Il funzionamento della frizione a ruota libera dell'alternatore e i suoi malfunzionamenti. Dispositivo, scopo, controllo

Potrebbe essere necessario scoprire a cosa serve una frizione a ruota libera di un generatore per auto, a cosa serve, come funziona, sui suoi malfunzionamenti, controllo e sostituzione dei dettagli, solo non meno del periodo specificato. Puoi capire che il funzionamento della ruota libera è interrotto da diversi segni. Ulteriori azioni con esso possono essere intraprese solo dopo la rimozione e la diagnosi.

Soddisfare:

  • Cos'è
  • Perché hai bisogno di una frizione a ruota libera su un generatore
  • Come funziona
  • Come funziona
  • Quali possono essere malfunzionamenti
  • Come puoi controllare la funzionalità
  • Rimozione e riparazione

Cos'è una frizione a ruota libera?

Frizione a ruota libera - Questo è un meccanismo progettato per trasferire il movimento regolare in una direzione e la possibilità di rotazione indipendente dell'albero e della puleggia del dispositivo, nonostante ruotino in una direzione.

A cosa serve una frizione a ruota libera?

Allora da dove viene questa frizione unidirezionale del generatore e a cosa serve? Come molte unità apparse nella progettazione di macchine non molto tempo fa, questo dettaglio è una decisione forzata.

Come era prima? La puleggia dell'alternatore era un pezzo unico che era fissato da un dado all'albero dell'alternatore, creando un collegamento diritto e rigido. La cinghia di trasmissione del generatore trasmette i giri dall'albero motore al suo albero. Ma ci sono due sfumature. Innanzitutto, il motore funziona in modo non uniforme, come a scatti, il che è dovuto al principio della combustione interna. Il secondo: l'albero del generatore per impostazione predefinita ruota diverse volte più velocemente dell'albero motore. Cioè, quando l'albero motore rallenta, il generatore non ha il tempo di rallentare alla stessa velocità: ha più inerzia e velocità di rotazione. Di conseguenza, la cinghia subiva costantemente un carico di rottura a causa di sobbalzi e persino scivolava quando il generatore, che non si era ancora fermato, la tirava rispetto alla puleggia dell'albero motore già ferma. Pertanto, le cinture delle vecchie auto non correvano più di 30 mila chilometri. E anche un lavoro così duro ha ridotto la durata di altre parti correlate.

Probabilmente hai già sentito cosa è successo dopo, perché questo vale per molte unità. Più le auto diventavano moderne, più funzioni e sistemi aggiuntivi apparivano in esse che necessitavano di energia del generatore. All'inizio, la conseguenza fu un aumento delle dimensioni e del peso dei generatori, e soprattutto della parte più pesante di essi: le ancore. Il che ha portato a un ulteriore stress sulla cintura. Ma non solo, perché molti generatori moderni sono ancora più piccoli e leggeri di quelli di prima. Sono comparsi molti motori ad alta velocità, i requisiti di comfort e rumore del motore sono aumentati in modo significativo e in molte auto la cinghia di trasmissione dell'alternatore ha iniziato ad essere utilizzata contemporaneamente come cinghia per un condizionatore d'aria e / o altri accessori. Se una cinghia di questo tipo continuasse a subire gli stessi carichi di prima, essa stessa si guasterebbe più velocemente e ridurrebbe la durata di altre parti di trasmissione, il che è troppo costoso.

Tutto ciò ha portato alla comparsa della frizione a ruota libera dell'alternatore e spiega a cosa serve. Questo design ha sostituito una puleggia monopezzo che creava una connessione rigida. All'interno della puleggia dell'alternatore a ruota libera è presente un cuscinetto appositamente progettato che consente all'alternatore di superare l'albero motore in modo indolore. Questo è lo scopo principale della frizione unidirezionale e questo spiega perché ha un nome del genere. A proposito, la sua introduzione ha permesso di aumentare la risorsa della cintura da 30 mila chilometri a 100 mila.

