I fari delle auto sudano. Motivi e cosa fare quando si appannano i fari

Il motivo principale per cui il faro suda, - la formazione di condensa sulla superficie interna del suo vetro. A sua volta, si forma come risultato della differenza di temperatura (riscaldamento) del faro dal funzionamento delle lampade e dal suo successivo raffreddamento. Per regolare la pressione all'interno del faro (in poche parole, in modo che non scoppi), sono presenti speciali valvole di controllo sul suo alloggiamento. Ed è proprio la violazione della tenuta di vetri, guarnizioni o valvole di ventilazione il motivo principale per cui il faro di un'auto suda, sia anteriore che posteriore.

Tutti i fari delle auto respirano, quindi leggero appannamento dei fari dall'interno è un fenomeno fisico comune e non un difetto! Se più tardi 30 minuti dopo aver acceso le lampade la condensa scompare - con questo non c'è bisogno di combattere.

Soddisfare:

  • Dispositivo faro
  • Qual è il pericolo di condensa
  • Cause di appannamento
  • Da cosa dipende l'appannamento
  • Cosa fare per eliminare

Il faro suda

A volte la maggiore capacità di appannare i fari è una caratteristica del design, quindi in tali fari il produttore inserisce gel di silice all'interno per assorbire l'umidità in eccesso. Non è normale quando il velo di umidità non passa da solo dopo un funzionamento prolungato del faro o sono visibili gocce d'acqua all'interno. La cosa principale è che l'acqua non si raccoglie lì in grandi quantità!

Come funziona il gruppo ottico

Per scoprire il motivo per cui i fari di un'auto sudano, devi prima capire come è generalmente disposto il faro e quali elementi sono inclusi nel design del suo blocco. A prima vista, può sembrare che il suo volume interno sia completamente sigillato dallo spazio circostante per proteggere la lampada e il riflettore da polvere e umidità, ma non è così.

Durante il funzionamento della lampada, la superficie interna del vetro viene riscaldata dal calore emanato dalla sorgente luminosa. Quindi, c'è una differenza di temperatura tra l'interno e l'esterno. L'aria di riscaldamento deve trovare una via d'uscita. Se il proiettore fosse completamente sigillato, quindi, in primo luogo, la pressione interna potrebbe semplicemente danneggiare il riflettore e / o il vetro, e in secondo luogo, con una superficie esterna molto più fredda all'interno del proiettore, l'umidità inizierebbe a condensarsi e depositarsi sul vetro.

Per confrontare la pressione durante il riscaldamento e il raffreddamento dell'aria all'interno del faro, i progettisti automobilistici hanno proposto l'uso di speciali valvole di ventilazione: scarico e alimentazione. Il primo emette aria calda durante il riscaldamento / funzionamento del faro e il secondo aspira aria ambiente fredda mentre il faro si raffredda dopo essere stato spento.

Perché l'appannamento è dannoso

Usare una lampada frontale che suda anche un po 'in realtà non è solo dannoso, ma pericoloso! Dopotutto, un aspetto brutto è il più piccolo fenomeno spiacevole e un motivo per eliminare il motivo per cui i fari sudano dall'interno. Il risultato della formazione di condensa nel suo volume interno può essere i seguenti fattori negativi:

  • Deterioramento dell'illuminazione... Anche una piccola quantità di condensa in una lampada frontale può ridurre notevolmente l'emissione di luce. Ciò è dovuto a una dispersione impropria della luce nei punti in cui viene rifratta dalle gocce di condensa. E se il proprietario dell'auto utilizza buone lampade per auto abbinate a una buona ottica, questo inconveniente non è così critico. Se le lampade e i fari sono di scarsa qualità, il problema assume una vasta scala, simile a un faro molto sporco con fango o sabbia della strada.
  • Corrosione del riflettore... Spesso, un rivestimento di bassa qualità viene applicato ai riflettori delle auto della categoria di prezzo medio e inferiore, che nel tempo possono essere coperti da focolai di corrosione. Naturalmente, questo non solo peggiorerà il flusso luminoso, ma ridurrà anche la vita complessiva del faro a lungo termine.
  • Lampade burnout... In particolare, l'umidità può danneggiare i contatti elettrici della lampada e il cablaggio in generale. Per questo motivo, in primo luogo, la lampada potrebbe guastarsi prima e, in secondo luogo, aumenta il rischio di un cortocircuito nel circuito elettrico dell'auto.
  • Rottura della lampada... Se l'umidità fredda entra in una lampada riscaldata, il suo corpo in vetro può semplicemente scoppiare. Ciò è particolarmente vero per le lampade che si riscaldano fino a una temperatura significativa, in particolare quelle alogene.

