P0135: circuito aperto del circuito di riscaldamento della sonda lambda. Perché è comparso l'errore p0135 DK1?

P0135 - questo è un errore di malfunzionamento nel circuito di riscaldamento del sensore di ossigeno (banco 1, sensore 1). Un tale codice di errore indica al guidatore che ci sono malfunzionamenti del meccanismo di riscaldamento della prima sonda lambda, quella installata prima del neutralizzatore. L'errore p0135 può essere determinato utilizzando un autoscanner o un'autodiagnosi (utilizzando una graffetta e contando i lampeggi dell'icona di controllo sul cruscotto). Poiché potrebbero non esserci altri sintomi che indicano un problema con il sensore di ossigeno riscaldato.

P0135 - Malfunzionamento del circuito di riscaldamento del sensore di ossigeno

Il comportamento della vettura, al verificarsi di un malfunzionamento della 1a lambda, non può in alcun modo pregiudicare il funzionamento del motore. Questo sarà segnalato solo dall'indicatore "CHECK ENGINE". Il consumo di carburante di regola non aumenta, o aumenta, ma in modo insignificante (a differenza dell'errore DK2, codice P0136), a meno che non ci sia una leggera perdita di dinamica e un suono di scarico leggermente più dirompente, oltre a un odore caustico. Tutto può dipendere dalla marca dell'auto e dalle caratteristiche del controller.

Errore p0135 viene scritto nella memoria ECM quando il motore è in funzione, quando la temperatura del catalizzatore è molto più alta di quella impostata e la resistenza del sensore di ossigeno è superiore a quella richiesta. Questo codice viene registrato nell'archivio eventi della ECU e può essere visualizzato anche se il problema è stato eliminato, quindi, per stabilire la presenza di un problema reale nel sistema, è necessaria non solo una modalità di autodiagnosi, ma anche una modalità di test e i record esistenti nell'archivio devono essere ripristinati.

Cause del codice P0135

Non ci sono così tanti malfunzionamenti che si sono verificati con il riscaldatore del sensore di ossigeno e controllando con un multimetro possono essere facilmente determinati in modo indipendente:

  1. Cattivo contatto nel blocco di alimentazione del sensore (ossidi);
  2. Interruzione del cablaggio / cortocircuito nel circuito del riscaldatore;
  3. Fallimento della DC;
  4. La presenza di altri errori che hanno provocato un errore.

Pertanto, per eliminare la causa dell'errore pop-up nel riscaldatore dei gas di scarico, è necessario controllare una per una la sonda lambda.

Eliminazione di un errore nel circuito di riscaldamento

Innanzitutto, ci assicuriamo che il cablaggio del sensore sia intatto, quindi controlliamo le condizioni del chip di contatto (puliamo l'ossidazione). Quindi sarà logico controllare la resistenza al riscaldamento della lambda. A motore caldo, a una temperatura normale di 20 ° C, togliamo il chip dal sensore e misuriamo la resistenza tra due fili dello stesso colore (sono loro che vengono alimentati a 12V).

Se non c'è resistenza o è significativamente più alta di quanto dovrebbe essere (≈3-9 Ohm, può differire, a seconda delle caratteristiche tecniche), la CC dovrebbe essere cambiata con una nuova.

Oltre alla resistenza, puoi anche controllare il numero di deviazioni dell'ago del voltmetro in 10 secondi. e se le letture del sensore sono invariate, nella memoria ci sarebbe un codice di errore p0134 (nessuna attività del segnale del sensore).

Verifica della resistenza del primo sensore di ossigeno (B1S1)

Dopo aver fatto tutto quanto sopra, pulendo i contatti o sostituendo il sensore, l'errore P0135 dovrebbe scomparire dopo alcuni minuti di funzionamento del motore. Avendo a portata di mano un computer con un programma speciale installato, è possibile verificarlo ed eliminare l'evento registrato nell'archivio. L'errore può essere resettato anche rimuovendo il terminale dalla batteria. Ma il modo più semplice è usare uno smartphone con installata un'applicazione diagnostica; per un'attività elementare di lettura / azzeramento degli errori, sono sufficienti un qualsiasi programma e uno scanner compatibile su un chip a 8 bit.

Ma se il problema non è facilmente eliminabile, è auspicabile disporre di funzionalità avanzate. Il dispositivo più economico in grado di fornire tale opportunità è uno scanner OBD-2. Scan Tool Pro Black Edition abbinato al programma Torque pro.

Grazie a un chip a 32 bit Scan Tool Pro vi permetterà di monitorare in tempo reale il funzionamento sia della sonda lambda che di qualsiasi altra nel blocco motore, cambio, trasmissione o sede del sistema ABS ed ESP. Si collega all'ECU tramite Bluetooth o Wi-Fi senza perdita di comunicazione. Per scoprire se il riscaldamento lambda funziona, è necessario monitorare le letture del segnale sinusoidale su un motore freddo e caldo, monitorare la tensione del sensore, la velocità del motore e il consumo di carburante.

Autore: Ivan Matieshin