Qual è la durata degli pneumatici per auto. Periodo di validità, conservazione e servizio

Uno pneumatico per auto è un guscio elastico in gomma montato su un cerchio del disco. È lei che entra in contatto direttamente con la superficie della carreggiata ed è progettata direttamente per ridurre le piccole fluttuazioni sulle strade, oltre a compensare le imperfezioni nella traiettoria delle ruote. Durante il funzionamento, è esposto a forti carichi di varia natura, quindi ha naturalmente una sua durata, che è influenzata da una serie di fattori.

funzionamento di pneumatici per auto

Successivamente, parleremo in dettaglio di:

  • Data di scadenza
  • Data di scadenza
  • Vita utile e funzionamento
  • Fattori influenzanti
  • Come prolungare la vita dei tuoi pneumatici

Periodo di validità degli pneumatici secondo GOST

Data di scadenza - il periodo durante il quale l'azienda garantisce la possibilità di utilizzare il prodotto per lo scopo previsto e si assume la piena responsabilità per i vizi derivanti da sua colpa.

Quando acquisti pneumatici, devi guardare in modo che non siano trascorsi più di tre anni dalla produzione. La data di produzione e ogni altra informazione è molto facile da trovare, è indicata sull'etichetta del pneumatico tra le informazioni generali su dimensioni, costruzione, velocità e coefficienti di carico.

Timbro della data di fabbricazione del pneumatico

Data di produzione del pneumatico

La legislazione russa stabilisce la durata di servizio degli pneumatici per auto in garanzia in conformità con GOST 4754-97 e E se ne andò 5513 - 5 anni dalla data di produzione, ma per i pneumatici, prima di tutto, l'indicatore principale è la qualità del prodotto e non il tempo del suo utilizzo.

Secondo GOST, la durata media del pneumatico deve essere calcolata in questo ordine:

  • ZR. Questo è il modo in cui vengono indicate le opzioni ad alta velocità, questi prodotti possono essere utilizzati a velocità superiori a 240 chilometri all'ora. Il prodotto deve conservare integralmente le sue proprietà per 6 anni.
  • H - utilizzato a una velocità massima di 210 chilometri all'ora, serve fino a 5 anni.
  • S - velocità massima - 180 chilometri all'ora. Può essere utilizzato fino a 4-5 anni.

Gli esperti consigliano di sostituire i pneumatici prima che raggiungano la data di scadenza. Alcuni appassionati di auto ritengono che se la gomma è usata raramente, mentre la sua età è già di 5-6 anni, ma questo è un malinteso! Dopotutto, a causa del fatto che i difetti compaiono nei pneumatici durante il funzionamento e lo stoccaggio, sono associati alla sua ossidazione e fessurazione, può deluderti in un momento critico.

Periodo di validità degli pneumatici

Data di scadenza - un certo periodo durante il quale le merci, fatte salve le regole stabilite di immagazzinamento e funzionamento, devono conservare tutte le loro proprietà. Se la durata di conservazione è scaduta, ciò non significa affatto che il prodotto sia inutilizzabile, ma le sue caratteristiche tecniche possono diminuire.

I pneumatici possono invecchiare attraverso processi fisici e chimici, questa ipotesi vale per pneumatici non utilizzati o poco utilizzati. Per prevenire il processo di invecchiamento stesso, alla mescola di gomma vengono aggiunte sostanze speciali che aiutano a contrastare i composti chimici nocivi con ossigeno e ozono. Ciò garantirà che, data la corretta durata di conservazione dei pneumatici, soddisfi la definizione di nuovo pneumatico.

Periodo di validità degli pneumatici per auto

Va notato che la garanzia la durata di conservazione non è una vita utile... I periodi di conservazione per cinque anni sono stabiliti, non perché il pneumatico si deteriorerà successivamente, ma perché, secondo la legge, il produttore non ha il diritto di stabilire un periodo di garanzia più breve, che è protezione per il consumatore finale.

Negli ultimi anni, molti esperti americani ritengono che la durata di conservazione e la durata dei pneumatici per automobili debba essere limitata a 10 anni. A loro volta, gli esperti tedeschi ritengono che la durata di conservazione dei pneumatici dovrebbe essere limitata a 6 anni, questo vale anche per i nuovi pneumatici.

