Gli 8 migliori additivi per olio antifrizione per ridurre l'attrito e l'usura del motore

Additivi antifrizione nell'olio motore

Additivi antifrizione consentono di aumentare in modo significativo la durata dell'olio motore, nonché di aumentare l'efficienza del suo lavoro. Inoltre, gli additivi migliorano le proprietà protettive e lubrificanti dell'olio. La terza funzione che questa composizione svolge è il raffreddamento aggiuntivo delle parti di sfregamento nel motore. Pertanto, l'uso di additivi antiusura consente di aumentare la durata del motore, proteggere i suoi singoli componenti, aumentare la potenza e la risposta dell'acceleratore del motore e ridurre il consumo di carburante.

Gli additivi antifrizione sono una composizione chimica speciale che consente di risparmiare olio, aumentare la compressione nei cilindri e, in generale, prolungare la vita del motore.

Tali agenti sono chiamati in modo diverso: rimetallizzatori, additivi per ridurre l'attrito o additivi antifrizione. I produttori promettono, quando li usano, un aumento della potenza del motore, una diminuzione dell'attrito delle sue parti mobili, una diminuzione del consumo di carburante, un aumento delle risorse del motore e una diminuzione della tossicità dei gas di scarico. Molti additivi rimetallizzanti sono anche in grado di “curare” l'usura sulle superfici delle parti.

Nome dei fondiDescrizione e caratteristichePrezzo a partire dall'estate 2018, strofinare
Bardahl full metalRiduce il consumo di carburante del 3 ... 7%, aumenta la potenza. Si è dimostrato efficace anche in condizioni difficili.2300
SMT2Aumenta l'efficienza del motore, rimuove il rumore, fa risparmiare carburante.2800
Liqui moly ceratecUn buon additivo, consigliato per tutti i veicoli.1900
ХАDО 1 Stage Atomic Metal ConditionerL'efficacia dell'applicazione è nella media. Aumenta leggermente la potenza e riduce il consumo di carburante. Molto costoso per qualità media.3400
Additivo mannolo molibdenoEfficienza media o inferiore alla media. Aumenta leggermente la potenza e riduce i consumi. Il grande vantaggio è il prezzo basso.230
Condizionatore per metalli antifrizione ERIl condizionatore d'aria funziona solo ad alte temperature. Si ritiene che contenga paraffina clorurata, che è dannosa per il motore.2000
Xenum VX300Additivo economico, ma non molto efficace. È improbabile che il suo utilizzo aumenti in modo significativo la potenza del motore.950
Trattamento motoreL'uso di questo additivo aumenta leggermente l'efficienza del motore. Può essere utilizzato con una varietà di tecniche. Lo svantaggio principale è il prezzo elevato.3400

Descrizione e proprietà degli additivi antifrizione

Qualsiasi olio motore nel motore di un'auto ha tre funzioni: lubrifica, raffredda e pulisce superfici di parti di sfregamento. Tuttavia, durante il funzionamento del motore, perde gradualmente le sue proprietà per motivi naturali, a causa del funzionamento ad alte temperature e sotto pressione, nonché a causa del graduale intasamento di piccoli elementi di detriti o sporcizia. Pertanto, l'olio fresco e l'olio che ha funzionato in un motore, ad esempio, per tre mesi, sono già due diverse composizioni.

Dopo quanti km cambiare l'olio nel motore

L'intervallo di cambio dell'olio motore deve essere considerato in base alle condizioni operative, al chilometraggio dell'auto, alla qualità dei materiali di consumo e ad altri 7 fattori. La frequenza è di 8-12 mila km. indicatore generale

Più dettagli

Il nuovo olio contiene inizialmente additivi progettati per svolgere le funzioni di cui sopra. Tuttavia, a seconda della loro qualità e durata, la loro durata può variare notevolmente.Di conseguenza, anche l'olio perde le sue proprietà (sebbene l'olio possa perdere le sue proprietà anche per altri motivi - a causa di uno stile di guida aggressivo, uso dell'auto nel fango e / o polvere, scarsa qualità dell'olio e così via). Di conseguenza, speciale additivi che riducono l'usura sia gli elementi del motore che l'olio stesso (aumentando la durata del suo utilizzo).

