Rimedi popolari e paste per pulire le mani da olio combustibile, grasso, benzina

“Mani nell'olio, culo nel sapone! Adoro le macchine ... Come le lavo in modo che possano camminare pulite? "

Pasta detergente per lavare via lo sporco ostinato dovuto al contatto con oli misti a polvere, è sempre difficile da lavare. Pertanto, molto spesso, dopo aver riparato un'auto e attrezzature varie, le persone si pongono la domanda: “come lavarsi le mani sporche? A volte sono sufficienti detersivi (sapone solido o liquido, detersivo per piatti), soda (bicarbonato di sodio o caustico), sabbia e alcuni altri. Ma spesso solo prodotti speciali per la pulizia delle mani possono venire in soccorso.

I classici detersivi a portata di mano sono i detersivi per lavastoviglie a benzina, diesel o faerie. Ma tali fondi non solo rimuovono le impurità, ma danneggiano anche, se non la pelle, gli organi interni. Pertanto, se non acquisti pasta speciale per lavarti le mani, almeno devi farlo da solo. Come dimostra la pratica, l'efficacia dei prodotti per la pulizia fatti in casa non è molto peggiore di quelli fatti in fabbrica e sono abbastanza in grado di far fronte a sporco di media complessità. Ciò consentirà di risparmiare denaro e salute.

Soddisfare:

  • Requisiti per la composizione
  • Cosa usare per lavarsi le mani in garage
  • Come non coprirsi le mani

Come fare una pasta detergente fai da te

Le persone hanno inventato molte ricette per fare composti detergenti fatti in casa. Quando si realizzano, è necessario ricordare che la soluzione detergente deve essere sicura per la pelle, non contenere solventi ed essere ipoallergenica. Di seguito è riportato un elenco di diverse ricette. Se hai il tuo segreto speciale su come lavarti le mani sporche, condividilo con gli altri nei commenti.

Quale dovrebbe essere la composizione

Prima di fare una pasta detergente con le tue mani, devi conoscere i requisiti di base che un tale prodotto deve soddisfare. Tra loro:

  1. Non contengono solventi. Sono dannosi per la pelle e il corpo umano in generale.
  2. Avere un valore di pH neutro. Cioè, non essere né acido né alcalino, ma neutro.
  3. La composizione dovrebbe contenere agenti idratanti (o meglio, antisettici) per proteggere la pelle.
  4. Sii ipoallergenico. Ciò significa che se si è allergici a prodotti o singoli elementi, non è possibile utilizzarli come parte di una composizione detergente per ovvi motivi.

Il rispetto di queste semplici regole creerà non solo una soluzione efficace, ma anche sicura per rimuovere le impurità dalla pelle delle mani.

Ricette detergenti per le mani

Ora andiamo direttamente alla descrizione di ricette specifiche su come realizzare composizioni detergenti per lavare le mani di automobilisti e altri artigiani con le proprie mani. Andiamo in ordine di complicazione del processo di fabbricazione.

Materiali abrasivi

Lo strumento più semplice che può essere utilizzato non solo in garage, ma anche in viaggio strofinare la sabbia o la polvere della strada sui palmi delle mani... Questo è un elemento abrasivo pulito, cioè rimuove meccanicamente le impurità dalla superficie della pelle. Per sporco pesante, il loro uso, ovviamente, sarà inefficace, ma per mani facilmente macchiate potrebbe essere utile. Allo stesso modo, puoi usare i fondi di caffè. È anche abrasivo e viene spesso utilizzato in vari scrub.

Un'altra opzione simile è argilla... Inoltre, non importa di che colore e consistenza. Di solito ha una composizione grassa e una piccola parte dell'abrasivo, quindi va bene anche per lavarsi le mani.

Come abrasivo puoi usare anche la soda, soprattutto calcinato.Deve essere applicato su aree contaminate della pelle e strofinato accuratamente. La struttura della soda implica la presenza di piccole particelle solide al suo interno, che fungeranno da abrasivo che rimuove lo sporco o l'olio essiccati.

