Attuatore frizione, blocco e turbina: che cos'è, che aspetto ha, che tipo di malfunzionamenti e come ripararlo

Attuatore È un attuatore versatile utilizzato in vari settori tecnici. Sono costituiti da un azionamento meccanico, una guida e un motore. Per quanto riguarda le auto, attuatori usato in sistema di frizione con cambio automatico, con il funzionamento della serratura centralecosì come in turbocompressore.

Attuatore frizione

Diamo uno sguardo più da vicino a come funziona:

  • Attuatore frizione
  • Attuatore chiusura centralizzata
  • Attuatore a turbina

Attuatore frizione

Oggi, le trasmissioni robotiche sono persino installate su auto economiche (Toyota, Peugeot, Citroen, Suzuki e altre, i cui proprietari spesso affrontano problemi nel loro lavoro). Il sistema comprende molte parti, una delle quali è l'attuatore del cambio e l'attuatore della frizione. Consentono il cambio automatico delle marce.

Vista esterna dell'attuatore della frizione

Descrizione del lavoro

Attuatore frizione - un dispositivo elettromeccanico che comprime la molla del piatto disinnesto frizione. Funziona secondo i comandi della centralina del cambio. Il corpo dell'attuatore è costituito da due metà. All'interno è installato un albero con un ingranaggio a vite senza fine. Durante il funzionamento, tre forze agiscono su di esso: la forza nell'ingranaggio a vite, la forza della molla di compensazione e la forza che emana dal cestello della frizione.

Attuatore frizione sezionale

Quando un segnale viene ricevuto dall'unità di controllo, l'albero si muove, che guida il cestello della frizione attraverso il meccanismo di comando. Tuttavia, come dimostra la pratica, è l'attuatore della frizione che si rompe più spesso di altre parti del sistema di cambio automatico, privando il proprietario dell'auto dell'opportunità di utilizzare l'auto.

Motivi del guasto dell'attuatore

La causa più comune di guasto - guasto delle boccole, che sono installate sull'asse della vite senza fine dell'attuatore. Forniscono la rotazione dell'ingranaggio quando si schiaccia il cestello della frizione. Per ridurre l'attrito, i produttori applicano un rivestimento in teflon alle boccole. Tuttavia, la durata utile delle boccole è piuttosto ridotta e ammonta a circa 100mila chilometri... Successivamente, la probabilità di guasto dell'attuatore aumenta in modo significativo. Il fatto è che durante il funzionamento senza rivestimento in teflon, le forze di attrito aumentano così tanto che l'attuatore smette semplicemente di funzionare.

Quando l'ingranaggio dell'attuatore si muove, la molla di compensazione viene compressa, esercitando una grande forza sull'albero e sulle boccole. Questo valore è 100 ... 150 kg per ogni boccola, a seconda del modello del meccanismo utilizzato. Dato il piccolo diametro della boccola, diventa chiaro il motivo per cui si guastano nel tempo.

Inoltre, l'albero dell'attuatore ruota leggermente. perciò il grasso non viene trasferito sulle linee di contatto di interazione dell'albero con il manicotto, a causa delle quali la cerniera funziona a secco.

Boccole dell'attuatore della frizione

Metodi per ripristinare l'attuatore della frizione

Il metodo di riparazione più comune ed economico è la sostituzione delle boccole di fabbrica divenute inutilizzabili con boccole tornite in bronzo o ottone.

Cuscinetti di ricambio

Un'altra variante - acquisto di boccole made in China, simili a quelle originali. Tuttavia, è meglio non farlo, poiché la loro qualità è tutt'altro che ideale e non consente loro di funzionare a lungo nell'attuatore. La riparazione prevede la sostituzione delle boccole lavorate, nonché l'eliminazione dell'esaurimento sull'albero dell'attuatore della frizione. Questo viene fatto per ottenere uno scorrimento regolare e uniforme tra le parti menzionate.

Tuttavia, il metodo migliore per riparare un attuatore è è la sostituzione delle boccole con cuscinetti a sfera. Forniscono la durezza necessaria, la scorrevolezza al rotolamento e hanno anche il loro lubrificante, che è costantemente nel loro alloggiamento. Quando si sostituiscono le boccole con cuscinetti, la corrente di esercizio consumata dall'attuatore viene ridotta di oltre 2 volte.

