Come utilizzare un idrometro per controllare l'elettrolito e l'antigelo della batteria. Istruzioni per la misurazione della densità

Un idrometro è un dispositivo che misura la densità dei liquidi. I proprietari di auto possono usarlo in due modi. Il primo è controllare la densità dell'elettrolito per scoprire lo stato della batteria. Il secondo è scoprire la densità dell'antigelo. Il punto di congelamento del liquido di raffreddamento dipende da questo parametro.

Come usare correttamente un idrometro

Gli idrometri per elettrolita e antigelo possono essere dispositivi sia universali che separati. Quando effettui la manutenzione di un'auto con le tue mani, dovresti sapere come usarle correttamente in un caso o nell'altro.

Soddisfare

  • Cos'è questo dispositivo e come usare un idrometro
  • Come controllare correttamente la densità con un idrometro
  • Come misurare la densità della batteria con un idrometro
  • Come controllare l'antigelo con un idrometro

Come si usa un idrometro e perché è necessario?

L'idrometro funziona sulla base del principio di Archimede. È usato per scoprire la densità di qualsiasi liquido. A seconda del materiale da testare, all'interno del dispositivo viene applicata una scala corrispondente. Per il proprietario dell'auto, l'importante è capire le letture della scala responsabile della densità di antigelo ed elettrolita. Questi due liquidi hanno densità diverse, quindi hanno bisogno di scale diverse per le misurazioni.

La maggior parte degli idrometri automobilistici sono universali: hanno semplicemente due scale separate. Ma ci sono anche dispositivi per ciascuno dei liquidi.

Esempio di un idrometro con tre scale

Le densità dell'elettrolito e dell'antigelo della batteria sono misurate in g / cm³, quindi molto spesso la scala è graduata in queste unità. Ma a volte i dispositivi possono essere contrassegnati in kg / m³. Inoltre, in alcuni dispositivi, la scala per l'antigelo può essere immediatamente contrassegnata in gradi Celsius, che indicano il punto di congelamento del liquido. In caso contrario, è necessario utilizzare la tabella della temperatura rispetto alla densità, che troverai di seguito, nella sezione appropriata.

L'idrometro stesso è costituito da un sottile tubo di vetro o plastica sigillato su entrambi i lati e con una scala graduata all'interno. Un'estremità del tubo ha la forma di una palla o di una cipolla e contiene un carico di pallini di metallo sottile. Il peso fa sì che il dispositivo galleggi verticalmente nel liquido come un galleggiante.

Per la comodità di gestire fluidi pericolosi, i migliori idrometri automobilistici sono più sicuri nel design. Hanno un secondo cilindro (di vetro o di plastica), che funge da fiaschetta: usando una pera, viene aspirato del liquido per la misurazione e al suo interno si trova l'idrometro stesso. Di conseguenza, l'idrometro galleggia all'interno del pallone senza toccarne le pareti e misura la densità della sostanza. La pera consente inoltre di riportare in sicurezza il fluido raccolto alla batteria o al vaso di espansione antigelo. Inoltre, questo design consente di misurare la densità dei liquidi, in cui è tecnicamente difficile posizionare un idrometro.

Esistono idrometri digitali, ma sono usati raramente dai proprietari di auto, perché sono molte volte più costosi dei dispositivi analogici.

Alcune fonti si riferiscono agli idrometri digitali come rifrattometri. Questo è fondamentalmente sbagliato: un rifrattometro è un dispositivo fondamentalmente diverso che utilizza l'indice di rifrazione della luce in un mezzo per le misurazioni. Sebbene questo dispositivo possa anche misurare efficacemente la densità dell'elettrolita e il punto di congelamento dell'antigelo. Quando acquisti un idrometro, scegli uno strumento con la scala più grande. Più grande è la scala, più graduazioni e più facile sarà per te misurare. E per lo stesso elettrolita, ogni 0,01 g / cm³ è importante.Quando si sceglie il materiale da cui sarà realizzato, tenere presente che la plastica può diventare torbida nel tempo, ma è sicuro lavorarci. Il vetro consente misurazioni più accurate, ma richiede cura e un'attenta conservazione per non rompere il dispositivo.