Regole e regolamenti per lo stoccaggio di pneumatici secondo GOST 24779-81:

  1. L'imballaggio, il trasporto e le aree di stoccaggio appositamente attrezzate devono impedire l'esposizione dei pneumatici a ossigeno, luce, calore, ozono, solventi organici, oli minerali, lubrificanti, carburanti, acidi e alcali.
  2. I pneumatici non devono entrare in contatto con rame o sostanze corrosive e non devono essere sottoposti a sollecitazioni, piegature e poggiare su un supporto con superfici irregolari sporgenti.
  3. Se conservi i pneumatici in una stanza buia, asciutta e fresca, il loro invecchiamento sarà notevolmente rallentato e, viceversa, se la stanza è umida e ci sono sbalzi di temperatura, il processo di invecchiamento viene accelerato.
  4. I pneumatici destinati alla riparazione e alla ricostruzione devono essere lavati e asciugati accuratamente.
  5. Lo stoccaggio dei pneumatici deve avvenire a una temperatura non superiore a 35 ° C e non inferiore a 25 ° C. Evitare il contatto diretto con una fonte di calore, non lasciare alla luce solare diretta con umidità inferiore all'80%.
  6. Se i pneumatici vengono immagazzinati all'aperto, devono essere coperti con una copertura impermeabile opaca e sollevati dal suolo per fornire un'adeguata ventilazione, per evitare la formazione di un bagno di vapore.
  7. È severamente vietato riporre i pneumatici su superfici bagnate, oleose / oleose, benzina o olio.
  8. Quindi non è consigliabile tenerli vicino a fonti di calore o vicino a fiamme libere.
  9. Non è necessario riporre i pneumatici su superfici riflettenti (come neve, sabbia) o che assorbono il calore (come asfalto nero).
  10. Si sconsiglia di conservare i pneumatici vicino a un motore elettrico o ad altre fonti di ozono. Il livello non deve superare 0,08 ppm.
  11. Non conservare i pneumatici vicino a prodotti chimici, solventi, carburanti, oli, carboidrati, vernici, acidi, disinfettanti.
  12. Non utilizzare il pneumatico come superficie di lavoro o portautensili. Non mettere una sigaretta accesa sui pneumatici.

Per un elenco completo di regole e consigli per il corretto stoccaggio dei pneumatici, consultare l'articolo “Come conservare i pneumatici per auto”.

Marchi noti di pneumatici importati come Bridgestone, Michelin, Goodyear e Dunlop durano fino a 10 anni o più dalla data di produzione, questo periodo è generalmente accettato in tutto il mondo. Ma la durata di conservazione totale e lo stoccaggio nel magazzino, dalla data di produzione, pneumatici Continentale non è più di 5 anni.

Anche se, come abbiamo già capito, le condizioni di stoccaggio delle gomme significano molto, non solo quelle nuove, ma anche quelle che sono state rimosse dalla vettura fino alla prossima stagione. Per esempio, durata di conservazione del pneumatico nokian varia da 3-5 anni, previo controllo almeno 1 volta all'anno, dopo 5 anni di utilizzo.

bus nokianPneumatico Continental

Purtroppo la normativa non stabilisce i periodi consentiti per lo stoccaggio dei pneumatici in magazzino, ma gli esperti ritengono che uno pneumatico che è stato lì per circa 5 anni sia ancora equiparato a uno nuovo.

Durata e funzionamento dello pneumatico

Il termine di utilizzo degli pneumatici per auto - questo è il periodo di tempo durante il quale il produttore fornisce una garanzia per i pneumatici ed è pienamente responsabile per eventuali difetti che si manifestano durante il loro funzionamento. Secondo i produttori, i pneumatici dovrebbero durare almeno dieci anni, anche se in pratica devono essere sostituiti circa ogni 5-6 anni, in alcuni casi anche meno.