Perché i fari sudano

Fattore di appannamento del vetro all'interno dell'unità di illuminazione (anteriore, posteriore o fendinebbia) lo è differenza di temperatura, che garantisce il movimento dell'aria verso l'interno e la condensazione dell'umidità da essa. Aspirazione aria fredda si verifica dopo aver spento le luci o quando si lascia un garage caldo al freddo... Il motivo principale per cui i fari si appannano costantemente su un'auto è violazione della ventilazione nel suo volume interno... A sua volta, può verificarsi una situazione del genere per quattro ragioni principali.

Valvole intasate

Come accennato in precedenza, le valvole di scarico e di ventilazione di mandata sono progettate per garantire la normale circolazione dell'aria all'interno dell'apparecchio di illuminazione, nonché per equalizzare la temperatura sulle superfici interna ed esterna del vetro. In primavera, autunno e inverno, quando l'aria è particolarmente umida, si può formare condensa anche con valvole perfettamente funzionanti! Soprattutto nei primi minuti dopo aver acceso gli anabbaglianti. Tuttavia, l'umidità in questi casi deve evaporare entro 30 minuti.

Di conseguenza, quando le valvole sono otturate da sporco e / o polvere, la ventilazione naturale del proiettore viene disturbata, l'umidità non evapora e la condensa cade dall'interno. Oltre alla contaminazione delle valvole di ventilazione, è possibile un danno meccanico all'una o all'altra valvola, ad esempio dopo uno shock. Ma un tale problema è rilevante solo per i fari anteriori o posteriori, se i fendinebbia sudano, sono possibili i seguenti due motivi.

Crepe di vetro

Poiché il vetro sigilla anche il volume interno del proiettore, la violazione della sua integrità porterà naturalmente al fatto che l'umidità dall'esterno entrerà e si accumulerà lì. Allo stesso tempo, non solo può condensare sulla superficie interna del vetro, ma anche raccogliersi nella parte inferiore del gruppo ottico.

Lo stesso ragionamento vale per l'alloggiamento del proiettore, anche se questo accade meno spesso. Ad esempio, sulla plastica potrebbe apparire una piccola crepa, attraverso la quale l'umidità entrerà nello stesso modo. Nel vecchio, metallo, fari, fori o microfessure possono apparire lungo i fuochi di ruggine.

Distruzione delle foche

La maggior parte degli apparecchi di illuminazione delle automobili è dotata di speciali sigillanti per fari. Sono progettati per garantire la tenuta del gruppo ottico. Si noti che i produttori generalmente utilizzano sigillanti migliori di quelli disponibili sul mercato. Ciò è particolarmente vero per le auto usate e le auto dopo la riparazione, in particolare, con la sostituzione del faro e / o del suo vetro. Sigillanti simili vengono utilizzati per l'alloggiamento del proiettore e i connettori del cablaggio elettrico.

I sigillanti per vetro, le coperture dell'alloggiamento o il cablaggio possono seccarsi o danneggiarsi nel tempo. Di conseguenza, perde le sue proprietà sigillanti. Il vetro del proiettore e l'alloggiamento sono generalmente incollati con un sigillante. I cablaggi che si adattano alla parte posteriore del proiettore possono essere sigillati con un sigillante o un pressacavo in gomma. Hanno la stessa funzione.La depressurizzazione può verificarsi per motivi naturali, ovvero a causa dell'invecchiamento o a causa di danni meccanici, ad esempio a seguito di uno shock o di un incidente.

