Come e cosa lavare il radiatore della stufa dell'auto. 5 modi e mezzi per lavare con le tue mani

Lavaggio del radiatore della stufa richiesto dopo circa 100mila chilometri, o se il riscaldatore inizia a scaldarsi male. Puoi lavare il radiatore smontandolo dalla sua sede o senza smontarlo. Durante il risciacquo automatico, vengono solitamente utilizzati acido citrico, siero di latte, soda caustica, acido borico o fosforico e nelle stazioni di servizio vengono utilizzati prodotti speciali.

Soddisfare:

  • Come capire che il radiatore della stufa è intasato
  • Metodi di lavaggio popolari
  • Cosa significa è meglio risciacquare

Lavaggio del radiatore della stufa

Come capire che il radiatore della stufa è intasato

Ci possono essere molte ragioni per cui la stufa non riscalda bene ... In particolare, ciò è dovuto al suo radiatore intasato dall'interno con i prodotti di decomposizione del liquido di raffreddamento. Per verificarne la pulizia, a motore caldo, controllare la temperatura dei tubi di ingresso e uscita diretti al termosifone della stufa. Quindi, se uno di loro è caldo e l'altro è freddo, il radiatore della stufa è intasato. Il fatto che siano entrambi caldi, ma la stufa emetta ancora aria fredda, indicherà anche un blocco nel radiatore del riscaldatore.

Perché i termosifoni della stufa sono intasati

Il motivo del radiatore della stufa intasato risiede nel liquido di raffreddamento. In primo luogo, in qualsiasi antigelo, nel tempo, gli additivi esauriti precipitano e, in secondo luogo, quando il liquido viene riscaldato, la scala appare gradualmente e può anche causare la corrosione delle superfici di tutti gli elementi del sistema di raffreddamento del motore. Di conseguenza, tutti quei detriti si accumulano nei sottili tubi del nido d'ape del radiatore della stufa. E se l'antigelo o l'antigelo è di buona qualità, allora questi processi avvengono molto lentamente, il liquido è di scarsa qualità, quindi non è come un radiatore, un motore può essere abbandonato in un paio d'anni.

Come puoi lavare il radiatore di una stufa per auto

Laviamo il radiatore del video della stufa

Il radiatore della stufa può essere lavato sia con che senza smontaggio. In quest'ultimo caso, i composti detergenti vengono solitamente versati semplicemente nel radiatore o azionati da una pompa aggiuntiva collegandosi agli ugelli e quindi risciacquati con acqua.

Lavare il radiatore della stufa senza smontarlo

È più facile risciacquare il termosifone della stufa senza rimuoverlo. Per fare ciò, usa uno dei tre metodi: usando due bottiglie di plastica, usando una grande bottiglia di plastica sospesa o usando una pompa dell'acqua esterna. I metodi descritti consentono di creare una pressione nel radiatore, sotto la quale circolerà al suo interno il liquido detergente.

Risciacquo con bottiglie di plastica

Lavare il radiatore della stufa con due bottiglie di plastica

Il metodo di lavaggio con bottiglie di plastica consente di lavare il radiatore della stufa in due modi: nello stato rimosso e direttamente sul posto dal vano motore. Per lavorare, sono necessari i seguenti strumenti: due bottiglie di plastica da 1,5 litri, detergente per radiatori, quattro morsetti. L'essenza del metodo è che il liquido di lavaggio versato a metà nel radiatore e una bottiglia viene alternativamente guidata da una bottiglia all'altra premendo con le mani o con i piedi sulle bottiglie. Pertanto, la sua cavità interna viene pulita. Il metodo è molto semplice ed efficace. Quando il liquido è molto sporco, deve essere sostituito con uno pulito.

Un altro metodo consiste nel tagliare il fondo di una grande bottiglia di plastica (da cinque a sei litri) per creare un annaffiatoio. E appendilo più in alto, creando così pressione per il fluido che ne esce. Collegare un tubo al collo e al primo ugello del radiatore e il secondo tubo all'altro ugello del radiatore e in un secchio sul pavimento.Per la tenuta si consiglia di fissare il tubo sui tubi del radiatore con fascette.

Quando esce da un'altezza, il liquido detergente sotto pressione pulirà l'interno del radiatore. Continua a lavorare fino a quando il nuovo fluido non è abbastanza pulito.