Molti appassionati di auto strofinare le mani con la segatura... Tuttavia, è meglio farlo dopo che la pelle è stata inumidita con un qualche tipo di detergente. Il metodo di utilizzo della segatura è tradizionale: è necessario strofinarlo sulla superficie contaminata, rimuovendo così le impurità dalla pelle. L'importante è non esagerare, in modo da non danneggiare la pelle.

Rimedi naturali

Foglie di sambuco

Un po 'di linfa delle piante possiede proprietà pulenti ed è abbastanza possibile usarlo come detergente. Ad esempio, puoi raccogliere alcune bacche di sambuco e strofinarle sui palmi delle mani. L'efficienza del succo è molto alta, è stata testata da molti maestri. Puoi anche usare il succo di uva spina verde, ribes rosso, acetosa e foglie di rabarbaro. Le foglie di una qualsiasi delle piante elencate devono solo essere strofinate tra le mani allo stato di una pappa semiliquida e cercare di pulire lo sporco con il succo. Nella maggior parte dei casi, l'effetto sarà più che buono.

Rimedi casalinghi

I prossimi due prodotti sono più adatti per l'uso domestico, poiché raramente vengono conservati in garage. In particolare parliamo di ammoniaca e burro / olio vegetale. Natasha si lava bene sporco secco e depositi oleosi. Tuttavia, ricorda che i suoi fumi sono dannosi per il sistema respiratorio umano. perciò devi usarlo con attenzione!

Per quanto riguarda gli oli commestibili, sono anche bravi a erodere lo sporco. Tuttavia, in questo caso, tutto dipende dal grado di essiccazione. Di solito, dopo aver usato l'olio, le mani devono essere lavate ulteriormente con sapone tradizionale o una composizione detergente simile.

Carburante e oli per auto

Per decenni gli automobilisti nei garage usavano il carburante (diesel e benzina) e olio motore per lavarsi le mani da grasso e sporco. Il primo di questa lista è l'olio motore (preferibilmente pulito). Dissolve perfettamente lo sporco. È anche innocuo se ci sono tagli sulla pelle.

Per quanto riguarda il carburante, la benzina lava via meglio lo sporco e il gasolio è un po 'peggio. In generale, la benzina è un buon solvente e con il suo aiuto puoi rimuovere non solo olio e macchie di sporco dalle mani, ma anche vernice, grasso di grafite e olio esausto. Il gasolio ha proprietà simili, anche se in misura minore.

ricordati che per gli esseri umani, la benzina è veleno! Pertanto, è necessario ridurre al minimo il contatto diretto con esso e cercare anche di evitare di inalarne i vapori. Questi ultimi penetrano nel corpo non solo attraverso le vie respiratorie, ma anche attraverso la pelle e hanno un effetto dannoso su pelle, cervello, fegato, cuore. Di conseguenza, può essere utilizzato solo in casi estremi. Inoltre, dopo averlo usato, il carburante stesso deve lavare via i suoi resti dalle mani con sapone per eliminare la pelle secca e un odore sgradevole su di essa. Allo stesso tempo, è consigliabile aggiungere la senape all'acqua: sostituirà l'odore sgradevole.

Un'altra opzione simile sono i solventi, in particolare, il diffuso Spirito bianco... Puoi anche provare l'acetone in questa vena (tuttavia, sarà il più velenoso). Questi composti sono bravi a combattere lo sporco, anche quelli forti. Tuttavia, come nel caso della benzina, sono dannosi non solo per la pelle, ma anche per gli organi interni di una persona. Pertanto, devono essere utilizzati in misura limitata e solo se non ci sono detergenti più "delicati" a portata di mano.