Su alcune auto (ad esempio, su alcuni modelli KIA, i fari si appannano anche su un'auto nuova), il design prevede l'utilizzo di una sacca in gel di silice. Viene utilizzato per assorbire ulteriormente l'umidità, anche in caso di pioggia. Sui forum e sulle recensioni degli automobilisti, è spesso possibile trovare storie che in realtà tale gel di silice funziona molto male e, per risolvere il problema, deve essere sostituito o periodicamente asciugato.

La presenza di crepe o un adattamento allentato del vetro del faro alla sua parte posteriore si manifesta soprattutto in caso di elevata umidità, dopo un autolavaggio o durante la pioggia.

Danni all'idrocorrettore

Su VAZ domestici e Ladas o vecchie auto straniere, il motivo per cui il faro suda potrebbe essere un idrocorrettore rotto: questo è un dispositivo con cui è possibile regolare l'intensità del raggio di luce. Il dispositivo è controllato dalla maniglia sul pannello di controllo. Quando si gira in una direzione o nell'altra, il liquido al suo interno cambia la sua pressione e, attraverso un meccanismo speciale, cambia anche l'intensità della luce. Ma a volte (anche se raramente) il corpo dell'idrocorrettore può scoppiare e il liquido in esso si riversa semplicemente nella cavità interna del faro. Questo porta naturalmente all'appannamento del vetro e disabilita anche l'idrocorrettore.

Cosa determina il grado di appannamento?

Dopo aver affrontato le ragioni, soffermiamoci brevemente su quali fattori influenzano il grado di appannamento del faro dall'interno.

Tipo di lampada utilizzata

Diversi tipi di lampade (alogene, xenon, LED) emettono diverse quantità di calore a seconda del consumo energetico. Di conseguenza, più riscaldano il faro, maggiore è la differenza di temperatura e maggiore è il rischio di condensa. Le più calde sono le sorgenti luminose alogene. Al secondo posto - xeno, ma non possono essere installati in tutti i fari. Le lampade a LED sono le più fredde, tuttavia, secondo la normativa sul traffico, possono essere installate solo in apparecchi di illuminazione appositamente progettati.

Area di vetro

Più largo è il proiettore (più grande nell'area), più è probabile che si appannerà. Ciò è dovuto al fatto che spesso la condensa rimane sui bordi del proiettore (nelle zone superiori lontane dalle lampade), che non si riscalda a sufficienza e non evapora. Al contrario, i fari piccoli (ad esempio rotondi) sono meno inclini all'appannamento.

Stagionalità e luogo di funzionamento della macchina

Con tempo umido, l'aria è satura di umidità, che può entrare nel faro. Spesso anche l'asciugatura con luce anabbagliante non aiuta. Un ragionamento simile è valido per i singoli territori, ad esempio, situati in riva al mare con elevata umidità (ad esempio, Primorye, le regioni dell'Estremo Oriente).

Dopo il lavaggio

I fari spesso sudano dopo il lavaggio. Ci sono due opzioni qui. Il primo: il proiettore è stato lavato con acqua fredda, quando non era ancora abbastanza freddo. Il secondo: il faro ha rotto la tenuta. In tali condizioni, se l'auto fosse trattata con acqua calda nell'autolavaggio e in condizioni di vapore e polvere d'acqua, allora piccole gocce d'acqua potrebbero entrare da sole nel faro. O vapore caldo condensato sulla superficie interna del suo vetro.

Anche se tutto è in ordine con il sigillo, prima di visitare il lavandino, si consiglia di spegnere la luce per 10-15 minuti in modo che i fari si raffreddino. E in estate, non è consigliabile lasciare l'auto a lungo in direzione del sole prima di lavarsi, poiché i raggi del sole caldo riscaldano i fari, soprattutto se hanno un'ombra scura.

Come riparare l'appannamento dei fari

La domanda più importante è cosa fare se i fari sudano dall'interno? Esistono due modi per risolvere questa situazione.Questa è una riparazione mirata a migliorare la sigillatura del vetro, o un sigillo della lampada o l'uso di rimedi popolari.