Dispositivo di frizione a ruota libera

Come funziona la frizione a ruota libera OAP

È interessante notare che la puleggia dell'alternatore con e senza frizione a ruota libera sembra quasi la stessa. Perché la frizione a ruota libera è un meccanismo integrato nella puleggia. E se una normale puleggia è un pezzo di ferro con scanalature, fissato con un dado all'albero del generatore, il dispositivo di una puleggia a ruota libera è più complicato.

Immagina che una puleggia regolare sia stata tagliata in due "ciambelle" separate: una esterna e una interna. E un cuscinetto speciale è stato inserito tra di loro. Perché questo è l'aspetto di una puleggia a ruota libera per alternatore. Ha un anello esterno che viene agganciato da una cintura. E c'è una pista interna che è filettata sull'albero del generatore. E tra di loro c'è un cuscinetto con elementi rotanti e di bloccaggio. Ci sono paraoli alle estremità della frizione a ruota libera che impediscono alla polvere e allo sporco di entrare all'interno.

Tipi di accoppiamenti

Tipi di giunti a ruota libera per alternatore

Per chiudere definitivamente la questione del design di questa parte, aggiungiamo che nel tempo, i produttori hanno iniziato a offrire due diverse modifiche delle frizioni a ruota libera dell'alternatore. Ad esempio, INA, che ha inventato questo progetto, produce OAP (Overruning Alternator Pulley) OAD (Overruning Alternator Decoupler).

Nella frizione OAP Un meccanismo di ruota libera montato internamente consente al rotore del generatore di girare liberamente se la velocità del rotore è superiore alla velocità dell'albero motore e di essere ruotato dalla cinghia quando la velocità dell'albero motore è superiore alla velocità del rotore del generatore.

Frizione OAD ha un dispositivo quasi identico, solo che ha anche una molla. Grazie a questa modifica, la riduzione del runout del nastro è ancora più efficace. Grazie alle molle, si ottiene un avviamento più dolce del generatore.

Dispositivo di frizione OAD alternatore a ruota libera

Gates offre frizioni a ruota libera per generatore (OAD) e frizioni a ruota libera (OWC). OWC, sta per One Way Clutch - frizione unidirezionale. La linea di fondo è che i primi consentono una leggera rotazione inversa, mentre i secondi vengono bloccati istantaneamente. Il tipo di frizione utilizzato dipende dal veicolo e dal design della trasmissione.

Come fai a sapere se la tua auto ha una puleggia per alternatore a ruota libera? Ci sono due segni principali. Il primo è che un design più moderno ha sempre un cappuccio scuro, che funge da antera. Secondo, se vedi un controdado che fissa la puleggia all'albero del generatore, sei sicuro di avere una puleggia regolare. Se non è presente il dado, una frizione a ruota libera. Ma poiché l'accesso a questa parte non sempre consente di discernere tutte le sfumature del design, la presenza di una copertura è l'opzione di identificazione più conveniente.

Come funziona una frizione a ruota libera per alternatore?

I principali segni, cause di malfunzionamento e risorsa della frizione unidirezionale

Funzionamento della frizione a ruota libera, o meglio i cuscinetti in esso, è quello durante una serie o un mantenimento di rivoluzioni trasferire energia dall'albero motore all'albero del generatore... Per fare ciò, durante questo periodo, gli elementi di bloccaggio vengono agganciati ed entrambe le clip (interna ed esterna) ruotano insieme. Ma quando l'albero motore inizia a rallentare, gli elementi di bloccaggio smettono di funzionare e, per così dire, scollegano le clip interne ed esterne. Ciò consente alla parte esterna della puleggia, che è collegata tramite la cinghia all'albero motore, di ruotare più lentamente rispetto alla parte interna della puleggia, che è collegata all'albero del generatore.

Per renderlo più chiaro, ricorda come funziona una bicicletta. Mentre stai guadagnando slancio, cioè pedalando, anche la ruota prende velocità. Ma quando smetti di pedalare, la ruota che gira veloce non restituisce il numero di giri. La ruota gira a una velocità, i pedali a una velocità diversa e più lenta.

