Controllo della qualità, delle condizioni e del livello dell'antigelo. Come controllare l'antigelo a casa

Domanda come controllare l'antigelo, è rilevante non solo per il suo funzionamento a lungo termine nel sistema di raffreddamento, ma, prima di tutto, quando si acquista un nuovo refrigerante. Dopotutto, l'uso di un antigelo falso o di uno che ha perso le sue proprietà influirà negativamente su tutti i componenti del sistema di raffreddamento.

Soddisfare:

  • Controllo del livello del liquido di raffreddamento
  • Controllo generale
  • Come controllare il punto di congelamento
  • Controllo del punto di ebollizione
  • Test di infiammabilità
  • Come trovare le perdite

Come controllare l'antigelo

I parametri che dovrebbero essere misurati per l'antigelo sono le sue condizioni generali, punto di congelamento, punto di ebollizione. Questo può essere fatto a casa usando il riscaldamento, un multimetro e un idrometro. Quando il controllo viene effettuato nel sistema di raffreddamento stesso, è importante assicurarsi che non ci siano olio e gas nell'antigelo, non ci siano perdite, così come il suo livello nel vaso di espansione. Come eseguire correttamente tutti questi controlli e leggere rapidamente l'articolo.

Come controllare il livello di antigelo

Il riempimento / rabbocco dell'antigelo, nonché il controllo del suo livello nell'impianto, viene effettuato mediante un vaso di espansione. Nella maggior parte dei casi, sull'alloggiamento del serbatoio sono presenti i segni MAX e MIN (a volte FULL e LOW), che indicano i livelli massimo e minimo del refrigerante. Ma a volte c'è solo MAX, meno spesso non ci sono rischi sul serbatoio o si trova in modo così scomodo che è impossibile valutare visivamente la quantità di liquido, per non parlare delle sue condizioni.

Per coloro che non lo sanno, l'antigelo viene controllato per caldo o freddo, la risposta è: solo freddo! Ciò è dovuto a due fattori. Il primo è che l'antigelo si espande quando viene riscaldato e il suo livello sembrerà più alto. Il secondo è che controllare il caldo è semplicemente pericoloso, poiché puoi scottarti.

Rischi minimi e massimi sul serbatoio

Idealmente, il livello di antigelo dovrebbe essere di circa 1 ... 2 cm al di sotto del rischio massimo. Se non ci sono segni sul serbatoio, il serbatoio di espansione viene riempito di antigelo a circa la metà del volume. Bene, il controllo, di conseguenza, deve essere fatto visivamente. Se il serbatoio è scuro, utilizzare un bastoncino o un oggetto lungo e sottile.

Se l'antigelo non scorre da nessuna parte, il suo livello non cambia per molto tempo, poiché circola in un sistema sigillato e non può evaporare da nessuna parte. Un livello basso può indicare una perdita e non è necessariamente visibile, poiché il liquido può entrare nei cilindri.

Quando il controllo ha mostrato che il livello è più alto del necessario, vale anche la pena prestare attenzione, soprattutto se cresce gradualmente o i gas (bolle) provengono dal vaso di espansione o dal radiatore. Molto spesso questo indica una guarnizione della testata perforata. Di conseguenza, il livello aumenta a causa dell'aerazione o dell'ingresso di olio. È possibile controllare visivamente l'olio nell'antigelo, toccando il liquido di raffreddamento. I gas nell'antigelo vengono controllati attraverso l'olfatto (odore di gas di scarico), nonché perforando il liquido nel serbatoio. All'aumentare della velocità, il numero di bolle nel serbatoio di espansione aumenterà. Per scoprire se ci sono gas nell'antigelo, vengono utilizzati metodi per verificare l'integrità della guarnizione della testata.

Molto spesso, i proprietari di auto Hyundai Solaris e Kia Rio e di altre auto di questi marchi hanno difficoltà a controllare il livello di antigelo. Questo perché il loro serbatoio si trova in un posto molto scomodo, come il suo stesso design.Pertanto, per scoprire quale livello di refrigerante nel sistema, dovrai prendere una torcia ed evidenziarla dietro il radiatore. Il serbatoio si trova sul lato destro della calandra della ventola, davanti al vano motore. Sul lato del serbatoio è presente una scala con le lettere F e L. Inoltre, è anche possibile vedere il livello nel radiatore svitando il suo tappo. Si trova accanto al vaso di espansione (3 tubi convergono ad esso).