Tipi di additivi antifrizione e dove applicarli

Questi additivi contengono vari composti chimici. Può essere disolfuro di molibdeno, microceramica, elementi condizionanti, i cosiddetti fullereni (un composto di carbonio che funziona a livello di nanosfera) e così via. Inoltre, gli additivi possono contenere i seguenti tipi di additivi:

  • contenente polimero;
  • stratificato;
  • rivestimento in metallo;
  • geomodificatori ad attrito;
  • condizionatori di metalli.

Additivi polimerici sebbene efficaci, hanno abbastanza svantaggi. Questo tipo di prodotto ha un effetto relativamente a breve termine, dopo di che esiste la possibilità di un maggiore consumo di carburante e una maggiore usura delle parti del motore. È anche possibile intasare i canali dell'olio con i componenti polimerici dell'additivo.

Additivi stratificati utilizzati per i nuovi motori e sono destinati alla molatura di unità e parti tra loro. La composizione può includere i seguenti componenti: molibdeno, tungsteno, tantalio, grafite, ecc. Lo svantaggio di questo tipo di additivi è che hanno un effetto instabile, che per di più scompare quasi completamente dopo che l'additivo lascia l'olio. Può anche provocare una maggiore corrosività dei gas di scarico di un motore utilizzando additivi stratificati.

Additivi per rivestimenti metallici (rimetallizzatori a frizione) vengono utilizzati per ripristinare microfessure e piccoli graffi nei componenti del motore. Contengono microparticelle di morbida mala (il più delle volte rame), che riempiono meccanicamente tutta la rugosità. Tra gli inconvenienti, si può notare uno strato di formatura eccessivamente morbido. Pertanto, affinché l'effetto sia permanente, è necessario utilizzare questi additivi su base continuativa, di norma ad ogni cambio d'olio.

Geomodificatori ad attrito (altri nomi - composti di riparazione e restauro o rivitalizzanti) sono realizzati sulla base di minerali naturali o sintetici. A causa dell'attrito delle parti mobili del motore, si forma una temperatura, a causa della quale le particelle minerali si combinano con il metallo e si forma un forte strato protettivo. Lo svantaggio principale è che a causa dello strato che si è creato, appare l'instabilità della temperatura.

Condizionatori per metalli sono costituiti da sostanze chimicamente attive. Questi additivi consentono di ripristinare le proprietà antiusura, penetrando nella superficie dei metalli, ripristinando le sue proprietà antifrizione e antiusura.

Quali additivi antiusura è meglio usare

Ma devi capire che tali iscrizioni sulle confezioni con additivi sono in realtà più uno stratagemma di marketing, il cui scopo è attirare un acquirente. Come dimostra la pratica, gli additivi non danno trasformazioni miracolose, tuttavia, c'è ancora qualche effetto positivo da loro e in alcuni casi ha senso usare un tale agente antiusura.

ChilometraggioPossibili problemi al motoreQuali additivi usare
fino a 15mila kmIn un motore nuovo, a causa del rodaggio di unità e componenti, potrebbe verificarsi una maggiore usura.Si consiglia di utilizzare geomodificatori ad attrito o additivi stratificati. Forniscono un avvolgimento più indolore di un nuovo motore.
da 15 a 60 mila kmDi solito non si osservano problemi significativi durante questo periodoSi consiglia di utilizzare additivi per rivestimento in metallo, che aiuteranno a massimizzare la durata del motore.
da 60 a 120 mila kmC'è un aumento del consumo di combustibili e lubrificanti, nonché la formazione di depositi eccessivi. In parte, ciò è dovuto alla perdita di mobilità delle singole unità: valvole e / o fasce elastiche.Applicare vari composti di riparazione e restauro, avendo precedentemente lavato il motore.
più di 120mila kmDopo questa corsa, di regola, appare una maggiore usura delle parti e dei gruppi del motore, nonché depositi in eccesso.La decisione di utilizzare formulazioni diverse deve essere presa a seconda delle condizioni di un particolare motore. Di solito vengono utilizzati additivi per rivestimenti in metallo o per riparazioni e restauri.
Attenzione agli additivi che contengono paraffina clorurata. Questo agente non ripristina la superficie delle parti, ma addensa solo l'olio! Ciò porta all'ostruzione dei canali dell'olio e all'usura eccessiva del motore!