Malfunzionamento della frizione a ruota libera

Il malfunzionamento della puleggia a ruota libera è causato dall'ingresso di sporco e acqua all'interno, che porta all'usura dei cuscinetti e dei rulli che bloccano il movimento inverso. Per capire come diagnosticare i problemi, è necessario determinare il tipo di malfunzionamento della frizione a ruota libera dell'alternatore a ruota libera.In realtà ce ne sono pochi, perché ci sono pochi elementi nel dispositivo che si prestano ad essere indossati.

Il malfunzionamento della frizione a ruota libera più comune è il suo jamming... Gli elementi interni della frizione (parti del cuscinetto e pista interna) si usurano a causa della quale il pezzo di ricambio smette di funzionare come dovrebbe, cioè si trasforma essenzialmente in una puleggia di un design standard.

Il secondo malfunzionamento è quando le clip girano separatamente l'una dall'altra costantemente... Il motivo è lo stesso: usura degli elementi interni, ma le conseguenze sono diverse: il tuo generatore praticamente non si carica.

Terzo: completo distruzione... Come risultato dell'inceppamento dei rulli, che forniscono il blocco e la rotazione libera della puleggia, quando la velocità dell'albero motore differisce dalla velocità di rotazione del rotore del generatore, la gabbia può rompersi. Durante il volo, è possibile la deformazione dell'albero del generatore e danni meccanici al sistema di trasmissione a cinghia.

Sintomi di un malfunzionamento della frizione a ruota libera del generatore

Ora parliamo di quali segni ti diranno che ci sono problemi in questa unità ed è necessario risolvere i problemi della frizione a ruota libera dell'alternatore.

Nel caso in cui i fermagli della frizione non si innestano, questo è minaccia di sovraccaricare la batteria e prestazioni elettriche scadenti. Ad esempio, potresti notare che i fari non brillano così intensamente. O in generale, l'indicatore di problemi con la batteria si accenderà sul cruscotto. E qui in caso di inceppamento molto probabilmente sentirai il problema. Perché il tuo il motore inizierà a funzionare con rumori estranei ea scatti, se in questa fase la fonte del rumore non viene identificata, potrebbero verificarsi ulteriori rotture e distruzione del nodo. Dicono di un inceppamento a ruota libera:

  • fischi ad alta velocità;
  • vibrazioni o scatti durante la guida lenta ea bassi regimi;
  • crepitio quando si avvia o si arresta il motore.

Come controllare una frizione a ruota libera dell'alternatore?

Come controllare la frizione unidirezionale, perché i sintomi elencati possono essere causati da altre unità? Sfortunatamente, non esiste alcuno strumento per diagnosticare questo nodo. Inoltre, il controllo della frizione unidirezionale è complicato dal fatto che il metodo più efficace è controllare la parte smontata, il che può essere difficile e richiedere molto tempo.

Allora come controllare la frizione a ruota libera dell'alternatore senza smontare l'alternatore o la parte stessa? Avviare il motore, farlo girare ad almeno 2000 giri / min, o meglio, di più, e poi spegnere l'accensione... Se una sentire un ronzio il generatore in decelerazione, quindi tutto è in ordine. Se una sentire fischi o ronzii, i cuscinetti della frizione sono molto probabilmente usurati. Se senti uno schiocco, è sicuramente inceppato.

Quando è presente una frizione unidirezionale di tipo OAD, quindi senza rimuoverla, sull'auto, è possibile controllare anche con un apposito attrezzo che permetterà di far scorrere l'albero del generatore. Se hai la sensazione che la puleggia stia girando nella direzione di marcia con la molla che si allunga, stai bene. Se tu non posso girarlo o la primavera non si allunga, allora il giunto è chiaramente inadatto al funzionamento. La frizione unidirezionale deve essere sostituita se necessario. forza più di 1-1,5 Nm o a scatti.

Se tuttavia hai rimosso la frizione dall'auto, il controllo è elementare. Appena bloccare l'interno della puleggia con le dita e torcere l'esterno... In una frizione funzionante, ruoterà in una direzione e si bloccherà quando si sposterà nell'altra direzione. Una frizione non funzionante girerà in entrambe le direzioni o non girerà affatto.