Lavaggio del radiatore con una pompa per auto

Uno dei metodi più efficaci è realizzare un dispositivo basato su una pompa del liquido esterna, con l'aiuto della quale viene assicurata la circolazione costante del detergente all'interno del radiatore della stufa sotto pressione.

Sciacquare il radiatore della stufa utilizzando una pompa per auto. Foto tratta da drive2.ru/users/ya-rusich

Per realizzare il dispositivo, avrete bisogno di: una pompa per auto azionata elettricamente, tre tubi flessibili di diametro corrispondente ai terminali del radiatore e della pompa, un caricabatteria, una caldaia a immersione (che deve riscaldare il liquido), un contenitore della soluzione, un filtro elemento (calza o calza sintetica), composto detergente, supporto per un contenitore con una soluzione a livello della pompa.

Collegare i tubi flessibili tra la pompa (ingresso / uscita), il radiatore (tubi ingresso / uscita) e la vasca contenente la soluzione detergente calda. Mettere una calza filtrante all'estremità del tubo di scarico. Avviare la pompa dai terminali della batteria in modo che "spinga" il liquido in un cerchio. E non dimenticare di collegare il caricabatterie alla batteria, poiché lo sottopone a molto stress.

Quindi, otterrai un sistema ad anello attraverso il quale il detergente circolerà attraverso il radiatore. Si consiglia di "guidare" il liquido per un'ora in una direzione e un'ora nell'altra direzione. Quindi sostituire il liquido con uno pulito e ripetere nuovamente la procedura. Alla fine, sciacquare il radiatore con acqua bollita o distillata per mezz'ora in ogni direzione.

Tutte le modalità descritte possono essere utilizzate se il termosifone della stufa è smontato dalla sede. Ciò consentirà non solo di pulirlo sotto pressione, ma anche di versarvi semplicemente agenti detergenti speciali. Inoltre, l'ulteriore vantaggio dello smantellamento è che il proprietario dell'auto avrà l'opportunità di rimuovere i detriti, nonché di ispezionarli per danni e corrosione.

Come lavare il radiatore di una stufa per auto

Sulle auto moderne, i radiatori delle stufe sono realizzati con due materiali principali: rame e alluminio. Per i radiatori in alluminio, è necessario utilizzare agenti acidi e per quelli in rame - composti alcalini. Non utilizzare soluzioni alcaline per pulire i radiatori in alluminio, poiché la sua superficie inizierà immediatamente a ossidarsi e la situazione di intasamento peggiorerà o rovinerà completamente la parte!

Elenco dei prodotti che possono essere utilizzati per pulire i radiatori in alluminio e rame della stufa.

Si intendeTipo di radiatoreLa necessità di smontare il radiatore durante il lavaggio
AlluminioRame
Acido di limone×
Aceto da tavola×
Acido lattico o siero di latte×
Elettrolita della batteria
Soda caustica×
Acido ortofosforico
Acqua bollita o distillata×
Mezzi professionali speciali×

Lavare il radiatore della stufa con acido citrico

Con l'aiuto dell'acido citrico, puoi pulire i radiatori di qualsiasi metallo, sia in alluminio che in rame. Ci possono essere anche diverse proporzioni e ricette per il suo utilizzo. Uno di questi è prendere 20 ... 40 grammi di acido secco e scioglierli in un litro d'acqua. Se il radiatore è fortemente ostruito, la quantità può essere aumentata a 80 ... 100 grammi per litro (aumentare proporzionalmente il volume della miscela di lavaggio). Idealmente, una soluzione acida dovrebbe essere testata con una cartina di tornasole - il valore del pH deve essere 3... Questa è la composizione ottimale per pulire il radiatore della stufa.

La soluzione acida può essere utilizzata come descritto sopra versandola all'interno.In alternativa, versalo nell'auto al posto dell'antigelo e avvia il motore per 30 ... 40 minuti, lasciandolo girare al minimo o guidarlo, quindi lasciarlo durante la notte. Quindi scolare il liquido, se è molto sporco (con molti sedimenti), la procedura deve essere ripetuta ancora una o due volte. Successivamente, sciacquare il sistema di raffreddamento con normale acqua distillata e riempire con nuovo antigelo.

Risciacquo con aceto

L'acido acetico è un altro strumento economico ed efficace per la pulizia sia del sistema di raffreddamento in generale che del radiatore della stufa in particolare. Per preparare la soluzione di lavaggio occorrono 500 ml di aceto da tavola, che deve essere diluito in 10 litri di acqua bollita o distillata. Per il resto si può procedere per analogia al lavaggio con acido citrico. Questa composizione è adatta per radiatori realizzati sia in rame che in alluminio.