Fattori che influenzano la vita della gomma

Ci sono molti diversi fattori che influenzano l'usura degli pneumatici, i principali sono presentati di seguito:

  1. Dall'auto e dalla sua capacità di carico: qual è il carico massimo che un'auto può sopportare e se i tuoi pneumatici sono in grado di sopportarlo (mostra l'indice di carico ammissibile). Si prega di notare che, a seconda di questo parametro, ci sono alcune norme per il chilometraggio degli pneumatici per auto sulla carreggiata:
    • Per le autovetture: capacità di carico fino a 2 tonnellate, chilometraggio 45 mila chilometri.
    • Per i camion: capacità di carico da 2 a 4 tonnellate, 60mila chilometri.
    • Camion con una capacità di carico di oltre 4 tonnellate - da 65 a 70 mila chilometri.
  2. A seconda delle dimensioni del pneumatico... I pneumatici a basso profilo spesso battono sul disco sulle pietre, quindi servono meno. Se gli pneumatici sono larghi, l'attrito aumenta in curva, soprattutto in inverno.
  3. Stile di guida del conducente... Il pneumatico si consuma rapidamente se l'appassionato di auto usa spesso un freno brusco o, al contrario, accelera rapidamente.
  4. Condizioni stradaliche guidi ogni giorno.
  5. Da lontanoche stai guidando e la frequenza di utilizzo.
  6. Qualità degli pneumatici gioca un ruolo molto importante, ad esempio, la gomma prodotta in Cina ha vita breve, mentre la gomma di marchi noti durerà molto più a lungo. È noto che la durata della gomma cinese è di circa due stagioni, mentre la gomma di marca può durare circa sette anni. Quando si scelgono gli pneumatici, è necessario prestare attenzione al produttore, perché i falsi sono spesso venduti con marchi noti.
  7. Vari danni meccanicies. tagli, urti dopo urti, deformazione dopo frenate di emergenza, incidenti stradali, ecc.
Inoltre, considereremo più in dettaglio le istruzioni per determinate azioni che devono essere eseguite in caso di usura degli pneumatici per auto.

Come sapere quando gli pneumatici per auto sono a fine vita

Durante la diagnosi degli pneumatici, oltre al fatto che è imperativo prestare attenzione al grado di usura, ci sono anche altri fattori altrettanto importanti che indicano la fine della vita di servizio.

Per determinare quando la vita utile degli pneumatici per auto termina durante un'ispezione dettagliata, è necessario prestare attenzione ai seguenti punti:

  1. Se lo noti il battistrada del pneumatico è consumato fino al livello dei ponti tra il battistrada, significa che il pneumatico ha raggiunto la fine della sua vita utile. L'usura può essere determinata a occhio o con strumenti. All'esterno, sulla superficie dei pneumatici, sono presenti numeri con profondità diverse, in modo da poter facilmente determinare il grado di usura. Per misurare l'altezza del battistrada, è possibile utilizzare un righello con uno speciale misuratore di profondità. Per i pneumatici estivi questo parametro dovrebbe essere maggiore di 1,6 mm, mentre per i pneumatici invernali maggiore di 4 mm. Se questi parametri sono inferiori, è necessario sostituire i pneumatici. Quando l'usura è irregolare, effettuare le misurazioni nell'area in cui l'usura è più visibile. Altrimenti, se il bordo del battistrada è usurato solo su un lato, significa che l'angolo di camber-toe è stato violato.
  2. Piccole crepe sul lato sui pneumatici indicano l'invecchiamento della gomma e avvisano della sostituzione, mentre i tagli profondi richiedono una sostituzione immediata.
  3. Se appare un gonfiore sul lato dei pneumatici: "ernia", significa che si è verificata una rottura delle corde, nel qual caso anche le gomme devono essere cambiate immediatamente. Inoltre, tali "ernie" possono apparire dall'interno sulla ruota, quindi è necessario essere estremamente attenti, per eseguire un esame in tempo.
  4. Se una usura dei pneumatici all'esterno è molto più che nella parte centrale, questo può significare che le gomme mancavano di pressione, se invece tutto, al contrario, si consumava più al centro, e meno sui bordi esterni, allora c'era un eccesso di pressione .
come sapere quando cambiare le gomme

Quando sono stati rilevati alcuni difetti negli pneumatici, si consiglia di eseguire una sostituzione e non un ripristino di emergenza per almeno in qualche modo tirare il periodo di utilizzo.