Riparazione dell'attuatore della frizione

Smontaggio e diagnostica dell'attuatore Toyota

Attuatore chiusura centralizzata

Il design del sistema di chiusura centralizzata dell'auto è semplice. Consiste in centralina e attuatori - attuatori (a volte vengono chiamati anche attivatori). Quando si gira la chiave di avviamento o si invia un segnale elettronico dal telecomando, si attivano i contatti di comando che, tramite la centralina, segnalano l'apertura o la chiusura di tutte le chiusure.

Il dispositivo e il funzionamento dell'attuatore della serratura

Attuatore serratura sezionale

Questo dispositivo è micromotore elettricocollegato allo stelo tramite pignone e cremagliera. L'asta, a sua volta, è collegata a un'asta di blocco meccanico. Quando viene dato un segnale al motore, la spinta si muove, che chiude o apre la serratura meccanica della porta.

A causa della caratteristica del design, lo stelo scorre su una breve distanza. perciò il motore elettrico non deve essere alimentato per molto tempo... I moderni sistemi automatici lo fanno in circa 2 secondi. Sono sufficienti per il funzionamento di ciascuno dei motori di azionamento.

Al motore di azionamento adatto due fili... Una corrente scorre attraverso uno di essi e sul secondo si forma una “massa”, cioè una connessione con la carrozzeria dell'auto. La distribuzione del filo a cui applicare la tensione è gestita dalla centralina elettronica di controllo. A seconda di questo cambia il senso di rotazione dell'albero motoree, di conseguenza, la direzione di movimento dell'asta. Cioè, c'è un'apertura o un blocco della serratura sulla porta.

Possibili malfunzionamenti dell'attuatore della serratura

Possibili malfunzionamenti degli attuatori della chiusura centralizzata possono essere:

Riparazione attuatore porta Lada Priora

  • Guasto di tutti gli attuatori... Il primo possibile il motivo è l'azione di un lungo impulso di comando, che ha portato al burnout degli avvolgimenti. La seconda ragione - malfunzionamento del generatore, a seguito del quale è stata applicata una maggiore tensione agli attuatori. Decisionesostituzione degli attuatori, se necessario, riparare il generatore.
  • Cuneo di uno o più attuatori in una posizione quando i collettori sono fusi. Risoluzione del malfunzionamento dell'attuatore della serraturasostituzione di fuori servizio attuatore.
  • Si verifica un cortocircuito nei circuiti di controllo degli attuatori o danni all'isolamento. Decisionerevisione del cablaggio, se necessario, sostituzione delle aree danneggiate.
  • Cortocircuito, cablaggio danneggiato nei cavi di alimentazione dell'attuatore o delle piastre del collettore in cortocircuito. Decisionesostituzione di sezioni di cablaggio danneggiate, riparazione dell'isolamento o sostituzione dell'attuatore.
  • Fusibile bruciato. Decisionesostituire il suo.
  • Funzionamento rumoroso dell'attuatore... Una possibile causa è l'usura degli ingranaggi di lavoro. Decisionesostituzione del meccanismo ad ingranaggi.

Spesso, l'eliminazione di un malfunzionamento e la riparazione dell'azionamento della serratura è proprio la sostituzione dell'attuatore della serratura.

Sostituzione dell'attuatore della chiusura centralizzata

Sostituzione dell'attuatore della serratura

Auto-sostituzione dell'attuatore della serratura non presenta particolari difficoltà, anche se per questo dovrai rimuovere tutto il rivestimento della porta per accedere ai supporti e ai cavi. Se sono presenti pulsanti aggiuntivi sulla porta, ad esempio alzacristalli elettrici, il terminale negativo deve essere scollegato dalla batteria. Altrimenti, puoi farne a meno.

Nel processo di lavoro, lasciati guidare dal manuale per lavorare con la tua auto. Anzi, in ogni modello il rivestimento della porta è fissato a modo suo... Di regola l'attuatore può essere raggiunto solo rimuovendo il mantello.In rari casi, è necessario smantellare meccanismi aggiuntivi. L'attuatore è solitamente montato su una coppia di viti o viti. Per rimuoverlo, è necessario svitarli e scollegare il chip.

A seconda di quale parte è fuori servizio, è necessario sostituirla. Molto spesso gli avvolgimenti del micromotore si bruciano... Poiché nessuno li riavvolge, sarà sufficiente sostituirlo, avendone precedentemente acquistato uno simile.

