Cause e soluzioni per il codice P0443 (Malfunzionamento della valvola di spurgo dei vapori di benzina)

Errore p0443 indica un malfunzionamento del circuito della valvola del sistema di recupero dei vapori di benzina (in inglese indicato come malfunzionamento del circuito della valvola di controllo dello spurgo del sistema evaporativo). Molto spesso, si verifica un errore con il codice p0443 su auto con un chilometraggio solido (età) ed è causato da tubi intasati o dalla valvola stessa (il suo filtro). L'errore in sé non è critico e, quando si verifica, l'auto può essere utilizzata, ma comunque, alla minima occasione, è meglio sbarazzarsene, soprattutto perché non è difficile farlo. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente pulire gli elementi del sistema di recupero dei vapori di benzina.

Soddisfare:

  • A cosa serve il sistema EVAP?
  • Segni di errore esterni
  • Condizioni per la sua formazione
  • Cause di occorrenza
  • Come risolvere i problemi del codice p0443
  • Malfunzionamenti correlati

Errore p0443

Cos'è il sistema EVAP

Prima di procedere alla descrizione dell'errore p0443, ha senso soffermarsi brevemente sulla descrizione del funzionamento del sistema di recupero dei vapori di benzina (o in inglese - Evaporative Emission Control, EVAP). Il suo compito principale è impedire la fuoriuscita di vapori di benzina nell'atmosfera. Questi stessi vapori si formano nel serbatoio del carburante a temperature ambiente elevate, o più raramente quando la pressione atmosferica scende. In questo caso, i vapori di benzina si accumulano nel sistema e quando il motore viene avviato, vengono scaricati nel collettore di aspirazione e bruciati nel motore insieme alla miscela aria-carburante. EVAP è utilizzato in quasi tutti i motori delle auto moderne.

Il sistema di recupero dei vapori di benzina comprende un adsorbitore (riempito con granuli di carbone e, infatti, è progettato per accumulare vapori di benzina), un'elettrovalvola di spurgo dell'adsorbitore e tubi di collegamento. Un errore con il codice p0443 indica solo un malfunzionamento dell'elettrovalvola menzionata, quindi a volte viene chiamato errore della valvola del vapore del carburante.

Nei motori con turbocompressore, il sistema è integrato con una valvola a due vie, progettata per dirigere il vapore del carburante quando l'adsorbitore viene spurgato al collettore di aspirazione (se non c'è pressione di sovralimentazione) o all'ingresso del compressore (se c'è pressione di sovralimentazione). Nel sistema è necessaria una valvola a due vie, poiché nei motori turbocompressi, il vuoto non viene creato nel collettore di aspirazione.

Una caratteristica del sistema di recupero dei vapori di benzina è il fatto che al suo interno è integrato un modulo di autodiagnosi. Ciò significa che all'avvio del motore, questo sistema viene automaticamente verificato per l'operatività, in particolare per la tenuta e il corretto funzionamento dei suoi singoli elementi. Questo viene fatto al fine di ridurre al minimo la probabilità che i vapori di benzina entrino nell'atmosfera, cioè per ragioni ambientali. A sua volta, ciò è dettato dalla dura legislazione in vigore al riguardo nei paesi dell'Unione Europea e in alcuni altri, tra cui gli Stati Uniti.

Sintomi esteriori di un codice P0443

Valvola EVAP

Nella maggior parte dei casi, non ci sono segni esterni di errore p0443, ad eccezione di una spia di controllo del motore di controllo attivata sul cruscotto. In casi più rari, nell'abitacolo può apparire l'odore di benzina, causato dal fatto che una quantità significativa di vapori di benzina è entrata nell'atmosfera o nel suo sistema di ventilazione dal sistema di alimentazione del veicolo.

Inoltre, occasionalmente sono possibili un minimo instabile del motore, un "flottante" di giri e persino un arresto completo del motore. In movimento si osserva una diminuzione delle caratteristiche dinamiche dell'auto, che accelera male, non "tira".Tuttavia, questi sintomi possono indicare vari altri malfunzionamenti, quindi sono necessarie ulteriori diagnosi per identificare la causa.