Qualche parola sul disolfuro di molibdeno. È un popolare additivo antiusura utilizzato in molti lubrificanti utilizzati nelle automobili, come i giunti omocinetici. Un altro nome per "modificatore di attrito". Questa composizione è ampiamente utilizzata, anche dai produttori di additivi antifrizione nell'olio motore. Quindi, se la confezione dice che l'additivo contiene bisolfuro di molibdeno, allora un tale prodotto è decisamente consigliato per l'acquisto e l'uso.

Contro dell'utilizzo di additivi antifrizione

Ci sono anche due svantaggi nell'utilizzo di additivi antifrizione. La prima è che per ripristinare il piano di lavoro e mantenerlo in uno stato normale è necessaria la presenza costante dell'additivo nell'olio nella giusta concentrazione. Non appena il suo valore diminuisce, il lavoro dell'additivo si interrompe immediatamente e, inoltre, ciò può portare a un significativo intasamento del sistema dell'olio.

Il secondo svantaggio dell'utilizzo di additivi antifrizione è che il tasso di distruzione dell'olio, sebbene diminuisca, non si ferma completamente. Cioè, l'idrogeno dell'olio continua a fluire nel metallo. Ciò significa che c'è la distruzione dell'idrogeno del metallo. Tuttavia, va notato che ci sono ancora più vantaggi dall'uso di additivi antifrizione. Pertanto, la decisione se utilizzare o meno questi composti spetta interamente al proprietario dell'auto.

In generale, possiamo dire che l'uso di additivi antifrizione ha senso se si intendono aggiungere a olio economico o di qualità media... Ciò deriva dal semplice fatto che il prezzo degli additivi antifrizione è spesso elevato. Pertanto, al fine di prolungare la durata dell'olio, è possibile acquistare, ad esempio, olio economico e qualche tipo di additivo. Se usi oli motore di alta qualità, ad esempio Mobil o Shell Helix, l'uso di additivi con loro non ha quasi senso, sono già lì (anche se, come si suol dire, non puoi rovinare il porridge con l'olio). Quindi se usare o meno additivi antifrizione nell'olio dipende da te.

Il metodo di utilizzo degli additivi è identico nella stragrande maggioranza di essi. È necessario versare la composizione da un contenitore da una lattina nell'olio motore. In questo caso, è importante rispettare il volume richiesto (di solito è indicato nelle istruzioni). Alcune formulazioni, ad esempio Suprotec Active Plus, devono essere riempite due volte, in particolare all'inizio del funzionamento a olio e dopo una corsa di circa mille chilometri. In ogni caso, prima di utilizzare questo o quell'additivo, assicurati di leggere le istruzioni per il suo utilizzo e seguire le raccomandazioni fornite! A nostra volta, ti forniremo un elenco di marchi famosi e una breve descrizione della loro azione in modo che tu possa scegliere il miglior additivo antifrizione.

Valutazione degli additivi popolari

Sulla base di numerose recensioni e test da Internet, eseguiti da vari proprietari di auto, è stata compilata una valutazione degli additivi antifrizione, che sono comuni tra gli automobilisti domestici. La valutazione non è di natura commerciale o pubblicitaria, ma ha solo lo scopo di fornire le informazioni più oggettive sui vari prodotti attualmente presentati sugli scaffali delle concessionarie auto. Se hai avuto un'esperienza positiva o negativa con questo o quell'additivo antifrizione, non esitare a commentare nei commenti.