Attuatore a turbina

Aspetto dell'attuatore della turbina

Attuatore a turbina - un dispositivo che protegge il turbocompressore dai sovraccarichi che si verificano naturalmente ad alti regimi del motore. L'unità è essenzialmente una valvola di bypass attraverso la quale passano i gas di scarico in eccesso. Controlla la velocità della turbina e aumenta la potenza.

Principio di funzionamento

I gas di scarico di scarico dal collettore di scarico vengono inviati alla turbina. Entrando nella sua parte calda, attivano la girante e l'albero caldi. La girante collegata all'albero della sezione fredda crea pressione sul collettore di aspirazione. Questo fornisce aria alla camera di combustione. ma ad alte velocità entra in funzione un attuatore sottovuoto o elettronico, che scarica i gas di scarico in eccesso attraverso il citato bypass.

Possibili guasti

L'errore più comune è il fallimento o errore nel funzionamento della centralina elettronica della turbina (su attuatori elettronici). Per diagnosticare ed eliminarli, è necessario utilizzare tester elettronici speciali. Il fatto è che la vita utile della parte meccanica delle turbine è superiore a quella elettronica. Tuttavia, un guasto della parte meccanica della turbina può portare alla rottura del componente elettronico.

La più probabile i motivi del guasto dell'attuatore elettronico (servo) è danno a uno dei tre meccanismi:

  • condotto dell'aria;
  • filtro dell'aria (contaminazione);
  • Valvola EGR.

Se il collettore di scarico collassa o si verifica un guasto nel gruppo del pistone, ciò porta al danneggiamento o al guasto completo del meccanismo a geometria variabile. E questo, a sua volta, porta alla rottura della parte meccanica della turbina.

Inoltre, tra i probabili guasti dell'attuatore della turbina, ci possono essere i seguenti:

  • danni all'unità elettronica o ad alcuni dei suoi componenti;
  • malfunzionamento nel funzionamento del motore elettrico (servoazionamento) o suo completo guasto;
  • funzionamento errato del gruppo di contatti del motore elettrico;
  • rottura dei denti degli ingranaggi conduttori.

Metodi di eliminazione dei guasti

Prima dell'eliminazione di possibili guasti, diagnostica della centralina dell'attuatore... Per questo, vengono utilizzati tester speciali. Tuttavia, questa attrezzatura è costosa e, di regola, viene utilizzata nelle stazioni di servizio. Serve per testare l'attuatore (elettrovalvola vuoto, valvola turbina con potenziometro elettrico). Ulteriori azioni dipendono dal guasto rilevato.

Per quanto riguarda la riparazione della parte meccanica, allora per la riparazione è sufficiente smontare e pulire l'attuatore... In questo caso è necessario lubrificare le parti in movimento. Se c'è un guasto nella parte elettronica, è impossibile eliminarlo da soli. Per fare ciò, è necessario contattare un'officina per assistenza. Spesso è necessario sostituire completamente la centralina o l'intero attuatore.

Riparazione dell'attuatore della turbina Skoda Octavia

Sostituzione dell'attuatore della turbina su una Kia Sorento Kia Sorrento con motore D4CB

Sostituzione dell'attuatore della turbina

Considereremo la sostituzione dell'attuatore della turbina utilizzando l'esempio di un'auto KIA Sorento con motore D4CB. Quindi, per sostituire è necessario:

  • Rimuovere il coperchio di protezione del motore e il coperchio del filtro dell'aria superiore.
  • Smontare l'alloggiamento del filtro dell'aria e smontare il filtro stesso.
  • Smontare il tubo del filtro dell'aria. Se il corpo e il tubo sono sporchi, devono essere lavati.
  • Successivamente, il vecchio attuatore viene rimosso.Per fare ciò, scollegare il suo controllo e sbloccare la vite di regolazione, quindi svitare i bulloni di montaggio, svitare la vite di regolazione e smontare l'attuatore.
  • Tutti i fori dei bulloni devono essere puliti e spruzzati con spray al rame in modo che non si inacidiscano in futuro e non ci siano problemi con il loro serraggio e svitamento.
  • Successivamente, il nuovo attuatore viene installato nell'ordine inverso. Cioè, prima viene innescata la vite di regolazione della corsa dell'attuatore, quindi i bulloni di montaggio vengono innescati e serrati.
  • Quindi viene impostato l'attuatore della turbina (vedere di seguito).
  • Il corpo e il filtro aria stesso sono assemblati (se necessario, deve essere sostituito), il comando dell'attuatore è collegato, così come l'installazione del tubo del filtro dell'aria, l'aspirazione, la fascetta di aspirazione, l'installazione del sensore DMRV e il montaggio del intera struttura.
  • Segue la regolazione della turbina (questo dovrebbe essere fatto utilizzando dispositivi elettronici) sulla base delle informazioni della casa automobilistica.