Occasionalmente, ci sono casi in cui l'errore p0443 si verifica quando il condizionatore d'aria o il sistema di climatizzazione è acceso. Il fatto è che quando questi sistemi vengono attivati, il motore inizia a consumare più carburante, rispettivamente, ci sono più vapori di benzina nel sistema. E se il loro valore supera la velocità consentita, ciò porta a condizioni per la formazione di un errore, a condizione che l'elettrovalvola di spurgo del sistema sia in uno stato di emergenza.

Condizioni di formazione

Il codice di errore P0443 viene generato quando la chiave di accensione viene girata in posizione ON nella serratura, ovvero l'accensione è inserita, ma il motore non viene avviato direttamente e l'ECU diagnostica un circuito aperto o corto nella bobina elettrica della valvola EVAP. In questo caso si attiva anche la spia luminosa di controllo.

Inoltre, alcune auto hanno requisiti aggiuntivi per la generazione del codice di errore p0443. Ad esempio, per la popolare Chevrolet Captiva, queste condizioni sono l'accensione inserita, così come la tensione sulla batteria e nel sistema elettrico del veicolo nel suo insieme nell'intervallo da 11 a 18 Volt CC. Inoltre, la ECU diagnostica l'errore dopo 6 secondi dall'osservanza delle condizioni di cui sopra. Altre macchine possono avere valori diversi, ma la logica rimane la stessa.

Possibili ragioni per il codice di errore p0443

Esistono diversi motivi tipici per il cosiddetto errore dell'assorbitore, poiché a volte viene chiamato l'errore p0443. Tra loro:

Valvola a circuito aperto

  • Avaria totale o parziale della valvola elettropneumatica del sistema di recupero vapori benzina.
  • Circuito aperto o in corto (a "+" o "massa") del filo che collega i terminali della valvola elettropneumatica e la centralina elettronica del motore (ECU).
  • Rottura (o danneggiamento dell'isolamento) del filo tra centralina e "massa", responsabile della trasmissione di un segnale all'elettrovalvola.
  • Isolamento aperto (o danneggiato) nel filo tra il relè principale e il terminale sull'elettrovalvola EVAP.
  • Danni meccanici alla valvola di spurgo. Ad esempio, è bloccato in una posizione completamente aperta o completamente chiusa.
  • Danni ai connettori, i cosiddetti "chip". Saranno diversi per ogni modello di auto, è necessario verificare quei contatti che sono responsabili del controllo sia del sistema di recupero dei vapori di gas in generale, sia del controllo della sua elettrovalvola in particolare.
  • Funzionamento errato della ECU. Questo è un motivo abbastanza raro, tuttavia, ci sono casi in cui dopo averlo lampeggiato o un danno meccanico (ad esempio, un danno a una traccia elettronica) si sono verificati i cosiddetti "glitch". Tuttavia, in questo caso, di regola, non si verificano uno, ma diversi errori, spesso non correlati tra loro.

Tuttavia, la maggior parte delle volte si verificano errori associati a un funzionamento errato del sistema di recupero dei vapori di carburante (compreso 0443) a causa dell'ostruzione del filtro e dei tubi o di altri elementi che compongono il sistema specificato. Ad esempio, una ragione comune è che nell'adsorbitore nel tempo, la gommapiuma in esso marcisce e si sbriciola, motivo per cui il carbone entra nel sistema, intasandolo. Anche la valvola si intasa, a causa della quale smette di funzionare correttamente, causando errori corrispondenti. La decomposizione si verifica per motivi banali: vecchiaia, umidità costante dovuta alla condensa, sbalzi di temperatura e così via. Spesso, se la valvola EVAP è ostruita con i finestrini anteriori aperti, è possibile annusare un chiaro odore di benzina nella cabina. Ciò è particolarmente vero per la stagione calda.

Ci sono casi noti in cui la causa del codice P0443 è la mancanza di un fusibile nel circuito di controllo della valvola EVAP.Un'altra opzione è quella di utilizzare un fusibile con una corrente di esercizio inferiore a quella richiesta. Ad esempio, sulla popolare Chevrolet Aveo, è stato osservato quando il fusibile appropriato è stato installato a 10 ampere invece dei 15 ampere prescritti. Sostituirlo ha risolto il problema.