Risciacquo del siero di latte

Lavare il radiatore della stufa con siero

L'acido lattico nel siero pulisce perfettamente la placca, la ruggine, i detriti dalle pareti dei radiatori sia in alluminio che in rame. Tuttavia, è abbastanza difficile trovare l'acido lattico nella sua forma pura, quindi il modo più semplice è usare il siero di latte naturale (questo è molto importante !!!).

Per pulire il radiatore della stufa, sono necessari 5 ... 10 litri. Prima di utilizzare il siero di latte, è necessario filtrarlo un paio di volte attraverso un filtro per rimuovere i pezzi di grasso da esso!

Molto spesso, viene versato nel sistema e pattinato per circa mezz'ora, quindi il sistema viene drenato e risciacquato più volte con acqua distillata calda, poiché il siero contiene grasso.

Lavaggio del radiatore della stufa con elettrolita

L'elettrolito della batteria pulisce bene anche vari depositi e placca. Quasi tutti gli elettroliti possono essere utilizzati in quantità sufficiente. Può essere utilizzato per pulire sia i radiatori in rame che in alluminio (ma non molto a lungo!). Quando si lavora con l'elettrolito, è imperativo indossare indumenti da lavoro, guanti di gomma, un respiratore e occhiali protettivi.

Dopo aver rimosso il radiatore, l'elettrolito viene versato al suo interno nei bulbi oculari e lasciato per un paio d'ore affinché si verifichi una reazione chimica, in cui lo sporco e la placca si dissolvono. Quindi viene scolato e lavato. Solo la prima volta l'acqua utilizzata dovrebbe essere con una piccola quantità di bicarbonato di sodio (1 cucchiaio per litro). E poi si consiglia di utilizzare un "passaggio" ciclico dell'acqua attraverso l'interno del radiatore.

Risciacquo con soda caustica

Soda caustica - alcali caustici, possono avere diversi nomi, soda caustica, idrossido di sodio, caustico. Con il suo aiuto è impossibile pulire i radiatori in alluminio, solo quelli in rame e inoltre, dopo averli smontati dall'auto, perché ha un effetto dannoso sulle parti in alluminio del sistema di raffreddamento.

E per pulire il radiatore, utilizzare una soluzione di idrossido di sodio al 10%. Nella sua fabbricazione, sono necessari dispositivi di protezione individuale, perché se viene a contatto con la pelle, la sostanza caustica può causare ustioni chimiche. La soluzione risultante deve essere riscaldata prima dell'uso, quindi versata e lasciata per diverse ore, quindi drenata. Se necessario, ripetere la procedura due o tre volte fino a quando il liquido da versare non è relativamente limpido. Alla fine, assicurati di risciacquare il radiatore con acqua bollita o distillata pulita.

Come risciacquare con acido fosforico

L'acido fosforico, o meglio la sua soluzione all'85%, venduta in negozi specializzati, ben si presta anche alla pulizia dei radiatori in alluminio e rame. Viene utilizzato su radiatori rimossi da un'auto. È necessario lavorare con dispositivi di protezione individuale, guanti e un respiratore.

Devi solo versare l'acido all'interno del radiatore e lasciarlo lì per un paio d'ore. Successivamente, sciacquare abbondantemente con acqua bollita o distillata. Non corrode il metallo, ma dissolve la placca e la ruggine all'interno.

Risciacquare con acqua

Il rimedio più semplice, ma il più inefficace è l'acqua bollita ordinaria (questo è importante !!!) o l'acqua distillata.Tuttavia, se si desidera solo sciacquare il radiatore con acqua, è necessario farlo sotto pressione. Nella sua forma pura, di solito non viene utilizzato, ma solo come lavaggio dopo alcuni fondi.

Strumento speciale per il lavaggio del radiatore della stufa

Per coloro che non si fidano dei popolari "metodi antiquati", i produttori di chimica per auto hanno realizzato prodotti già pronti appositamente progettati per la pulizia del sistema di raffreddamento dell'auto.