Regolazione dell'attuatore della turbina

Dopo aver completato la procedura per la sostituzione dell'attuatore, è necessario configurarlo. Ne hai bisogno anche tu produrre quando seguenti guasti:

  • caratteristica tintinnio nell'area della turbina durante l'attenuazione motore;
  • simile tintinnio nel processo di ri-gas Mentre si guida.

Tester elettronico

Più spesso causa diventa corsa libera... È questo dettaglio che determina in gran parte la pressione nella turbina. A causa del suo lavoro, può essere abbassato o aumentato. La corsa libera dello stelo parla esattamente della pressione ridotta. Gioco libero significa gioco di pochi millimetri. In condizioni operative normali, non dovrebbe esserci gioco radiale, il valore del gioco assiale deve essere entro 1 mm.

Quando si esegue la diagnostica del computer, in caso di mancata corrispondenza della pressione, possono comparire errori: P2262 (la pressione del turbocompressore non viene rilevata), P0299 (pressione di sovralimentazione eccessivamente bassa) / Inoltre, a volte vengono visualizzati gli errori 11825 e P334B. Il primo indica un malfunzionamento dell'attuatore, il secondo indica un guasto meccanico del regolatore di pressione. Inoltre, la spia EPC si accende spesso e in seguito il motore di controllo.

Esistono diversi modi per aumentare la pressione di sovralimentazione:

  • Sostituzione della molla... Una molla più dura aumenterà la pressione, una più morbida la ridurrà.
  • Serraggio o rilascio dell'estremità del wastegate... In questo modo è possibile regolare i livelli di apertura e chiusura della serranda. Quando l'estremità è rilassata, la trazione si allunga, quando è serrata si accorcia. Con una breve trazione, la serranda è ben chiusa, il che richiede più pressione e tempo per aprirla.
  • Installazione del solenoide (controller boost)... Ti permette di cambiare l'indicatore di pressione reale. Il solenoide è montato a monte dell'attuatore per scaricare la pressione sul wastegate. La sua funzione è quella di scaricare ulteriormente parte dell'aria, cioè di “ingannare” l'attuatore.
L'autotaratura dell'attuatore della turbina viene eseguita a rischio del proprietario dell'auto, poiché è necessario conoscere il valore della pressione e il metodo di messa a punto.

Se non sei sicuro della correttezza delle tue azioni, ti consigliamo di contattare i maestri presso la stazione di servizio per chiedere aiuto.

Algoritmo per la regolazione dell'attuatore:

  • La regolazione si effettua ruotando il dado di regolazione. Si trova nella zona della tangenziale. In alcune auto è possibile accedervi solo rimuovendo il turbocompressore.
  • Successivamente, il morsetto viene rimosso dallo stelo. Per ulteriori lavori, avrai bisogno di una chiave inglese da 10 e delle pinze con una parte di lavoro lunga.
  • Svitare il dado esterno di 10.
  • Utilizzando una pinza, ruotare (serrare) il dado di regolazione in senso antiorario fino a quando il cancello è completamente chiuso. Quindi, controlla la vibrazione.
  • Successivamente, è necessario eseguire altri 3-4 giri del dado (ciascuno di essi corrisponde a circa 0,315 bar sull'attuatore).
  • Dopo aver completato la regolazione, è necessario bloccare il regolatore con un dado 10.
  • Successivamente, è necessario installare nuovamente la staffa. Cioè, in uno stato di riposo, l'attuatore dovrebbe essere completamente chiuso (al massimo).

Conclusione

Nella scelta degli attuatori delle tipologie descritte, inizia sempre dal manuale della tua auto. Ricorda che è consigliabile acquistare ricambi originali e non le loro controparti più economiche. Procedere allo stesso modo per la riparazione o la regolazione degli attuatori. Impostare i valori prescritti dal produttore della macchina. In caso di difficoltà, contattare la stazione di servizio per assistenza.