Alcuni appassionati di auto si lavano le mani con il tradizionale shampoo per auto. Il loro marchio non ha importanza in questo caso. Sono tutti detergenti con sostanze superficialmente attive, quindi, con il loro aiuto, è del tutto possibile lavare via i contaminanti, ma è improbabile che quelli fortemente radicati funzionino la prima volta.

Detersivo per piatti

Ce ne sono un numero enorme. Ad esempio, prendiamo la famosa Fata, in primo luogo, poiché è onnipresente e, in secondo luogo, molti automobilisti l'hanno testata per la capacità di lavare gli oli delle auto e lo sporco dalla pelle delle loro mani. Ad esempio, è stato dimostrato che l'olio per macchine usato può essere lavato via dalle mani con un detersivo per piatti in circa tre minuti. Tuttavia, c'è un inconveniente: lo sporco rimane sotto le unghie. Di conseguenza, è necessaria una pulizia aggiuntiva.

Se, ad esempio, il grasso di grafite o grasso deve essere lavato con l'aiuto di detersivo per piatti, ci vorrà molto più tempo e fatica e, in alcuni casi (ad esempio, se l'acqua è fredda e "dura"), è completamente impossibile. Pertanto, Fairy, Gala e prodotti simili possono essere utilizzati solo nei casi in cui l'inquinamento sulla pelle non sia molto grave. Inoltre, il pericolo di questo metodo sta nel fatto che la composizione è a base di tensioattivi e distruggono lo strato lipidico della pelle e, con un uso frequente, possono portare a dermatiti.

Allo stesso modo, è possibile utilizzare il detersivo in polvere al posto del detersivo per piatti. In effetti, sono approssimativamente gli stessi. La qualità e il tipo di polvere non è importante in questo caso (lavare a mano o in lavatrice, con o senza additivi - non importa). In alcuni casi, il detersivo in polvere è ancora più efficace nel lavare via lo sporco, poiché nella fase iniziale ha proprietà abrasive (fino a quando i suoi granuli non si dissolvono in acqua).

Molte persone sanno che la famosa Coca-Cola ha ottimi detersivi e con il suo aiuto lavano anche le macchie vecchie. Quindi, puoi anche lavarti le mani, ma prima è consigliabile riscaldarlo fino a una temperatura di circa + 30 ... 40 ° С.

Pasta fatta in casa per rimuovere lo sporco con le tue mani

A casa, puoi creare una composizione speciale, che successivamente deve essere applicata sulla pelle e strofinata. Ingredienti per fare una tale pasta:

  1. Due cucchiai di amido.
  2. Due cucchiai di bicarbonato di sodio.
  3. Un cucchiaino di ammoniaca.
  4. Un cucchiaino di trementina.

Per preparare la pasta, i componenti elencati devono essere mescolati insieme e mescolati accuratamente fino a che liscio. Per l'uso, la pasta deve essere applicata sulla pelle contaminata e lasciata per alcuni minuti affinché avvengano le reazioni chimiche appropriate. Quindi lavare la pasta con acqua tiepida e sapone. In alcuni casi non basta usare la pasta da sola, quindi è necessario ripetere l'operazione due o tre volte. Si prega di notare che la pasta descritta può danneggiare i tessuti tinti, quindi devi lavorarci attentamente!

Pasta lavamani fai-da-te, ricetta due

C'è un'altra ricetta secondo la quale una pasta con buone capacità di pulizia può essere prodotta a casa (garage). Per prepararlo avrai bisogno di:

Trucioli secchi di sapone da bucato

  1. Sapone da bucato secco, grattugiato, cioè sotto forma di una sorta di limatura di sapone.
  2. Carbonato di sodio (puoi anche usare il bicarbonato di sodio).
  3. Sapone liquido (o acqua).