Come misurare con un idrometro

Per prima cosa, schiaccia il bulbo dell'idrometro e immergi lo strumento nel liquido. Lasciando andare dolcemente il bulbo, riempire il matraccio con la sostanza da misurare. Ruota leggermente l'idrometro per rimuovere le bolle d'aria. Tenere il dispositivo in posizione verticale e attendere che l'idrometro all'interno si fermi in un punto. È importante che durante questa operazione non tocchi le pareti del pallone! Il segno in cui il livello del liquido coincide con la scala dell'idrometro è il valore di densità di questo liquido.

È importante misurare la densità con un idrometro a una temperatura di circa 20 gradi. Se la temperatura della sostanza misurata è diversa, è necessario correggere le letture in base alla tabella seguente.

Temperatura del liquido misurata, ° C -20 ° C-10 ° C0 ° C10 ° C20 ° C30 ° C40 ° C
Valore di correzione Per l'elettrolita, g / cm³ -0,035-0,025-0,014-0,0070+0,007+0,014
Per antigelo, ° С +27+21+12+50-7-12

Se hai ancora domande su come utilizzare l'idrometro, guarda questi video:

A cosa serve un idrometro e come usarlo

È importante tenere conto del fatto che diversi fattori influenzano l'accuratezza delle misurazioni dell'idrometro.

  1. Purezza - tutti i componenti del dispositivo devono essere puliti, in particolare il bulbo e la bilancia. Pertanto, il dispositivo deve essere accuratamente risciacquato dopo ogni utilizzo.
  2. Temperatura - è meglio che l'idrometro e il liquido misurato siano alla stessa temperatura dell'ambiente (idealmente, se è di 20 ° C). Ciò impedirà che la densità cambi durante il test e la lettura sarà più accurata.
  3. Progettazione del dispositivo - il vaso esterno deve avere un diametro di 2-2,5 centimetri più grande dell'elemento di misura stesso, in modo che l'idrometro possa galleggiare liberamente nel liquido senza toccare le pareti. L'idrometro che tocca il pallone fornisce misurazioni errate.

Come usare un idrometro a batteria

Oltre agli idrometri universali con una pera, vengono utilizzati dispositivi separati per gli elettroliti, solo per questo liquido. Questi sono modelli come Pennant AR-02 5002, Heyner Premium 925 010, JTC 1041, Orion AR-2, Sparta 549125.

Orientamento in base alla marcatura a colori dell'idrometro

Spesso, oltre alla normale scala, gli idrometri hanno anche segni di colore: ad esempio, il verde indica un livello normale, il rosso indica un livello molto basso, ecc.

Un idrometro per auto ti consente di misurare la densità dell'elettrolito della batteria e quindi determinare cosa fare dopo: quanta acqua devi aggiungere o quanto acido devi aggiungere.

Nel caso dell'elettrolita, le misurazioni sono complicate dalla sua trasparenza. Pertanto, è meglio prima abbassare l'occhio sotto la superficie dell'elettrolita, quindi guardare lentamente in alto fino a quando la superficie a forma di ellisse diventa una linea retta. Il punto in cui si trova la linea sulla scala dell'idrometro sarà la lettura dell'idrometro.

Controllo della densità della batteria con un idrometro a casa

Il processo di utilizzo corretto di un idrometro per misurare la densità di un elettrolita in una batteria per auto.

L'algoritmo delle azioni per misurare la densità dell'elettrolita con un idrometro con una pera è il seguente:

  1. La batteria dovrebbe resistere per circa 6 ore e l'elettrolito all'interno dovrebbe raggiungere la temperatura ambiente, circa 20 ° C.
  2. Svitare le spine della batteria.
  3. Posizionare l'idrometro nel primo barattolo e aspirare l'elettrolito.
  4. Attendere finché l'idrometro smette di muoversi e registrare il risultato della misurazione.
  5. Ripeti la procedura per ogni barattolo.
  6. In base ai risultati della misurazione, decidere quanta acqua aggiungere. Le istruzioni sono qui.

La dipendenza del livello di carica dalla densità dell'elettrolita è nella tabella sottostante.

Percentuale di caricaDensità elettrolitica, g / cm3Voltaggio della batteria, V
100%1,2812,7
80%1,24512,5
60%1,2112,3
40%1,17512,1
20%1,1411,9
0%1,1011,7
Ricorda che l'elettrolito contiene acido, quindi è importante seguire tutte le precauzioni di sicurezza. Indossare guanti ed evitare il contatto dell'elettrolito con la pelle, gli indumenti e altre superfici.