Bardahl full metal

Bardahl full metal

Test effettuati da specialisti dell'autorevole pubblicazione nazionale "Za Rulem" hanno dimostrato che l'additivo antifrizione Bardal Full Metal mostra alcuni dei migliori risultati rispetto a composizioni simili. Pertanto, ottiene il primo posto in classifica. Quindi, il produttore lo posiziona come un additivo di nuova generazione basato sull'uso di fullereni C60 (composti di carbonio) nella sua base, che è in grado di ridurre l'attrito, ripristinare la compressione e ridurre il consumo di carburante utilizzato.

I test reali hanno effettivamente mostrato prestazioni eccellenti, anche se non così significative come indica il produttore. L'additivo belga nell'olio Bardal riduce davvero l'attrito e quindi aumenta la potenza e diminuisce il consumo di carburante. Tuttavia, ci sono due inconvenienti. In primo luogo, l'effetto positivo è di breve durata. Pertanto, l'additivo deve essere cambiato ogni volta che si cambia l'olio. E il secondo inconveniente è il suo costo elevato. Pertanto, sorge la domanda sull'adeguatezza del suo utilizzo. Qui, ogni proprietario di auto deve decidere individualmente.

L'additivo antifrizione Bardahl Full Metal viene venduto in lattina da 400 ml. Il suo articolo è del 2007. Il prezzo di questa lattina a partire dall'estate del 2018 è di circa 2300 rubli.

1

SMT2

SMT2

Un additivo molto efficace progettato per ridurre l'attrito e l'usura, oltre a prevenire lo sfregamento delle parti del gruppo pistone. Il condizionatore metallico SMT è posizionato dal produttore come un mezzo in grado di ridurre il consumo di carburante, ridurre il fumo dei gas di scarico, aumentare la mobilità delle fasce elastiche, garantire un aumento della potenza del motore, aumentare la compressione e ridurre il consumo di olio.

Veri test hanno dimostrato la sua buona efficienza, quindi l'additivo antifrizione americano CMT2 è abbastanza consigliato per l'uso. Inoltre, si nota un effetto positivo nel restauro delle superfici delle parti, ovvero nella lavorazione tribotecnica. Ciò è dovuto alla presenza nell'additivo di elementi che "curano" le irregolarità. L'azione dell'additivo si basa sull'adsorbimento di componenti attivi con la superficie (come questi componenti vengono utilizzati fluorocarbonati di quarzo, esteri e altri tensioattivi).

Tra le carenze di questo strumento, vale la pena notare solo che raramente si trova in vendita. E a seconda delle condizioni del motore, l'effetto dell'utilizzo di un additivo di SMT, in particolare il condizionatore di metallo sintetico del CMT-2 di seconda generazione, potrebbe non differire affatto. Tuttavia, questo può essere definito uno svantaggio condizionale. nota che NON è consigliabile versare nel cambio (soprattutto se è un automatico), solo nel motore!

Venduto in tanica da 236 ml. SKU prodotto - SMT2514. Il prezzo per lo stesso periodo è di circa 1000 rubli. Venduto anche in confezioni da 1000 ml. Il suo articolo è SMT2528. Il prezzo è di 2800 rubli.

2

Liqui moly ceratec

Liqui moly ceratec

È un additivo abbastanza efficace, che si posiziona come uno strumento garantito per funzionare per 50 mila chilometri. Keratek contiene speciali particelle microceramiche, oltre a componenti chimicamente attivi aggiuntivi, il cui compito è correggere le irregolarità sulla superficie delle parti in movimento del motore. Test additivi hanno dimostrato che il coefficiente di attrito scende di circa due volte, il che è una buona notizia. La conseguenza è un aumento della potenza e una diminuzione del consumo di carburante. In generale, si può sostenere che l'effetto dell'utilizzo dell'additivo antifrizione tedesco nell'olio Liquid Moli Cera Tec è sicuramente presente, sebbene non così "rumoroso" come afferma il produttore. È particolarmente positivo che l'effetto dell'uso sia abbastanza duraturo.

