Come regolare i fari. Metodi per la regolazione dei fari

Per evitare problemi come una ridotta visibilità notturna e un aumento del pericolo per i conducenti che guidano nella corsia opposta, è necessario regolare correttamente i fari dell'auto.

Istruzioni per la regolazione dei fari universali

Questo può essere fatto manualmente, con l'aiuto di specialisti del servizio auto o utilizzando l'attrezzatura necessaria. Se vuoi risparmiare denaro, ma esegui correttamente questa procedura, allora un indipendente i fari vengono regolati in quattro fasi:

  • fare segni sul muro;
  • eseguire la marcatura delle luci;
  • regolare la luce anabbagliante;
  • regolare gli abbaglianti.

Quando regolare i fari

Ogni guidatore dovrebbe sapere quando regolare i fari. Pertanto, se non sei uno di loro, lo ricorderemo brevemente. Questa procedura viene eseguita in uno dei seguenti casi:

  • Quando si sostituiscono le lampadine del proiettore. Questo vale per i dispositivi con ottiche sia singole che separate.
  • Quando si sostituiscono uno o entrambi i fari. Ciò può essere causato dal suo guasto, da un incidente, dal desiderio del proprietario di installare un dispositivo di illuminazione più potente o tecnologicamente avanzato.
  • Nel caso in cui ritieni di esserti sentito a disagio con la luce esistente e di dover apportare modifiche.
  • Nel caso in cui, durante la guida di notte, i conducenti delle auto in arrivo ti lampeggino una luce abbagliante, segnalando così che sei cieco.
  • Quando si installano i fendinebbia. Di norma, viene regolata solo la PTF.
  • Dopo aver completato il lavoro relativo alla modifica della rigidità della sospensione.
  • Quando si sostituiscono dischi o gomma con prodotti simili con diametri diversi.
  • In preparazione al passaggio della manutenzione ordinaria.
  • Prima di fare un lungo viaggio.

Monitora la luce emessa dai fari del tuo veicolo e regola se necessario. Ricorda che una luce esposta in modo errato porta sensazioni spiacevoli e una minaccia non solo per te, ma anche per i conducenti delle auto in arrivo.

Due modi universali per regolare i fari

Prima di iniziare a regolare i fari, vale la pena controllare i seguenti parametri auto:

  1. Differenza nei volumi degli pneumatici.
  2. Stato delle molle delle sospensioni.
  3. Distribuzione completa di tutti i tipi di carichi.
  4. Livello di pressione dei pneumatici.

Se ci sono malfunzionamenti qui, l'angolo di illuminazione sarà errato, il che, a sua volta, influenzerà sicuramente la qualità della regolazione stessa. Naturalmente, per regolare correttamente la luce, avrai bisogno soddisfare alcune condizioni importanti... Il primo di questi è la presenza di una parete piana verticale con spazio sufficiente per un'auto - lunga almeno 7,5 metri.

Per la marcatura diretta è possibile utilizzare gesso o nastro adesivo. Poiché ogni auto ha le sue dimensioni, i segni per essa sono puramente individuali. Tuttavia, esistono diversi valori predefiniti che possono essere utilizzati per quasi tutti i veicoli.

Schema di regolazione dei fari

Il primo modo per regolare i fari

Troviamo un'area pianeggiante, il cui lato dovrebbe poggiare contro il muro. Il muro, a sua volta, dovrebbe essere privo di sporgenze, angoli, irregolarità varie e rigorosamente verticale. Ci avviciniamo al muro e segniamo il centro dell'auto, nonché l'asse centrale dei fanali.

Per contrassegnare correttamente il muro, è necessario contrassegnare la distanza dal pavimento alla lampada e dalla lampada contrassegnata al centro dell'auto. Quindi vale la pena disegnare un'altra linea sul muro, situata 5 cm sotto la prima. Ulteriore allontanarsi dal muro per 7,5 metri e disegna una linea orizzontale sul muro che collega i punti centrali su entrambe le lampade.

Quindi tracciamo linee verticali attraverso i punti centrali dei fari. Un'altra linea verticale deve essere tracciata attraverso il punto centrale della macchina. Questa linea dovrebbe essere 7,62 cm più bassa di quella che collega il centro dei nostri fari.

Viti di regolazione dei fari

Viti di regolazione per la regolazione del fascio luminoso

Dopo aver eseguito la marcatura, accendiamo i fari anabbaglianti ed effettuiamo una regolazione diretta, in cui l'angolo di inclinazione delle lampade coincide completamente con la linea orizzontale. E il luogo in cui la luce inizia a salire deve necessariamente coincidere con le linee intersecanti tracciate.

Di conseguenza, per ottenere il raggio di luce desiderato, dovresti stringere le viti di regolazione, che si trovano sotto il cofano dell'auto sul retro del faro.

Idealmente, l'opzione corretta è quando la luce è leggermente al di sotto del segno centrale dei fari.

Se l'auto ha una luce abbagliante e anabbagliante combinata, è possibile regolare solo la luce abbagliante e la luce anabbagliante verrà sintonizzata automaticamente.

Se la tua auto ha un sistema di abbaglianti e anabbaglianti separati, ogni fascio di luce dovrà essere regolato a turno. E anche la disposizione del muro sarà leggermente diversa: il fascio anabbagliante viene regolato secondo il metodo sopra descritto. E gli abbaglianti devono essere posizionati in modo che colpiscano con precisione le marcature dei fari centrali. In questo caso, è meglio utilizzare attrezzature speciali, senza le quali la regolazione ideale non funzionerà in questa opzione.