Come usare un idrometro a batteria con le bacchette

Che aspetto ha un idrometro con i bastoncini dentro

Ci sono anche idrometri di un design speciale - con "bastoncini" all'interno. Il punto del loro lavoro è che quando il contenitore è pieno di elettrolita, si apre un bastoncino di plastica, corrispondente a una certa densità. La marcatura è applicata al corpo, di fronte a ciascun bastone (galleggiante).

Ma a giudicare dalle recensioni, questo non è un dispositivo molto affidabile in funzione: i bastoncini non si sollevano sempre o molti di essi galleggiano contemporaneamente a diverse altezze (il più leggero è il più alto). A causa di ciò che è difficile navigare qual è la densità effettiva dell'elettrolita testato.

Per controllare correttamente la densità con un tale idrometro, devi prenderti il ​​tuo tempo. Dopo aver riempito l'elettrolita nel pallone, attendere 10 secondi, quando la misura avviene al limite della densità dell'ultimo pop-up stick, si solleva con un certo ritardo.

Ci sono davvero diverse opzioni per un tale idrometro per una batteria con strisce, una con colori (dal bianco - 1.19 e fino al verde - 1.27 e ulteriormente rosso e marrone, quando la densità è maggiore del necessario) e il secondo con i galleggianti dello stesso colore. Non compaiono uno per uno, ma diversi contemporaneamente (se vengono visualizzati quattro, la densità normale).

Come misurare la densità dell'antigelo con un idrometro

Una delle caratteristiche importanti dell'antigelo è il suo punto di congelamento, che è rilevante per il funzionamento del sistema di raffreddamento in inverno. Il punto di congelamento dipende dalla densità, o meglio dal peso specifico del glicole etilenico (o glicole propilenico) nel liquido di raffreddamento. L'idrometro consente di determinare la densità di una sostanza e determinare a quale temperatura si congela l'antigelo.

Una tabella che mostra la relazione tra questi due parametri è mostrata nella tabella sottostante.

Densità antigelo, g / cm³ Punto di congelamento dell'antigelo, ° С
1,115–12
1,113–15
1,112-17
1,111-20
1,110-22
1,109-27
1,106-29
1,099-48
1,093-58
1,086-75
1,079-55
1,073-42
1,068-34
1,057-24
1,043-15

Il processo di misurazione della densità di un liquido di raffreddamento utilizzando un idrometro

L'algoritmo per misurare la densità dell'antigelo con un idrometro è il seguente:

  1. Dopo che il veicolo si è completamente raffreddato, aprire il serbatoio di espansione del liquido di raffreddamento.
  2. Prendi un antigelo per un campione con un idrometro. Portare lo strumento nella sala misurazioni. La temperatura dell'idrometro, del liquido e dell'aria ambiente dovrebbe essere prossima a 20 ° C. Se la temperatura è diversa, sarà necessario utilizzare anche i dati di correzione nella tabella corretta.
  3. Sollevare il dispositivo verticalmente, attendere che l'idrometro all'interno smetta di muoversi e non tocchi i bordi del pallone.
  4. Determina il risultato in base alla graduazione sulla scala.

La scala dell'idrometro può essere utilizzata in diversi modi, a seconda dei contrassegni applicati su di essa. Se l'idrometro è contrassegnato in g / cm³, annotare il risultato della misurazione e utilizzare la tabella per determinare il punto di congelamento dell'antigelo. Se non è presente alcun indicatore di densità sull'idrometro, ma solo un contrassegno a colori con gradi Celsius, registrare semplicemente il risultato finale.

Ricorda che la maggior parte degli antigelo è a base di glicole etilenico, che è tossico per l'uomo. Pertanto, eseguire le misurazioni in un'area ben ventilata. Inoltre, con un'esposizione prolungata alla pelle, questa sostanza può causare irritazione, quindi evitare tali situazioni e lavorare con i guanti. La densità dell'antigelo non fornisce in alcun modo un'indicazione della sua qualità o condizione: tale misurazione consente di determinare solo il punto di congelamento. Pertanto, di norma, tale conoscenza è necessaria se si diluisce il concentrato di antigelo con acqua distillata per versarlo ulteriormente nel sistema di raffreddamento.