Come controllare la qualità dell'antigelo

Un controllo generale dell'antigelo per la qualità e l'ulteriore idoneità al funzionamento del radiatore e del sistema nel suo complesso può essere eseguito utilizzando un multimetro elettronico, cartina di tornasole, dall'odore e dalla presenza di sedimenti.

Controllo dell'antigelo con un multimetro

Per eseguire il controllo direttamente nel sistema di raffreddamento, impostare la scala di misurazione della tensione CC nell'intervallo 50 ... 300 mV. Dopo aver acceso il multimetro, una sua sonda deve essere abbassata nel collo del radiatore o del vaso di espansione in modo che raggiunga l'antigelo. Attaccare un'altra asta di livello a qualsiasi superficie metallica spazzolata del motore (massa). Un tale controllo di qualità dell'antigelo nella macchina può dare i seguenti risultati:

Controllo dell'antigelo con un multimetro

  • Meno di 150 mV... Questo è un antigelo pulito e completamente riparabile. Più basso è il valore, meglio è.
  • Intervallo 150 ... 300 mV... L'antigelo deve essere cambiato, poiché è già sporco, si sono sviluppati additivi protettivi, lubrificanti e anticorrosione.
  • Oltre 300 mV... L'antigelo è sicuramente un sostituto e prima è, meglio è!

Questo metodo di controllo dell'antigelo a casa è versatile e può essere utilizzato per analizzare il refrigerante nuovo e usato prima di determinarne il punto di ebollizione o di congelamento. Con il tempo l'antigelo perde le sue caratteristiche iniziali.

La presenza di una tensione tra l'antigelo e l'alloggiamento è associata all'elettrolisi in corso. Il liquido di raffreddamento contiene additivi anticorrosione che lo eliminano. Con l'usura, gli additivi perdono le loro proprietà e l'elettrolisi aumenta.

Tatto e prova dell'olfatto

L'antigelo nuovo o usato può essere semplicemente strofinato tra l'indice e il pollice. L'antigelo più o meno di alta qualità sembrerà una soluzione saponosa al tatto. Se l'antigelo è proprio come l'acqua colorata, è un falso o un liquido di raffreddamento che ha già perso le sue proprietà. Dopo un tale esperimento, assicurati di lavarti le mani!

Puoi anche riscaldare l'antigelo. Se durante il processo di riscaldamento si avverte un netto odore di ammoniaca, l'antigelo è falso o di qualità molto bassa. E quando un precipitato cade nell'antigelo durante il processo di riscaldamento, dovresti rifiutarti categoricamente di usarlo.

Controllo pH antigelo

Testare l'acidità con la cartina di tornasole

Se hai a disposizione una cartina di tornasole, con il suo aiuto puoi anche controllare indirettamente le condizioni dell'antigelo. Per fare ciò, immergere la striscia reattiva nel liquido e attendere il risultato della reazione. Dopo aver valutato il colore della carta, scoprirai il fattore pH. Idealmente, il pezzo di carta non dovrebbe essere né blu né rosso. Il valore normale del pH per l'antigelo è considerato 7 ... 9.

Come controllare l'antigelo per il congelamento

Controllo dell'antigelo con un idrometro automobilistico

È impossibile controllare la temperatura dell'antigelo alla quale si congela in un normale congelatore, perché non sarà possibile raffreddare il liquido al di sotto di -21 ° C al suo interno. Il punto di congelamento dell'antigelo è calcolato dalla sua densità. Di conseguenza, minore è la densità dell'antigelo (fino a circa 1.086 g / cm³), minore è il punto di congelamento. La densità, e quindi il punto di congelamento, viene misurata utilizzando un idrometro. Sono di due tipi: per uso domestico (medico) e per automobili speciali. Gli idrometri domestici sono generalmente sommergibili. Sulla loro superficie laterale è presente una scala con i corrispondenti valori di densità (normalmente in g / cm³). Qual è il miglior idrometro per il controllo dell'antigelo, vedi qui.

Come controllare l'antigelo con un idrometro

Un idrometro per auto è una bottiglia di plastica (o tubo di vetro) con un tubo di gomma e una pera attaccata al collo. Può essere utilizzato per campionare l'antigelo direttamente dal radiatore. Sul lato della bottiglia è presente una scala con informazioni dirette sul punto di congelamento. I valori di densità nei valori di temperatura possono essere trovati nella tabella.