Inoltre, la causa del codice di errore p0443 potrebbe essere una depressurizzazione del tappo (o del sistema di tubi) del serbatoio del carburante. Ad esempio, la gomma sigillante sul suo coperchio si è consumata nel tempo e non trattiene il vuoto. Per verificarlo, è sufficiente ascoltare un sibilo mentre il proprietario dell'auto svita il tappo del serbatoio. Se c'è un suono, molto probabilmente il sistema è sigillato. Se non c'è tale suono, c'è il rischio che stia facendo entrare aria e questo può essere un motivo diretto per la formazione del codice di errore p0443 nella ECU.

Risoluzione dei problemi del codice p0443

I metodi per risolvere l'errore p0443 dipendono dai motivi che lo hanno causato. Innanzitutto è necessario verificare se la formazione dell'errore P0443 è un cosiddetto "glitch". Per fare ciò, è necessario eliminare programmaticamente o meccanicamente le informazioni sull'errore dalla memoria della ECU. Questo può essere fatto in modi diversi. Il primo, più "civilizzato", consiste nell'eliminare le informazioni menzionate con l'aiuto di un computer e di un software appropriato. Tuttavia, per questo è necessario disporre, appunto, di un computer o di uno smartphone e di un software.

L'altro metodo è più semplice. Per implementarlo, è sufficiente scollegare il terminale negativo dalla batteria di accumulo per 5 ... 10 secondi, quindi rimetterlo al suo posto. Successivamente, la centralina elettronica si riavvierà e diagnosticherà nuovamente tutti i sistemi del veicolo. Se si è verificato un falso positivo, le informazioni sull'errore non verranno più ripetute. Se sono presenti le condizioni di formazione, è necessario eseguire ulteriori diagnosi.

A tale scopo, è necessario eseguire una o più delle seguenti operazioni:

Sostituzione della valvola EVAP

  • Verificare le condizioni dell'adsorbitore... Per fare ciò, è necessario smontare l'elettrovalvola del sistema EVAP e vedere se c'è carbone nel suo corpo. In tal caso, è necessario sostituire il separatore di gommapiuma dell'adsorbitore. Se la sua custodia è molto arrugginita e / o danneggiata, è necessario considerare la questione di una sostituzione completa dell'adsorbitore.
  • Verificare il funzionamento dell'EVV di spurgo da un adsorbitore di carbone. Questo può essere fatto in due modi. Il primo è con l'aiuto di uno speciale dispositivo diagnostico, quindi è più adatto per i lavoratori del servizio auto. Per fare ciò, scollegare il tubo della depressione della valvola di spurgo dall'adsorbitore, avviare il motore (preimpostare la velocità su folle e applicare il freno di stazionamento) e collegare uno strumento di diagnosi elettronica. Inoltre, a seconda del software utilizzato su di esso, guardare le caratteristiche di funzionamento dell'elettrovalvola. È molto più facile controllarlo manualmente. Per fare ciò, devi solo portare il dito sul tubo scollegato e controllare se l'aria viene aspirata o meno. Se funziona, dovrebbe essere risucchiato, se ciò non accade, molto probabilmente l'elettrovalvola è fuori servizio e sono necessarie ulteriori diagnosi. Quando la valvola è chiusa, l'aria non viene aspirata.
  • Se, a seguito del controllo, è stato riscontrato che la valvola stessa funziona correttamente, è necessario verificarne il cablaggio... Per fare ciò, scollegare prima il connettore della valvola (VSV). Successivamente, è necessario utilizzare un multimetro multifunzione per misurare il valore della tensione fornita all'elettrovalvola con l'accensione inserita. Questo valore dovrebbe essere compreso tra 11 e 14 Volt per le autovetture standard progettate per tensioni dell'impianto elettrico a 12 Volt.
  • Per controllare l'integrità del cavo che collega la ECU e l'elettrovalvola, è necessario scollegarli su entrambi i lati, ovvero scollegare i connettori. Quindi, utilizzando lo stesso multimetro (si passa comunque alla modalità "continuità" o alla modalità di misura del valore di resistenza), verificare l'integrità del filo. Il valore normale della resistenza di isolamento dovrebbe essere compreso tra 1 Ohm e 10 kOhm. Se il valore di resistenza misurato è al di fuori di questi limiti, significa che c'è una rottura del cavo o un danno all'isolamento. In ogni caso, è necessario comprendere più in dettaglio e controllare visivamente le condizioni del filo. Se ciò non è stato fatto, basta cambiare il filo o completamente il cablaggio con uno nuovo.
  • Verificare le condizioni del filo tra l'elettrovalvola e un relè o fusibile integrato (questo passaggio può variare da macchina a macchina, poiché questo circuito può essere implementato in modo diverso). Le azioni sono simili al paragrafo precedente. È necessario scollegare il filo ad entrambe le estremità e misurare il valore della sua resistenza di isolamento. L'intervallo qui sarà simile: da 1 Ohm a 10 kOhm. Se il valore è maggiore o minore, il filo è danneggiato.

