Boccole stabilizzatrici e loro sostituzione. Quando e come sostituire le boccole trasversali e i montanti stabilizzatori

Gli stabilizzatori sono responsabili della stabilità del veicolo su strada. Per eliminare il rumore e le vibrazioni dal funzionamento dei componenti dello stabilizzatore, vengono utilizzate boccole speciali: elementi elastici che danno una guida fluida.

Cos'è una boccola? La parte elastica è creata da colata di gomma o poliuretano. La sua forma praticamente non cambia per diversi modelli di macchine, ma a volte ha alcune peculiarità a seconda del design dello stabilizzatore. Per migliorare le prestazioni delle boccole, a volte ci sono borchie e scanalature nelle boccole. Rafforzano la struttura e permettono alle parti di durare più a lungo, oltre a proteggere dalle sollecitazioni meccaniche che potrebbero danneggiarle.

Boccole stabilizzatrici

Quando vengono sostituite le boccole stabilizzatrici trasversali?

È possibile determinare il grado di usura delle boccole durante un'ispezione di routine. Crepe, cambiamenti nelle proprietà della gomma, comparsa di abrasioni - tutto questo lo suggerisce devi cambiare la parte... Di solito viene eseguita la sostituzione delle boccole ogni 30.000 km chilometraggio. Si consiglia ai proprietari esperti di cambiare tutte le boccole contemporaneamente, indipendentemente dalle loro condizioni esterne.

Durante un'ispezione di routine, le boccole possono sporcarsi. Devono essere puliti dallo sporco in modo da non provocare un'usura accelerata della parte.

Una sostituzione non programmata delle boccole è necessaria quando compaiono i seguenti sintomi:

  • gioco del volante quando l'auto entra in curva;
  • percettibile battito del volante;
  • rollio del corpo, accompagnato da suoni caratteristici insoliti per esso (clic, cigolii);
  • vibrazione nella sospensione della macchina, accompagnata da rumori estranei;
  • quando si guida in linea retta, l'auto viene tirata di lato;
  • instabilità generale.

Trovare tali problemi richiede una diagnostica urgente. L'attenzione primaria dovrebbe essere prestata alle boccole. Sostituendoli, è possibile controllare il funzionamento dell'auto e, se rimangono segni di malfunzionamento, è necessario eseguire un'ulteriore ispezione.

Sostituzione delle boccole stabilizzatrici anteriori

Indipendentemente dal modello di auto, la procedura generale per la sostituzione delle boccole è la stessa. Cambiano solo gli strumenti e alcuni dettagli della procedura. Anche un guidatore alle prime armi può indovinare cosa deve essere fatto esattamente come azione aggiuntiva.

Boccola barra stabilizzatrice anteriore

Per sostituire le boccole, è necessario seguire i seguenti punti:

  1. Posizionare il veicolo fermo su una fossa o un ascensore.
  2. Utilizzando degli attrezzi, allentare i bulloni della ruota anteriore.
  3. Rimuovere completamente le ruote del veicolo.
  4. Rimuovere i dadi che fissano i montanti allo stabilizzatore.
  5. Scollegare i montanti e lo stabilizzatore.
  6. Allentare i bulloni posteriori della staffa che incornicia la boccola e svitare quelli anteriori.
  7. Utilizzando gli strumenti a portata di mano, eliminare lo sporco nel punto in cui verranno installate le nuove boccole.
  8. Utilizzando spray al silicone o acqua saponosa, lubrificare accuratamente l'interno delle boccole.
  9. Installare le boccole ed eseguire una serie di procedure in senso inverso a quelle elencate per riportare il veicolo in condizioni di lavoro.
Per installare nuove boccole su alcuni modelli di auto, potrebbe essere necessario rimuovere la protezione del carter. Ciò faciliterà il processo di sostituzione.

La sostituzione delle boccole stabilizzatrici posteriori viene eseguita allo stesso modo. L'unica cosa è che la rimozione delle boccole anteriori a volte è più difficile a causa della complessità del design anteriore dell'auto. Se il guidatore riesce a cambiare le boccole anteriori, allora farà sicuramente fronte alla sostituzione delle boccole posteriori.