Densità antigelo, g / cm³Punto di congelamento dell'antigelo, ° С
1,115–12
1,113–15
1,112–17
1,111–20
1,110–22
1,109–27
1,106–29
1,099–48
1,093–58
1,086–75
1,079–55
1,073–42
1,068–34
1,057–24
1,043–15

Prova di ebollizione antigelo

È possibile controllare il punto di ebollizione utilizzando un termometro elettronico in grado di mostrare temperature superiori a 120 gradi Celsius. L'essenza dell'esperimento è molto semplice. Il compito è riscaldare il liquido in una nave su una stufa elettrica e fissare la temperatura alla quale inizia a bollire.

Il punto di ebollizione dell'antigelo è molto importante per i seguenti motivi:

Prova di ebollizione e combustione dell'antigelo

  • L'ebollizione riduce l'effetto degli additivi nel liquido di raffreddamento.
  • Con l'ebollizione e un ulteriore aumento della temperatura, la pressione nello spazio chiuso aumenta, il che può danneggiare gli elementi del sistema di raffreddamento.

Pertanto, minore è il punto di ebollizione dell'antigelo, peggiore è per il motore, poiché l'efficienza del suo raffreddamento diminuisce e inoltre aumenta la pressione nel sistema di raffreddamento, il che può causare danni ai suoi elementi.

Per tutti i vecchi antigelo, il punto di ebollizione diminuisce durante il funzionamento, quindi è importante controllarlo non solo quando si acquista un nuovo fluido, ma anche periodicamente con il liquido di raffreddamento dopo un anno o più della sua durata. Il controllo dell'antigelo in questo modo aiuterà a determinarne le condizioni e l'idoneità per un uso futuro.

Controllo antigelo per la combustione

Quando si acquista un nuovo antigelo, è importante testarlo per la combustione del vapore. Un liquido di buona qualità non dovrebbe accendersi durante l'ebollizione. In un liquido di raffreddamento falso, per aumentare il punto di congelamento, vengono aggiunti alcoli, che evaporano a temperature estremamente elevate, e tali vapori possono letteralmente infiammarsi nei tubi, nel radiatore e in altri elementi del sistema.

L'esperimento è semplice. Quando si controlla il punto di ebollizione, è sufficiente cercare di accendere i vapori di antigelo che evaporano dal pallone quando bolle. Per questo, è meglio usare una nave con un collo stretto. Se bruciano, l'antigelo è di scarsa qualità, se non bruciano, ha superato questo test, il che significa che non c'è pericolo di incendio e rottura dei tubi.

I vapori antigelo bruciano quando l'alcool a buon mercato (solitamente metanolo) evapora. Se l'acqua evapora, non brucerà!

Prova di tenuta antigelo

Puoi controllare dove scorre l'antigelo su qualsiasi auto seguendo uno dei tre metodi:

Coperchio per creare sovrapressione nel sistema

  • Ispezione visuale. Il metodo più semplice, ma non sufficientemente efficace, poiché può trovare solo perdite significative.
  • Prova del liquido sotto pressione. Per la sua implementazione, l'antigelo viene completamente scaricato dal sistema di raffreddamento e l'acqua viene invece pompata sotto pressione. È più probabile che la sovrapressione indichi dove si trovava la perdita.
  • Cerca utilizzando la luce ultravioletta. Molti antigelo moderni contengono additivi fluorescenti (o puoi aggiungerli tu stesso al liquido), che diventano visibili se fai brillare una torcia ultravioletta su di essi. Pertanto, alla minima perdita, vedrai il luogo lungo il sentiero luminoso.

A casa, c'è un trucco di vita comprovato su come controllare dove scorre l'antigelo usando un compressore per auto. Consiste nel prelevare un vecchio tappo simile dal vaso di espansione, forarlo e inserire il nipplo dalla ruota (fissandolo saldamente). Quindi, mettere il coperchio sul vaso di espansione e creare una sovrapressione nel sistema utilizzando un compressore d'aria, ma NON PIU 'DI 2 atmosfere! Un metodo molto efficace!

Conclusione

A casa o in garage, puoi facilmente controllare i parametri operativi di base di qualsiasi antigelo. Inoltre, con mezzi improvvisati. L'importante è controllare il nuovo antigelo se si sospetta che sia di scarsa qualità, nonché controllare il vecchio antigelo, che è stato versato a lungo nel sistema di raffreddamento. E non dimenticare di cambiare il liquido di raffreddamento secondo le normative!