche uno svantaggio nell'uso urbano.

Un piccolo inconveniente è la mancanza di resistenza dei paraurti. Sebbene la parte inferiore sia in gomma e non abbia paura di urtare il marciapiede, quando si parcheggia vicino ad alberi, muri di case e altre auto, bisogna stare estremamente attenti, poiché si rischia di danneggiare il paraurti.

Pneumatici. I sensori per pneumatici hanno una vita propria, è impossibile disabilitare il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici e l'icona lampeggiante del sensore TPMS sarà un pugno nell'occhio per molto tempo. Il glitch è più comunemente visto a temperature sotto lo zero. Ad esempio, a meno 30, possono mostrare una mancanza di aria negli pneumatici.

Fari. Nelle luci posteriori di alcune auto Hyundai Creta potrebbe apparire una piccola quantità di condensa (appare anche nella parte anteriore e persino nei fendinebbia). Quei proprietari di Creta che hanno riscontrato lo stesso problema, dopo un lungo studio dei motivi, sono giunti alla conclusione che l'umidità viene rilasciata a causa di una fascia elastica allentata tra il proiettore e il corpo - deve essere cambiata, o semplicemente le lampadine non si adattano saldamente al riflettore. Questo è un problema tipico dei coreani, ereditato da Solaris. Sfortunatamente, il produttore Hyundai ha apportato modifiche al regime di garanzia, secondo cui l'appannamento dei fari non viene eliminato in garanzia.

Elettronica. Il sensore della temperatura esterna a Creta non è progettato per il funzionamento del veicolo a temperature inferiori a -39 ° C. Dato che già a meno 40 non ti mostrerà nulla.

Inoltre, non ci sono "gioie" come l'illuminazione dei pulsanti sulle porte, il che contribuisce al fatto che di notte devi aprire le porte al tatto. Inoltre, anche il vano portaoggetti, di volume ridotto, è privo di retroilluminazione.

Interruzioni nel lavoro dell'immobilizzatore. Inoltre, molti proprietari di Cret temono che la loro auto da 1,6 litri non si avvii la prima volta. Di norma, in tal caso, l'icona dell'immobilizzatore si illumina sulla barra degli strumenti. Dopo il riavvio, tutto torna alla normalità e il motore si avvia. Questo problema sorge a causa delle peculiarità del funzionamento del blocco della pompa del carburante standard. Ma a volte il motivo può essere nascosto nell'incapacità del sistema di vedere la chiave nel blocchetto di accensione.

Lampeggiamento arbitrario dei fari. Molti proprietari di auto hanno notato che al minimo, i fari lampeggiano in modo casuale con un periodo di lampeggiamento simultaneo di un secondo della retroilluminazione del cruscotto. Considerano questo problema un altro difetto, ma in realtà questo comportamento dell'elettronica è spiegato nel manuale operativo, ed è una conseguenza del risparmio energetico quando la batteria è scarica.

Cremagliera. Quando si guida sulle nostre strade di campagna, si rompe di 30 mila km. Il problema si manifesta nel fatto che se si fa oscillare il volante, il tocco appare quando si guarda dal basso, cioè macchie evidenti. Il produttore ha risposto a questo problema e le unità rinforzate sono installate sui modelli delle versioni più recenti (2017) e quelle precedenti (dal 2016) vengono riparate in garanzia.

Ciò ha influito anche sul funzionamento del booster elettrico: un volante senza peso ruota a basse velocità con un dito, ma lo sforzo aumenta con una serie di velocità.

Trasmissione (cambio automatico). Su un'auto con un chilometraggio di oltre 30.000 km, nella stagione fredda a una temperatura dell'aria di -10 ° C, si sente chiaramente un "calcio" quando si inserisce la retromarcia. Con un breve riscaldamento, i calci automatici scompaiono.

Alla fine ...

Riassumendo, possiamo dire che, in generale, l'auto corrisponde al prezzo dichiarato dal produttore. Anche se l'auto è uscita umida e non priva di "malattie infantili". Nel complesso, Creta ha ricevuto recensioni più positive che negative. Va anche notato che le auto con un motore 2.0 si sono dimostrate migliori della 1.6. Molti sono soddisfatti dell'operazione, perché nonostante le "piccole cose" e le piccole "secche", l'auto è uscita buona per quel genere di soldi e solo stipiti di collezionisti, oltre a piccole caratteristiche e "glitch" nella parte elettronica, rovinare un po 'l'umore.

In futuro, con la scoperta di vari difetti e piaghe a Creta da parte dei loro proprietari che si lamentano nei commenti sui forum, l'articolo verrà integrato al fine di raccogliere i dati più veritieri sull'affidabilità di questa vettura.