Spesso il motivo per sostituire le boccole è il loro cigolio.Questo fattore, sebbene non critico, causa ancora disagi a molti conducenti e passeggeri.

Cigolio delle boccole stabilizzatrici

Cause degli squittii

Spesso i proprietari di auto si lamentano dello scricchiolio delle boccole stabilizzatrici. Si verifica spesso con l'inizio del gelo o del clima secco. Tuttavia, le condizioni di occorrenza si manifestano individualmente. Le ragioni principali di questo problema sono:

  • scarsa qualità del materiale con cui sono realizzate le boccole stabilizzatrici;
  • indurimento della gomma al freddo, a causa del quale diventa anelastico e fa uno scricchiolio;
  • usura significativa del manicotto o sua rottura;
  • caratteristiche di design dell'auto (ad esempio, Lada Vesta).

Metodi di risoluzione dei problemi

Alcuni proprietari di auto cercano di lubrificare le boccole con vari lubrificanti (incluso il grasso al silicone). Tuttavia, come mostra la pratica, questo dà solo effetto temporaneo (e in alcuni casi non aiuta affatto). Qualsiasi lubrificante attira sporco e detriti, formando così un abrasivo. E questo porta ad una diminuzione della risorsa della boccola e dello stabilizzatore stesso. Pertanto, si sconsiglia di utilizzare lubrificanti..

Inoltre, si sconsiglia di lubrificare le boccole anche perché ciò viola il principio del loro funzionamento. Dopotutto, sono progettati per tenere saldamente il giunto cardanico. Essendo essenzialmente una barra di torsione, funziona in torsione, creando resistenza al rollio dell'auto in curva. Pertanto, deve essere fissato saldamente nella boccola. E in presenza di lubrificazione, ciò diventa impossibile, poiché può anche ora scorrere, emettendo nuovamente uno scricchiolio.

La raccomandazione della maggior parte delle case automobilistiche riguardo a questo difetto è sostituzione delle boccole... Quindi, il consiglio generale per i proprietari di auto che devono affrontare il problema di uno squittio dallo stabilizzatore è di guidare con uno scricchiolio per un certo tempo (una o due settimane sono sufficienti). Se le boccole non "sfregano" (soprattutto per boccole nuove), dovranno essere sostituite.

In alcuni casi aiuta sostituzione delle boccole in gomma con poliuretano... Tuttavia, questo dipende dalla macchina e dal produttore della boccola. Pertanto, la responsabilità della decisione di installare boccole in poliuretano spetta esclusivamente al proprietario dell'auto.

Le boccole stabilizzatrici devono essere sostituite ogni 20-30 mila chilometri. Cerca il significato specifico nel manuale della tua auto.

Per risolvere il problema, alcuni proprietari di auto avvolgono la parte dello stabilizzatore che viene inserita nella boccola con nastro isolante, gomma sottile (ad esempio, un pezzo di tubo di bicicletta) o un panno. Le boccole originali (ad esempio, Mitsubishi) hanno un inserto in tessuto all'interno. Questa soluzione consentirà allo stabilizzatore di adattarsi più saldamente alla boccola e di salvare il proprietario dell'auto da suoni sgradevoli.

Descrizione del problema per veicoli specifici

Secondo le statistiche, molto spesso i proprietari delle seguenti auto incontrano il problema del cigolio delle boccole stabilizzatrici: Lada Vesta, Volkswagen Polo, Skoda Rapid, Renault Megan. Descriviamo le loro caratteristiche e il processo di sostituzione:

  • Lada Vesta... Il motivo delle boccole stabilizzatrici stridule su questa macchina è caratteristica strutturale della sospensione... Il fatto è che a Vesta la corsa dei montanti stabilizzatori è diventata superiore a quella dei precedenti modelli VAZ. I loro montanti erano attaccati alle leve, mentre quelli di Vesta erano attaccati agli ammortizzatori. Pertanto, in passato, lo stabilizzatore girava meno e non era la causa di suoni spiacevoli. Inoltre, la corsa delle sospensioni di Vesta è ampia, motivo per cui lo stabilizzatore gira di più. Ci sono due modi per uscire da questa situazione: accorciare la corsa delle sospensioni (abbassare l'adattamento dell'auto) o utilizzare un lubrificante speciale (raccomandazione del produttore). È meglio usare un lubrificante resistente al lavaggio per questo scopo, a base di silicone... Non utilizzare lubrificanti aggressivi nei confronti della gomma (inoltre non utilizzare WD-40).