Il volume di sapone tritato e bicarbonato di sodio dovrebbe essere approssimativamente lo stesso. Il processo di miscelazione deve essere eseguito in un recipiente aperto pre-preparato con un coperchio sigillato (ad esempio, un contenitore di plastica per la conservazione degli alimenti). Il suo volume dipende dal volume di sapone e soda e dal risultato desiderato (è meglio fare una piccola quantità per la prima volta in modo che in caso di errore non sarebbe un peccato per i materiali consumati).

Il sapone solido e la soda secca in un recipiente devono essere accuratamente miscelati fino a ottenere una massa omogenea. Inoltre, vale la pena aggiungere una piccola quantità di sapone liquido o acqua alla composizione risultante (il sapone liquido in questo caso viene utilizzato più come profumo, sebbene, ovviamente, aumenti le proprietà detergenti della composizione risultante).La quantità di liquido deve essere scelta in modo tale da ottenere, agitando, una consistenza semiliquida e pastosa. Se risulta essere molto liquido, nella fase finale puoi aggiungere un po 'più di soda per addensare la composizione.

La pasta fatta in casa risultante può essere conservata a lungo in un contenitore ermetico in garage oa casa. L'importante è non lasciare la nave con il coperchio aperto per molto tempo in modo che la pasta non si asciughi e non perda la sua struttura. Se ciò accade, puoi provare a ripristinare la sua consistenza con l'acqua.

È interessante notare che una tale pasta pulisce perfettamente l'olio combustibile e formulazioni simili difficili da rimuovere. È il mezzo più comune per lavarsi le mani di un automobilista. E visto il costo di realizzazione di un prodotto del genere, la pasta è decisamente consigliata per la preparazione e l'utilizzo in garage, soprattutto se si devono fare spesso lavori di riparazione.

Sbarazzarsi della vernice acrilica

La composizione della vernice acrilica è inizialmente solubile in acqua e ha un formatore di pellicola. Pertanto, idealmente, se viene a contatto con la pelle, è sufficiente lavare la vernice con acqua e sapone prima che si asciughi. Se ciò accade, è possibile utilizzare qualsiasi rompi grasso per rimuoverlo: detersivo per piatti, aceto o solvente. Nei casi peggiori (se la vernice si è asciugata da molto tempo), ha senso usare benzina, cherosene o acquaragia. In questo caso, applicare uno dei liquidi elencati su uno straccio e attaccarlo al punto di contaminazione. Il processo di ammorbidimento della macchia può richiedere fino a mezz'ora o più. Dopo tali procedure, è necessario utilizzare prodotti per il ripristino della pelle (creme cosmetiche speciali).

Sbarazzarsi della pittura ad olio

Tracce fresche di pittura ad olio possono essere rimosse con olio motore o olio commestibile (burro / vegetale). Se le macchie sono vecchie, allora hai bisogno di "artiglieria pesante" - acetone o acquaragia. È inoltre necessario attendere fino a mezz'ora affinché i composti chimici corrodano la vernice. Dopo aver rimosso le macchie, si consiglia di utilizzare una crema cosmetica protettiva.

Come sbarazzarsi del sigillante sulla pelle

Esistono diversi modi semplici per eliminare il sigillante che si è asciugato sulle mani. Tra loro:

  1. Applicare una certa quantità di alcol denaturato su uno straccio o un dischetto di cotone (tovagliolo) e rimuovere lo sporco. Si consiglia di applicare prima uno straccio sulla macchia, in modo che l'alcol corrode leggermente il sigillante.
  2. Simile al punto precedente, tuttavia, in questo caso, al posto dell'alcool medico, puoi usare benzina, acetone o solvente per unghie.
  3. Lo stesso, ma usa una soluzione di aceto al 3% come liquido detergente. Inoltre dissolve bene il sigillante.