Per prolungare la vita degli pneumatici per auto, è necessario diagnosticare periodicamente.

Come prolungare la vita dei tuoi pneumatici

Affinché i tuoi pneumatici siano più durevoli, devi rispettare alcune regole di utilizzo:

  1. Se non ci sono perdite d'aria evidenti, controllare la pressione dei pneumatici ogni 2-3 settimane di funzionamento. Questo deve essere fatto perché la pressione irregolare dei pneumatici provoca un'usura irregolare del battistrada.Se la pressione di gonfiaggio viene ridotta del 10%, ciò può portare a una riduzione del 10-15% della durata del pneumatico. Se la pressione aumenta, aumenta anche l'usura, ma 2 volte inferiore rispetto a quella ridotta.tasso di usura del battistrada
  2. Poiché c'è sempre più usura sulle ruote anteriori (motrici), quindi ogni 10-15. migliaia o durante il cambio di pneumatici stagionali, è consigliabile cambiare i suoi posti.

    riorganizzazione dei pneumatici

    Spostamento dei pneumatici anteriori sul retro

    Schema di riassetto per 5 ruote auto

    Si prega di notare che sebbene ci siano pneumatici con schemi direzionali e non direzionali, è ancora impossibile cambiare il senso di rotazione della ruota. E nella seconda versione, le ruote anteriori devono essere rimontate prima di essere rimontate.
  3. È necessario verificare se i pneumatici sono installati correttamente rispetto ai cerchi, che solitamente è indicato sui fianchi dei pneumatici, questo è importante, poiché quando i pneumatici ruotano in direzione opposta a quella calcolata, tutte le loro caratteristiche prestazionali sarà notevolmente ridotto in tutte le modalità di funzionamento del veicolo.

    scambio di pneumatici con pattern non direzionale

    Schema di cambio gomme non direzionale

    riassetto degli pneumatici per veicoli a quattro ruote motrici

    Cambia schema per le auto a trazione integrale

  4. Se hai acquistato pneumatici chiodati nuovi, prima devi percorrerli nei primi 500 km evitando curve strette, frenate e accelerazioni, quindi gli pneumatici dureranno molto più a lungo e avranno la misura corretta.
  5. È meglio acquistare e installare la gomma su tutte le ruote da un produttore e con lo stesso modello.
  6. Rispettare tutte le regole per la conservazione degli pneumatici smontati.
  7. È importante lavare regolarmente via lo sporco dai pneumatici con prodotti per la cura speciale, mentre è necessario prestare attenzione al fatto che dopo aver risciacquato i prodotti non rimangono nelle scanalature del battistrada.
  8. Per preservare il loro aspetto, è necessario utilizzare prodotti per la cura speciale: ammorbidente, detergente balsamo, ravviva il colore dei pneumatici.
  9. Evitare di guidare vicino a cordoli o altre sporgenze per evitare di danneggiare il lato sottile del pneumatico.
  10. Se stai partendo per un lungo viaggio, è meglio aumentare la pressione di gonfiaggio dei pneumatici, questo farà risparmiare carburante e ridurrà il calore.
  11. Cerca di mantenere uno stile di guida moderato.
  12. Non è necessario caricare l'auto, al 20% di sovraccarico, la durata è ridotta del 30%.
  13. Evita gli ostacoli taglienti, poiché le fratture degli pneumatici possono rompere le corde sotto il battistrada.
  14. Controllare l'allineamento delle ruote una volta all'anno. Inoltre, questa operazione deve essere eseguita dopo la riparazione dello sterzo, la sostituzione delle cerniere, nonché dopo forti urti che possono deformare gli elementi del telaio. bilanciamento
  15. Tenere traccia dell'equilibratura delle ruote, va eseguita dopo circa 10.000-15.000 km o dopo ogni riparazione con smontaggio dei pneumatici.

Gli esperti consigliano di controllare regolarmente le condizioni dei pneumatici, monitorare la pressione e il grado di usura del battistrada. Dopotutto, è molto più vantaggioso eliminare il malfunzionamento nelle prime fasi che cambiare tutti gli pneumatici in un secondo momento. Va ricordato che una cura adeguata e tempestiva dei pneumatici è la tua sicurezza e una garanzia della durata della tua gomma.