Sostituzione boccole stabilizzatrici per Volkswagen Polo

  • Volkswagen Polo... La sostituzione delle boccole stabilizzatrici è semplice. Per fare ciò, rimuovere la ruota e posizionare la macchina su un supporto (come una struttura in legno o un martinetto) per alleviare lo stress sullo stabilizzatore. Per smontare la boccola, svitare i due 13 bulloni che fissano la staffa di montaggio della boccola, quindi estrarla ed estrarre la boccola stessa. L'assemblaggio viene eseguito capovolto.

Un altro modo comune per eliminare i cigolii nelle boccole Volkswagen Polo è posizionare un pezzo di una vecchia cinghia di distribuzione tra il corpo e il mozzo. In questo caso, i denti della cinghia dovrebbero essere diretti verso il mozzo. In questo caso, è necessario creare piccole riserve nell'area da tutti i lati. Questa procedura viene eseguita per tutte le boccole. La soluzione originale al problema è l'installazione di boccole di Toyota Camry.

  • Skoda Rapid... Secondo numerose recensioni dei proprietari di questa vettura, è meglio mettere boccole originali VAG... Secondo le statistiche, la maggior parte dei proprietari di questa vettura non ha problemi con loro. Molti proprietari della Skoda Rapid, come la Volkswagen Polo, hanno semplicemente sopportato un leggero scricchiolio delle boccole, considerandole "malattie infantili" della preoccupazione VAG. Una buona soluzione al problema sarebbe quella di utilizzare i cosiddetti manicotti di riparazione, che hanno un diametro inferiore di 1 mm. Numeri di catalogo boccole: 6Q0 411 314 R - diametro interno 18 mm (PR-0AS), 6Q0 411 314 Q - diametro interno 17 mm (PR-0AR). A volte i proprietari di auto usano boccole di modelli Skoda simili, ad esempio Fabia.

  • Renault Megan... Qui, la procedura per la sostituzione delle boccole è la stessa descritta sopra.

    Sostituzione boccole stabilizzatrici con Renault Megane

    Per prima cosa devi rimuovere la ruota. Successivamente, scollegare la staffa svitando i bulloni di fissaggio e rimuovendo la staffa di fissaggio. Per lavorare, hai bisogno di una leva o di un piccolo piede di porco da usare come leva. Dopo aver smontato la struttura, si può facilmente raggiungere la boccola. Si consiglia di pulire la sua sede da ruggine e sporco. Prima di installare una nuova boccola, si consiglia di lubrificare la superficie dello stabilizzatore nel luogo di installazione e la boccola stessa con un po 'di detergente (sapone, shampoo) in modo che la boccola sia più facile da indossare. L'assemblaggio della struttura avviene in ordine inverso. nota che Renault Megane ha una sospensione regolare e rinforzata... Di conseguenza, diversi diametri dello stabilizzatore e delle loro maniche.

Alcune case automobilistiche, come la Mercedes, producono boccole stabilizzatrici, dotato di antere... Proteggono la superficie interna della boccola dall'ingresso di acqua e polvere. Pertanto, se hai l'opportunità di acquistare tali boccole, ti consigliamo di farlo.

Si consiglia di lubrificare la superficie interna delle boccole con grassi che non distruggere la gomma... Particolarmente a base di silicone. Ad esempio, Litol-24, Molykote PTFE-N UV, MOLYKOTE CU-7439, MOLYKOTE PG-54 e altri. Questi grassi sono multiuso e possono essere utilizzati anche per lubrificare le pinze dei freni e le guide di scorrimento.