Gli addetti all'assistenza automobilistica possono controllare la valvola di spurgo EVAP utilizzando lo strumento diagnostico e il software di cui sopra. Quindi, ad accensione inserita e motore spento, è necessario collegare il dispositivo alla ECU e, tramite software, inviare comandi a detta valvola. In questo caso, i clic caratteristici del suo funzionamento dovrebbero essere chiaramente udibili. In particolare, è necessario dare un comando per aprirlo al 50%. Con un aumento di questo valore, la velocità del funzionamento ciclico della valvola dovrebbe aumentare e con una diminuzione del valore dovrebbe diminuire. Quando il valore raggiunge lo 0%, la valvola dovrebbe smettere di fare clic.

Se il problema è un danno meccanico alla valvola, puoi provare a "rianimarlo". Il design standard di questa valvola implica la presenza di una bobina elettromagnetica e di un ago con una molla, che aprono / chiudono questa valvola. Nel tempo, la molla potrebbe "invecchiare" e non fornire la forza richiesta. Oppure ci sarà un cortocircuito tra le bobine. In entrambi i casi, la valvola non funzionerà correttamente. Puoi provare a sostituire la molla e / o pulire l'attuatore della valvola meccanica. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, con questa violazione del funzionamento, i master (proprietari di auto) cambiano semplicemente la valvola dell'adsorbitore con una nuova.

Errori aggiuntivi

Spesso, l'errore dell'adsorbitore è accompagnato da altri errori paralleli che indicano problemi con elementi adiacenti del sistema. Quindi, i "satelliti" frequenti di questo problema sono errori con i codici:

P0444... Questo errore indica che c'è un cortocircuito all'alimentazione o un'apertura nel circuito di controllo della valvola di spurgo del contenitore. Inoltre, per generare un errore con il codice p0444, devono essere soddisfatti i seguenti prerequisiti (possono differire per diversi modelli di auto, ad esempio, viene presa la famosa auto Hyundai Solaris):

  • cablaggio elettrico integro (non strappato o danneggiato), in particolare, dalla ECU all'elettrovalvola del sistema EVAP;
  • il valore della tensione costante sulla batteria e sull'intero impianto elettrico della macchina è compreso tra 10,7 e 16 volt;
  • lungo tempo diagnostico;
  • L'attivazione della spia di avvertenza Check Engine sul cruscotto viene eseguita dopo tre cicli di guida.

Nella citata vettura Hyundai Solaris, il valore della resistenza dell'avvolgimento della valvola del sistema EVAP è esattamente 16 ohm a una temperatura di + 20 ° C.

P0447... Il codice di errore indica un circuito di controllo della valvola EVAP aperto (interrotto). Tipicamente, questo errore è causato dalla decomposizione del cablaggio di controllo che porta all'elettrovalvola. Spesso questo problema si verifica su macchine in cui la valvola si trova nella parte posteriore del corpo, ad esempio vicino a una delle ruote posteriori.In questo caso, umidità, sporco, reagenti dal manto stradale influenzano il cablaggio. Tutto ciò nel tempo può danneggiare l'isolamento protettivo del cablaggio e, di conseguenza, causare un errore con il codice citato. Come riparazione, possiamo solo raccomandare di sostituire il cablaggio e forse l'intera valvola.

Conclusione

Un errore con il codice p0443 non è critico e, se si verifica, l'auto può essere utilizzata senza preoccuparsi troppo delle sue condizioni tecniche. Tuttavia, i malfunzionamenti che lo hanno provocato hanno ancora un impatto negativo sull'ambiente e, in casi critici, possono portare all'avvelenamento del conducente o dei passeggeri con vapori di benzina. Anche in uno spazio chiuso, grandi quantità di benzina vaporizzata possono aumentare il rischio di esplosione e / o incendio. Pertanto, alla minima occasione, è ancora meglio eliminare l'errore p0443 correggendo i guasti che hanno causato le condizioni per la sua formazione.