Non sono stati identificati difetti visibili, pertanto, l'additivo antifrizione Liqui Moly Ceratec è completamente raccomandato per l'uso. È confezionato in lattine da 300 ml. Numero articolo - 3721. Il prezzo del pacchetto specificato è 1900 rubli.

3

ХАDО 1 Stage Atomic Metal Conditioner

ХАDО 1 Stage Atomic Metal Conditioner

È posizionato dal produttore come un condizionatore di metallo atomico con revitalizant. Ciò significa che la composizione è in grado non solo di ridurre l'attrito, ma anche di ripristinare rugosità e irregolarità sulle superfici di lavoro delle singole parti del motore. Inoltre, l'additivo antifrizione ucraino XADO aumenta (uniforma) il valore della compressione del motore, riduce il consumo di carburante, aumenta la potenza, l'accelerazione del motore e la sua risorsa complessiva.

Prove reali dell'additivo hanno dimostrato che, in linea di principio, gli effetti dichiarati dal produttore vengono effettivamente osservati, tuttavia, in misura media. Dipende piuttosto dalle condizioni generali del motore e dall'olio utilizzato. Tra le carenze, vale anche la pena notare che ci sono molte parole incomprensibili (astruse) nelle istruzioni, che a volte sono difficili da capire. Un altro svantaggio è che l'effetto dell'utilizzo dell'additivo XADO si osserva solo dopo che è trascorso un tempo considerevole. E lo strumento è molto costoso per la sua efficacia media.

Il prodotto è confezionato in una lattina da 225 ml. Il suo articolo è XA40212. Il prezzo dello spray specificato è di 3400 rubli.

4

Additivo mannolo molibdeno

Additivo mannolo molibdeno

Additivo antifrizione Manol Molibdeno (con l'aggiunta di bisolfuro di molibdeno), molto popolare tra gli automobilisti domestici. Conosciuto anche come Manol 9991 (prodotto in Lituania). Il suo scopo principale è ridurre l'attrito e l'usura delle singole parti del motore durante il loro funzionamento. Crea un film d'olio affidabile sulla loro superficie, che non scompare anche sotto carichi pesanti. Inoltre aumenta la potenza del motore e riduce il consumo di carburante. Non intasa il filtro dell'olio. È necessario rabboccare l'additivo ad ogni cambio d'olio e alla sua temperatura di esercizio (non completamente calda). Una confezione di additivo antifrizione Mannol con aggiunta di molibdeno è sufficiente per sistemi a olio fino a cinque litri.

I test sugli additivi Manol mostrano l'efficienza media del suo lavoro. Tuttavia, il basso costo del prodotto suggerisce che è completamente raccomandato per l'uso e sicuramente non danneggerà il motore.

Confezionato in vasetto da 300 ml. L'articolo del prodotto è 2433. Il prezzo della confezione è di circa 230 rubli.

5

Condizionatore per metalli antifrizione ER

Condizionatore per metalli antifrizione ER

ER sta per Energy Release. Gli additivi per olio ER sono prodotti negli Stati Uniti. Questo strumento è posizionato come un condizionatore di metallo o "vincitore dell'attrito".

Il lavoro del condizionatore d'aria è che la sua composizione aumenta la quantità di ioni di ferro negli strati superiori delle superfici metalliche con un aumento significativo della temperatura di esercizio. A causa di ciò, la forza di attrito viene ridotta e la stabilità delle parti menzionate aumenta di circa il 5 ... 10%. Ciò aumenta la potenza del motore, riduce il consumo di carburante e riduce la tossicità dei gas di scarico. Inoltre, l'additivo EP per condizionatori d'aria riduce il livello di rumore, elimina la comparsa di rigature sulla superficie delle parti e aumenta anche le risorse del motore nel suo complesso. Tra l'altro, facilita il cosiddetto avviamento a freddo del motore.