Sbarazzarsi della colla o della "super colla"

Alcune teste calde cercano di rimuovere meccanicamente la supercolla essiccata semplicemente raschiandola. Tuttavia, è molto più facile utilizzare uno dei seguenti fluidi:

  1. Acquaragia o acetone. Questi fondi vengono applicati su uno straccio o un batuffolo di cotone e con il loro aiuto la colla essiccata si dissolve.
  2. Dimexidum. Questo medicinale è in grado di sciogliere lo sporco più "pesante", compresi quelli congelati. Puoi usarlo allo stesso modo, cioè applicarlo su uno straccio o un dischetto di cotone e tenerlo premuto per un minuto sul punto di colla. Dopodiché, rimuovi la colla con acqua tiepida, sapone e una spugna, ma ricorda che Dimexide è abbastanza commestibile.

Tieni presente che hai la pelle molto sensibile, ha senso, prima di eseguire le procedure sopra descritte, prendere una piccola quantità di normale sale da cucina e acqua e strofinarli tra i palmi delle mani. Dopo la formazione di una schiuma bianca, deve essere lavata via e sulla pelle deve essere applicata una crema cosmetica protettiva. Invece del sale, puoi usare uno scrub professionale.

Come sbarazzarsi del grasso di grafite

Il grasso di grafite è un composto difficile da rimuovere che può essere rimosso principalmente con paste detergenti professionali. Per quanto riguarda i mezzi improvvisati, solo la benzina è adatta a questo e la procedura di riciclaggio può richiedere molto tempo e fatica. E questo, come ricordi, non è salutare!

Come sbarazzarsi della fuliggine sulle mani

Oltre agli abbattitori di fuliggine professionali, puoi sbarazzarti di:

  1. Olio vegetale. È necessario strofinarlo accuratamente sulla pelle delle mani e attendere un po 'per ammorbidire l'inquinamento.
  2. Soluzione debole di acido acetico. In questo caso, è necessario agire con molta attenzione per non causare ustioni chimiche! Questo prodotto non deve essere utilizzato se hai la pelle molto sensibile, poiché l'acido acetico può causare pelle secca e reazioni allergiche.
  3. Frassino di legno. Tuttavia, aiuterà solo nei casi più semplici, quando l'inquinamento non è vecchio e non è penetrato in profondità nei pori della pelle.

Misure preventive

Esistono diverse misure preventive "popolari" per facilitare il lavaggio delle mani dopo aver riparato la macchina. Il più semplice è lavorare con i guanti. Soprattutto se il lavoro coinvolge parti molto sporche. L'importante è scegliere dei buoni guanti per te, in particolare, gommati o con tacche in gomma applicate sulla loro superficie interna, esclusa la rotazione dello strumento nel palmo della mano.

Inoltre, prima del lavoro, puoi lubrificare la superficie delle mani con sapone liquido (o sapone solido disciolto) e lasciarlo asciugare. Pertanto, sulla pelle si forma un certo strato protettivo, sul quale rimarrà tutto lo sporco e non penetrerà nella pelle. Alla fine del lavoro, le mani vengono lavate in modo abbastanza semplice, anche senza l'uso di prodotti e paste speciali.

Dopo essersi lavati le mani con uno qualsiasi dei prodotti di cui sopra e un normale sapone, ha senso a scopo profilattico applicare creme protettive sulla pelle, ad esempio una crema per bambini tradizionale o composizioni speciali per proteggere la pelle delle mani (di solito sempre in un borsa cosmetica per la casa da donna, quindi puoi chiedere alla tua ragazza / moglie). Tali creme non solo aiuteranno a sbarazzarsi della pelle secca, ma consentiranno anche di essere meno sensibile allo sporco in futuro.

Invece di una postfazione

In realtà ci sono molti detergenti per le mani "popolari". E molti di loro sono abbastanza efficaci. L'importante è non confondersi in una situazione critica e utilizzare le composizioni a portata di mano per lavarsi le mani da olio o sporco. Ma i rimedi fatti in casa sono più spesso adatti per un uso occasionale. Se sei impegnato nella riparazione di auto su base continuativa, è meglio usare detergenti professionali per la pulizia, di cui ce ne sono un numero enorme sul mercato.