Colpo d'ariete del motore. Cos'è il colpo d'ariete, come avviene e quali sono le conseguenze

Molti automobilisti inesperti, mentre guidano attraverso le pozzanghere ad alta velocità, spesso incontrano un fenomeno come il colpo d'ariete del motore. Che cos'è e in che modo è pericoloso? Ne parleremo più avanti.

Cos'è il colpo d'ariete

Il colpo d'ariete del motore è l'ingresso di acqua nelle camere di combustione. Di norma, entra lì attraverso il condotto dell'aria, dove, a sua volta, vola sotto forma di potente spray con aria. Il pericolo di questo fenomeno sta nel fatto che dopo la penetrazione di umidità nel motore i pistoni colpiscono il risultante blocco d'acqua, a seguito del quale il motore si guasta facilmente.

In pratica, questo sembra un colpo caratteristico, dopo di che il motore si ferma e non si avvia. Inoltre, maggiore era il numero di giri al momento dell'impatto, maggiore era la probabilità di danni significativi. In effetti, in questo modo l'energia cinetica delle parti rotanti può rompere quasi tutte le strutture metalliche.

Come si verifica un colpo d'ariete?

Il processo di insorgenza di questo fenomeno può essere di due tipi. In particolare, l'acqua può entrare nel motore in due modi:

  1. L'auto vola ad alta velocità in una pozzanghera, a seguito della quale si verifica un naturale spruzzo d'acqua, parte del quale, sotto pressione, entra nel suddetto filtro dell'aria, e quindi ulteriormente nelle camere di combustione.
  2. Se il veicolo attraversa ostacoli d'acqua alti, il cui livello è sufficiente per l'allagamento diretto del filtro dell'aria con acqua. Inoltre, la situazione segue uno scenario simile.

Più chiaramente sul colpo d'ariete

Tuttavia, come dimostra la pratica, la prima opzione è spesso la causa del colpo d'ariete. Cioè, come accennato in precedenza, i conducenti che non sono consapevoli dei pericoli che questo fenomeno pone si precipitano a grande velocità nelle pozzanghere, per i quali pagano in seguito.

Quindi tutto accade secondo lo stesso scenario. Come sapete, l'acqua non viene compressa in nessuna condizione, a differenza dell'aria o di una miscela di carburante. Pertanto, durante la corsa di compressione, cioè quando le valvole sono chiuse, il pistone a fine movimento si appoggia naturalmente contro la barriera d'acqua. Questo processo è un vero colpo d'ariete.

Maggiore è l'energia cinetica del pistone (maggiore velocità del motore), più forte sarà questo colpo. Di conseguenza, la probabilità di un guasto critico aumenta in modo significativo.

Va aggiunto che le auto con sospensioni basse (sportive) sono più suscettibili ai colpi d'ariete. Di conseguenza, maggiore è la posizione del motore, minore è la probabilità che si verifichi. Tuttavia, diminuisce, non significa che scompaia del tutto.

Maggiori informazioni su come evitare il colpo d'ariete sono disponibili nel nostro materiale video.

Le conseguenze di un colpo d'ariete e la riparazione

Le conseguenze di un colpo d'ariete possono essere le situazioni più spiacevoli fino a guasti critici del motore. In particolare, c'è un'alta probabilità di bielle piegate, rottura dei pistoni o delle loro dita. Un guasto molto comune è un blocco motore rotto. Pertanto, riparare il problema che si è verificato non è economico.

Quali sono le conseguenze di un colpo d'ariete per il motore

A volte è necessario non solo revisionare il motore, ma anche sostituirlo... Naturalmente, più grave è il guasto, più costosa è la riparazione. E in questo caso, non stiamo parlando solo dell'acquisto dei pezzi di ricambio necessari, ma anche del pagamento dei servizi di specialisti che svolgono il lavoro corrispondente.

Come evitare il colpo d'ariete

Tuttavia, è meglio prevenire il problema che correggere le conseguenze del suo verificarsi. Pertanto, ogni guidatore dovrebbe sapere come evitare un colpo d'ariete e cosa fare se accade alla macchina.

Come notato sopra, la prima e principale raccomandazione è non guidare attraverso le pozzanghere ad alta velocità... E se piove forte o si suppone che percorra letteralmente i "fiumi", è meglio astenersi da tali viaggi. Devi valutare in modo sobrio le capacità della tua auto. Se stai guidando un'auto piccola, difficilmente sarà consigliabile superare una pozzanghera profonda su di essa.

Ma se hai ancora bisogno di guidare nelle condizioni meteorologiche descritte, allora devi farlo con saggezza. Se conosci la strada e la posizione approssimativa delle buche che si trasformano in pozzanghere profonde, è meglio. In questo caso, cerca di aggirarli il più lontano possibile. Altrimenti, non superare il limite di velocità. Non dovrebbe superare i 10 km / h con un livello d'acqua significativo. Includere solo la prima marcia. Ricorda la regola sopra - maggiore è la velocità, più grave è il potenziale danno al motore.

Cosa fare se si è verificato un colpo d'ariete? Il primo passo è non farsi prendere dal panico! Il primo segno che ciò è accaduto è quando il motore si spegne dopo aver superato un ostacolo d'acqua significativo o una pozzanghera ad alta velocità. Ricorda - non tentare di riavviare il motore, quindi lo finisci solo. In questo caso, devi uscire dall'auto, aprire il cofano e svitare tutte le candele. Quindi è necessario smontare la cassa del filtro dell'aria. Se è bagnato al tatto, allora è cattivo. In questo caso, puoi provare a torcere l'albero del motore. Se sei fortunato, l'acqua uscirà dai fori in cui sono state avvitate le candele. Tuttavia, non puoi riavvitarli e provare ad avviare il motore.

Cosa fare se l'auto si è bloccata in una pozzanghera

Anche in questo caso, per non parlare di quelli in cui tali procedure non possono essere eseguite o non si sono concluse con esito positivo, è necessario chiamare un carro attrezzi e andare con l'auto a una stazione di servizio... Lì, con l'aiuto di attrezzature speciali, gli specialisti asciugheranno completamente i cilindri e il motore stesso. Inoltre, sarà necessario asciugare il filtro dell'aria e il condotto dell'aria.

Ricorda, la miglior riparazione è la prevenzione! Guida con cautela attraverso le pozzanghere e il colpo d'ariete non ti farà paura.