Il condizionatore ER può essere utilizzato non solo nei sistemi ad olio dei motori a combustione interna, ma anche nelle trasmissioni (eccetto quelle automatiche), differenziali (eccetto quelle autobloccanti), moltiplicatori idraulici, vari cuscinetti, cerniere e altri meccanismi. Si nota una buona efficienza lavorativa. Tuttavia, dipende piuttosto dalle condizioni di utilizzo del lubrificante, nonché dal grado di usura delle parti. Pertanto, nei casi "trascurati", c'è una scarsa efficienza del suo lavoro.

Viene venduto in vasetti da 473 ml. Numero articolo - ER16P002RU. Il prezzo di un tale pacchetto è di circa 2.000 rubli.

6

Xenum VX300

Xenum VX300

Il prodotto russo Xenum VX300 con microceramica è posizionato come additivo modificatore dell'attrito. È un additivo completamente sintetico che può essere aggiunto non solo agli oli motore, ma anche agli oli per trasmissioni (ad eccezione di quelli utilizzati nelle trasmissioni automatiche). Differisce in un lungo periodo di validità. Il produttore rileva un chilometraggio pari a 100mila chilometri. Tuttavia, le recensioni reali indicano che questo valore è molto più basso.Piuttosto, dipende dalle condizioni del motore e dall'olio utilizzato in esso. Per quanto riguarda gli effetti protettivi, la composizione è in grado di ridurre il consumo di carburante e fornire una buona protezione alle superfici delle parti mobili del motore.

Un pacchetto è sufficiente per un sistema di lubrificazione con un volume da 2,5 a 5 litri. Se il volume è maggiore, è necessario aggiungere l'additivo dai calcoli proporzionali. Lo strumento si è dimostrato efficace quando si lavora su vari motori, sia benzina che diesel.

Confezionato in vasetti da 300 ml. Articolo - 3123301. Il prezzo dell'imballaggio è di circa 950 rubli.

7

Trattamento motore

Trattamento motore

Questo additivo è stato creato utilizzando la tecnologia brevettata Prolong AFMT (prodotta nella Federazione Russa). Può essere utilizzato per una varietà di motori a benzina e diesel, compresi quelli turbocompressi (può essere utilizzato anche per motocicli e motori a due tempi come tosaerba e motoseghe). Prolong ENGINE TREATMENT può essere utilizzato sia con oli minerali che sintetici. Protegge efficacemente le parti del motore dall'usura e dal surriscaldamento in un'ampia gamma di temperature di esercizio.

Inoltre, il produttore afferma che il prodotto può ridurre il consumo di carburante, aumentare la durata del motore, ridurre il fumo di scarico e ridurre il consumo di olio per i rifiuti. Tuttavia, test reali effettuati dai proprietari di auto mostrano la bassa efficienza di questo additivo. Pertanto, la decisione di utilizzarlo è presa solo dal proprietario dell'auto.

Disponibile in fiale da 354 ml. L'articolo di un tale pacchetto è 11030. Il prezzo di una bottiglia è 3400 rubli.

8

Additivi antifrizione nell'olio del cambio

Meno popolari sono gli additivi antifrizione per olio di trasmissione. Fondamentalmente viene utilizzato solo per trasmissioni manuali, per "automatico" molto raramente (per le sue caratteristiche costruttive).

Gli additivi più famosi per l'olio della trasmissione in una trasmissione manuale:

  • Liqui Moly Getriebeoil-Additiv;
  • NANOPROTEC M-Gear;
  • RESURS Trasmissione totale 50g RST-200 Zollex;
  • Mannol 9903 Getriebeoel-Additiv Manual MoS2.

Per le trasmissioni automatiche, le seguenti composizioni sono le più popolari:

  • Mannol 9902 Getriebeoel-Additiv Automatic;
  • Trasmissione automatica Suprotek;
  • Trasmissione principale RVS Tr5;
  • Additivo Liqui Moly ATF.

Tipicamente, questi additivi vengono aggiunti insieme al cambio dell'olio del cambio. Questo viene fatto per migliorare le prestazioni del grasso e prolungare la durata delle singole parti. Questi additivi antifrizione contengono componenti che, se riscaldati, creano uno speciale film che protegge i meccanismi in movimento dall'usura eccessiva.