Per non effettuare tali controlli è opportuno sostituire questa parte ogni 100.000 chilometri, salvo diversa prescrizione della casa automobilistica. La risorsa media di questo pezzo di ricambio è esattamente quella, e se non ha fallito prima, allora è meglio non rischiare. Allo stesso tempo, insieme alla frizione, vale la pena cambiare il tenditore e la cinghia, nonché altre parti correlate, se presenti. Inoltre, se la frizione si è guastata in precedenza, la cinghia dovrebbe comunque essere sostituita.Perché quando una puleggia con frizione non funzionante è riuscita a funzionare per un po 'di tempo, ha sicuramente danneggiato la cinghia e presto si romperà. Non hai bisogno di questo rischio, vero?

Sostituzione della frizione a ruota libera dell'alternatore

La sostituzione della frizione a ruota libera dell'alternatore è un processo piuttosto laborioso, complicato dai seguenti fattori.

Ciò richiede strumenti speciali che ogni proprietario di auto non ha. Spesso, il vano motore non consente la semplice sostituzione di questa parte: è necessario rimuovere l'intero generatore e solo dopo cambiare la frizione. Se la frizione è inceppata, può diventare molto appiccicosa e diventa molto difficile rimuoverla. Ci sono alcune sfumature, senza sapere quale, puoi uccidere il generatore.

Andiamo con ordine ... Servono teste speciali per rimuovere la frizione. Il primo è un "asterisco", il più delle volte a 6 travi, che si innesta sulla gabbia interna della carrucola e ne permette lo svitamento. La seconda è una manopola con una testa torx all'estremità, il più delle volte con un indice di 50, che consente di fissare l'albero del generatore. Ma se in alcuni casi è possibile rimuovere e installare una nuova frizione in assenza di una chiave speciale, è possibile utilizzare un bullone con una testa di 17. Si inserisce con cura nelle scanalature della gabbia e sarà possibile svitare la frizione con una chiave normale.

Allora come si cambia la frizione unidirezionale? Innanzitutto, la prima testa viene inserita nella puleggia, quindi viene lanciata una chiave su di essa, quindi viene inserita una seconda manopola, che si impegna con l'albero del generatore ed è anche fissata con una chiave. Ora, lavorando con le chiavi in ​​direzioni diverse, stiamo cercando di rimuovere la frizione. Se è gravemente inceppato, la rimozione della frizione a ruota libera dell'alternatore del 99% richiederà la rimozione dell'alternatore e il fissaggio della manovella in una morsa.

Errori durante la rimozione della frizione unidirezionale

Cos'altro devi sapere per sostituire questa parte? Innanzitutto, non dimenticare di scollegare la batteria: dopotutto, stai lavorando con apparecchiature elettriche. In secondo luogo, rimuovere la cinghia dell'alternatore: questo è logico, ovviamente, ma non dimenticare. Terzo, non tentare mai di rimuovere la frizione in modi diversi da quello descritto sopra.

  1. Colpi di martello in grado di piegare l'albero del generatore.
  2. Il riscaldamento possono sciogliere il grasso nei cuscinetti del generatore o anche nei loro paraolio.
  3. Jamming l'armatura del generatore con un cacciavite, invece di acquistare un'apposita manopola, può danneggiare anche il generatore.

E in quarto luogo, mai non dimenticare di indossare un cappuccio protettivo antipolvereche viene sempre completo di parti di buoni produttori. Senza di esso, la frizione fallirà prima del tempo.

Riparazione della frizione del generatore a ruota libera

È possibile riparare la frizione a ruota libera dell'alternatore? In teoria, sì, se hai a disposizione uno specialista di cuscinetti che può smontare una puleggia per alternatore a ruota libera, riciclare il cuscinetto, sostituire le parti usurate e rimettere tutto com'era, con precisione. In pratica, solo gli appassionati sono coinvolti in questo: le frizioni a ruota libera sono considerate una parte non separabile, sono vendute solo come un insieme e cambiano sempre completamente. Costano "sopra la media", ma dato che la loro risorsa è di circa 100.000 chilometri, e il design dell'auto riceve evidenti vantaggi, ne vale la pena.

Materiale fornito da (?):Evgeny Pashchenko esperto nel settore dei ricambi auto