Il secondo modo per regolare i fari

Avrai bisogno dello stesso muro di livello del primo caso, ma l'auto deve essere parcheggiata a una distanza maggiore - 10 metri. Per rendere la regolazione il più precisa possibile, dovresti pre-preparare l'auto: gonfiare i pneumatici, fare il pieno di benzina, guidare una persona che sia più adatta in peso al guidatore.

Come regolare i fari senza strumenti

Sul muro, segna i luoghi che corrispondono al centro delle lampade, nonché alla distanza alla quale si trovano nella realtà. Colleghiamo questi due punti orizzontalmente, quindi disegniamo altre due linee orizzontali:

  • 12 cm più in basso;
  • 22 cm più alto.

Dopo aver terminato il markup, impostare il controllo dell'ampiezza dell'illuminazione su zero. Il bordo superiore del punto principale del proiettore dovrebbe essere la seconda linea e la terza linea sarà il bordo superiore dei proiettori fendinebbia.

Ma l'intersezione di tutti i flussi di luce dovrebbe trovarsi all'intersezione delle nostre linee numerate 2 e 3, rispettivamente 12 e 22 centimetri sotto il centro delle lampade. Inoltre, il conducente dovrebbe assolutamente assicurarsi che la vite aggiuntiva era intattae se è presente un correttore idraulico, deve essere regolato in base al carico ricevuto: la posizione dell'auto con un conducente, senza passeggeri.

Regolazione PTF

La regolazione dei fendinebbia, anche se leggermente, è ancora diversa dal metodo sopra. Prima di regolare la PTF, è necessario fornire alla macchina un carico aggiuntivo a 70 chilogrammi - tutto andrà bene e si adatterà alla tua auto.

Riempiamo anche il serbatoio pieno e mettiamo l'auto in modo che si trovi sulla superficie orizzontale più uniforme, a 10 metri dalla luce dello schermo risultante. Tuttavia, molti conducenti esperti affermano che 5 metri sono sufficienti.

Regolazione dei fendinebbia

Diagramma di regolazione dei fendinebbia

Sul muro tracciamo delle linee che indicano i punti importanti con i loro bordi. La linea di fondo è la dimensione dal suolo ai fendinebbia, la linea superiore è la stessa, solo il doppio della distanza.

Notiamo anche la distanza dal centro dell'auto, osservandola direttamente dal centro di entrambi i fendinebbia. Di conseguenza, dovresti ottenere una tela dello schermo a righe con due punti dei centri delle lampade, ci saranno anche restrizioni sui limiti inferiore e superiore della luce.

Dopo aver tracciato le linee, posizioniamo la macchina ad una distanza di 10 metri dal muro e, utilizzando un cacciavite e viti di regolazione sui fari, otteniamo il fuoco del fascio luminoso delle lampade in quei punti dove si trovano i centri dei fari intersecare.

Regolazione dei fari con lente

Prima di regolare i fari lenticolari, è necessario sapere che ce ne sono due tipi: regolabili e non regolabili. Questi ultimi sono piuttosto economici e non è consigliabile utilizzare tali dispositivi di illuminazione. Un esempio di tale lampada frontale è commercializzato con il marchio Depo. Alcuni fari sono dotati di un dimmer automatico. Tuttavia, spesso fallisce, quindi anche questa non è l'opzione migliore.

Ci sono anche comandi speciali per la regolazione dei fari con lente, come sui tradizionali apparecchi di illuminazione. In questo caso, è impossibile fornire raccomandazioni inequivocabili, poiché in auto diverse e anche in fari diversi, la regolazione avviene con mezzi diversi. Di norma, per questo vengono utilizzati bulloni o maniglie di regolazione. Ma dopo aver letto le istruzioni generali per la regolazione dei fari, sarai in grado di far fronte all'attività.

Regolazione dei fari con il dispositivo

Regolazione dei fari tramite dispositivo

Alla stazione di servizio, i fari vengono solitamente regolati utilizzando dispositivi speciali. Il loro acquisto per un normale proprietario di auto non è pratico, poiché un dispositivo del genere costa molto e non è necessario utilizzarlo così spesso. Pertanto, la conoscenza di come regolare i fari con il dispositivo ti sarà utile solo per verificare se un dipendente della stazione di servizio sta agendo correttamente.

L'algoritmo di verifica sarà il seguente:

  1. Allineare l'asse longitudinale del dispositivo al veicolo. Dopotutto, non è un dato di fatto che l'auto sia entrata rigorosamente perpendicolarmente nella scatola. Questa è la condizione di base. Per la sua implementazione, c'è uno specchio nella parte superiore del dispositivo con una linea orizzontale applicata ad esso. Lungo di esso, puoi facilmente impostare il dispositivo in modo che sia strettamente perpendicolare al corpo e ai fari.
  2. Posiziona il dispositivo in orizzontale. Di solito, a questo scopo è previsto un livello con una bolla d'aria nel design del suo corpo. È uno strumento semplice ma affidabile per ottenere i risultati desiderati.
  3. Impostazione dell'angolo di regolazione. Su vari dispositivi, può essere impostato in diversi modi (una di queste opzioni è un rullo girevole). Il valore dell'angolo "0" significa che i fari brilleranno rigorosamente davanti al veicolo. L'angolo può essere modificato di decimi di grado. Puoi trovare il valore dell'angolo a cui devi impostare il faro nella documentazione di riferimento per la tua auto.
  4. L'asse del dispositivo di regolazione e l'asse del faro devono coincidere.

Ricorda di non "sollevare" troppo i fari. Infatti, in questo caso, il valore del flusso luminoso può diminuire del 20 ... 30%, il che è un indicatore significativo. Inoltre, in questo modo accecherai i conducenti che vengono verso di te.

Autore: Ivan Matieshin