Di solito chiedono aiuto in un servizio di auto se c'è già una grande quantità di acqua nel faro ed è quasi impossibile asciugarlo (il cosiddetto "acquario"). Tuttavia, vengono utilizzati metodi più spesso più semplici. Il primo è semplicemente asciugare l'interno. In particolare, accendere gli anabbaglianti per 20 ... 30 minuti. Allo stesso tempo, si consiglia di smontare le coperture dall'ottica. E se l'auto è in un garage caldo (riscaldato) per diversi giorni, puoi semplicemente rimuovere le coperture menzionate e lasciarlo lì ad asciugare.

Si prega di notare che non è possibile utilizzare la macchina senza coperture ottiche, poiché ciò aggiungerà sporco e / o polvere all'umidità sulla superficie interna del vetro.

Oppure, come opzione per un'asciugatura rapida, asciugalo con un asciugacapelli o rimuovilo e mettilo sulla batteria. Quando si utilizza un asciugacapelli, è necessario fare attenzione a non sciogliere le parti in plastica. Tuttavia, è più facile usare una pompa standard per ruote per auto (compressore) e soffiare aria fredda intorno al faro. La procedura richiede solitamente circa 15 ... 20 minuti.

Se lo smontaggio del faro comporta la rimozione del paraurti, è più facile mettere una borsa all'interno del faro (come negli stivali nuovi) con gel di silice secco. Assorbe l'umidità. Quindi estrarlo per asciugarlo e regolarlo di nuovo su base continuativa, rimuovendo e asciugando periodicamente la sostanza.

Tuttavia, eliminare il fenomeno stesso è un'attività inefficace, è molto più importante occuparsi di riparare un difetto specifico: sigillare il perimetro con un sigillante, sostituire la parte fessurata (o saldare se è la parte posteriore in plastica del proiettore), pulire la valvola di ventilazione o sigillare il punto di ingresso della lampada o dei suoi cavi.

Quando i fari sudano dall'interno, cosa fare prima

Dopo che l'umidità dal faro è stata eliminata, il primo passo è scoprire il motivo per cui è arrivata lì. Ispeziona il vetro per possibili crepe. Anche piccoli trucioli possono far passare una piccola quantità di umidità dall'esterno.

Successivamente, è necessario controllare le prestazioni delle valvole di scarico e di alimentazione. Su vari modelli di fari (automobili), sono piccoli cappucci di plastica con inserti in schiuma nell'alloggiamento dell'ottica o membrane con diversi fori. Anche se le valvole a prima vista sembrano essere funzionali, è comunque meglio pulirle. Si consiglia inoltre di sostituire la gommapiuma con un nuovo materiale.

Successivamente, è necessario controllare la guarnizione sul coperchio del faro, l'integrità del suo corpo e del vetro. Se il motivo dell'ingresso di umidità risiede nella perdita delle sue proprietà con il sigillante, dopo aver rimosso l'asciugatura del faro, è imperativo applicarlo di nuovo. È importante scegliere il tipo di sigillante per fari. Dopo l'applicazione, è necessario dargli il tempo di solidificarsi completamente. Il tempo appropriato è solitamente indicato direttamente sulla confezione del sigillante.

È imperativo controllare l'adattamento della lampadina all'alloggiamento del proiettore. C'è sempre una guarnizione in questo posto. Può essere in gomma o plastica. Se non è presente o perde, è molto probabile che l'aria fredda venga aspirata attraverso questo punto, il che porta a tali conseguenze. Puoi acquistare una nuova guarnizione, realizzarla da solo con materiali di scarto (tenendo conto della temperatura della lampada riscaldata) o coprire tutto con sigillante.

Dopo tale lavoro, è imperativo controllare che il proiettore non presenti perdite. Per fare questo, puoi semplicemente abbassarlo con il bicchiere in un contenitore d'acqua di dimensioni adeguate. Si prega di notare che in questo caso NON è possibile bagnare gli sfiati (scarico di scarico e valvole di alimentazione), o meglio le loro uscite!