Rimedio popolare LIQUI MOLY Kuhler-Reiniger

  • LAVR Radiatore Flush Classic... Può essere utilizzato per risciacquare un radiatore sia in alluminio che in rame. Viene venduto in lattine da 430 ml e 980 ml. Una piccola lattina è progettata per un volume del sistema di raffreddamento di 8 ... 10 litri. Pertanto, la sua quantità deve essere calcolata in base al volume del radiatore. Le istruzioni sono sulla confezione. Si noti che il prodotto rimuove perfettamente ruggine, calcare, sporco e altri detriti. Il prezzo di una lattina piccola a partire dall'estate del 2020 è di circa 400 rubli.
  • LIQUI MOLY Kuhler-Reiniger... Il prodotto è destinato anche alla pulizia del sistema di raffreddamento. Può essere utilizzato per pulire i radiatori di qualsiasi metallo. Rimuove bene ruggine, placca, detriti. venduto in una lattina di metallo con un volume di 300 ml, progettata per un sistema di raffreddamento di 10 litri. Costa circa 625 rubli.
  • Lavaggio del radiatore Hi-Gear... Una caratteristica distintiva del risciacquo è che pulisce per sette minuti. Può essere utilizzato per pulire qualsiasi radiatore in alluminio o rame. Una lattina da 325 ml è progettata per 17 litri. Il prezzo è di circa 290 rubli.
Si prega di notare che i vecchi radiatori possono perdere dopo il lavaggio, poiché i detriti accumulati all'interno potrebbero semplicemente sigillare l'involucro. Pertanto, dopo il lavaggio con mezzi speciali, è imperativo risciacquare il radiatore con acqua dall'interno ed esaminarlo attentamente per rilevare eventuali perdite in corrispondenza delle cuciture.

Domande frequenti

  • Qual è il modo migliore per pulire il radiatore in rame della stufa?

    Il metodo più semplice per lavare il radiatore in rame di un riscaldatore per auto è utilizzare una soluzione al 10% di soda caustica (soda caustica, talpa per il lavaggio dei tubi idraulici). La soluzione calda viene versata verso l'interno per 30 minuti, quindi scolata. Se necessario, ripetere la procedura due o tre volte.

    Anche il lavaggio con una miscela di acido citrico e aceto mostra buoni risultati. Tuttavia, per un vecchio dissipatore di calore in rame, è meglio rimuoverlo, dissaldarlo e pulirlo meccanicamente a mano.

  • Qual è il modo migliore per pulire un termosifone in alluminio?

    Si consiglia di utilizzare detergenti a base acida per la pulizia dei radiatori in alluminio delle stufe. Le migliori opzioni sono siero di latte, acido citrico (tali miscele dovrebbero essere solo molto calde - 90 ° C) o soluzione di acido fosforico (riscaldata a 40-50 gradi). E per uno scambiatore di calore rame-ottone, solo i prodotti professionali destinati al lavaggio del sistema di raffreddamento di un'auto saranno sicuri.

  • Come lavare e quali sono le proporzioni per sciacquare il radiatore della stufa con acido citrico?

    La proporzione per lavare il radiatore di una stufa per auto con acido citrico è di 50 grammi di acido per cinque litri di acqua. Se il radiatore è fortemente ostruito, la quantità di acido può essere aumentata a 80 grammi. L'acido viene versato in 0,5 litri di acqua bollita, agitato fino a dissoluzione e quindi viene aggiunto il volume principale di acqua distillata.

    Il liquido viene versato nel sistema di raffreddamento invece dell'antigelo, il motore viene riscaldato fino alla temperatura di esercizio e quindi lasciato per 15 minuti al minimo. Quindi il sistema viene svuotato e lavato 3-4 volte con acqua distillata.

  • Come sciacquare il termosifone della stufa senza rimuoverlo?

    Detergenti alcalini, acidi o speciali vengono utilizzati per lavare i radiatori del riscaldatore interno dell'auto. I composti alcalini rimuovono le incrostazioni (calce) e quelli acidi rimuovono la ruggine.

  • Quanto costa lavare il termosifone della stufa in servizio?

    È necessario comprendere che diversi servizi, anche in diverse città, possono applicare prezzi diversi per il servizio di pulizia del termosifone della stufa senza smontarlo. Tuttavia, a partire dall'estate del 2020, in media, il prezzo di questa procedura parte da 1.500 rubli russi. Per quanto riguarda il tempo per completare la procedura, sono circa due ore. Se il radiatore è molto intasato, potrebbe essere necessario più tempo e pagare di più poiché verrà impiegato più materiale per la pulizia e più tempo per i dipendenti.